Piani

Installazione di battiscopa con canalina per cavi

L’installazione di battiscopa è considerata un momento gioioso di ristrutturazione, perché questa procedura è la sua fase finale. I battiscopa si differenziano per il materiale con cui sono realizzati. I battiscopa in legno sono chiamati classici, ma i prodotti sono anche realizzati in MDF, che imita il legno, oltre che in plastica. Recentemente sono stati molto apprezzati i battiscopa in plastica, che nel loro design hanno canali via cavo in cui è possibile nascondere il cavo dagli occhi, con la possibilità di sostituirlo senza smontare il battiscopa.

Contenuto:

Scopo dei battiscopa in plastica con canali via cavo

Solo un paio di anni fa, tutti i cavi e i fili dovevano essere nascosti nei muri, mentre si spendeva un’enorme quantità di tempo e fatica per la chiusura e la futura sigillatura dei fori. Bene, i proprietari pigri hanno semplicemente fissato tutti i fili direttamente sui battiscopa usando staffe speciali, che sembravano molto “antipatiche”.

Successivamente, sono apparsi in vendita canali via cavo in plastica, che hanno affrontato un problema simile, ma non hanno anche aggiunto comfort all’interno, come nel caso precedente, perché sono stati posizionati proprio sul muro e, naturalmente, attenzione a se stessi. In generale, ci sono molte opzioni per far fronte a uno shock di fili, ma la più estetica è l’installazione di un basamento con un canale per cavi..

Considerando la particolarità della struttura interna di tali battiscopa, va notato che all’interno della cavità di un tale prodotto c’è spazio aggiuntivo per la posa di vari cavi e fili: rete, cavo, telefono, alimentazione e segnalazione.

Nella maggior parte dei casi, tali battiscopa sono realizzati in materiali sintetici, poiché è abbastanza problematico ritagliare una cavità per i fili in una barra solida. Certo, tutto è possibile e tali modelli sono realizzati per un ordine specifico, ma il costo dei battiscopa in legno con un canale via cavo è piuttosto elevato. E nel caso della plastica, tutto il lavoro è molto più semplice..

Il canale del cavo è coperto da un pannello decorativo che maschera il canale stesso e gli elementi di fissaggio (chiodi o viti autofilettanti). Inoltre, il pannello serve anche per unire due battiscopa in un tratto rettilineo. Tali battiscopa in plastica sono dotati di elastici di tenuta nella parte superiore e inferiore, che nascondono eventuali irregolarità del pavimento o delle pareti dopo l’installazione..

Vantaggi dei battiscopa in plastica con canali via cavo

I battiscopa in plastica con un canale per cavi sono di due tipi: un battiscopa con un canale, che si trova al centro, e uno zoccolo, sopra il quale c’è una parte rimovibile, che è essenzialmente un canale per cavi. La scelta a favore dell’installazione di un battiscopa con un canale via cavo è la decisione giusta, perché presenta molti vantaggi innegabili. Elenchiamo i principali vantaggi di un battiscopa in plastica con un canale via cavo:

Installazione di battiscopa con canalina per cavi

Quindi, hai già finalmente deciso di installare uno zoccolo di plastica con un canale per cavi attorno al perimetro della stanza. E abbiamo comprato tutto il materiale necessario. E per scoprire come collegare un battiscopa con un canale via cavo, leggi ulteriormente il nostro articolo..

Misure

Il primo passo è misurare la lunghezza di tutte le pareti della stanza in cui si desidera installare il battiscopa. Non dimenticare di sottrarre le dimensioni delle porte dal risultato durante l’esecuzione dei calcoli. Quindi aggiungere il 9% alla lunghezza per il taglio. Considera anche tutti gli angoli esterni e interni, i connettori e le spine. Dopo aver eseguito tali manipolazioni, puoi tranquillamente andare a comprare materiale.

Quando acquisti materiale, ricorda che un battiscopa in plastica con un canale per cavi è composto da 2 parti: una striscia principale con un canale per cavi e una striscia di mascheratura anteriore. Sono inclusi anche i cappucci terminali e i cappucci di mascheratura per l’aggancio degli angoli. Degli strumenti nel processo di fissaggio del basamento con un canale per cavi, avrai bisogno di un seghetto alternativo, un trapano a percussione, un cacciavite, un cacciavite a croce, un martello, una lima, un coltello e una matita.

Lavoro preliminare

I battiscopa in plastica sono generalmente fissati non al pavimento, ma al muro. Devi scegliere una delle 3 opzioni: usa chiodi liquidi o colla e incolla il battiscopa alle pareti; utilizzare tasselli; installare un battiscopa in plastica con un canale per cavi su viti autofilettanti.

Se il muro è in cemento o mattoni, l’opzione migliore sarebbe installarlo utilizzando un plug-plug e un trapano a percussione di alta qualità con una funzione di impatto, che può far risparmiare molto tempo. Se hai intenzione di installare un battiscopa in plastica su una parete in cartongesso, puoi utilizzare viti autofilettanti con tasselli progettati per cartongesso o chiedere come incollare uno zoccolo con un canale per cavi.

Prima di installare un battiscopa in plastica con un canale per cavi, è necessario portare tutte le pareti a livello per annullare tutti i possibili spazi tra il muro e il battiscopa, oltre a ridurre la necessità di frequenti forature. Se non hai tale opportunità, o semplicemente non è realistico portare le pareti in perfette condizioni, allora fallo.

Attacca il battiscopa in PVC, ricorda i punti in cui appare lo spazio e poi segna su questo punto. Qui dovrai assicurarti di impegnarti. Se tutto è andato per il verso giusto, scegli il passaggio ottimale per la perforazione di 40-50 centimetri.

Tagliare il battiscopa

Quando si collega il battiscopa con un canale per cavi, diventa necessario tagliarlo. Prima di tagliare, ricorda che tutte le misurazioni devono essere effettuate tenendo conto dei tappi di aggancio di estremità e angolo, perché altrimenti puoi rovinare il prodotto tagliando la lunghezza sbagliata.

Immediatamente prima di tagliare lo zoccolo, rimuovere da esso il canale del cavo, che deve essere tagliato separatamente. Quando si tagliano battiscopa in plastica, si consiglia di utilizzare uno speciale utensile da taglio: mosto e un seghetto per metallo o legno. La linea di taglio è segnata con una semplice matita..

Fissaggio battiscopa

L’installazione di battiscopa con un canale per cavi inizia dall’angolo della stanza. Puoi iniziare a lavorare da qualsiasi angolo della stanza, ma è meglio iniziare dall’angolo del muro dritto più lungo. Si ricorda che iniziando i lavori in questo modo si utilizzerà il numero massimo di fruste intere e ne rimarrà tagliato un solo pezzo, che verrà ulteriormente utilizzato per l’installazione in nicchie, delineando colonne di sostegno e brevi tratti di muro. Come risultato di questa tecnica, riceverai una quantità minima di scarti entro la fine del lavoro e risparmierai denaro sul materiale da costruzione..

Quindi scollegare la spina del canale del cavo, inserire il profilo dello zoccolo nell’angolo, installare un connettore in plastica sul lato opposto del prodotto, se il profilo è più piccolo della parete. Dopodiché, taglia un altro profilo.

La parte posteriore principale del battiscopa in plastica con un canale per cavi verrà fissata alla parete stessa. La parte di mascheratura anteriore viene applicata alla fine del lavoro di installazione, quando il cavo è posato e tutto è avvitato. Prima di installare il battiscopa con un canale per cavi, ricorda che vale la pena forare il battiscopa stesso.!

Per fare ciò, premere il profilo del battiscopa con una mano contro il muro, verificare la distanza tra il pavimento e il prodotto. Nell’altra mano, prendi un pugno con un trapano della misura richiesta e pratica dei fori attraverso lo zoccolo di plastica, ogni 30 centimetri. Dopo aver effettuato il primo foro, è necessario immediatamente e serrare. Ciò contribuirà a fissare il battiscopa in plastica con il canale per cavi e consentirà di praticare ulteriori fori con maggiore sicurezza..

Durante la perforazione, potrebbe verificarsi una situazione in cui i bordi del foro si scioglieranno dal trapano riscaldato, questi momenti spiacevoli complicheranno il processo di avvitamento del basamento in futuro. Per evitare questo momento, è sufficiente spostare il trapano avanti e indietro..

Successivamente, è necessario utilizzare un aspirapolvere per rimuovere i detriti creati durante la perforazione delle pareti. Quindi, inserire i tappi di plastica nei fori e avvitare le viti, fissando così lo zoccolo con il canale del cavo alla parete. Le viti più veloci verranno serrate con un cacciavite, in questo modo potrai risparmiare la maggior parte del tempo con una grande mole di lavoro..

Solo dopo aver completato tutte le operazioni di cui sopra puoi inserire una spina del cavo del canale. Quando si esegue questa operazione, non premere sul coperchio del cavo del canale con forza eccessiva, poiché i fermi potrebbero rompersi. Dopo aver avvitato sul retro, è necessario posare i fili, quindi fissare il cavo in un canale speciale del battiscopa in plastica.

Negli angoli, puoi abbattere un po’ i muri in modo che i fili non fuoriescano e si adattino meglio. A seconda della situazione, è consentito fissarli su nastro biadesivo. Alla fine, sono attaccati i cappucci terminali e gli angoli. Se li fai volare costantemente via, ricorda che non è consigliabile incollarli. Meglio piantare questi prodotti su un sigillante trasparente.

Angoli di fissaggio

Installando il battiscopa in linea retta, da un angolo interno all’altro, hai quasi fissato 2 angoli interni. Resta da ancorare l’angolo interno con il basamento del pavimento, che sarà adiacente al muro perpendicolare. A tal fine, fissare il battiscopa lungo la parete adiacente perpendicolarmente e inserirlo fino al listello di arresto nell’angolo interno. Fissare la struttura con le viti.

A volte è necessario effettuare immediatamente il passaggio dall’interno all’angolo esterno. Per effettuare tale transizione, è necessario eseguire le seguenti operazioni:

  • segnare la posizione degli arresti interni sulle superfici anteriori dell’elemento di collegamento interno ed esterno;
  • collegare tra loro gli elementi di collegamento interno ed esterno e misurare la distanza tra i segni;
  • tagliare un pezzo di battiscopa di plastica con un canale per cavi in ​​base alle dimensioni misurate, lasciando cadere 2-3 millimetri negli spazi su entrambi i lati, tale pezzo fungerà da cornice su cui fissare gli elementi angolari:
  • montare l’angolo esterno e interno sul pezzo tagliato.

Per installare e collegare l’angolo esterno, è necessario passare all’angolo esterno del battiscopa con un canale per cavi lungo la sezione diritta e tagliarlo lungo la lunghezza in modo che l’estremità del battiscopa non raggiunga l’angolo di 2 millimetri. La faccia d’estremità con l’elemento angolare esterno deve essere unita fino all’arresto. Fissare il battiscopa con una vite.

Successivamente, dovresti attaccare lo zoccolo alla parete perpendicolare e piegare un’estremità fino all’arresto contro la striscia interna nell’elemento angolare esterno. Chiudere il condotto con un tappo a cornice. Allo stesso modo, devi agire se devi bypassare la colonna. Spostandosi gradualmente lungo l’intera stanza, lo zoccolo viene installato in sezioni diritte e incornicia gli angoli interni ed esterni.

Ora hai familiarizzato con la tecnica di come collegare un battiscopa con un canale via cavo. Speriamo che ora non sia difficile per te installare il battiscopa in plastica. Ma puoi nascondere l’intero shock dei fili, che un tempo si contorcevano brutti lungo le pareti e interferivano con i movimenti nella stanza..