Muri

Combinazione di sfondi

La prima cosa che notiamo quando ci troviamo in un ambiente sconosciuto sono le pareti. È su di loro che è diretto lo sguardo, e sono loro che danno il tono a tutta la stanza. Un corridoio grigio e cupo rovina istantaneamente l’impressione del proprietario dell’appartamento, troppo luminoso con un’abbondanza di punti contrastanti inoltre non aggiunge bonus al suo salvadanaio. Ah, se avesse saputo che ci sono numerose opzioni per combinare la carta da parati, che consentono persino di realizzare un lussuoso foyer da un astuccio stretto, avrebbe sicuramente colto questa opportunità. Sai come combinare correttamente lo sfondo? Come combinare colori e texture? Come trovare l’abbinamento perfetto tra la varietà di sfumature, disegni e fantasie? No? Allora questo articolo fa per te.!

Regole per combinare lo sfondo

Le regole per combinare la carta da parati sono state inventate dai designer per non “rovinare” accidentalmente (per ignoranza o stupidità) l’interno della stanza. Grandi o piccole, strette o larghe, alte o basse, di forma regolare o con sporgenze e nicchie: queste sono tutte caratteristiche dei locali. Ciascuno di questi parametri è fondamentale nella scelta dei materiali, quindi prima di andare a fare shopping, dovresti leggere alcune regole..

Regole per combinare lo sfondo

Modi per combinare lo sfondo

È facile combinare l’incongruo, soprattutto se sai come combinare lo sfondo, di cui ce ne sono ben sei.

Metodo numero 1. Combinazione di carta da parati con strisce verticali

Le strisce sono un’interessante tecnica di design che ti consente di rendere visivamente una stanza più bassa o più alta, più ampia o più stretta, ovviamente, a seconda del loro orientamento. L’alternanza di strisce di carta da parati di diversi colori crea l’effetto di una sorta di gioco di ombre, che aggiungerà una certa nobiltà e grazia all’interno della stanza.

Per decorare la stanza in questo modo, è necessario acquistare rotoli della stessa consistenza e larghezza, è auspicabile che provengano dalla stessa collezione. Quando incolli le strisce sul muro, alternale semplicemente in un rapporto di uno dopo due, uno dopo uno o due dopo due: tutto dipende dalle dimensioni della stanza e dalla tua visione..

Per quanto riguarda la combinazione di colori: scegli una combinazione di diverse tonalità dello stesso colore o tonalità contrastanti di colori opposti dello spettro. Ad esempio, beige e marrone scuro, rosa chiaro e rosa, bianco e nero, ecc. Un’insolita selezione di colori (come in quest’ultimo caso) può cambiare radicalmente il concetto di stanza: da un quadrilatero standard si trasformerà in uno spazio unico nelle sue caratteristiche, speciale, insolito, luminoso.

Ma non pensare che si possano combinare solo strisce monocromatiche di carta da parati: l’uso di arazzi con disegni e motivi è abbastanza accettabile. Un tale design per combinare la carta da parati creerà un certo stato d’animo di intimità, calore e comfort nella stanza, oltre a dare agli ospiti un accenno all’atteggiamento dello stile interno verso l’appartenenza a un’epoca particolare..

Incollare strisce multicolori è semplice e conveniente, perché le giunture al confine di diverse tonalità sono praticamente invisibili. E per conferire raffinatezza e originalità agli arazzi standard, puoi distruggere tutte le convenzioni: tagliare i bordi della carta da parati a zigzag o onde, perforarli con un perforatore, creando l’effetto di perforazione o decorare le giunture con nastri sottili in tinta.

Strisce verticali all'interno

Combinazione con strisce verticali

Metodo numero 2. Combinazione di carta da parati per divisione orizzontale delle pareti

Questo metodo è un ottimo esempio di design classico delle pareti. Lo usarono anche durante il regno di Caterina II, e anche oggi non ha perso la sua rilevanza..

Le strisce orizzontali alternate sono adatte a qualsiasi stile, perché possono essere combinate con successo non solo nella trama e nel colore, ma anche nel motivo. Le strisce orizzontali possono essere monocromatiche, a contrasto, con un motivo. È meglio alternarli uno a uno o uno a due, in base all’altezza delle pareti. Ad esempio, per stanze con soffitti alti, una combinazione di strisce larghe 1,5-2 metri con strisce leggermente più strette – 1-1,5 metri sarebbe l’ideale, e per stanze basse la larghezza delle strisce non deve superare un metro.

Una combinazione di varie trame può rivelarsi interessante: tessuto e vinile, serigrafia e tessuto non tessuto: una tale combinazione di maleducazione deliberata e morbidezza femminile starà benissimo sulle pareti.

Quindi, se hai avviato una riparazione combinando lo sfondo in cui dovrebbe essere in direzione orizzontale, dovresti sapere quanto segue:

  • Per una chiara definizione dei confini dei giunti, è necessario effettuare misurazioni dal livello del pavimento al punto del giunto previsto. Dopo aver collegato i punti risultanti, è necessario tracciare una linea parallela al pavimento (non al soffitto!) – quindi il bordo della connessione dei due colori coinciderà sempre con il livello dei mobili.
  • La striscia superiore viene incollata per prima, quindi quella inferiore e al posto della loro connessione deve essere lasciata una sovrapposizione non patinata. Dopo che la carta da parati è completamente asciutta, l’eccesso viene tagliato e i bordi delle strisce vengono incollati congiuntamente. Perché abbiamo bisogno di tali complessità? È solo che sarà possibile realizzare un giunto ideale in termini di aspetto, perché la carta da parati potrebbe restringersi leggermente durante l’asciugatura..
  • A volte l’articolazione non funziona (ci sono crepe, irregolarità). In questo caso, puoi semplicemente chiuderlo con un cordolo, una striscia di legno o una modanatura. Questi elementi decorativi dovrebbero essere selezionati in base non alle tue preferenze, ma allo stile interno che hai scelto e alle caratteristiche della carta da parati. Quindi, un bordo di carta incollato all’articolazione tra carta da parati spessa e sottile rilascerà a tradimento irregolarità sul muro che sono sorte a causa della varietà di arazzi. Sostituirlo con un cordolo più denso può risolvere il problema..

Divisione orizzontale delle pareti

Combinazione di divisione orizzontale delle pareti

Metodo numero 3. Combinazione di sfondi utilizzando il metodo di inserimento

La cosa buona di questo metodo è che puoi usarlo su pareti già preparate. Possono essere dipinti, intonacati o tappezzati..

La tecnologia è follemente semplice: gli inserti vengono tagliati in qualsiasi forma da carta da parati densa. Puoi realizzarli sotto forma di quadrati, rettangoli, ovali, cerchi, rombi, ma se sei una persona creativa che non accetta forme banali, puoi essere creativo e inventare la tua figura che rifletterà la tua essenza.

Il semplice incollaggio dell’inserto non sarà sufficiente: i bordi della carta da parati alla fine inizieranno a gonfiarsi e a rovinare l’interno. Pertanto, per completare i contorni della figura, vale la pena utilizzare tutti gli stessi bordi, strisce o modanature..

Puoi vedere esempi di combinazione di sfondi usando il metodo di inserimento qui sotto, forse in una delle foto vedrai cosa vuoi dare vita.

Metodo di inserimento

Combinazione di carta da parati con inserti

Metodo numero 4. Combinazione di carta da parati con inserti volumetrici

Gli inserti volumetrici differiscono da quelli ordinari in quanto occupano aree molto più grandi. Il loro scopo principale è dividere visivamente parti della stanza in diversi settori. Ad esempio, nell’asilo nido, è possibile distinguere una zona lavoro, una zona notte e un’area giochi. Nel primo settore la carta da parati dovrebbe avere sfumature più ricche che incoraggino il bambino a essere creativo e lavorare, nel secondo, al contrario, i colori dovrebbero essere pacificanti, predisponendo il bambino al sonno e al riposo, beh, nel terzo, puoi attaccare sfondi luminosi e i tuoi eroi preferiti di film o cartoni animati.

Nella camera da letto, puoi evidenziare la testata del letto, tuttavia, non lasciarti trasportare dagli esperimenti qui: sarà sufficiente combinare lo stesso tipo di carta da parati in diverse tonalità dello stesso spettro di colori.

Inserti volumetrici

Combinazione con inserti volumetrici

Metodo numero 5. Combinare la carta da parati con le patch

Questo metodo è adatto a persone brillanti, emotive e creative che amano gli esperimenti e tutto ciò che è insolito. Basta ritagliare ritagli a mano libera dallo sfondo disponibile. Tuttavia, tutti i flap devono avere qualcosa in comune. Ad esempio, può essere un disegno o diverse sfumature dello stesso colore o trama.

Puoi incollare pezzi multicolori sia da un capo all’altro che sovrapposti.

Combinazione con lembi

Metodo numero 6. Combinare la carta da parati evidenziando sporgenze e nicchie interne

Alcuni appartamenti sarebbero stati progettati da un architetto pazzo che ha deciso di raccogliere tutte le nicchie e le sporgenze del mondo in un unico luogo. A volte questa tecnica è molto utile, a volte non è affatto appropriata. Comunque ogni difetto si può sempre trasformare in pregio, l’importante è saperlo fare.

Una nicchia o una sporgenza possono essere evidenziate con carta da parati in contrasto con i colori di sfondo generali. Quindi, se il bianco viene scelto come sfondo principale, il grigio scuro o il nero è adatto per le nicchie, la pesca è adatta per uno sfondo blu e il verde chiaro per il rosa. Inoltre, le nicchie avranno un bell’aspetto se le decorerai con carta da parati con motivi strutturati, ornamenti o geroglifici..

Combinazione con il metodo di identificazione delle nicchie

Evidenziare le nicchie con la carta da parati

Combinazione di carta da parati liquida

Vale la pena concentrarsi sulla carta da parati liquida, perché questo materiale di finitura è recentemente diventato molto richiesto. È facile da installare e mantenere, può essere facilmente rinnovato rimuovendo lo sporco e applicando uno strato fresco e questo rivestimento sembra originale e insolito. La combinazione di carta da parati liquida offre molte possibilità: possono essere mescolati tra loro, creando un arredamento individuale e unico, possono essere combinati con altri tipi di materiali di finitura e puoi persino dipingere con loro.

Combinazione con carta da parati liquida

La carta da parati liquida

Disegni con carta da parati liquida

In ogni caso, combinando lo sfondo, puoi vedere le opzioni fotografiche appena sotto, è un processo creativo che richiede un approccio individuale, quindi, prima di tutto, affidati al tuo intuito..

opzione 1

opzione 2

Opzione 3

Opzione 4