Sfondo

Incolliamo la carta da parati non tessuta con le nostre mani. Tecnologia di installazione di carta da parati in tessuto non tessuto

Molti di noi trascurano i nuovi materiali da costruzione e lo fanno invano! Un esempio lampante è la carta da parati non tessuta. Questo tipo di materiale di finitura soddisferà le esigenze anche dell’acquirente più esigente. A differenza di altri tipi di carta da parati, la carta da parati in tessuto non tessuto è abbastanza facile da incollare da sola.

Sommario:

Pro e contro della carta da parati non tessuta

Ogni tipo di materiale di finitura ha le sue qualità positive e negative. I vantaggi della carta da parati non tessuta sono i seguenti:

  • crepe e irregolarità di piccole dimensioni possono essere mascherate con carta da parati (questo è facilitato da una base spessa e abbastanza densa di questo materiale);
  • possiede alti indicatori di resistenza al fuoco e sicurezza antincendio;
  • l’aria passa liberamente attraverso la carta da parati in tessuto non tessuto, che non ha un rivestimento in vinile, che consente alle pareti di “respirare”;
  • rispetto alla carta da parati in carta, la carta da parati non tessuta praticamente non assorbe la polvere (un enorme vantaggio per chi soffre di allergie e asmatici);
  • non ha la tendenza a sbiadire, il che garantisce un aspetto eccellente della carta da parati dopo molto tempo;
  • molto facile da attaccare, nel processo questo tipo di carta da parati non si strappa o si allunga;
  • per installare la carta da parati, la colla viene applicata al muro, eliminando ulteriori problemi (trovare un posto per i dipinti e pulire i pavimenti dalla colla);
  • non ci sono difficoltà nella cura: si puliscono con un normale aspirapolvere o un panno umido (si possono anche usare detersivi);
  • la vernice può essere applicata sulla carta da parati, che offre la possibilità di aggiornare rapidamente l’interno o ripristinare le aree danneggiate;
  • durante la riparazione successiva, non dovrai soffrire durante la rimozione del vecchio rivestimento (lo strato di vinile si separa facilmente dalla base in tessuto non tessuto).

Nonostante l’enorme numero di vantaggi della carta da parati non tessuta, presentano anche degli svantaggi:

  • lo strato superiore strutturato è suscettibile di danni meccanici (sono possibili graffi o ammaccature), considera questo fatto se hai animali domestici;
  • prezzo elevato del materiale (quando si acquista uno sfondo economico di un marchio sconosciuto, tutti i vantaggi potrebbero scomparire).

Caratteristiche della carta da parati non tessuta

L’aspetto di questo tipo di carta da parati praticamente non differisce dagli altri, ma nonostante ciò, il materiale ha alcune caratteristiche uniche..

Prima di spruzzare lo strato di vinile decorativo, il materiale non tessuto viene applicato alla base di carta. Il tessuto non tessuto è un prodotto tessile costituito da fibre unite tra loro mediante una pressa. Ha una struttura amorfa, quindi viene mantenuta un’elevata stabilità in tutte le direzioni. La presenza di questa caratteristica facilita notevolmente il lavoro con il materiale. Grazie a questa struttura si riduce anche il peso della carta da parati, in quanto le tele sono larghe il doppio rispetto agli standard della carta da parati in carta (1 metro e 6 centimetri). La larghezza maggiore riduce i tempi e gli sforzi di riparazione.

Esistono carte da parati in tessuto non tessuto non verniciate che ti consentono di espandere il volo delle tue idee di design, per creare un interno davvero unico. Ma in questo caso, vale la pena scoprire i tipi di vernici adatti a questo tipo di lavoro..

Suggerimenti per la scelta della carta da parati non tessuta

Quando acquisti carta da parati non tessuta, devi prestare attenzione ad alcuni aspetti:

1. La scelta migliore sarebbero i rivestimenti con uno strato sottile e con una superficie espansa. Se incolli correttamente questo tipo di carta da parati, le giunture saranno assolutamente invisibili..

2. Acquistando carta da parati per dipingere, è necessario ricordare che a causa di uno strato di vernice, si perde la proprietà del libero passaggio dell’aria e le pareti non saranno in grado di “respirare”.

3. Quando si sceglie una carta da parati monostrato con un’alta percentuale di trasmissione luminosa, i colori precedentemente presenti sulla parete saranno molto chiaramente visibili. In questo caso, preparare con cura le pareti prima di installare la carta da parati..

4. Osserva attentamente il motivo in rilievo sullo sfondo, dovrebbe essere il più “alto” possibile, perché quando si applica la vernice, con ogni strato, diventa meno evidente.

5. Per distinguere le carte da parati in carta dalle carte da parati in tessuto non tessuto, è sufficiente strapparle e dare un’occhiata più da vicino alla struttura del bordo (se sono presenti fibre, quelle non tessute).

6. Decidi immediatamente i colori, è molto difficile ridipingere un colore sullo sfondo su un altro.

La scelta dell’adesivo per la carta da parati in tessuto non tessuto

Oltre allo sfondo stesso, un punto molto importante è la scelta della colla per loro. È da lui che dipenderà l’aspetto estetico della riparazione e la sua durata. Con la scelta sbagliata della colla, i risultati saranno disastrosi: si formano rigonfiamenti, la carta da parati si stacca. In una parola, la qualità della riparazione, il tempo impiegato, i costi finanziari e, naturalmente, le cellule nervose della persona stessa ne soffriranno.

Considera alcune delle migliori opzioni per la colla per carta da parati non tessuta:

1. NON TESSUTO ESCLUSIVO.

Il prezzo per questo tipo di colla varia da 200 a 250 rubli. Questo tipo ha una buona capacità di scorrimento. Nonostante questo, il tempo necessario per la sua lotta è piuttosto breve. Una volta asciutto, questo adesivo per carta da parati in tessuto non tessuto diventa incolore. La preparazione delle pareti quando si utilizza EXCLUSIVE NON WOVEN è standard: rimuovere la vecchia finitura e primerizzare. Questa marca di colla viene utilizzata per qualsiasi tipo di tessuto. Se segui rigorosamente le istruzioni, le giunture dei fogli saranno invisibili e, dopo che lo sfondo si sarà asciugato, non ci saranno deformazioni di alcun tipo..

2. Metilano.

La colla è versatile, perché con essa la carta da parati aderisce non solo alla superficie di calce e cemento, ma anche al sughero e ai rivestimenti in cartongesso. Prima di applicare il metilano, è necessario preparare con cura le pareti, perché in punti di irregolarità o gocce possono apparire delle bolle. Fai attenzione quando prepari la soluzione. Se il rapporto tra acqua e colla non è corretto, potrebbe asciugarsi sulle pareti prima dell’applicazione della carta da parati. Il prezzo è di circa 150-180 rubli.

3. Quelyd “Non tessuto speciale”.

La composizione contiene componenti antimicotici e antisettici che contribuiscono all’assenza di muffe e funghi sulle superfici delle pareti. Quando si preparano i luoghi per l’applicazione della colla, è necessario eliminare la vecchia calce, risciacquare con una soluzione speciale con l’aggiunta di sapone e adescare. Se fatto correttamente, si possono evitare problemi di incollaggio. Quelyd “Spets-non-woven” ha una capacità di scorrimento, grazie alla quale le tele si uniscono facilmente. Inoltre, quando lo si utilizza, non compaiono macchie o irregolarità. Prezzo che va da 120 a 130 rubli.

4. Pufa.

Questo marchio ha un’intera linea di adesivi per tutti i tipi di carta da parati non tessuta. Differiscono nei componenti, ma hanno tutti una buona adesione, diventano trasparenti durante l’essiccazione e non richiedono una complicata preparazione della superficie. Durante l’incollaggio, la carta da parati si fissa rapidamente e si adatta perfettamente. Il prezzo, a seconda del tipo di colla di questo marchio, varia da 140 a 210 rubli.

Prestare sempre attenzione alle istruzioni. Indica a quale tipo di carta da parati è destinato, il rapporto tra acqua e colla nella soluzione e il corretto metodo di applicazione alle pareti..

Strumenti necessari per il lavoro

Lo strumento principale per la carta da parati non tessuta, durante l’incollaggio, sarà un rullo speciale (ha una lunga pila). Oltre ad esso, avrai bisogno di:

  • livello dell’edificio (è meglio sceglierne uno laser);
  • metro a nastro lungo 6 metri;
  • una spatola di plastica con bordo elastico (per migliorare il rotolamento della carta da parati);
  • una spazzola per lisciare i panni incollati;
  • coltello da cancelleria;
  • vassoio colla (preferibilmente con uno scomparto speciale per rimuovere la colla in eccesso sul rullo);
  • spugna di schiuma;
  • matita semplice.

Lavoro preparatorio

Come per incollare qualsiasi carta da parati, il primo passo è pulire le pareti dalla vecchia finitura. Rimuoviamo difetti, come irregolarità e gocce, rimuoviamo lo sporco. Se era presente vernice sulle pareti, è consigliabile rimuoverla. Questo può essere fatto facilmente con carta vetrata. Quindi, applica un primer.

I bordi della carta da parati in tessuto non tessuto sono uniformi e di alta qualità, questo rende possibile l’incollaggio. Allo stesso tempo, visivamente, le giunture tra carta da parati non tessuta sembrano impercettibili.

Ora procediamo al layout della stanza. Il suo scopo è quello di aiutare a incollare esattamente le tele. Per fare ciò, prendi il livello e, partendo dall’angolo della stanza, traccia linee verticali attraverso ogni metro.

Il prossimo passo è assicurarsi che l’altezza delle pareti sia la stessa. Se tutto è in ordine, puoi iniziare a tagliare gli spazi vuoti della carta da parati. Prestare attenzione all’ornamento in modo che venga preservato durante l’impostazione dello sfondo. Ricordati di impastare la colla.

Istruzioni dettagliate per l’incollaggio di carta da parati non tessuta

1. Stiamo facendo conoscenza con le istruzioni di produzione, poiché potrebbero includere note specifiche per l’incollaggio della carta da parati.

2. Incolliamo la parte del muro con la colla su cui incolleremo il primo pezzo (tutto il lavoro successivo dipende dalla sua qualità).

3. Con attenzione, rigorosamente lungo la linea segnata, incolla la prima tela. Prendiamo il bordo del foglio e lo premiamo contro la superficie del muro. Successivamente, abbassiamo gradualmente la tela verso il basso. Eseguiamo una spatola speciale dal centro ai bordi, in modo che il foglio sia meglio attaccato al muro. La colla in eccesso deve essere portata sul lato dove non c’è ancora carta da parati.

4. Tagliare i pezzi di tela in eccesso dal fondo e vicino al soffitto, questo deve essere fatto con molta attenzione per non danneggiare il foglio incollato. Per uniformità, non tirare via il coltello, ma muovi la spatola.

5. Se ci sono tracce di colla sul soffitto, risciacquare abbondantemente con una spugna (non aver paura di bagnare la carta da parati), prestare particolare attenzione alle cuciture del filetto. Dopo l’essiccazione, alcune marche di colla diventano trasparenti, ma ciò non esime dalla pulizia. I punti in cui non ti sei liberato della colla risplenderanno in modo sgradevole..

6. Ogni foglio successivo viene incollato da un capo all’altro. Questo tipo di carta da parati non si restringe dopo l’asciugatura, quindi non aver paura della possibilità che appaiano degli spazi vuoti.

7. Stira la carta da parati con un pennello per una migliore levigatura della carta da parati.

8. Quando si incollano gli angoli, ricoprire abbondantemente la superficie con la colla. In questo caso i teli sono sovrapposti (fino a 2 cm), quindi in questo caso è vietato utilizzare l’intera tela. In questo caso, lo sfondo potrebbe raggrinzirsi o deformarsi, il che influirà in modo significativo sulla riparazione..

Come puoi vedere, la tecnologia di montaggio della carta da parati non tessuta non è affatto difficile.

Varietà di rivestimento decorativo

Oltre al solito dipinto, è possibile decorare la carta da parati non tessuta nei seguenti modi:

  • prima di incollare i fogli, dipingili con vernice al lattice sul retro. Dopo che un tale decoro è stato completato, lo sfondo cambierà colore e il motivo in rilievo risalterà ancora meglio;
  • la vernice può essere applicata anche alle pareti dopo l’essiccazione. Quindi otterrai una tonalità delicata a causa di una piccola traslucenza;
  • per far risaltare maggiormente il rilievo, puoi fare quanto segue: usando un rullo di gomma, praticamente senza toccare i fogli, applica la vernice. Quindi, la vernice non riempirà le scanalature, ma solo le protuberanze;
  • puoi dipingere lo sfondo come standard e poi, come nel terzo metodo, dipingere il rilievo con un colore diverso.

Suggerimenti per lavorare con carta da parati non tessuta

Costruttori e riparatori professionisti conoscono alcuni trucchi per facilitare il lavoro e prevenire errori:

  • per creare spazi vuoti per l’intera stanza, stendi il rotolo in sequenza, dal lato squallido;
  • in modo che i bordi aderiscano meglio, incollare un’area più grande della larghezza dei fogli con la colla;
  • utilizzando carta da parati con una trama profonda, applicare un rullo speciale durante la levigatura. Non premere con forza su di loro;
  • quando si sceglie lo sfondo, prestare attenzione al modello dei rotoli e al loro numero di lotto;
  • dopo aver incollato la tela, controllare le pareti per rigonfiamenti o pieghe;
  • quando si sceglie la colla, se non c’è una traduzione russa sulla confezione, è meglio rifiutarsi di comprarla.

Dopo aver letto questo articolo, tutte le preoccupazioni su come installare la carta da parati non tessuta, come sceglierle andranno via. Segui tutti i consigli descritti e la tua ristrutturazione andrà senza intoppi e l’interno soddisferà l’occhio. Per un effetto ancora migliore, ti consigliamo di guardare come incollare correttamente la carta da parati non tessuta, il video è alla fine dell’articolo.