pitture e vernici

Vernice colorante: caratteristiche e metodi di miscelazione

Non è sempre possibile trovare la giusta tonalità di vernice sugli scaffali dei negozi di ferramenta. Di norma, sul mercato sono disponibili colori standard e per ottenere la tonalità originale sarà necessaria la colorazione della vernice. Considera le varietà di colori, le caratteristiche dei metodi di miscelazione manuale e computerizzata e fornisci anche istruzioni dettagliate per colorare la vernice.

La necessità di colorazione

La colorazione è il processo di miscelazione o diluizione di vernici e pigmenti per ottenere le sfumature desiderate. Per ottenere il tono ottimale, puoi ordinare la colorazione da un’azienda specializzata o mescolare tu stesso il colorante e la vernice finita.

La colorazione è indispensabile nelle seguenti situazioni:

  • selezione di una tonalità per l’interno della stanza;
  • una piccola sezione della superficie verniciata è gonfia, ed è riluttante a rimuovere tutta la vernice;
  • calcolo errato della vernice durante la riparazione: non c’era abbastanza vernice, ma nei negozi questa tonalità non c’è più;
  • selezione di tonalità abbinate.

La colorazione consente di sostituire lavori di verniciatura complessi con una piccola riparazione cosmetica

Cosa sono i sistemi tintometrici e le loro varietà

I sistemi tintometrici possono essere utilizzati per ottenere il tono della vernice perfetto e uniforme in modo rapido e preciso. Per fare ciò, utilizzare la vernice di base principale e le composizioni coloranti: i colori. I colori hanno un colore contrastante o saturo. I pigmenti coloranti coloranti possono essere di origine organica o inorganica. I pigmenti organici sono più spesso utilizzati per ottenere toni più luminosi, ma presentano alcuni svantaggi:

  • non adatto a tutti i tipi di superfici;
  • col tempo, la vernice sbiadirà sotto il sole.

I pigmenti inorganici sono disponibili in una gamma limitata di tonalità, ma sono resistenti agli agenti atmosferici e allo sbiadimento.

I coloranti sono prodotti sotto forma di paste, vernici e formulazioni a secco.

Le paste colorate contengono resine disperdenti o sono prodotte senza legante. Esistono paste universali adatte a vari tipi di vernice e altamente specializzate – per determinate categorie di vernici..

I principali vantaggi delle paste colorate includono:

  • facilità d’uso;
  • la possibilità di regolare la tonalità della vernice durante il processo di miscelazione.

Lo svantaggio di un colore viscoso è la mancanza di caratteristiche standard del colore e della saturazione della pasta. Il risultato finale può essere una “sorpresa” a causa dell’intensità non uniforme della pasta di colore.

Le vernici colorate hanno gli stessi componenti dei materiali di verniciatura, per i quali sono destinate: a base d’acqua, acriliche, ad olio, ecc. La combinazione di vernice bianca e tali pigmenti consente di ottenere qualsiasi sfumatura. Per un effetto molto suggestivo, puoi usare il colorante puro..

I pigmenti secchi hanno un costo relativamente basso. Gli svantaggi delle miscele a flusso libero includono:

  • tavolozza di colori stretta;
  • la difficoltà di regolare l’ombra durante il processo di colorazione (l’aggiunta di pigmenti secchi alla vernice finita non è desiderabile).

Panoramica dei colori dei produttori nazionali ed esteri

Sul mercato delle costruzioni sono presenti numerosi sistemi tintometrici di produzione europea, americana e russa. Tikkurila, NCS, Huls e altri colori sono popolari tra le aziende straniere. La stabilità e la buona qualità sono dimostrate dai coloranti domestici economici Palitra (impresa di Izhevsk “Novy Dom”), Olki-Unicoler (San Pietroburgo), Oreol e Dali.

Per colorare la vernice Tikkurila, viene utilizzato il sistema di miscelazione “Tikkurila Symphony”, composto sulla base della chimica della vernice e della vernice. Il produttore garantisce un risultato accurato e “abbina il colore”. Il sistema è progettato per la colorazione di pitture per l’edilizia generale e per interni domestici. Il sistema di colori “Tikkurila Symphony” include un gran numero di colori – 2256 (di cui 10 tonalità di bianco).

È stata sviluppata una linea separata di colori per i lavori di facciata: “Tikkurila Facade”. Il sistema comprende 232 colori per la verniciatura di superfici in legno e pietra.

Per eseguire la colorazione di antisettici e vernici, è necessario utilizzare un gruppo separato di colori Tikkuril.

Il Natural Color System (NCS) è lo standard svedese e norvegese per la designazione delle sfumature di colore. È il sistema tintometrico generalmente accettato e più utilizzato al mondo. La base del sistema NCS è costituita da sei colori base: nero – S, bianco – W, giallo – Y, rosso – R, verde – G e blu – B. Il resto dei colori è dotato di somiglianza visiva con gli elementari toni e hanno la propria codifica. Le designazioni delle lettere indicano la presenza di un particolare colore di base e le designazioni digitali indicano la sua quantità in percentuale.

L’azienda Tex produce schemi di colori basati su pigmenti importati utilizzando attrezzature tedesche di alta qualità. I Kohler sono disponibili sotto forma di vernici e paste..

Le paste colorate “Tex” sono universali, applicabili per stucchi coloranti, vernici idrosolubili, materiali alchidici e composti di calce. Pasta colorata – resistente al gelo.

Importante! Il contenuto consentito di pasta “Tex” non è superiore al 10% del volume totale della vernice. Quando si lavora con il materiale, è necessario tenere presente che il risultato può variare a seconda della qualità e del tipo di vernice utilizzata.

La vernice colorata “Tex” è destinata alle vernici a dispersione acquosa, resistenti ai fattori esterni. Applicabile per uso interno ed esterno.

L’azienda “Aqua-Color” (San Pietroburgo) produce colori universali sotto forma di paste e vernici. I pigmenti vengono utilizzati per la colorazione di vernici alchidiche, ad olio, a base d’acqua, stuccature di giunti, nonché malte cementizie e calce. I colori non modificano le proprietà della vernice. I prodotti Aqua-Color sono convenienti e hanno una vasta gamma di applicazioni: ristrutturazione di appartamenti, uffici, lavorazione di facciate di edifici, ecc..

L’azienda “Olki” produce paste coloranti universali resistenti al gelo – “Unicoller”, destinate alla tonificazione:

  • pitture, smalti, vernici alchidiche (pentaftaliche e gliftaliche);
  • primer e vernici a base d’acqua;
  • composizioni adesive e imbiancate;
  • pitture bianche ad olio;
  • vernici epossidiche, organosilicate e alchidiche melamminiche.

Importante! La pasta Unicoler non può essere utilizzata come vernice, in quanto non contiene sostanze filmogene

Il Rogneda Group of Companies (Mosca) produce vernici coloranti Dali. Lo scopo principale della combinazione di colori:

  • utilizzare come rivestimento indipendente di varie superfici: pittura, decorazione, decorazione;
  • colorazione di materiali da costruzione decorativi e idrodisperdenti (gesso, pittura, smalto).

Le vernici coloranti Dali hanno una serie di vantaggi:

  • resistenza agli agenti atmosferici (resiste alle fluttuazioni di temperatura nell’intervallo da -40 ° a + 40 ° С);
  • resistenza alla luce (non sbiadisce se esposto alla luce solare);
  • elevata adesione a diversi tipi di substrati;
  • ottenendo una vasta gamma di colori di diversa saturazione.

Caratteristiche del computer e metodo di miscelazione manuale

Puoi mescolare la vernice manualmente o utilizzando attrezzature speciali. Ciascuno dei metodi ha i suoi vantaggi e svantaggi..

Per la colorazione manuale, è necessario acquistare una vernice di base e un kit di coloranti. Immediatamente prima della colorazione, il pigmento viene aggiunto alla vernice nelle proporzioni secondo le istruzioni e miscelato. Questo metodo presenta i seguenti vantaggi:

  • redditività;
  • la capacità di eseguire la colorazione nel sito di riparazione;
  • puoi creare toni esclusivi, inclusi diversi colori dal catalogo della colorazione della vernice.

Il principale svantaggio della colorazione manuale è che la tonalità risultante è difficile da riprodurre nuovamente

Miscelazione automatizzata dei materiali di verniciatura controllata da un programma per computer. È sufficiente scegliere la combinazione di colori desiderata e la macchina stessa determinerà le proporzioni per ottenere la tonalità desiderata e darà la miscela finita. I vantaggi del metodo informatico sono evidenti:

  • colorazione accurata e veloce;
  • la capacità di riprodurre il colore desiderato;
  • i colori della colorazione della vernice sono presentati da una vasta gamma.

La verniciatura a macchina non può essere eseguita con riferimento ad un oggetto. Inoltre, questo metodo non funziona per creare un tono o un’ombra complessi..

Caratteristiche della colorazione di diversi tipi di vernice

Quando si sceglie una combinazione di colori, è necessario prendere in considerazione due criteri principali:

  • luogo di riparazione – all’interno o all’esterno;
  • tipo di vernice.

Alcuni pigmenti sono universali: sono adatti per colorare diversi colori e vengono utilizzati per creare la tonalità desiderata all’interno di una stanza o della facciata di un edificio.

Quando si mescolano i colori con diversi materiali di verniciatura, vengono seguite le seguenti regole:

Vernice colorante fai-da-te: istruzioni passo passo

L’intero processo di colorazione della vernice può essere suddiviso nelle seguenti fasi:

Esempio. Per ottenere la tonalità ottimale per 100 ml ci sono volute 5 gocce di colore, è logico che se ne debbano usare 50 gocce per macchiare 1000 ml di vernice. Tuttavia, non lo è. Ottieni il risultato desiderato se aggiungi 40 gocce di colorante a 1000 ml

Linee guida generali per la miscelazione delle vernici

È abbastanza possibile tingere la vernice da soli. La condizione principale è agire lentamente, aggiungere gradualmente il pigmento e mescolare uniformemente la vernice.