Materiale elettrico, luce, illuminazione

Installazione della stufa a gas fai-da-te

Ogni casalinga dirà che non c’è niente di più conveniente per cucinare di una stufa a gas. Ma allo stesso tempo è considerato uno degli elettrodomestici più pericolosi, perché richiede un collegamento alla rete del gas. Ricordare che l’installazione della stufa a gas deve essere eseguita secondo le istruzioni per il suo funzionamento e secondo le norme tecniche di sicurezza. Per una persona che sa tenere in mano una chiave inglese e che conosce in prima persona le precauzioni di sicurezza quando si lavora con il gas, collegare una stufa a gas da solo non è un grosso problema. E ti mostreremo come farlo correttamente, in quale sequenza eseguire azioni e cosa cercare..

Sommario:

Lo scopo della stufa a gas

La stufa a gas è parte integrante degli interni della cucina. Per il loro tipo, le cucine sono diverse: a gas, elettriche e combinate (gas-elettriche). Il fornello a gas si confronta favorevolmente con i suoi parenti elettrici in termini di velocità di cottura, sicurezza e tempo di servizio.

I principali svantaggi nel loro lavoro sono perdite di gas impreviste e possibilità di incendio. Tuttavia, nelle ultime modifiche alle stufe a gas, è integrato un sistema di controllo del gas, che consente di spegnere automaticamente l’alimentazione del gas se il bruciatore si spegne improvvisamente. Inoltre, le moderne stufe sono dotate di un sistema di accensione automatica, che consente di fare a meno di fiammiferi o accendini speciali per l’accensione dei bruciatori..

Collegamento di una stufa a gas in un impianto a gas

Una stufa a gas in apparenza può essere un dispositivo abbastanza semplice e penserai che non c’è nulla di difficile nel collegarlo. Tuttavia, va ricordato che questo elettrodomestico deve essere collegato all’impianto di alimentazione del gas, e in questo caso si consiglia di agire con molta attenzione. Molte persone si fidano della connessione di una stufa a gas agli specialisti, ma avendo appreso quanto costa installare una stufa a gas e i prezzi per il lavoro orario, pensano di contattarli..

Ma se non sei completamente sicuro di poter fare un lavoro così difficile da solo, è meglio affidarlo al maestro. Gli specialisti installeranno la stufa in conformità con determinati requisiti e norme per l’installazione di stufe a gas. Per fare ciò, è necessario contattare i rappresentanti dell’industria del gas nel proprio luogo di residenza e concordare il periodo di connessione.

Inoltre, sarai piacevolmente soddisfatto del prezzo dell’installazione di una stufa a gas, se eseguita da un rappresentante del servizio di gas locale. L’unico inconveniente in questo caso è il tempo di connessione. I rappresentanti dell’industria del gas possono ritardare questa questione fino a una settimana, stabiliranno da soli la data di connessione, possono farli aspettare mezza giornata.

Pertanto, se hai scelto un percorso simile, preparati. Ma la scheda di garanzia e tutti i documenti verranno eseguiti correttamente. E se non sei soddisfatto di questi termini (attendere troppo) e il costo di installazione di una stufa a gas, secondo te, è troppo alto? Allora mettiti al lavoro da solo..

Documenti richiesti

La prima cosa da fare quando si installa una stufa a gas è disimballarla con cura e controllare che il prodotto non presenti danni meccanici. Di seguito è riportato un elenco dei documenti necessari per aprire un conto personale e firmare la documentazione contrattuale per la fornitura di gas. Per installare e collegare una stufa a gas a casa, avrai bisogno della seguente documentazione:

  • Il passaporto del proprietario dei locali;
  • Certificato di registrazione statale;
  • Certificato della composizione della tua famiglia;
  • Contratto di regalo o acquisto e vendita di una casa o appartamento;
  • Libro degli abbonati;
  • Passaporto allo sportello;
  • Ricevute pagate;
  • Contratto di manutenzione;
  • Passaporto tecnico per la casa.

Il servizio Gorgaz, dopo aver verificato la documentazione presentata prima di iniziare a servire il cliente, gli rilascia i seguenti documenti:

Collegamento di una stufa a gas: istruzioni passo passo

Se decidi di agire da solo, tieni presente che il periodo di garanzia per una nuova stufa inizierà non dall’installazione, ma dalla data di acquisto dell’attrezzatura nel negozio. Pertanto, si consiglia vivamente di adottare tutte le misure in modo che la stufa da qualche parte nel garage non aspetti sei mesi, ma venga installata e collegata immediatamente dopo l’acquisto..

Posizione del piatto

È necessario rimuovere l’imballaggio dalla stufa e, attaccandovi i piedini di regolazione, riporlo in un luogo precedentemente preparato. Tra la stufa e la parete deve esserci una distanza non inferiore a quella indicata nelle istruzioni di installazione della stufa a gas..

La soletta deve essere posizionata orizzontalmente utilizzando un livello dell’edificio. La livella deve essere posizionata lungo un lato della piastra e ruotando i piedini di livellamento per ottenere una posizione livellata. Quindi la stessa operazione dovrebbe essere eseguita con l’altro lato del piatto. La soletta deve essere rigidamente orizzontale e stabile su tutte e quattro le gambe. Solo se questo requisito viene soddisfatto, la qualità dei piatti cucinati su di esso sarà eccellente..

Se le gambe non sono incluse nel set della piastra, per la sua posizione anche stabile, è necessario utilizzare distanziali, ad esempio, da pezzi di legno pressato. E con l’aiuto di loro, regola la posizione orizzontale stabile della piastra.

Scelta dello strumento e del materiale

Per installare una stufa a gas con le tue mani, devi avere uno strumento a portata di mano: una chiave a gas n. 1, regolabile, una chiave fissa (22 × 24) non interferirà. Serve un cacciavite. La guarnizione da 1/2 viene solitamente fornita con un piano cottura o un fornello a gas. Preparare un pennello o un pennello da barba e un’emulsione saponosa per testare la qualità del lavoro. Per collegare la stufa, avrai bisogno di un tubo del gas, se quello vecchio è diventato inutilizzabile o mancante, oltre a una valvola a sfera.

È necessaria una guarnizione per sigillare il collegamento del tubo di gomma al tubo. Si consiglia di utilizzare la filettatura Loctite 55, che serve per la sigillatura istantanea delle connessioni dei tubi. Puoi usare anche il nastro Fum, ma il sigillo di lino è sconsigliato, poiché ha le caratteristiche peggiori rispetto al loctite e al nastro Fum..

Scollegare la vecchia stufa

Per prima cosa devi spegnere la vecchia stufa a gas, per questo il rubinetto dell’abbassamento è chiuso. Controllare se il rubinetto è chiuso accendendo la piastra. Se hai una vecchia valvola a cerniera, devi sostituirla con una valvola a sfera. È semplice nel design, molto affidabile nel funzionamento e relativamente economico..

Rimuovere la maniglia dalla nuova valvola a sfera, non interferirà durante l’avvitamento. È necessario tenere a portata di mano un filo sigillante o Fum tape inumidito con un pezzo di straccio in modo che possa essere utilizzato per chiudere il foro nell’abbassamento dopo aver rimosso il vecchio rubinetto. Tutto il lavoro preparatorio è fatto.

Ora svita il vecchio rubinetto, tappa il tubo con uno straccio bagnato (non dimenticare di aprire la finestra!). Pulire il filo sulla goccia dopo il rubinetto avvitato e avvolgere il filo di loctite (Fum tape). Prendi uno straccio (esce il gas, ma hai la finestra aperta!) E con calma ma velocemente avvita un nuovo rubinetto sul filetto con un sigillo.

Verificare la tenuta del raccordo del rubinetto con l’abbassamento e le norme per l’installazione della stufa a gas con schiuma saponosa, se il raccordo bolle, il rubinetto deve essere avvitato (non completamente) e verificare la tenuta dell’avvolgimento della guarnizione. Se non ci sono bolle, allora hai fatto un buon lavoro. Ora devi mettere in posizione la maniglia della valvola avvitata. C’è una sfumatura qui, se non hai intenzione di collegare subito la stufa, devi mettere una spina sul rubinetto installato.

Tubi di collegamento

Considera l’opzione di autoinstallazione di una stufa a gas e il collegamento di un tubo del gas utilizzando un tubo di gomma flessibile. Questa opzione di connessione è attualmente la più ottimale. La piastra non è fissata rigidamente in un punto, un tubo flessibile ti consente di spostarla entro 1-5 metri e fissarla nel punto in cui ti è più comodo.

Inoltre, tale connessione è più sicura. Se si sposta accidentalmente la stufa, il tubo flessibile funge da ammortizzatore e non si verificheranno gravi conseguenze associate a una fuoriuscita di gas imprevista. Dovresti anche sapere che tale connessione è durevole, perché i moderni tubi in gomma sono progettati per un funzionamento a lungo termine (più di 10 anni).

I tubi in gomma sono disponibili in lunghezze fino a 5 metri, è necessario acquistare in una treccia metallica bianca con segni gialli (rosso e blu sui tubi dell’acqua!). Anche se spesso puoi sentire che un buon tubo di gomma nero dalla nostra produzione.

La loro scelta è ampia, sono facili da collegare. Dovresti acquistare solo un tubo flessibile certificato, quindi è meglio fare acquisti. Assicurati di prestare attenzione ad abbinare la presa sulla stufa. E l’uscita può essere diritta o angolare (piegata verso il basso). Se l’uscita è diritta, devi cercare un tubo in modo che abbia un quadrato. Inoltre, non dimenticare il thread. Capita che sia 1/2 ‘o, se la filettatura è 3/8’, allora è necessario acquistare un adattatore per 1/2 ‘, anche se di solito viene fornito con un fornello a gas.

Va notato che in base alle normative che disciplinano le regole per l’installazione di stufe a gas e la gestione del gas, si consiglia di installare tubi a soffietto: si tratta di tubi metallici che si allungano in lunghezza e hanno una speciale guaina protettiva. Sono i più affidabili, ma anche i più costosi..

Connessione lastra con goccia

Di solito un tubo del gas (montante) corre nell’angolo della cucina dal piano inferiore a quello superiore. Un tubo con un rubinetto è saldato al riser, si chiama goccia. È a questo abbassamento che è collegata la stufa a gas. Può essere collegato rigidamente tramite un manicotto in acciaio. Tale connessione può essere vista solo nelle vecchie case con stufe di fabbricazione sovietica. Questa opzione di connessione è complessa, al momento è un anacronismo, quindi non la considereremo. Tieni presente che in questo caso è meglio chiamare la procedura guidata..

La stufa è installata, i requisiti per l’installazione di stufe a gas sono soddisfatti, ora è necessario collegarla al tubo del gas (abbassamento) tramite un tubo flessibile. Per fare ciò, avvolgere un sigillo Loctite o nastro Fum sul raccordo del tubo, quindi avvitare il raccordo nella valvola a sfera all’abbassamento. Ora dovresti iniziare a collegare la seconda estremità del tubo alla stufa a gas.

Installare una guarnizione speciale con una rete metallica (dovrebbe essere inclusa con la stufa a gas) nella cosiddetta uscita della stufa, in corrispondenza della giunzione del tubo flessibile e della stufa. Questa guarnizione protegge la lastra dalla contaminazione e ne prolunga la durata..

Se la filettatura all’uscita della stufa (dove deve essere collegato il tubo flessibile) è di 3/8′, installare l’adattatore, avvolgendovi prima la guarnizione e avvitare l’altra estremità del tubo flessibile. Se la filettatura all’uscita della piastra è 1/2′, avvolgere il sigillante su di essa e avvitare il tubo flessibile direttamente all’uscita. Stringere la connessione con due chiavi a forchetta. Per chiudere il gas, potresti aver bisogno di una serranda, che puoi scegliere da un negozio specializzato..

Per collegare la stufa nel paese, dove devi usare gas liquefatto in bombole, devi cambiare gli ugelli nei bruciatori. Gli ugelli grandi dovrebbero essere sostituiti con quelli più piccoli. Ciò è necessario affinché i bruciatori non fumino o sporchino le stoviglie..

Collegamento di un forno elettrico

Hai fatto l’installazione della stufa a gas da solo, la stufa è collegata. Ora apri la valvola a sfera sull’abbassamento e usa la schiuma saponosa per verificare se il collegamento è sicuro. Se non ci sono bolle di sapone nel punto in cui il tubo si collega all’uscita sul fornello a gas, non ci saranno perdite di gas. La connessione è realizzata con alta qualità, la piastra è pronta per il lavoro.

Se hai acquistato una stufa a gas con un forno elettrico, devi pensare a fornire elettricità. Per fare ciò, installare una presa con un contatto di terra ed eseguire una linea di alimentazione separata dallo schermo. È accettato l’uso del cavo PVA 3 × 1,5.

È necessario installare un interruttore automatico da 16A nel quadro elettrico. È severamente vietato utilizzare una presa domestica, in quanto la sezione dei cavi della stufa non corrisponde allo standard di presa, e l’impianto elettrico esistente non sempre è in grado di sopportare l’elevata potenza consumata dalla stufa. Inoltre, un collegamento improprio dell’elettricità a una stufa a gas può causare conseguenze pericolose per la vita umana..

Regole di sicurezza

E infine, vale la pena prestare attenzione alle regole di sicurezza e ai consigli utili per l’installazione e il collegamento di una stufa a gas. Quando ci si connette, è necessario rispettare tutti i requisiti relativi al volume della stanza.

Il tubo di gomma flessibile deve essere visibile e non deve mai essere coperto da nulla. Le linee del gas e il tubo devono essere facilmente accessibili per l’ispezione esterna. Non nascondere i tubi flessibili dietro pannelli falsi non rimovibili e cartongesso in modo da poterli mostrare durante l’ispezione. Usa una scatola ordinata. Ora sono prodotti in una grande varietà di qualsiasi colore..

Inoltre, non dovresti effettuare più collegamenti di quelli richiesti dalle condizioni tecniche della stufa a gas. Guarda un video sull’installazione di una stufa a gas: dovrebbero esserci solo i collegamenti necessari, niente di più! Non dipingere il tubo, perché la vernice può rovinarlo e si spezzerà nel tempo. Per un aspetto più estetico, puoi usare tela cerata o carta adesiva..

Il tubo di gomma deve essere collegato direttamente solo al rubinetto sull’abbassamento e l’altra estremità solo all’uscita della stufa a gas (è consentito un adattatore). Se i lavoratori del gas vengono a controllare la stufa e trovano collegamenti non stabiliti dalle regole operative, ci saranno problemi. La stufa può essere spenta e multata per violazione delle regole per il funzionamento degli apparecchi a gas.

Ricorda, se hai collegato correttamente la stufa a gas, senza perdite di gas, senza violare alcun requisito, funzionerà felicemente e per molto tempo. Se tutti i lavori relativi all’installazione della stufa a gas vengono eseguiti nel rispetto di tutte le regole e le condizioni che prescrivono il funzionamento con il gas, non ci saranno reclami da parte dell’industria del gas. E il processo di cottura ti porterà molte emozioni positive.!