Materiale elettrico, luce, illuminazione

Pialla fai-da-te

Spesso, gli artigiani che amano lavorare il legno o i proprietari di case di campagna, si trovano di fronte alla necessità di progettare una varietà di tavole per conferire loro un aspetto visivo. È necessario equalizzare lo spessore del materiale, dedurre le dimensioni delle tavole e delle tavole, ottenere una superficie liscia dei pezzi, da cui successivamente dovranno essere realizzati i mobili o utilizzarli per rifinire il pavimento o la stanza. La soluzione al problema può essere l’acquisto di uno spessore o la realizzazione di una macchina a spessore con le proprie mani, perché un dispositivo con un’alimentazione automatica di pezzi grezzi e alberi dei coltelli in acciaio ad alta velocità accelera notevolmente e facilita il processo di piallatura del legno.

Contenuto:

Lo scopo della macchina a spessore

Le macchine a spessore sono progettate per la piallatura planare di pezzi in lavorazione: tavole, barre e tavole di spessore fino a una determinata dimensione, quindi sono le principali nelle imprese di lavorazione del legno. Inoltre, gli aerei sono disponibili per quasi tutti i falegnami. Lo scopo principale delle macchine a spessore è quello di servire uniformemente tavole e altri prodotti in legno su tutta l’area e ricevere pezzi grezzi di uguale spessore lungo l’intera larghezza e lunghezza.

Gli spessori, se utilizzati nell’edilizia, sono in grado di lavorare pannelli larghi in grandi quantità in un unico passaggio. A differenza delle macchine industriali, gli spessori domestici sono di piccole dimensioni e molto più leggeri, il che li rende facili da trasportare. Inoltre, i modelli moderni hanno un sistema leggero per cambiare i coltelli di lavoro e un maggiore controllo della profondità di taglio per regolare con precisione lo spessore dei trucioli rimossi..

Di norma, prima di eseguire questa procedura, le superfici in legno vengono pretrattate su una pialla. Per tipi di materiale non standard (polimeri, plastiche morbide, isolanti a base di schiuma) sono previste macchine a spessore con rulli di alimentazione in metallo gommato, che non sono in grado di rovinare la superficie dei pezzi.

I rulli di alimentazione sezionali, dotati di attrezzature per la lavorazione del legno, consentono l’alimentazione simultanea di pezzi di diverso spessore all’ingresso della macchina. La macchina a spessore è una delle installazioni più importanti nel settore della falegnameria e dell’edilizia, oltre che nell’industria del mobile, che consente di realizzare doghe precise per cuffie in legno o doghe per rivestimento cucina..

Su una macchina a spessore fatta in casa, non è possibile pianificare pezzi molto sottili, perché si verificano vibrazioni, che influiscono sulla qualità della superficie da lavorare. La lunghezza minima del pezzo da lavorare deve essere 100 millimetri maggiore della distanza dal rullo di alimentazione anteriore a quello posteriore. Se diventa necessario fresare materiale più corto, deve essere fissato saldamente alla base. Con l’ausilio di opportuni dispositivi sulle macchine a spessore sarà possibile lavorare anche pezzi a forma di cuneo e allineare piani non paralleli.

La profondità di taglio mostra il taglio della pialla in una passata: questo indicatore va da 1 a 3 millimetri, a seconda della larghezza del materiale. La larghezza del pezzo caratterizza le capacità di elaborazione di prodotti che hanno una certa dimensione: la soluzione ottimale è 30 – 330 millimetri. L’esecuzione del lavoro è influenzata dalla potenza della macchina. Per le officine private è adatta una piallatrice da 1,9 kW. I dispositivi con una potenza superiore a 1,8 kW sono utili per la piallatura di legni duri – abete rosso, faggio, pero, olmo, frassino.

Design dello spessore

Una pialla a spessore è un dispositivo speciale che appartiene alla categoria delle macchine per la lavorazione del legno che affrontano con successo la fresatura planare, volumetrica e di profilo di pezzi diritti e curvi in ​​legno massello.

In base alla progettazione, si distinguono:

Le più diffuse sono le macchine a spessore monolaterale, più semplici nella progettazione e, di conseguenza, nel funzionamento. Considereremo il loro dispositivo oggi..

Il tavolo della macchina a spessore, a differenza della piallatrice, è rivestito da un unico piatto pieno, che viene piallato e lucidato con precisione, e inoltre non ha un righello guida nel suo design. Oltre al tavolo orizzontale, su cui viene regolato lo spessore dello strato rimosso, lo strumento di spessore è costituito da elementi di base come una taglierina speciale, che è rappresentata da diversi coltelli separati e un sistema per l’alimentazione automatica di un pezzo di legno lungo il rullo guide.

Il basamento della macchina a spessore è in ghisa, cavo, pieno, ad esso sono fissate tutte le parti e i meccanismi della macchina. Un angolo di metallo con dimensioni di 100 per 100 millimetri e una lunghezza di almeno 1000 millimetri può fungere da tavolo di supporto. Questa lunghezza è dovuta a misure di sicurezza. Il tavolo di supporto è appeso agli angoli tecnologici della macchina, fissato con bulloni da un lato e con morsetti dall’altro. In altezza, il tavolo può essere spostato lungo la slitta di guida tramite un meccanismo di sollevamento.

Un albero del coltello si trova sopra il tavolo. Il meccanismo di alimentazione del pezzo è rappresentato da due coppie di rulli. Il primo si trova davanti all’albero del coltello, l’altro dietro l’albero. I rulli inferiori sono posizionati esattamente sotto quelli superiori. I rulli superiori ruotano da un motore elettrico attraverso un treno di ingranaggi, quindi sono chiamati guida, alimentazione o alimentazione. I rulli inferiori sono liberamente installati e azionati dal materiale fornito. Questi rulli sono rulli di supporto o guida. Nelle macchine a spessore a doppia faccia, gli alberi dei coltelli si trovano nella tavola e sopra la tavola di lavoro..

Lo scopo dei rulli inferiori è facilitare l’alimentazione di materiale ai coltelli, sporgono sopra la superficie del piano di lavoro di 0,2-0,3 millimetri. Il materiale piallato con una disposizione più alta dei rulli inferiori vibra dai colpi dei coltelli, il materiale sottile si piegherà e la piallatura risulterà irregolare. È consuetudine realizzare scanalature del rullo superiore anteriore per una migliore adesione alla superficie non piallata del pezzo. Tale rullo è installato 2-3 millimetri sotto la superficie del materiale, che viene alimentato ai coltelli.

Il sostegno posteriore superiore deve essere liscio, poiché l’ondulazione può rovinare la superficie del legno piallato. Posizionalo 1 millimetro più in basso rispetto ai bordi taglienti dei coltelli. I rulli di alimentazione sono paralleli in modo che solo parti dello stesso spessore possano essere alimentate contemporaneamente nella macchina a spessore. I prodotti di spessore minore, anche 2-3 millimetri, raggiungendo l’albero del coltello, riceveranno un forte colpo all’estremità del calcio con un coltello e torneranno indietro.

Per la piallatura simultanea di legname, che hanno spessori diversi, viene introdotto nello schema della macchina a spessore un tamburo sezionale scanalato, che consente di utilizzare l’intera larghezza della macchina e di aumentarne notevolmente la produttività. Il rullo sezionale è costituito da 12 anelli scanalati, che sono montati su un asse comune e collegati ad esso mediante molle. Quando un prodotto passa sotto il rullo, il cui spessore è maggiore dello spessore di altri che vengono lavorati contemporaneamente, le sezioni che premono su di esso si muovono verso l’alto e mantengono l’adesione al materiale sotto l’azione delle molle.

Davanti a tale rullo scanalato ci sono delle sospensioni, il cui scopo consiste nell’impedire il ritorno del pezzo dalla macchina. Dall’alto, l’albero del coltello è chiuso da un enorme cappuccio di sollevamento, che funge da protezione affidabile ed è un dispositivo di alta qualità che dirige i trucioli nell’imbuto dell’aspiratore. Inoltre, il cappuccio supporta le fibre durante la piallatura, il suo bordo inferiore per questo viene portato fino ai coltelli stessi..

Puoi aumentare i coltelli di ricambio da due a quattro. Come strumento, oltre a una fresa, è possibile utilizzare un tamburo liscio, che è coperto con un panno abrasivo. Il tamburo sarà realizzato in plastica resistente al calore, alluminio o legno duro. Dimensioni adatte: diametro 80 millimetri, lunghezza 100 millimetri. Ad una delle estremità, è realizzata una scanalatura per un dado con una rondella. Sulla superficie laterale per il fissaggio della pelle, viene tagliata una scanalatura longitudinale, che ha una forma trapezoidale, sotto una barra di bloccaggio di forma simile. Praticare tre fori nella striscia per viti a testa svasata.

L’alimentazione viene effettuata dai rulli superiori – posteriore liscio e scanalato anteriore. Due rulli lisci che ruotano liberamente nei cuscinetti possono ridurre l’attrito mentre il materiale si muove attraverso la tavola. La larghezza massima tipica del prodotto lavorato è 315 – 1250 millimetri, spessore – 5 – 160 millimetri, diametro dell’albero della fresa 100 – 165 millimetri, ci sono 2 – 4 coltelli sull’albero. La potenza del motore elettrico raggiunge 1 – 44 kW.

Più velocemente ruotano i coltelli dell’albero, più pulita e liscia è la superficie dei pezzi dopo la piallatura. Puoi scegliere di utilizzare dispositivi con una velocità di rotazione di 6 – 10 mila giri al minuto. Il peso, il dispositivo della macchina a spessore, nonché la compattezza dello spessore, caratterizzano direttamente la capacità di spostare l’attrezzatura. Le macchine compatte che pesano 27 – 39 chilogrammi sono la scelta migliore.

Ad una certa distanza del piano di lavoro dall’albero del coltello, il pezzo viene piallato alla dimensione indicata sulla scala montata sul bancale della macchina. I morsetti sono installati su entrambi i lati dell’albero della fresa, sono in grado di prevenire le vibrazioni dei pezzi. Il rompitruciolo, che si trova davanti all’albero fresa, aiuta a rompere i trucioli e preme il pezzo contro la tavola, formando una cavità per l’accumulo dei trucioli insieme alla pinza.

Il principio di funzionamento della macchina a spessore

Il principio dell’operazione di piallatura si basa sulla tecnica della piallatura piatta della tavola. Il principale strumento di lavoro della macchina a spessore è l’albero del coltello. I pezzi da lavorare vengono introdotti sul piano di lavoro orizzontale manualmente o tramite rulli, che li premono contro il piano e li trascinano nell’area di lavorazione. Il materiale viene piallato dall’alto con coltelli e, di conseguenza, si ottengono parti di dimensioni assolutamente identiche. Molte piallatrici a spessore dispongono di un sistema automatico per l’alimentazione dei pezzi a una certa velocità al fine di rimuovere con precisione e precisione lo strato richiesto..

Sono disponibili piani a un lato o a due lati. Le prime macchine a spessore hanno un albero del coltello, nella doppia faccia c’è anche un albero del coltello aggiuntivo sul piano di lavoro. Prima di lavorare le parti con uno strumento a spessore, devono già essere rifilate in una pialla. In base alla progettazione, in linea di principio, le due macchine sono molto simili tra loro. Spesso, una pialla a doppia faccia e un jointer sono combinati in un unico meccanismo. Tale attrezzatura ha due tavoli: per un jointer in alto e per una pialla dal basso..

Solitamente, su una macchina a spessore, i pezzi vengono piallati con una lunghezza leggermente superiore alla distanza che si è formata tra i rulli di alimentazione, come nel video sulla macchina a spessore. In caso di utilizzo di dime di supporto (tsulagi), i pezzi (tavole, barre, tavole) con bordi opposti non paralleli possono essere piallati su una macchina a spessore. La superficie di questa sagoma deve essere inclinata in modo tale da ottenere la conicità desiderata durante la procedura di piallatura orizzontale..

In alcuni modelli di macchine a spessore, per comodità, i produttori hanno aumentato la lunghezza del tavolo. Pertanto, il legname o ha un’area di supporto significativa e i prodotti vengono elaborati in modo più accurato. Affinché il pezzo possa scorrere in modo ottimale sul tavolo, vengono realizzate scanalature speciali che riducono la forza di attrito. Tali modelli erano precedentemente utilizzati principalmente nella produzione e oggi questi principi sono ampiamente implementati nei dispositivi di spessore domestici..

Uno dei principali vantaggi della macchina a spessore è l’elevata qualità delle superfici lavorate. Lo spessore delle parti risultanti viene impostato utilizzando un meccanismo di sollevamento quando il tavolo si sposta verso l’alto rispetto all’albero del coltello. Ma va tenuto presente che con un’elevata velocità di taglio dei pezzi e una grande profondità di taglio, la qualità della superficie lavorata si deteriora. Pertanto, per ottenere una superficie liscia, è necessario eseguire passate di finitura a bassa profondità e bassa velocità di rotazione dell’albero del coltello, se la macchina prevede la regolazione.

La macchina a spessore è una delle macchine per la lavorazione del legno più efficienti. Vale la pena regolare le dimensioni del pezzo da lavorare una volta utilizzando un righello e un elevatore e l’intero lotto di prodotti sarà lo stesso, entro il limite dell’indicatore consentito. Sulle macchine a spessore si possono lavorare pezzi con una larghezza fino a 1250 millimetri e con uno spessore di 5 – 160 millimetri, fatta eccezione per macchine speciali progettate per determinati lavori..

Produzione di spessori

Tutti i proprietari che si trovano ad affrontare la produzione di falegnameria per l’edilizia, rivestimenti e mobili in legno, sono giunti alla conclusione che è necessario disporre almeno della misura di superficie più primitiva nel loro utilizzo. Senza tale installazione, è estremamente difficile ottenere pezzi calibrati in termini di spessore del pezzo, inoltre la procedura richiederà molto tempo. Non tutti possono permettersi di acquistare attrezzature di fabbricazione industriale, i prezzi delle macchine a spessore “mordono”, quindi gli artigiani prendono la decisione di realizzare un’installazione con le proprie mani.

Prima di iniziare a realizzare uno spessore, vale la pena studiare il processo di utilizzo e conservazione dello spessore. Le macchine in miniatura non richiedono molto spazio. La struttura deve essere posizionata in modo tale da poter essere percorsa a piedi per una comoda alimentazione del materiale. Puoi installare una tecnica simile davanti a un garage o a una casa: l’importante è che la superficie sotto la macchina sia livellata per evitare vibrazioni. Le dimensioni della pialla spesso non superano il metro di larghezza e spessore, quindi l’attrezzatura può essere facilmente inserita in un capannone o in un garage.

Per la creazione domestica, viene proposto il seguente design. Il telaio e il piano di lavoro della macchina sono saldati, costituiti da un angolo di 50 per 50 millimetri e un tubo quadrato di 40 per 40 millimetri, si possono usare anche materiali di grandi dimensioni. Si ricorda che un’eccessiva massività non fa che aumentare la stabilità della macchina a spessore e riduce le vibrazioni che si verificano durante il funzionamento. Per la fabbricazione della macchina sono necessari: un tornio e trapani, una smerigliatrice, una saldatrice e un trapano.

Il successivo elemento strutturale richiesto è l’albero del coltello. Si consiglia di acquistarlo già pronto con boccole, perché gli alberi fatti in casa non sono assolutamente sempre ben bilanciati. Nella versione che abbiamo fornito, è stato utilizzato un albero di trecento millimetri con tre coltelli. Il motore e le pulegge dell’albero devono essere a gradini, per selezionare la velocità ottimale dell’albero, nell’intervallo di 4000-7000 giri / min.

Per una tale dimensione dell’albero, è abbastanza adatto un motore asincrono, che ha una potenza di 4-5 kW, non è necessario utilizzare pulegge più grandi, inoltre, un motore di potenza simile viene avviato completamente da una fase con metodi noti. Si consiglia di macinare i rulli di pressione o utilizzare quelli già pronti dalla compressione delle vecchie lavatrici sovietiche. Il telaio dei rulli è saldato, da un lato è fissato con bulloni a molla, dall’altro – per il fissaggio viene utilizzato un pezzo di asta dello sterzo di Moskvich. L’esperienza mostra che non è male usare due di questi supporti su un rullo..

La tavola, secondo il disegno della tavola a spessore, è installata sui bulloni di regolazione. I bulloni per evitare la necessità di regolarli ciascuno sono dotati di pignoni per biciclette saldati che sono collegati da una catena. Prendere le molle dalle valvole del motore del camion. Purtroppo questa macchina a spessore prevede l’alimentazione manuale dei pezzi. In futuro, se c’è un desiderio, puoi usare un meccanico.

Prima di iniziare il lavoro, è necessario verificare la corretta posizione dei coltelli, nonché l’affilatura della loro affilatura. Ricordare che l’albero del coltello deve essere schermato. Non è consentito lavorare un pezzo con una lunghezza inferiore alla distanza tra l’albero posteriore e quello anteriore. Non pulire, riparare o regolare la macchina a spessore durante gli spostamenti..

È necessario alimentare i pezzi da un capo all’altro, utilizzando l’intera larghezza della tavola. Ricorda che il materiale dopo la lavorazione non dovrebbe presentare strappi, scheggiature e graffi. Pelosità e muschio si ottengono durante la lavorazione della materia prima o la piallatura con coltelli smussati, si osserva irregolarità quando il pezzo non viene premuto saldamente con i rulli sul tavolo, lo spessore del pezzo è disuguale e la sporgenza delle lame del coltello dall’albero è non lo stesso..

Regolazione della macchina a spessore

Le macchine a spessore devono essere accuratamente regolate prima del lavoro. Eventuali imprecisioni nella messa a punto provocheranno difetti di lavorazione o porteranno ad una diminuzione della produttività della macchina. Molto spesso, ci sono tali omissioni nella regolazione delle guide di spessore:

Pertanto, quando si imposta una macchina a spessore, va ricordato che con un riempimento significativo del tavolo, ad esempio, quando si pialla un’ampia zuppa di cavolo¬che o l’alimentazione simultanea di prodotti su tutta la larghezza del piano di lavoro, la pressione dei rulli di alimentazione dovrebbe essere aumentata, perché in questi casi la resistenza al taglio è notevolmente aumentata. Quando si piallano parti strette o quando la tavola non è piena, la pressione dei rulli di alimentazione deve essere ridotta per evitare di schiacciare il legno..

Le più comuni nella lavorazione del legno sono le giuntatrici, fresatrici, piallatrici e piallatrici a spessore, progettate per la fresatura planare, volumetrica e di profilo di semilavorati diritti e curvi in ​​legno massello e materiali legnosi, per il taglio di occhielli e spine nelle barre di telai di porte e finestre blocchi. Se prevedi di eseguire solo la piallatura, dovresti dare la preferenza a una pialla a spessore. È possibile acquistare questa macchina presso un punto vendita o assemblarla da soli utilizzando le informazioni fornite sul nostro sito Web e le nostre istruzioni dettagliate.