Strumenti

Scaldasalviette elettrico per il bagno

Per aumentare il comfort durante l’organizzazione di un bagno, si consiglia di installare portasciugamani riscaldati. Gli scaldasalviette da bagno elettrici sono disponibili in varie tipologie e capacità. Come non confondersi nella vasta selezione di portasciugamani riscaldati e trovare l’opzione ideale per il bagno, analizzeremo in questo articolo.

Sommario:

Il concetto generale e il principio di funzionamento di uno scaldasalviette

Un portasciugamani riscaldato è un tubo a zigzag che si collega all’elettricità o all’acqua, a seconda del tipo di portasciugamani riscaldato.

Il principio di funzionamento di uno scaldasalviette elettrico si basa sul funzionamento di un elemento riscaldante. Dieci o un cavo elettrico funge da elemento riscaldante. Se c’è un’ombra, c’è un liquido a bassa temperatura all’interno dello scaldasalviette: acqua o olio. Ten si trova nella parte inferiore e riscalda gradualmente il liquido. Per il corretto funzionamento di uno scaldasalviette con un cavo elettronico, viene utilizzato un isolamento in silicone, che consente un riscaldamento uniforme dell’intero dispositivo.

Vantaggi dell’installazione di uno scaldasalviette elettrico:

  • l’installazione di uno scaldasalviette elettrico non richiede un fissaggio specifico ai tubi di alimentazione dell’acqua e viene eseguita in un luogo conveniente in cui si trova la presa;
  • il dispositivo non funziona sempre e l’accensione e lo spegnimento vengono regolati manualmente, a seconda dei desideri del consumatore;
  • la facile installazione non richiede saldatura;
  • durante la riparazione di un bagno, lo scaldasalviette può essere facilmente spostato in un altro luogo;
  • a differenza dei portasciugamani riscaldati ad acqua, i portasciugamani riscaldati elettrici non sono esposti a sostanze chimiche e sali che si trovano nell’acqua corrente e, di conseguenza, un tale portasciugamani riscaldato durerà più a lungo;
  • spegnere l’acqua calda non influirà in alcun modo sul funzionamento di uno scaldasalviette elettrico, a differenza di un’acqua.

La potenza di uno scaldasalviette elettrico per un bagno dipende dall’area della stanza e dalle funzioni funzionali del dispositivo.La temperatura di riscaldamento del portasciugamani riscaldato è di 50-70 ° C..

Funzioni e scopo di uno scaldasalviette elettrico

La funzione principale di uno scaldasalviette è quella di asciugare gli asciugamani in bagno. Poiché il bagno di solito ha un alto livello di umidità, è abbastanza difficile asciugare un asciugamano su uno scaffale normale, specialmente nella stagione invernale, è meglio usare un portasciugamani riscaldato per questo scopo..

Alcuni portasciugamani riscaldati sono abbastanza grandi e rappresentano un radiatore che non solo asciuga gli asciugamani, ma mantiene anche la temperatura nel bagno – funge da riscaldatore.

Gli scaldasalviette elettrici sono installati non solo in bagno, ma anche in cucina, per asciugare asciugamani o altro. Installano anche scaldasalviette sui balconi vetrati o negli spogliatoi..

Un’altra funzione dello scaldasalviette elettrico è la decorazione: gli scaldasalviette completano e decorano perfettamente l’interno del bagno..

Varietà di scaldasalviette elettrici

A seconda del metodo di montaggio, i portasciugamani riscaldati sono suddivisi in:

  • stazionario, che sono fissi in una sola posizione;
  • mobile – suggerire un cambiamento nella posizione dello scaldasalviette.

A seconda del principio di lavoro, ci sono:

  • scaldasalviette a cavo;
  • scaldasalviette elettrico ad olio;
  • scaldasalviette elettrico.

In base all’aspetto, i portasciugamani riscaldati sono:

  • tipo standard, realizzato a forma di P o M;
  • migliorato: portasciugamani riscaldati, dotati di ripiani aggiuntivi;
  • portasciugamani riscaldati complessi a forma di scala o semicerchio;
  • scaldasalviette individuali – su ordinazione, la forma dipende dalle preferenze del cliente.

In base al materiale con cui è realizzato il portasciugamani riscaldato, si distinguono i portasciugamani riscaldati:

  • acciaio,
  • ottone,
  • acciaio con rivestimento in polimero,
  • acciaio inossidabile.

Gli scaldasalviette in acciaio hanno una piacevole lucentezza, mentre quelli in ottone richiedono una cura particolare. La durata di uno scaldasalviette in ottone non supera i cinque anni. I portasciugamani riscaldati con rivestimento polimerico consentono di scegliere qualsiasi colore del rivestimento e, di conseguenza, un portasciugamani riscaldato si adatterà facilmente all’interno. Gli scaldasalviette in acciaio inossidabile hanno le più alte caratteristiche tecniche, tali scaldasalviette non si corrodono e non si sbiadiscono nel tempo.

Scaldasalviette elettrico per foto bagno:

Consigli per la scelta di uno scaldasalviette elettrico per il bagno

1. Prestare attenzione all’aspetto di un portasciugamani riscaldato: i portasciugamani riscaldati più semplici sembrano un normale tubo curvo, ma gli sviluppi moderni espandono significativamente la varietà di portasciugamani riscaldati. È meglio concentrarsi sui “radiatori di design”: portasciugamani riscaldati che hanno ripiani aggiuntivi e una forma bella ed estetica.

2. Gli scaldasalviette, realizzati in acciaio inossidabile, sono adatti a tutti i tipi di bagni. Quando si sceglie un portasciugamani riscaldato di questo tipo, è meglio dare la preferenza ai modelli cromati, poiché i portasciugamani riscaldati verniciati perdono rapidamente il loro aspetto estetico.

3. I portasciugamani riscaldati in acciaio nero si distinguono per la loro superficie interna anticorrosione e sono simili nei parametri tecnici ai portasciugamani riscaldati in acciaio inossidabile..

4. Un alto livello di trasferimento di calore è caratteristico dei portasciugamani riscaldati in ottone e alluminio, ma tali dispositivi hanno una durata limitata..

5. È meglio acquistare un portasciugamani elettrico riscaldato per un bagno in negozi specializzati, dove consulenti esperti aiuteranno a determinare la potenza e le caratteristiche individuali del dispositivo.

6. Quando si sceglie uno scaldasalviette elettrico, prestare attenzione alla lavorazione degli elementi riscaldanti, alla potenza e all’isolamento del dispositivo.

7. Esaminare le caratteristiche tecniche del dispositivo, confrontarle con i parametri del bagno.

8. Prima di andare al negozio, decidi l’azienda e il modello del termoarredo, dopo aver studiato in precedenza gli scaldasalviette elettrici per le recensioni del bagno.

9. Prenditi cura del termostato e del timer nello scaldasalviette elettrico. Questi dispositivi ti permetteranno di regolare la temperatura e accendere/spegnere il dispositivo.

10. A seconda delle dimensioni del bagno, selezionare le dimensioni dello scaldasalviette.

11. Alcuni portasciugamani riscaldati sono realizzati in vetro o pietra, ma ciò influisce in modo significativo sul costo e sulla funzionalità del dispositivo..

12. Dopo aver appreso la temperatura di riscaldamento del portasciugamani riscaldato e l’area della stanza, determinare la potenza nominale del dispositivo.

13. Assicurati di emettere un certificato di garanzia quando acquisti uno scaldasalviette.

Panoramica dei produttori di scaldasalviette elettrici

1. KERMI (Germania) – azienda che produce modelli sia elettrici che idrici e combinati di scaldasalviette.

Tra gli essiccatori elettrici ed elettroelettrici combinati, ci sono tre modelli:

  • standard – scaldasalviette dotato di termostato e timer;
  • scala quadrata a parete in metallo altolegato;
  • scala, con architravi ad arco e pannelli in vari colori.

Un termoarredo elettrico per un bagno, il prezzo dipende dalla potenza e dalle dimensioni del dispositivo, il costo minimo di un termoarredo KERMI è di $ 120.

2. Margaroli (Italia) – l’azienda produce scaldasalviette di alta qualità, ma allo stesso tempo economici.

Varietà di forme di scaldasalviette Margaroli:

  • simile a una scala,
  • radiatori,
  • zigzag,
  • semicircolare,
  • spirale,
  • a forma di mensola con inserti in vetro,
  • portasciugamani,
  • combinato.

Caratteristiche tecniche dello scaldasalviette Margaroli Arcobaleno 610:

  • temperatura massima di riscaldamento: 110°C;
  • dimensioni: altezza * larghezza – 29,5×50,0 cm;
  • potenza: 45W;
  • peso: 3kg;
  • prezzo: 350 $.

3. ThermoSmart (Russia) – scaldasalviette elettrico in acciaio inossidabile.

Vantaggi:

  • alta qualità;
  • acciaio inossidabile;
  • tecnologia speciale per la saldatura di tubi che non consente perdite;
  • spessore minimo parete 2 mm;
  • varietà di stili e dimensioni;
  • prezzo abbordabile.

Caratteristiche tecniche dello scaldasalviette elettrico a secco ThermoSmart Drive:

  • forma: zigzag;
  • formati: 60×40, 60×50, 60×60;
  • la presenza di elementi di fissaggio: 3 pezzi;
  • peso: 1500, 1600, 1750 g;
  • prezzo: da 70 $.

Caratteristiche tecniche dello scaldasalviette elettrico ThermoSmart Comfort:

  • dimensioni: 400×600 mm;
  • materiale: acciaio inossidabile;
  • peso: 6300 kg;
  • la presenza di un termostato: assente;
  • garanzia del produttore: 15 anni;
  • prezzo: 300 $.

4. Energia (Russia) – scaldasalviette in acciaio inossidabile, che è stato sottoposto a lucidatura elettroplasma, quindi il dispositivo non perde l’aspetto a specchio per molti anni.

Gli scaldasalviette elettrici Energy sono prodotti in dieci serie: Energy Aura, Energy Bravo, Energy E, Energy Ergo, Energy Grand e altre..

Caratteristiche tecniche dello scaldasalviette Energy Aura 60×60:

  • forma: scala circolare volumetrica;
  • numero di passaggi: 3;
  • consumo energetico: 54 W;
  • colore: cromo;
  • prezzo: 250 $.

Installazione di uno scaldasalviette elettrico

Prima di leggere le istruzioni dettagliate per l’installazione di uno scaldasalviette, considera i suggerimenti per l’installazione di uno scaldasalviette elettrico:

1. Se c’è molta condensa nel bagno, installare la presa per lo scaldasalviette in un’altra stanza per evitare cortocircuiti. Per fare ciò, praticare un foro nel muro e far passare il cavo elettrico attraverso di esso..

2. Quando si installa una presa in bagno, è necessario acquistare una presa impermeabile speciale, dotata di un coperchio ribaltabile e di una guarnizione in gomma.

3. Installare un dispositivo di corrente residua che tolga l’alimentazione in caso di sbalzi di tensione.

4. Posizionare l’uscita lontano da umidità, vasche da bagno o lavandini. È meglio usare prese integrate, ma non esterne..

5. Se non è presente il termostato, acquistare il dispositivo separatamente..

Istruzioni per l’installazione dello scaldasalviette elettrico:

  • calcolare la potenza della rete elettrica, determinare se l’installazione di un portasciugamani riscaldato porterà a un malfunzionamento del sistema di alimentazione;
  • scegli il luogo in cui verrà posizionato il dispositivo;
  • installare la messa a terra dello scaldasalviette;
  • installare una presa e un interruttore differenziale;
  • installare il dispositivo: a seconda del tipo di scaldasalviette, fissare il dispositivo a parete oa pavimento;
  • quando si fissa lo scaldasalviette alla parete, utilizzare le staffe, avendo precedentemente lasciato una distanza di 12-18 cm tra la parete e il dispositivo;
  • collegare lo scaldasalviette elettrico alla rete: a vista – inserendo la spina in una presa di corrente oppure chiuso – praticando un foro nel muro e nascondendo tutti i fili.
  • non accendere lo scaldasalviette subito dopo l’installazione, è necessario attendere 10-15 minuti, quindi collegare il dispositivo