Muri

Intonaco cementizio fai da te

Più di una riparazione di pareti di alta qualità è impossibile senza intonacare. La superficie trattata funge da solida base per tutte le successive finiture. L’intonacatura viene eseguita sia all’interno che all’esterno, indipendentemente dalle caratteristiche e dallo scopo degli edifici. L’articolo si concentrerà sui tipi di intonaco cementizio e sulle regole per lavorarci..

Contenuto:

Lo strato di intonaco svolge un ruolo sanitario ed estetico, è necessario per livellare la superficie e proteggere le pareti dai danni e svolge anche funzioni di isolamento termico e fonoassorbente..

I produttori di materiali da costruzione moderni offrono una vasta selezione di miscele di intonaco, ma i più popolari sono ancora gli intonaci minerali secchi, il cui componente principale è il cemento..

Il cemento viene prodotto sulla base di gesso finemente macinato e clinker, una sostanza ottenuta nel processo di cottura di una miscela di calcare e argilla silicatica di calcio. Il gesso nella composizione è necessario per un’impostazione più rapida della soluzione pronta.

Tipi di malte cementizie per intonaci murali

L’intonaco cementizio per pareti ha due tipi principali:

  • miscela di cemento e sabbia;
  • miscela cemento-calce.

Come suggerisce il nome, differiscono l’uno dall’altro nella composizione. In un caso, non è rinforzato con nulla ed è composto da ingredienti classici, e nell’altro, la calce funge da componente aggiuntivo..

Intonaco cemento-sabbia: composizione e caratteristiche

  • Il tipo più popolare di intonaci cementizi è considerato la tradizionale miscela cemento-sabbia, che è particolarmente resistente e durevole, inoltre, non è influenzata dall’umidità, il che significa che può essere utilizzata per la finitura di facciate, bagni, logge e balconi , cioè in qualsiasi stanza con elevata umidità o mancanza di riscaldamento.

  • L’elemento principale (legante) dell’intonaco è cemento di vari gradi (M150-M500). I numeri nella marcatura indicano quale pressione in chilogrammi può sopportare una soluzione di 1 cm3. Di norma, per la decorazione degli interni vengono utilizzati intonaci contrassegnati con M150 o M200 e per i lavori di facciata vengono utilizzati prodotti contrassegnati con M300 e versioni successive..
  • La sabbia di fiume o di cava viene utilizzata come riempitivo, la cui qualità determina la resistenza e l’affidabilità della soluzione finita. I produttori offrono composizioni con diversi rapporti di componenti, di norma vengono mantenute le proporzioni di 1 parte di cemento e 3 o 4 parti di sabbia. Ma a seconda delle caratteristiche degli ingredienti e della forza richiesta del prodotto, il rapporto può variare..
  • Per applicare lo strato di intonaco principale, i granelli di sabbia devono essere di medie dimensioni, se nella composizione viene utilizzata sabbia fine, c’è un’alta probabilità che si formino crepe sulla superficie dopo l’essiccazione. La sabbia fine può essere utilizzata solo per la copertura (ultimo strato) per ottenere un effetto “speculare”. Quando si utilizza la sabbia grossolana, è impossibile ottenere una consistenza perfettamente liscia e tale miscela viene utilizzata solo per la finitura ruvida delle facciate..
  • Oltre ai componenti principali, nella composizione possono essere inclusi vari additivi che aumentano la plasticità. I prodotti realizzati in fabbrica contengono sostanze come copolimeri e polveri polimeriche ridisperdibili (il nome a volte indica che l’intonaco è polimero-cemento). Gli additivi consentono di ottenere un aumento di caratteristiche come:

Varietà di intonaco cemento-sabbia

Esistono diversi tipi di miscele che differiscono per composizione e applicazione..

  • Semplice – presuppone l’applicazione in due approcci (spray e suolo), non richiede guide di segnalazione e uno strato di copertura. Tali prodotti vengono spesso utilizzati in ambienti in cui non sono necessarie superfici perfettamente piane e lisce, ad esempio per il rivestimento di pareti e soffitti in scantinati, cantine, capannoni o solai. Il suo scopo principale è quello di sigillare fori, crepe, scheggiature e qualsiasi altro difetto, nonché il trattamento igienico (antibatterico).
  • Migliorato – prevede l’applicazione in tre o più approcci (spruzzo, primer, copertura), l’ultimo strato applicato viene livellato con apposito frattazzo o cazzuola. È considerato uno dei tipi di miscele più popolari, utilizzato per intonacare pareti interne e decorare le facciate di edifici residenziali e pubblici. Come risultato dell’applicazione, si forma una superficie uniforme e liscia, con angoli corretti.

  • Alta qualità – è richiesta l’installazione di segnalatori luminosi e l’applicazione di almeno cinque strati (a spruzzo, 2-3 strati di terreno e una copertura). Si consiglia di ricoprire il rivestimento con cemento per aumentare le proprietà di impermeabilità e resistenza della superficie finita. La malta viene utilizzata per ristrutturazioni di interni e facciate che richiedono la massima qualità.

Intonaco cemento-calce: composizione e caratteristiche

  • Il principale svantaggio dell’intonaco cementizio è il suo grande peso, per ridurre questo parametro, si è iniziato ad aggiungere calce spenta alla composizione..
  • Quando si cucina da soli, si consiglia di resistere alla calce in pezzi dopo l’estinzione per almeno 1-2 settimane, in modo che durante l’intonacatura non appaia sulla superficie gonfiore che, in primo luogo, rovini l’aspetto e, in secondo luogo, violi l’integrità della struttura.
  • La malta cementizia di alta qualità è caratterizzata da un alto grado di resistenza e permeabilità al vapore.

I prodotti preparati in fabbrica includono:

  • Cemento Portland;
  • calce idrata (spenta con acqua);
  • sabbia di quarzo (frazione fine e media);
  • additivi per trattenere l’acqua;
  • fibra di polipropilene.

Consigliato per intonaci interni, ma può essere utilizzato anche per pareti esterne di edifici. Si applica manualmente o meccanicamente. I produttori producono tale gesso non solo sotto forma di una miscela secca, ma anche come soluzione pronta per l’uso. La miscela secca deve essere diluita con acqua chiaramente secondo le istruzioni, perché con un eccesso di liquido non si può evitare una diminuzione delle prestazioni di resistenza.

I principali vantaggi dell’intonaco cemento-calce:

  • viene utilizzato sulle superfici più conosciute (mattoni, cemento, legno, blocchi di schiuma);
  • buona adesione alla superficie una volta applicata;
  • ha una composizione antibatterica (la calce impedisce lo sviluppo di muffe, funghi e batteri);
  • aumento della plasticità per lungo tempo;
  • lunga “vitalità” della soluzione dopo la diluizione;
  • crea un microclima unico e mantiene un confortevole livello di umidità nella stanza;
  • forma uno strato durevole resistente all’abrasione e alle sollecitazioni meccaniche.

Svantaggi:

  • leggera diminuzione della resistenza alla compressione e alla trazione;
  • il prezzo è leggermente superiore a quello di una miscela cemento-sabbia.

Parametri tecnici degli intonaci cementizi

Indipendentemente dal produttore e dalla composizione, quasi tutti gli intonaci cementizi hanno le seguenti caratteristiche.

  • Il colore della polvere secca e della soluzione pronta è grigio.

  • Resistenza alla compressione, cioè il valore al quale viene violata l’integrità dello strato di intonaco: 6-12 MPa.
  • Grado di cemento usato: М100 – М500.
  • Adesione a buccia, ovvero la capacità di aderire alla superficie: 0,3-0,4 MPa.
  • Spessori possibili applicati in una sola passata: 5 mm – 4 cm.
  • Consumo di sostanza secca applicato su una superficie di 1 m2 con uno strato di 1 cm: 12-19 kg.
  • Consumo di acqua per 1 kg di polvere secca: 150-400 ml.
  • Pot life della malta impastata (cioè il tempo durante il quale è necessario utilizzare l’intonaco preparato): 30 min. – 6 ore (a seconda della composizione, con l’aggiunta di calce, la soluzione ha un tempo di utilizzo più lungo).
  • Resistenza al gelo: fino a 50 cicli di congelamento/scongelamento.
  • Temperatura di applicazione (all’interno e sulla superficie stessa): non inferiore a +5 e non superiore a +30 gradi.
  • Stuccatura o verniciatura della superficie intonacata: dopo 14 giorni.
  • Incollaggio piastrelle: dopo 3 giorni.
  • Scadenza: 1 anno.

Per prolungare la durata di conservazione dei prodotti in gesso, non devono essere versati fuori dalla loro confezione originale. La conservazione fino a 2 anni è possibile nelle giuste condizioni. È importante proteggere la polvere secca dall’umidità, compresa l’umidità elevata. Se l’intonaco è stato venduto in un sacchetto di carta, dovrebbe essere avvolto ermeticamente in polietilene. Si consiglia di utilizzare il prodotto sfuso entro sei mesi.

Principali produttori di intonaci cementizi e prezzi

Produttore/MarcaDescrizioneImballaggio / Prezzo
Volma / Aquaplast

http://www.volma.ru

È realizzato a base di cemento con l’aggiunta di un leggero riempitivo, additivi chimici e polimerici che migliorano l’adesione. Utilizzato per l’allineamento manuale per lavori interni ed esterni. Viene utilizzato per la successiva applicazione di stucchi, pitture e vernici o per l’incollaggio di piastrelle. Resistente alla fessurazione, spessore per passata: 1-3 cm. 25 kg / 200-206 rubli.
Volma / Aquaslay A base di cemento Portland, cariche, additivi minerali e polimerici. Utilizzato per l’allineamento manuale per lavori interni ed esterni. Le proporzioni tra liquido e sostanza secca sono: 300 ml / 1 kg. Con una grande quantità di liquido, può verificarsi la desquamazione dalla superficie. Il pot life della soluzione è di 2 ore. Durante i lavori di facciata, è necessario proteggere lo strato finito da precipitazioni, gelo e secchezza per 72 ore. 25 kg / 250-255 rubli.
Volma / Base A base di cemento Portland e additivi minerali modificati. Un metodo di applicazione manuale viene utilizzato per lavori esterni e interni, può essere utilizzato per intonacare le fondamenta e il seminterrato degli edifici. In futuro, è consentito incollare gres porcellanato e piastrelle smaltate, nonché applicare rivestimenti decorativi. Per preparare la soluzione, il rapporto tra acqua e miscela è di 200 ml / 1 kg. È consentita l’essiccazione dell’intonaco con pistole termiche o riscaldatori. 25 kg / 235-244 rubli.
Ercole / Cemento-sabbia

http://www.gerkules.ru

Viene utilizzato per livellare superfici in mattoni, pietra e cemento. Possiede una maggiore resistenza all’umidità, buona resistenza e adesione. Consumo di sostanza secca fino a 15 kg/m2, spessore massimo di uno strato fino a 2 cm. Durante l’intonacatura del calcestruzzo cellulare, si consiglia di applicare almeno 8 mm in una sola passata. 25 kg / 140-150 rubli.
Ercole / Calce-cemento A base di cemento e calce. Progettato per il rivestimento di pareti interne. Lo spessore dello strato è di 8 mm e non più di 2 cm Se è necessario uno spessore maggiore, la soluzione viene applicata in più passaggi, asciugando lo strato precedente per almeno 24 ore. Consumo di miscela secca – 12 kg / m2, pot life: fino a 6 ore. 12 kg / 110-115 rubli.

25 kg / 200-210 rubli.

Osnovit / Bigwell T-22 livellamento

http://www.osnovit.ru

Composizione: cemento, sabbia frazionata e additivi per aumentare l’adesione. Lo spessore di applicazione varia da 5 mm a 2 cm Consumo di acqua: 150 ml di liquido per 1 kg di sostanza secca. Pot life della soluzione – 2 ore. 25 kg / 205-210 rubli.
Osnovit / Startwell T-21 Composizione: cemento, calce e sabbia frazionata (frazione non superiore a 0,6 mm). Viene utilizzato per livellare la superficie, ha un’elevata permeabilità al vapore, resistenza all’umidità, isolamento termico e acustico. Per 25 kg di sostanza secca aggiungere 4 litri di liquido. 25 kg / 192-200 rubli.
Osnovit / Slimwell T-23 Intonaco a base di cemento e sabbia fine. Viene utilizzato per sigillare piccole fessure, può essere applicato su fondamenta e plinti, nonché su superfici in ambienti a qualsiasi umidità. Lo spessore minimo dello strato è di 2 mm. Il rapporto tra acqua e miscela è: 160 ml di acqua per 1 kg di sostanza secca. 25 kg / 215-220 rubli.
Osnovit / Flywell T-24 A base di cemento, sabbia frazionata e stucco leggero. Può essere utilizzato su quasi tutte le superfici. Ha un buon isolamento acustico e termico. Viene consumato economicamente: 10 kg di sostanza secca per 1 m2. Se miscelato con acqua, le proporzioni vengono mantenute: 1 kg / 300 ml. Pot life: 3 ore. 20 kg / 190-195 rubli.
Prospettori / Cemento-sabbia

http://www.starateli.ru

A base di cemento di qualità M-500 e sabbia frazionata. Ha un’elevata plasticità e un consumo economico (12 kg / m2). Per 1 kg di sostanza secca aggiungere 250 ml di acqua. Il pot life della soluzione è di 1,5 ore. Si consiglia di applicare sui fari. 25 kg / 170-175 rubli.
Prospectors / Cemento-sabbia universale Composizione: cemento, sabbia e cariche speciali. Ha elasticità, permeabilità al vapore e resistenza al gelo. Lo spessore massimo di applicazione in una passata è di 3 cm Per la miscelazione si osservano le proporzioni: 30 kg / 9 l di acqua. 30 kg / 235-245 rubli.
Prospettori / MIXTER Contiene cemento, gesso, sabbia e additivi speciali. Viene utilizzato per il livellamento di alta qualità di superfici interne. Lo spessore massimo dello strato è fino a 6 cm Diluire con acqua nel rapporto: 1 kg / 400 ml di liquido. La vitalità della soluzione non supera i 40 minuti. Per ottenere una superficie perfettamente liscia si consiglia di calpestare l’intonaco con frattazzo di spugna e lisciarlo con una spatola mezz’ora dopo la lavorazione.. 30 kg / 312-320 rubli.
Facciata Eunice / Silin

http://www.unistrom.ru

Composizione: cemento, sabbia frazionata e additivi chimici. Viene utilizzato sia per lavori di facciata che all’interno di ambienti non riscaldati con elevata umidità. Si applica senza rete di rinforzo in uno strato fino a 3 cm. È resistente al gelo, agli agenti atmosferici e ha buone qualità idrorepellenti.. 25 kg / 270-275 rubli.
Eunice / Silin per interni A base di cemento, sabbia frazionata e additivi aggiuntivi. Viene utilizzato per lavori interni, in ambienti con elevata umidità, è consentito applicare senza rete di rinforzo. Non ha restringimento, resistente al gelo. Per 1 kg di sostanza secca aggiungere 200 ml di acqua. Pot life: – 2 ore. 25 kg / 230-235 rubli.
Ceresit / CR 61

http://www.ceresit.ru

Viene utilizzato per il livellamento di murature e laterizi, nonché per il restauro di edifici e monumenti. Per la preparazione di 25 kg di polvere secca si utilizzano 6,70 litri di acqua.. 25 kg / 1100-1150 rubli.
Ceresit / CT 29 A base di cemento, microfibra e additivi speciali. Può essere usato come stucco. Lo spessore di uno strato non è superiore a 2 cm, ha una buona permeabilità al vapore e resistenza a vari fenomeni atmosferici. Per preparare una soluzione in 5 litri d’acqua, aggiungere 25 kg di sostanza secca. I successivi lavori di rivestimento vengono eseguiti 72 ore dopo l’applicazione dell’ultimo strato. 25 kg / 400-410 rubli.
Ceresit / CT24 per calcestruzzo cellulare Composizione: cemento e leganti. Viene utilizzato sulla superficie del calcestruzzo aerato, è caratterizzato da elevata plasticità, permeabilità al vapore e resistenza agli agenti atmosferici. La composizione non include elementi chimici dannosi, quindi è considerato un prodotto ecologico. Per preparare la soluzione vengono utilizzati 5-6 litri di liquido per 25 kg di polvere secca. L’intonaco applicato deve essere protetto da sole, vento, pioggia e sbalzi di temperatura durante il processo di essiccazione.. 25 kg / 330-335 rubli.
Knauf / Adesivo

http://www.knauf.ru/index.wbp

Contiene cemento, calce e aggregati di quarzo e vari additivi chimici. Viene utilizzato per il pretrattamento superficiale, come spray. Crea una trama ruvida e regola l’assorbimento dell’acqua, funge da alternativa alla rete di rinforzo. 25 kg / 230-240 rubli.
Knauf / Sokelputz

SU 310

Composto da cemento, sabbia (granulometria 1,25 mm) e additivi per favorire l’adesione. Può essere utilizzato come intonaco di base. Lo spessore di uno strato è fino a 1,5 cm, il consumo della miscela a uno spessore di 1 cm è di 16 kg / m². Per preparare 25 kg di sostanza secca, aggiungere 5 litri di liquido. 25 kg / 200-210 rubli.
Knauf / Grunband Intonaco a base di cemento, aggregati di polistirene espanso, sabbia e additivi idrofobici. Aumenta le proprietà di isolamento termico della stanza, non forma crepe ed è permeabile al vapore. Per preparare una soluzione per 25 kg di sostanza secca, aggiungere 6-7 litri di liquido. È consentito realizzare uno strato con uno spessore da 1 a 3 cm. 25 kg / 200-210 rubli.
Knauf / Unterputz

UP-210

Composto da cemento, sabbia frazionata e additivi speciali. Viene utilizzato in ambienti con elevata umidità. Riduce l’assorbimento di umidità su superfici porose. È possibile applicare uno strato sottile senza timore di crepe. Lo spessore massimo applicato alla volta: fino a 2 cm. Per la preparazione aggiungere 4-5 litri di acqua ogni 25 kg di sostanza secca. 25 kg / 215-225 rubli.
Weber Vetonit / TT

http://www.weber-vetonit.ru/home.html

Una miscela secca di cemento, calcare e sabbia. Viene utilizzato in ambienti con elevata umidità. Intonaco impermeabile, resistente al gelo, con un alto grado di plasticità, lo spessore dello strato applicato è di 2-10 mm. Consumo di acqua: 25 kg / 5-6 l. 25 kg / 340-350 rubli.
Weber Vetonit / TTT Un impasto ecologico a base di cemento, perlite, sabbia e aggregati in dispersione calcarea. Lo scopo principale è intonacare superfici in ambienti con elevata umidità. Resistente alle basse temperature, maggiore resistenza all’acqua, consumo economico di sostanza secca, bassa densità ed elevata plasticità. Rapporto di miscelazione: 5 l / 20 kg. Pot life 3 ore. 20 kg / 325-335 rubli.

Autopreparazione dell’intonaco cementizio

  • Qualsiasi intonaco cementizio è costituito da un aggregato e un legante. La sabbia viene utilizzata come aggregato e il cemento, così come la calce o l’argilla, funge da legante. Per ottenere un cerotto pronto dalla sostanza secca, è necessario mescolare la polvere con acqua. La saturazione della soluzione dipende dalla quantità di liquido aggiunto. Quindi può essere normale, grasso o magro..

Suggerimento: l’intonaco oleoso richiede una grande quantità di legante nella composizione, una tale miscela, dopo l’essiccazione, può formare crepe sulla superficie. Una soluzione snella, dove l’aggregato è presente in quantità minima, non si differenzia per una grande durabilità durante il funzionamento. Utilizzo ottimale di aggregati e leganti in proporzioni approssimativamente uguali.

  • La composizione fatta in casa più popolare è considerata quella in cui il rapporto tra cemento e sabbia è 1: 3. Le proporzioni possono variare a seconda del tipo di cemento utilizzato. Quindi per il marchio M-400, 1 parte richiede 8 parti di sabbia e per il marchio M-100, solo 1-2 parti di sabbia. Per aumentare la plasticità dell’intonaco finito, aggiungere la colla PVA, con il calcolo di 50-100 ml per 10 litri della soluzione finita.

  • Per la preparazione dell’intonaco cemento-calce, è necessario aggiungere alla composizione pasta di calce. Puoi anche prepararlo a casa. Ma è importante osservare le misure di sicurezza, poiché quando si spegne la calce viene generata una grande quantità di calore, quindi, se possibile, è meglio eseguire la procedura all’aperto..
  • La calce in pezzi viene posta in un contenitore di metallo e riempita d’acqua (proporzioni di 1 kg di calce per 2 litri di acqua). Dopo che la miscela preparata si è raffreddata, viene filtrata attraverso un setaccio a celle fini e tenuta chiusa per 10-14 giorni, fino a completa dissoluzione dei grumi. Quando l’impasto al lime è pronto, si aggiungono ingredienti secchi e si mescolano accuratamente e, se necessario, si diluiscono con acqua.

  • Non dovresti preparare troppa soluzione di gesso alla volta, poiché non può essere nuovamente diluita una volta indurita, questo porterà a una diminuzione delle prestazioni dello strato applicato..

Intonaco cementizio fai da te

  • Per un’applicazione di alta qualità dell’intonaco, la superficie deve essere preparata con cura. Per fare ciò, le pareti da trattare vengono pulite da sporco, polvere, rivestimenti esistenti (carta da parati, calce, vernice, ecc.), nonché macchie di olio o grasso. Non è consentita la presenza di materiali sfusi e tutto ciò che potrebbe ridurre l’adesione.

Consiglio: per una migliore adesione alla superficie, si consiglia di trattare le pareti con uno speciale primer o composto “Betonkontakt”. Se le pareti non sono state precedentemente innescate, prima di iniziare l’intonacatura, devono essere abbondantemente inumidite con acqua in modo che l’umidità dell’intonaco applicato non venga assorbita. Inoltre, è indispensabile pulire il pavimento vicino al muro di detriti e, se possibile, coprirlo con qualcosa che non assorba l’umidità..

Dopo aver lavorato correttamente la superficie, procedere all’applicazione della miscela. Per intonacare le pareti con una malta cementizia, avrai bisogno del seguente set di strumenti e accessori:

  • secchio per intonacatura;
  • regola (trapezoidale e a forma di H);
  • cazzuola;
  • Spatola;
  • cazzuola;
  • grattugia;
  • mezza grattugia;
  • falco di gesso.

Fasi di lavoro

  • Il processo di intonacatura consiste nell’applicazione di tre strati della miscela: spray, primer e copertura. Per applicare il primo strato (a spruzzo), la soluzione preparata viene raccolta in un mestolo e lanciata sul muro, quindi livellata con una cazzuola o una regola. Su pareti in calcestruzzo, la spruzzatura viene eseguita fino a 4-5 mm di spessore, su una base di mattoni fino a 7 mm, su una superficie in legno fino a 1 cm.

  • Va tenuto presente che l’intonaco cementizio aderisce molto male alle superfici in calcestruzzo, pertanto si consiglia di aggiungere adesivo per piastrelle o altri componenti che aumentano l’adesione alla composizione. Inoltre, allo spray può essere fissata una rete di rinforzo..

  • Spray si applica con intonaco di media consistenza. Si sconsiglia di applicare uno strato troppo grande alla volta, poiché ciò porterà a screpolature della superficie dopo l’essiccazione e quindi a una diminuzione delle prestazioni..
  • Il secondo strato da applicare è il primer, che è considerato lo strato principale. Impastare è reso un po ‘più spesso che per spruzzare. L’impasto viene disegnato su un falco di gesso e trasferito sulla superficie della parete utilizzando una cazzuola..

  • Dopo aver intonacato l’intera parete, è necessario lasciare la superficie per l’indurimento (circa mezz’ora), dopodiché, utilizzando un righello lungo, rimuovere tutti i rigonfiamenti e appianare le irregolarità. Le fosse risultanti vengono nuovamente riempite con la miscela e levigate nuovamente con la regola. L’allineamento deve essere eseguito con particolare attenzione. Lo spessore in una passata non deve superare i 5 mm.
  • L’ultimo strato è una copertura, che ha una consistenza più liquida e uno spessore di applicazione non superiore a 4 mm. Uno strato di terreno ben livellato viene leggermente inumidito e viene applicato l’ultimo strato di intonaco che, dopo l’indurimento, viene spatolato con un frattazzo. Se la copertura è asciutta, viene inumidita con acqua e solo successivamente strofinata con un movimento circolare.

Applicazione di intonaco sui fari

I fari sono profili speciali che vengono installati sulla base a una certa distanza e consentono di livellare perfettamente lo strato di intonaco. Le guide sono in legno o metallo. L’uniformità dell’intonaco applicato dipende dalla qualità dei fari allineati. La distanza tra i fari è di 1,5-2 m, che corrisponde alla lunghezza della riga a forma di H.

  • Il processo di intonacatura sui beacon è il seguente. Dopo aver fissato i fari su un piano, iniziano ad applicare la soluzione di gesso. La distanza tra due guide adiacenti viene riempita con una miscela e quindi, impostando la regola sui bordi dei beacon, si livella il muro.

  • L’intonaco, rimosso dalla regola, viene riempito nelle fosse risultanti, ottenendo una superficie perfettamente piana..
  • Se si presume che i fari rimarranno nel muro, i profili metallici dovrebbero essere trattati con un composto corrosivo e quelli in legno – con agenti antifungini, nonché composti che prevengono il decadimento.
  • Dopo che lo strato si è leggermente rappreso, coprire e macinare fino a ottenere una perfetta levigatezza. La cosa più importante nell’intonacatura sui beacon è installare le guide il più uniformemente possibile su un piano.

Intonacare pareti con malta cementizia video

Nonostante il fatto che gli intonaci cementizi siano stati inventati in un lontano passato, non è stato ancora inventato nulla di più economico e pratico. Ma non dobbiamo dimenticare che il processo della loro applicazione ha molte sottigliezze e sfumature che devono essere studiate attentamente prima di utilizzare la soluzione nella pratica. E solo osservando tutti i requisiti necessari è possibile ottenere una superficie intonacata perfettamente piana e di alta qualità..