Strumenti

Taglio del policarbonato: istruzioni passo passo

Grazie ai suoi numerosi vantaggi, il policarbonato sta diventando un materiale sempre più popolare tra i consumatori. Tuttavia, non tutti sanno come lavorare con lui. Pertanto, parleremo ulteriormente delle caratteristiche e dei metodi per tagliare il policarbonato a casa..

Sommario:

Policarbonato – caratteristiche e vantaggi

Il policarbonato appare come una plastica incolore e moderatamente dura dai polimeri utilizzati nel processo di produzione dei granuli. Grazie alle sue eccellenti proprietà, il materiale è ampiamente utilizzato in vari settori dell’edilizia..

Il policarbonato è ottimo per la realizzazione di serre, bagni estivi, annessi, capannoni, archi, gazebo, ecc..

La struttura del policarbonato implica la sua divisione in due, tre o quattro strati, ognuno dei quali ha le proprie nervature di irrigidimento – architravi.

Il policarbonato ha caratteristiche eccezionali, vale a dire, grazie alla sua struttura, è abbastanza leggero, ma allo stesso tempo durevole, flessibile, ma resistente al gelo.

La resistenza agli urti è il principale vantaggio delle strutture in policarbonato sia monolitiche che a nido d’ape. Pertanto, è molto diffuso quando si predispone un capannone protettivo e recinzione, fermate di tipo trasporto, insegne pubblicitarie, ecc..

Tra i principali vantaggi del policarbonato ci sono:

  • aspetto attraente ottenuto grazie alla presenza di trasparenza;

  • una varietà di colori e trame: il policarbonato può essere di quasi tutti i colori, inoltre, esiste la possibilità di applicare uno specchio o un rivestimento laminato;
  • buone caratteristiche di isolamento acustico;
  • peso leggero, grazie al quale le strutture sono leggere e resistenti;
  • facilità di lavoro: anche un principiante è in grado di costruire autonomamente un gazebo in policarbonato;
  • una buona flessibilità dei fogli consente di attrezzare strutture di varie forme e complessità;
  • resistenza alle intemperie, alle radiazioni ultraviolette e ad altre influenze esterne;
  • elevate caratteristiche di isolamento termico;
  • resistenza all’esposizione a sostanze chimiche;
  • la sicurezza antincendio e la resistenza al fuoco consentono di utilizzare il policarbonato nel processo di disposizione dei lampioni.

Come tagliare il policarbonato: metodi e loro caratteristiche

La prima opzione prevede l’uso di una smerigliatrice come strumento principale per tagliare il policarbonato. Molte persone hanno questo strumento, quindi, avendo le capacità per lavorarci, non sarà difficile tagliare il carbonato con le tue mani..

Per formare tagli uguali, si consiglia di utilizzare il centoventicinquesimo cerchio, che è in grado di lavorare con superfici metalliche.

In mancanza di esperienza con una smerigliatrice, si consiglia di fare pratica su pezzi di policarbonato prima di procedere con il suo taglio diretto.

Un altro ottimo strumento per tagliare il policarbonato è un coltello da ufficio. L’esperienza non è necessaria per eseguire questo processo. La condizione più importante è l’uso di un coltello nuovo e molto affilato. Quando si esegue il lavoro, non bisogna affrettarsi, ma eseguire con calma e misura tutti i movimenti, poiché i coltelli hanno lame piuttosto affilate e c’è il rischio di lesioni. L’uso di un coltello clericale è associato al taglio del policarbonato cellulare, il cui spessore non supera i sei millimetri. Se lo spessore della lamiera è superiore al valore specificato, l’uso di un coltello clericale non è possibile. In questo caso, l’uso di un coltello è appropriato per livellare i giunti e regolarli..

Con l’aiuto di un puzzle domestico e più ordinario, il policarbonato viene tagliato. Tuttavia, in questo caso, è necessario prestare attenzione all’installazione del file, che ha denti fini. In caso contrario, si verificherà un taglio irregolare e persino strappato dei fogli. L’uso di questo strumento, come la smerigliatrice, è semplice, ma per non rovinare inavvertitamente il materiale, è meglio esercitarsi sui suoi scarti.

L’uso di un seghetto alternativo elettrico è associato al taglio di fogli monolitici, che devono essere tagliati in forme decorative complesse con angoli arrotondati.

Suggerimento: quando si taglia il policarbonato sottile usando un seghetto alternativo, si consiglia di tagliare più fogli contemporaneamente, sotto i quali è necessario prima inserire una base di cartone. In caso contrario, c’è il rischio di rompere il foglio durante il processo di taglio..

Se, tuttavia, è necessario tagliare solo un foglio, è necessario controllare la nitidezza delle lame del seghetto alternativo, se non sono troppo affilate, devono essere affilate. Alcuni artigiani riescono a tagliare un foglio di policarbonato con le forbici, ma ancora una volta lo strumento deve essere molto affilato..

Molto spesso, i principianti sono interessati alla possibilità di tagliare il policarbonato con un seghetto o utilizzare una sega a mano. La risposta sarà abbastanza semplice: in assenza di esperienza con il policarbonato, è meglio non usare questi strumenti, poiché esiste un’alta probabilità di danneggiamento e rottura delle tele situate sulla linea di taglio.

Gli strumenti elettrici sono preferiti. Ma assicurati di occuparti di una buona fissazione del foglio in modo che, a causa delle vibrazioni, non si muova e non si deteriori..

Caratteristiche del policarbonato taglio laser

Un altro modo per tagliare il policarbonato è usare un laser. Ma per l’implementazione di questo processo, devi avere determinate abilità che ti permetteranno di tagliare. Inoltre, l’acquisto di uno strumento speciale richiede investimenti speciali ed è richiesto solo per gli artigiani che tagliano costantemente il policarbonato..

Se è possibile utilizzare il metodo di taglio laser, è necessario ricorrere ad esso, poiché, rispetto ad altri metodi di taglio, presenta i seguenti vantaggi:

  • alta velocità di lavoro;
  • non ci sono difetti sulla superficie;
  • qualità di taglio – la più alta;
  • il taglio è osservato con eccellente precisione;
  • il fissaggio dei fogli, durante il taglio, non è richiesto.

Taglio a misura del policarbonato – caratteristiche del

Ti suggeriamo di familiarizzare con le istruzioni per il taglio del policarbonato:

1. Preparare la superficie per il taglio. Per fare ciò, rimuovere dalla superficie tutti gli oggetti non necessari sotto forma di rami, un pezzo di assi, assi o ciottoli. La loro presenza in superficie porterà alla formazione di piccole ammaccature, graffi e danni di vario genere sulle lastre di policarbonato che ne rovineranno l’aspetto..

2. Posizionare sul pavimento fogli di truciolare o materiale simile per costruire la piattaforma. La cosa principale è che la superficie è piatta e pulita..

3. Utilizzando un pennarello e un righello lungo, tracciare i segni secondo le dimensioni indicate. Se è necessario spostarsi lungo la superficie delle tele, appoggiare su di esse una tavola su cui si svolgerà la camminata. Ciò è necessario per prevenire la formazione di tele su policarbonato..

4. Prima di tagliare il policarbonato a misura, installare pannelli con una dimensione minima di 40x100x2200 mm su entrambi i lati della marcatura. Successivamente, le tavole vengono nuovamente posate sulla tela e solo allora si verifica il movimento sulla loro superficie..

5. Quando si esegue un taglio uniforme e dritto, utilizzare una smerigliatrice, per tagliare parti arrotondate, sarà appropriato un seghetto alternativo. Allo scopo di apportare piccole modifiche, sarà sufficiente un coltello clericale.

6. Quando si lavora con materiale che ha un rivestimento laminato o a specchio, la posizione corretta della tela gioca un ruolo molto importante. Il lato laminato o specchiato del policarbonato dovrebbe essere in alto. Per tagliare questo tipo di policarbonato, tutti i metodi sopra indicati sono adatti, ma l’uso di un seghetto o di una sega a mano porterà al distacco dello strato superiore, quindi il loro uso è inaccettabile.

7. Se il lavoro viene eseguito con plastica polimerica a nido d’ape, viene tagliato in relazione alla lunghezza e la marcatura è facoltativa. Dal momento che è sufficiente navigare lungo la superficie del nido d’ape. Pertanto, non è necessario nemmeno camminare sulla superficie..

8. Quando il lavoro di taglio del policarbonato cellulare è terminato, usando aria compressa, tutte le cuciture vengono soffiate per rimuovere polvere e trucioli che sono entrati all’interno..

Non dimenticare la tua sicurezza, quando tagli il policarbonato con una smerigliatrice o un seghetto alternativo, indossa una visiera e occhiali che proteggano i tuoi occhi da piccoli pezzi di materiale o polvere. Prima di tagliare, è necessario controllare attentamente l’accuratezza dei calcoli e dei segni..

Come tagliare il policarbonato per le serre: consigli per il taglio

Nel processo di costruzione di una serra in policarbonato, il taglio e il taglio di questo materiale sono una fase obbligatoria. Questa procedura richiede cure e attenzioni speciali. Poiché la correttezza dell’installazione della struttura dipende dalla qualità del taglio.

Per completare il lavoro, avrai bisogno di un seghetto e una sega circolare. Inoltre, sarà utile usare un coltello clericale o forbici affilate..

Raccomandazioni per il taglio del policarbonato per la serra:

1. Non è consentito danneggiare la pellicola protettiva del policarbonato durante il suo taglio..

2. Utilizzare aria compressa per eliminare la segatura che appare durante il taglio del policarbonato..

3. Cercare di tagliare in modo tale da ridurre la quantità di rifiuti rimasti dopo il taglio. Pertanto, prima crea il layout su carta, considera diverse opzioni e scegli la più adatta.

4. Al fine di ridurre il rischio di rottura del telo, lavorare in senso longitudinale, rispetto ai vuoti.

Il tipo più popolare di serre costruite utilizzando il policarbonato sono le strutture ad arco. Quando organizzi una tale serra, dovresti agire per gradi. Meglio iniziare dal tetto. l’uso di un metro a nastro aiuterà a misurare la lunghezza dell’arco, quindi viene trasferito sulla superficie in policarbonato e tagliato. Per la costruzione della porta, avrai bisogno di due strutture rettangolari. Segue il taglio riccio delle parti rimanenti..

Per chiudere le sezioni terminali, viene utilizzato un nastro sigillante di alta qualità nella zona superiore e un nastro perforato nella parte inferiore. La parte esterna dei fogli dovrebbe avere un rivestimento speciale sotto forma di film, è questo rivestimento che proteggerà la serra dagli stimoli esterni.

Taglio policarbonato monolitico e alveolare

La prima opzione per tagliare sia l’uno che l’altro tipo di policarbonato prevede l’uso di vari tipi di seghe. Quando si esegue questo processo, è necessario seguire le seguenti regole:

  • quando si lavora con uno strumento di tipo automatico, assicurarsi che la lastra di policarbonato sia a stretto contatto con la superficie su cui è installata, in caso contrario, quando esposto a vibrazioni, il bordo tagliato sarà irregolare;
  • qualsiasi tipo di sega deve essere dotato di un attacco progettato per il taglio di prodotti in plastica;
  • guarda l’affilatura dello strumento, deve essere affilato;
  • non rimuovere la pellicola protettiva dal policarbonato fino alla fine del lavoro sul suo taglio.

Se viene utilizzata una sega circolare nel processo di taglio, dovrebbe funzionare con un avanzamento a bassa velocità. Iniziare a tagliare il policarbonato solo dopo che la sega ha raggiunto la velocità richiesta. Un seghetto o una sega a nastro viene utilizzato per tagliare singoli fogli.

Per il taglio del policarbonato solido, si consiglia di utilizzare seghe a disco con una dentatura fine. Per ridurre il contatto dell’utensile con il policarbonato, utilizzare una sega con inserti in metallo duro sulla superficie dei denti. Aiutano a migliorare la superficie delle aree terminali e riducono il riscaldamento del policarbonato durante il funzionamento..

Quando si esegue una piccola quantità di lavoro sul taglio del policarbonato, è meglio utilizzare un seghetto alternativo o una versione manuale di questa attrezzatura.

Inoltre, vengono utilizzate attrezzature di fresatura per tagliare il policarbonato di tipo solido. Con il suo aiuto, è possibile ottenere dimensioni di alta precisione durante l’esecuzione di tagli sagomati. Le attrezzature di fresatura tagliano il policarbonato molto meglio delle attrezzature laser. Poiché con l’aiuto di una fresatrice viene mantenuto qualsiasi angolo di taglio richiesto, inoltre, la velocità di lavoro è molto elevata. Con l’ausilio di moderne fresatrici programmabili è possibile regolare la profondità di taglio ed è possibile eseguire immagini in rilievo sulla superficie.

Il taglio del policarbonato cellulare comporta l’utilizzo di uno strumento ben affilato. Un coltello per tagliare il policarbonato è perfetto come tale attrezzatura, inoltre, è possibile utilizzare un coltello da ufficio o da stivale. Aiuteranno a rendere il bordo perfettamente piatto grazie alla loro nitidezza..

Il taglio longitudinale del policarbonato a nido d’ape viene effettuato rispetto al nido d’ape. Per eseguire un taglio trasversale, prima si verifica un’incisione dello strato superiore, quindi il materiale viene fessurato lungo l’intero spessore.

La qualità di taglio del policarbonato monolitico è influenzata dal suo spessore. Quando si taglia materiale più sottile, il taglio è di alta qualità e, altrimenti, sembra più ruvido.

Per ottenere un buon taglio, curare la planarità della superficie su cui avviene il taglio..

Come tagliare il video in policarbonato: