Strumenti

Locale caldaia a combustibile solido

Gli impianti di caldaie a combustibile solido sono utilizzati come fonte di riscaldamento permanente o di riserva, per fornire acqua calda ad abitazioni private o piccoli annessi.

Sommario:

Vantaggi e svantaggi di un locale caldaia a combustibile solido

1. Vantaggi delle unità:

  • il vantaggio principale è il tipo autonomo di sistemi. Sulla base di una caldaia a combustibile solido, l’approvvigionamento individuale di acqua calda e il riscaldamento delle abitazioni sono resi indipendenti dai sistemi pubblici e comunali;
  • l’organizzazione del riscaldamento con un tipo naturale di circolazione del liquido di raffreddamento non richiede un collegamento aggiuntivo di dispositivi elettrici;

  • l’autonomia è una soluzione ideale al problema della fornitura di edifici lontani dai centri centrali;
  • per le aree con una fornitura instabile di elettricità, gasolio o gas, gli impianti a combustibile solido fungono da fonte ausiliaria di fornitura di calore;
  • con l’instabilità moderna, il fattore decisivo nell’uso del riscaldamento a combustibile solido è il fattore economico;
  • la soluzione di riscaldamento ottimale per aree in cui il combustibile principale è legna, carbone;
  • una soluzione economicamente valida per il riscaldamento con un impianto a combustibile solido nelle imprese di lavorazione del legno. Le bricchette di trucioli pressati e legname segato costano pochi centesimi, riducono lo smaltimento e il recupero dei rifiuti.

2. Svantaggi degli impianti a combustibile solido:

  • il principale svantaggio di un sistema a combustibile solido è l’impossibilità di una completa automazione del processo. Quando si creano condizioni teoricamente ideali, il funzionamento della caldaia a carbone non supera i 3 giorni e solo un giorno a legna. In realtà, il tempo è molto meno. L’utilizzo di combustibili solidi non garantisce il completo comfort ai residenti, così come l’installazione su combustibili liquidi e gassosi;
  • l’uso del carbone determina il posizionamento del titanio in una stanza separata, l’installazione di un camino, l’assegnazione dello spazio per lo stoccaggio del carbone;
  • lavori grezzi stagionali sulla selezione e vagliatura del carbone, sul suo stoccaggio.

3. Combustibili alternativi per unità a combustibile solido:

  • i moderni impianti di produzione hanno iniziato a produrre combustibili alternativi per sostituire il carbone o la legna da ardere. Gli impianti di riscaldamento funzionano con pellet di legno speciale – pellet;
  • il vantaggio principale di tali caldaie: efficienza, basso livello di gas di scarico, igiene, alto potere calorifico;
  • la capacità di automatizzare l’alimentazione del combustibile alla caldaia;
  • la mancanza di un sistema di riscaldamento è il consumo di energia. Il locale caldaia non rientra nella categoria degli autonomi.

Progetto caldaia a combustibile solido

Durante la costruzione, la progettazione del locale caldaia è importante tanto quanto la posa del forno. In futuro, è possibile evitare perdite finanziarie e una garanzia di utilizzo sicuro è possibile solo quando si contatta un appaltatore professionista per l’elaborazione di un progetto.

1. Elenco dei requisiti del cliente per l’organizzazione di progettazione e costruzione:

  • il contraente deve disporre di tutti i documenti di accompagnamento: autorizzazione dell’attività, conferma del livello delle qualifiche, garanzia del profilo dell’attività;
  • coinvolgimento del cliente nella preparazione dell’incarico tecnico, che contiene il progetto e l’elenco dei desideri per l’installazione;
  • redazione e approvazione congiunta di modifiche ingegneristiche per la costruzione di una sala caldaie a combustibile solido in un edificio privato;
  • preparazione e approvazione di preventivi di progetto, chiarimento dell’aumento del costo dei lavori di installazione;
  • ricevere un progetto finito con disegni, specifiche tecniche, con il calcolo dei carichi termici per il riscaldamento e la fornitura di acqua calda.

2. Funzioni obbligatorie del contraente:

  • l’organizzazione appaltatrice è obbligata a coordinare e registrare il progetto con le agenzie governative competenti;
  • assicurare il completamento del locale caldaia con attrezzature specifiche;
  • installare un locale caldaia a combustibile solido con successiva messa in servizio;
  • consegnare chiavi in ​​mano l’impianto al cliente: effettuare un controllo di avviamento della centrale termica alla presenza di persone competenti;
  • fornire al cliente l’opzione più accettabile per l’implementazione del progetto.

Schema locale caldaia a combustibile solido:

La trama video proposta è guidata da un professionista con una vasta esperienza nella stesura di schemi e nell’installazione di caldaie a combustibile solido. Informazioni visive per artigiani principianti, per artigiani domestici. La trama è ricca di payload e non contiene un focus pubblicitario:

Requisiti del locale caldaia a combustibile solido

1. Requisiti obbligatori per l’installazione durante il riscaldamento con legna, carbone, pellet:

  • essere guidato dai requisiti necessari delle norme e dei regolamenti per la costruzione di locali caldaie, locali forni, stufe. Le norme sono state redatte sulla base dell’esperienza nella lotta agli incendi e nell’eliminazione delle baie di approvvigionamento idrico;

  • l’installazione di caldaie a combustibile solido deve essere eseguita in un locale tecnico separato. Prevedere in anticipo la costruzione di tale stanza durante la costruzione di una casa residenziale privata, poiché i requisiti per il locale caldaia hanno un impatto sulla progettazione dell’impianto di riscaldamento già durante la costruzione;
  • il locale per il locale caldaia deve essere realizzato con uscita separata. Non deve essere destinato all’edilizia abitativa;
  • la potenza della caldaia è presa pari a 0,15 + 0,2 m3 per ogni 1000 W. Il valore massimo non deve superare i 7 m3;
  • l’illuminazione naturale deve essere fornita. La finestra viene selezionata in base alle condizioni di 0,03 m2 per 1 m3 del forno. Se è impossibile installare una finestra, viene eseguita l’illuminazione elettrica;
  • l’estensione per il locale caldaia è posta su una delle pareti cieche dell’edificio, che non ha contatto adiacente con la parete dell’abitazione. Mantenere una distanza orizzontale e verticale dalle aperture di finestre o porte di almeno 100 cm;
  • isolare il locale caldaia da altri locali con soffitti in materiale non combustibile. Il limite di resistenza al fuoco è preso almeno 0,75 ore Il materiale ottimale per le pareti del locale caldaia è il mattone refrattario, rivestito con piastrelle di ceramica. Opzione economica: getta 2 strati di intonaco minerale sul muro;
  • sistemazione di un locale per locale caldaia al piano interrato o seminterrato con porta che si apre verso l’esterno. La porta non ha un chiavistello, non si blocca durante il riscaldamento;
  • resistere alla larghezza dell’apertura di almeno 0,8 M. Coprire la superficie con metallo dall’interno o installare immediatamente un cancello metallico;

  • dal locale caldaia all’abitazione, la direzione di apertura della porta verso l’interno del forno. Chiudere la porta automaticamente con una molla;
  • l’altezza della camera del forno non è inferiore a 2500 cm;
  • è inaccettabile disporre mansarde sopra il locale caldaia;
  • mantenere una distanza minima dalla parete al fronte della caldaia a combustibile solido di almeno 2000 cm;
  • viene lasciato spazio libero intorno alla caldaia lungo tutto il perimetro del titanio. Deve essere previsto il libero accesso per la pulizia e il rifornimento di carburante;
  • l’installazione delle unità industriali viene eseguita secondo le istruzioni nella scheda tecnica;
  • rifiuti di riscaldamento: cenere calda, scorie – scaricati in un contenitore metallico speciale, riempito d’acqua e portato in un luogo di rifiuto;
  • durante la combustione, la caldaia utilizza l’aria della stanza. Monitorare la sua composizione, prevenire la fuoriuscita di sostanze infiammabili e infiammabili.

2. Requisiti per l’installazione della ventilazione nel forno:

  • per il processo di combustione, l’aria fresca deve essere costantemente fornita al locale caldaia. Fornitura e ventilazione di scarico è fornita. Può essere un sistema di alimentazione e scarico naturale;
  • lo schema di ventilazione è sviluppato con la partecipazione di artigiani professionisti;
  • per calcoli indipendenti di ventilazione, sono accettati i seguenti valori:

La sezione del condotto di ventilazione di alimentazione e scarico è maggiore dell’area della sezione trasversale del camino.

È vietato bloccare, oscurare o diminuire la dimensione della sezione del foro di ventilazione del forno..

Con una potenza della caldaia a combustibile solido fino a 30.000 W, l’area della sezione di ventilazione è presa come 0,2 m2.

3. Consiglio di installazione professionale:

  • la ventilazione è installata nella parte inferiore della parete, porta, opposta alla parte anteriore della caldaia;
  • se necessario, è possibile utilizzare la griglia di ventilazione, già tagliata nella parete esterna del locale caldaia. Sezione trasversale non inferiore a 25 cm2;
  • il calcolo dell’area della sezione trasversale minima dovrebbe essere effettuato da specialisti;
  • in caso di autocalcolo, prendere il volume d’aria in ingresso 3 volte il volume della stanza.

Il costo di una caldaia a combustibile solido

Il prezzo dipende dall’installazione, montaggio, tipo di caldaia, lavori ausiliari.

Revisione dei prezzi nelle aziende, il costo medio di installazione di un locale caldaia modulare:

  • potenza del locale caldaia da 60 a 150 kW – da $ 2050;
  • capacità del locale caldaia da 150 kW a 300 kW – da $ 3100;
  • capacità del locale caldaia da 350 a 600 kW – da $ 6500;
  • installazione di un locale caldaia con le proprie mani, tenendo conto dei materiali, costi da $ 100.

Locali caldaie modulari a combustibile solido

Il tipo di locali caldaie, realizzati sotto forma di un modulo mobile autonomo separato, moduli a blocchi, dotati dell’attrezzatura necessaria. Tipi di caldaie modulari ad alimentazione di combustibile: automatiche, manuali.

Il locale caldaia è installato su una superficie piana. Il collegamento a un sistema comune è semplice e veloce.

Vantaggi dei locali caldaie modulari:

  • non è necessario progettare un sistema;
  • la costruzione di una struttura capitale non è richiesta per ospitare il locale caldaia;
  • la capacità di trasportare e spostare l’unità secondo necessità.

Minicaldaie a combustibile solido

Installazione ottimale ed economica per il riscaldamento di una piccola area, ad esempio una casa privata, un’officina, fabbricati agricoli

1. Tipi di locali minicaldaie secondo il principio di installazione:

  • installato nel seminterrato della casa. Posizione comoda per il servizio. L’operatore del locale caldaia non deve lasciare la zona di comfort, uscire al freddo o al maltempo. I lavori di installazione del sistema di riscaldamento e di approvvigionamento di acqua calda vengono eseguiti un ordine di grandezza più velocemente. Non è necessario estrarre i tubi dall’estensione, è sufficiente allungarli dal seminterrato alla casa;
  • locale caldaia situato in un locale isolato e indipendente. Questo è, per esempio, un garage o un fienile.

2. Caratteristiche di finitura dei locali per il locale caldaia:

  • in una cornice di legno, una casa:

Per una casa in legno, ci sono alcuni requisiti per la finitura del locale caldaia. Il tipo di combustione in un impianto a combustibile solido è accompagnato dalla combustione del combustibile in una camera speciale. In caso di malfunzionamento dell’impianto della caldaia, potrebbe verificarsi un incendio nel locale. Pertanto, è schermato in anticipo con materiali termici. Posizionare il cestello della caldaia lontano da materiali infiammabili. Idealmente, viene eseguita la ventilazione naturale di alimentazione e scarico..

  • in edificio indipendente:

Le pareti della stanza sono piastrellate o ricoperte di intonaco. Ventilare.

Locali caldaie mobili a combustibile solido

Le caldaie mobili sono mini-edifici chiavi in ​​mano. Le pareti sono realizzate in pannelli sandwich. Le pareti interne ed esterne sono rifinite con materiali termoisolanti e non combustibili. Gli impianti sono utilizzati per il riscaldamento di riserva di edifici lontani da sistemi di comunicazione, cabine mobili.

Il costo di un locale caldaia mobile è elevato, questo fattore limita l’ambito della loro applicazione nelle abitazioni private.

Vantaggi delle caldaie mobili:

  • la messa in servizio è rapida, senza ottenere i documenti pertinenti dalle autorità. L’installazione si basa solo sull’ottenimento di un numero di registrazione e certificazione di fabbrica;
  • il periodo minimo di lavoro di installazione. Le minicaldaie vengono consegnate semilavorate dalla fabbrica. L’appaltatore deve solo assemblare i moduli secondo lo schema allegato e collegarli all’impianto di riscaldamento;
  • unità tecnologiche completamente o parzialmente automatizzate. Rimuove il problema di manutenzione. All’occorrenza si completa con apparecchiature per la completa automazione;
  • Le unità mobili sono inizialmente progettate con la capacità di adattarsi alla capacità. Aumentare o diminuire la pressione dell’alimentazione dell’acqua, aumentare o diminuire la temperatura del liquido di raffreddamento. È possibile assemblare ministazioni con capacità fino a 4 MW.