Materiale elettrico, luce, illuminazione

Scegliere un generatore elettrico

Anche nel nostro oggi praticamente prospero, nonostante tutte le conquiste del progresso scientifico e tecnologico, la costanza dell’approvvigionamento statale delle nostre case con energia elettrica lascia molto a desiderare. Ciò è particolarmente evidente al di fuori delle grandi città. Quindi le persone iniziano a cercare una via d’uscita: a chi piace sedersi senza luce e altri benefici della civiltà ottenuti con l’aiuto dell’elettricità? E l’opzione più ovvia sarebbe quella di acquistare un generatore elettrico per la casa, che è abbastanza in grado non solo di sostituire per un po ‘la rete elettrica generale disconnessa, ma anche di sostituirla completamente in quei luoghi in cui le linee elettriche non sono ancora arrivate.

  • Generatore di benzina
  • Generatore diesel
  • Generatore di gas

Criteri da considerare nella scelta di un generatore elettrico

Quelle persone che hanno assolutamente bisogno di avere un accesso costante all’elettricità preferiranno avere a portata di mano un dispositivo che consenta questo accesso. Tuttavia, prima di acquistare un generatore elettrico, devi ancora decidere quale modello sarà più adatto a te. A cosa dovresti prestare attenzione prima? Devi determinare:

  • lo scopo del generatore – se verrà utilizzato come fonte principale di elettricità o come riserva
  • potenza, fase e qualità dell’elettricità ricevuta: cosa collegherai esattamente a questa fonte di alimentazione?
  • dove lo collocherai – al chiuso o all’aperto
  • mobilità: ne hai bisogno per usarlo in un posto o devi spostarlo

Considera quali valori di questi criteri sono più ottimali nel tuo caso e la scelta di un’unità adatta diventerà molto più semplice. Ora esaminiamo i tipi di generatori per chiarire un po’ il quadro generale – quale dei generatori è focalizzato su quali situazioni.

Tipi di generatori di corrente per combustibile utilizzato

Quando si sceglie un generatore elettrico, non sarà superfluo visualizzare tutte le informazioni sulle unità attualmente esistenti. E solo armati di conoscenze teoriche, si dovrebbe procedere alla pratica: la selezione di un modello specifico. Quindi iniziamo con una descrizione generale. Quindi, ora puoi acquistare un generatore elettrico di uno dei tre tipi:

  • generatori di corrente a benzina
  • generatori di corrente diesel
  • generatori di corrente a gas

Tutti questi generatori hanno i loro pro e contro, e ognuno di loro ha la sua nicchia specifica, cioè nei casi in cui un generatore elettrico a gas risulta essere il più adatto, né la benzina né il diesel possono soddisfare tutte le condizioni, lo stesso è il caso con altri tipi di dispositivi. Pertanto, vale la pena considerare un po’ più in dettaglio ciascuno dei tipi.

Generatore di benzina

Poiché stiamo parlando dei criteri di selezione, vale la pena descrivere questo tipo di generatore elettrico secondo le caratteristiche di cui sopra.

Quindi, molto spesso i generatori di gas appartengono ai generatori elettrici domestici, ed ecco perché:

  • a causa dell’uso del combustibile più costoso al momento (benzina), i generatori di gas sono per lo più utilizzati come standby, cioè vengono accesi solo per la durata della disconnessione della rete principale – non tutti i giorni e per un breve periodo
  • la potenza delle più comuni centrali a benzina è piccola: da 800 W a 12 kW – solo per uso domestico, anche se ci sono stazioni mini-container più potenti (fino a 200 kW)
  • i generatori elettrici monofase a benzina sono perfetti per le esigenze domestiche, anche se quelli trifase vengono prodotti anche con una tensione di 380 V, necessaria per i carichi industriali
  • nei casi in cui non sono necessarie un’elevata potenza e durata del funzionamento, ma è necessaria la resistenza ai cortocircuiti, i generatori di gas con un’installazione asincrona sono adatti (per la maggior parte degli elettrodomestici); un generatore sincrono offre un’elevata potenza e stabilità di tensione, è ideale per il collegamento di apparecchiature elettriche: pompe, compressori, motori elettrici e utensili elettrici; per gli strumenti di precisione (computer, apparecchiature mediche, ecc.), la scelta migliore saranno i generatori di corrente inverter, che forniscono gli indicatori di massima qualità della stabilità della tensione della corrente elettrica
  • tra i generatori di gas ci sono molti modelli relativamente piccoli e leggeri che possono essere utilizzati sia come fissi che mobili (esistono anche minigeneratori portatili) e la maggior parte di essi può essere installata all’aperto (non temono le basse temperature) o in una stanza speciale (modelli con buon assorbimento acustico e livello minimo di emissioni nocive)
  • I generatori con valvole in testa a quattro tempi sono considerati i più affidabili

Come puoi già vedere tu stesso, nel caso di scelta di un generatore elettrico per le tue esigenze (utilizzando come fonte di energia di riserva in una casa di campagna, in una piccola officina, quando si esce in campagna, ecc.), il generatore di gas sarà la scelta migliore sia nel prezzo che nella qualità.

Generatore diesel

Continuiamo la nostra descrizione comparativa dei vari tipi di generatori elettrici secondo criteri significativi e passiamo ai generatori diesel. Sono più caratterizzati dai seguenti segni:

  • a seconda del tipo di raffreddamento, i generatori di corrente diesel possono essere utilizzati come standby (il tempo di funzionamento continuo del generatore con raffreddamento ad aria fino a 10 ore) e permanente (il raffreddamento a liquido consente di lavorare 24 ore su 24)
  • la potenza dei generatori diesel può raggiungere i 2500 kW, ma sono presenti anche impianti con potenza fino a 100 kW, relativi ad utenze domestiche; per fase: esistono sia modelli monofase che trifase; così come campioni con un generatore sincrono e asincrono (più affidabile, ma con la necessità di installare un sistema "guadagno iniziale")
  • rispetto alle unità a benzina, i generatori diesel elettrici sono più dimensionali, sebbene abbiano anche dispositivi non molto grandi, ma sono più economici (sia per il prezzo inferiore del carburante che per il suo consumo ridotto)
  • i generatori diesel stazionari possono essere installati sia all’esterno (in appositi involucri termoisolanti per tutte le stagioni) che in appositi locali (garantendo la libera circolazione dell’aria attorno al generatore e una buona ventilazione del locale stesso); le unità diesel mobili sono spesso montate su un telaio delle ruote e trasportate come rimorchi

Nonostante l’efficienza sufficiente di questo tipo di generatore elettrico in funzione, l’unità stessa è spesso più costosa della benzina, quindi i generatori domestici diesel sono inferiori a loro in popolarità. Se hai bisogno di una fonte di elettricità permanente affidabile e potente, in questa categoria troverai esattamente ciò di cui hai bisogno. Assicurati solo che l’installazione di un generatore diesel fisso sia eseguita da specialisti..

Generatore di gas

Bene, resta da considerare solo i generatori di gas. In linea di principio, sono un incrocio tra benzina e diesel e incarnano le caratteristiche di centrali elettriche industriali sia domestiche che potenti. Per non elencare i dettagli, indicheremo qui solo le principali differenze:

  • il gas viene utilizzato come combustibile nei generatori elettrici a gas, sia di rete che di gas liquefatto in bombole, il che porta a un’efficienza di funzionamento ancora più significativa rispetto ai generatori diesel, e sebbene il prezzo di questi generatori sia il più alto, tuttavia, viene compensato molto più velocemente
  • grazie alla possibilità di utilizzare due tipi di combustibile, tali generatori elettrici possono essere sia fissi che mobili, inoltre, come i generatori elettrici a benzina, è possibile installare generatori a pistoni a gas all’aperto, poiché sono provvisti di protezione dalle freddo
  • i generatori di gas degli ultimi sviluppi sono i più rispettosi dell’ambiente (le loro emissioni hanno la minor quantità di sostanze nocive)

Caratteristiche come potenza, fase, tipo di generatore (sincrono o asincrono), ancora, possono essere selezionate in qualsiasi intervallo richiesto. L’unico criterio qui sarà il prezzo dell’unità stessa per uno scopo specifico. Se hai bisogno di una fonte di energia domestica di riserva, allora sarebbe più redditizio acquistare un generatore elettrico a benzina, come il più economico ma più affidabile. Tuttavia, se hai bisogno della stessa famiglia, ma generatore permanente, allora sarebbe meglio acquistarne uno a gas, alimentato dal gas principale: pagherà molto rapidamente e il suo ulteriore utilizzo sarà molto più redditizio rispetto ad altri tipi di elettricità generatori (un altro vantaggio quando si utilizza il gas come combustibile aumenterà la vita del motore del 25%). A proposito, questa affermazione è tanto più vera per gli impianti industriali di media e alta potenza..

Selezione di un generatore per produttore

Sembrerebbe che abbiamo considerato tutte le informazioni possibili e ora possiamo scegliere un generatore elettrico adatto con un cuore calmo. Ma c’è un altro criterio che influenza fortemente sia il costo che l’affidabilità delle unità. Come avrai intuito, tale criterio è il produttore del generatore, sia l’azienda proprietaria del brevetto che l’impianto di produzione. Qualsiasi residente nel nostro paese comprende che i dispositivi fabbricati in Cina, anche su licenza di aziende affidabili, saranno meno affidabili, sebbene più economici. Ma in questi casi è utile ricordare un proverbio inglese: "non siamo abbastanza ricchi per comprare cose a buon mercato". O anche il nostro, il più sofisticato – sugli avari, che devono pagare due volte, e Dio non voglia che almeno la seconda volta siano stati in grado di scegliere la giusta qualità e non inseguire l’economicità.

Ma veniamo agli affari. I produttori più popolari di varie apparecchiature di alta qualità nel nostro paese sono aziende giapponesi e tedesche, tuttavia i produttori russi sono già abbastanza vicini a loro. Ecco alcuni esempi specifici:

  • il primo posto è giustamente preso dai generatori elettrici giapponesi Honda, non per niente i motori di questo produttore sono installati su quasi tutti i generatori elettrici decenti
  • poi i tedeschi seguono con i generatori elettrici Huter, a proposito, producono i generatori portatili più popolari, ma attenzione, hanno molti impianti di produzione fuori dalla Germania
  • I generatori elettrici Hyundai, che si sono dimostrati validi in tutto il mondo, portano la Corea del Sud tra i primi tre
  • e infine il russo "Cinghiale", generatori elettrici di cui attualmente competono quasi alla pari con i prodotti importati

Tutte queste aziende hanno iniziato la produzione di generatori elettrici con modelli a benzina e ora possono vantare prodotti di alta qualità e abbastanza convenienti. Tuttavia, tutte queste aziende stanno al passo con i progressi, quindi al momento troverai tutti e tre i tipi di generatori elettrici per qualsiasi marca, quindi sarà facile fare una scelta..

Quindi, riassumiamo. Dopo aver determinato i parametri più adatti alle tue esigenze e aver studiato le caratteristiche di tutti e tre i tipi di generatori di corrente, puoi facilmente scegliere l’opzione migliore per il tuo caso. E l’ulteriore scelta, la scelta del produttore, la farai già, facendo affidamento sul tuo gusto e sulle tue capacità finanziarie. Almeno la buona qualità dei prodotti di tutti e quattro i marchi elencati è fuori dubbio, ma è del tutto possibile che farai una scelta diversa, guidato dalla tua esperienza nell’acquisto di attrezzature. Buona fortuna e che ci sia sempre elettricità in casa (o al lavoro).