Muri

Decorare le pareti della cucina con una pietra decorativa con le tue mani

Le piastrelle di ceramica sono tradizionalmente utilizzate per decorare le pareti della cucina. Ma coloro che vogliono rendere la zona pranzo più attraente ed esclusiva dovrebbero dare un’occhiata più da vicino alle diverse opzioni per la pietra decorativa. Considera le caratteristiche del materiale di rivestimento e il suo utilizzo all’interno della cucina, dai consigli sulla scelta e descrivi passo dopo passo il processo di posa della pietra artificiale.

Decorare con pietre decorative: creare un’atmosfera medievale in cucina

Molte persone credono erroneamente che con l’aiuto della pietra decorativa sarà possibile creare un paio di opzioni per idee interessanti per gli interni. Tuttavia, non lo è. C’è un’ampia varietà di materiali decorativi sul mercato delle costruzioni. Di conseguenza, ci sono infinite possibilità per creare un design originale e unico combinando diverse forme, trame e colori di pietra..

Decorare le pareti della cucina con pietre decorative: foto degli interni in stile medievale

Studiando la varietà delle finiture, sempre più spesso si vuole abbandonare i materiali artificiali e rivolgersi a elementi di arredo naturali e naturali. La pietra decorativa per la decorazione d’interni è l’opzione migliore per trasformare una stanza. Con l’aiuto della pietra sarà possibile riempire la cucina con lo spirito del Medioevo o trasformare la stanza in una misteriosa grotta. Affinché l’idea del designer si giustifichi, è necessario affrontare la disposizione dello spazio in modo creativo, senza aver paura di sperimentare.

Aspetti positivi del rivestimento in pietra:

  • compatibilità ambientale del materiale: questa qualità è molto importante per la stanza in cui viene preparato il cibo;
  • durabilità: la decorazione con pietre decorative è poco suscettibile alla distruzione ed è molto resistente;
  • costo accessibile: il prezzo di tale materiale è relativamente basso;
  • un vasto assortimento: la pietra ha una varietà di consistenza, forma e sfumature;
  • resistenza all’umidità e tolleranza alle alte temperature: queste proprietà consentono di utilizzare la pietra per decorare l’area di lavoro della cucina, confinando con la stufa, il lavello, ecc.;
  • facilità di installazione: il rivestimento delle pareti può essere eseguito con le proprie mani;
  • manutenzione minima: la pietra decorativa non raccoglie la polvere e per mantenere la sua attrattiva originale è sufficiente pulire periodicamente la superficie con una spugna umida o asciutta;
  • l’originalità degli interni: un muro di pietra può diventare l’elemento centrale del design di una stanza; inoltre, questa finitura è compatibile con molti stili.

È in cucina che il rivestimento in pietra è più appropriato. Se nei salotti la pietra rende un po’ più pesante la percezione dell’interno, allora qui, al contrario, l’uso di questo materiale consente di risolvere diversi problemi contemporaneamente: nascondere i difetti del muro, distogliere l’attenzione da un layout non del tutto riuscito e creare un interno esclusivo

Naturalmente, la pietra decorativa è in qualche modo inferiore ai minerali naturali sotto molti aspetti. Tuttavia, i vantaggi elencati ci consentono di concludere che nella categoria “prezzo / qualità” la finitura in pietra decorativa occupa una posizione di primo piano..

Possibili soluzioni per l’uso della pietra all’interno della cucina

L’opzione più popolare è il rivestimento del grembiule da cucina. Questo uso della pietra decorativa ha una serie di caratteristiche:

Per creare una composizione olistica degli interni della cucina nello stile scelto, è adatta la moderna decorazione murale, imitando la posa della pietra. Questa soluzione sembra impressionante nelle piccole cucine con soffitti bassi. La muratura orizzontale di elementi longitudinali ingrandisce visivamente lo spazio della stanza e i delicati colori pastello creano un’atmosfera di comfort e intimità. Allo stesso tempo, non è necessario impiallacciare l’intera parete: a volte è sufficiente decorare parte della superficie combinando la decorazione decorativa in pietra con un rivestimento tradizionale.

Un’opzione interessante è incorniciare gli angoli della cucina con pietra artificiale. Gli angoli decorati ricordano le colonne medievali e cambiano la percezione della cucina.

Vari metodi di finitura delle aperture di porte e finestre di qualsiasi forma, configurazione, consentono di trasformare un’apertura ordinaria in un’affascinante volta ad arco. Questa tecnica di design delizia e sorprende tutti i visitatori della cucina..

Un’applicazione più pratica è la finitura di un condotto di ventilazione sporgente. Usando la pietra decorativa e un po ‘di immaginazione, risulterà creare una colonna unica o un falso camino.

La scelta del materiale per il rivestimento delle pareti della cucina

Nella produzione di pietre decorative vengono utilizzati diversi riempitivi. Il materiale può essere riempito con sabbia, argilla espansa, perlite o una miscela di questi componenti. L’uso di questa o quella sostanza influisce sulle caratteristiche prestazionali del materiale:

  • la sabbia di argilla espansa (granuli con un diametro di 1-5 mm) alleggerisce il peso della pietra, pur mantenendo le sue proprietà di resistenza; l’argilla espansa è un materiale costoso, rispettivamente, e il costo di una pietra decorativa da esso è più alto;
  • l’argilla espansa con grani grandi (circa 3 cm) è più economica per i produttori, ma quando la si utilizza c’è il rischio di distruzione spontanea della pietra decorativa; la ragione principale di questo fenomeno è la presenza di particelle di calce viva all’interno del materiale;
  • la perlite, costituita per il 70% da biossido di silicio, è priva delle qualità negative dell’argilla espansa e fornisce una maggiore resistenza alla corrosione del materiale in calcestruzzo.

Quando si sceglie una pietra decorativa, prestare attenzione ai seguenti parametri:

Decorare le pareti della cucina con la pietra decorativa: istruzioni passo passo

Preparazione di strumenti e materiali

Dopo aver deciso il futuro design della cucina e aver calcolato la quantità richiesta di pietra, dovresti preparare il resto dei materiali e degli strumenti.

Per il rivestimento delle pareti avrai bisogno di:

  • soluzione adesiva (“unghie liquide” o miscela secca);
  • spatola dentata;
  • livello dell’edificio;
  • malta: il materiale deve essere preparato se c’è uno spazio visibile tra i mattoni;
  • siringa per stuccatura – per creare una cucitura uniforme tra elementi in muratura, è possibile utilizzare un cono in polietilene fatto in casa;
  • primer;
  • pennello e rullo per l’applicazione del primer;
  • stucco, anche cazzuola e grattugia;
  • pinze e coltello per tagliare la pietra.

Il calcolo della quantità di pietra decorativa è determinato in base all’area del rivestimento più il 5-10%. Pianificando in anticipo lo schema e l’ordine del layout della pietra, sarà possibile risparmiare materiale. Tutti i tagli di pietra sono distribuiti agli angoli o per creare frammenti aggiuntivi

Posa di pietre decorative

Prima di posare direttamente la pietra, è indispensabile completare una serie di misure preparatorie:

La pietra decorativa viene posata nella seguente sequenza:

Raccomandazioni specialistiche per decorare una cucina con pietre decorative

Cura della pietra decorativa

Quando si utilizza la pietra decorativa per decorare la cucina, la manutenzione è una questione importante in termini di igiene. La pietra non richiede una manutenzione più attenta come qualsiasi altro rivestimento.

Metodi di pulizia di base:

  • pulizia con aspirapolvere;
  • lavaggio a secco con scopa statica;
  • pulizia a umido.

La pulizia a umido può essere eseguita con uno spruzzatore di fiori per uso domestico. È sufficiente distribuire l’umidità su tutta la superficie della pietra. L’acqua raccoglierà polvere, piccole particelle di umidità e defluirà. Non resta che pulire il pavimento.

La pulizia con una spugna e detersivi è necessaria se un “grembiule da cucina” è disposto con una pietra decorativa. I produttori moderni offrono una linea di formulazioni speciali per la cura del materiale artificiale. Dopo la posa, la pietra può essere innescata o verniciata. Tali misure aumenteranno la stabilità e aiuteranno a mantenere la lucentezza originale del rivestimento..

Decorare con la pietra decorativa: idee fotografiche