Materiale elettrico, luce, illuminazione

Come realizzare una piegatubi manuale con le tue mani

Quando si lavora in un garage o in una casa di campagna, a volte è necessario piegare un paio di tubi in un determinato cerchio o dare un aspetto semicircolare anche alle strisce di metallo. L’acquisto di una piegatubi fabbricata in fabbrica per eseguire un paio di tali operazioni è troppo costoso. Pertanto, i consumatori privati ​​hanno una crescente necessità della produzione della più semplice piegatubi manuale fatta in casa, in grado di piegare il tubo alla dimensione richiesta..

Contenuto:

Scopo della curvatubi

Uno dei prodotti in metallo più popolari oggi sono i tubi profilati con tagli diversi, che vengono utilizzati per realizzare recinzioni, reti, mobili da giardino, durante l’installazione di pensiline per auto e serre, durante la costruzione di garage o la posa di un sistema di approvvigionamento idrico. La tecnologia per la fabbricazione di tali prodotti molto spesso ha bisogno di piegare i tubi con diverse angolazioni, il che può essere fatto con l’aiuto di attrezzature speciali.

Per piegare i tubi, è consuetudine utilizzare un dispositivo speciale chiamato piegatubi, sul quale è possibile piegare tutti i tipi di prodotti con un angolo da 0 a 180 gradi. In tali dispositivi, di regola, viene utilizzato un azionamento idraulico o elettromeccanico. Le curvatubi possono piegare assolutamente qualsiasi tubo di diverse configurazioni: tubi dell’acqua, del gas, locali caldaie, che hanno una dimensione fino a 2 pollici e funzionano con tubi in alluminio e rame, metallo-plastica e acciaio.

Le curvatubi sono utilizzate nelle caldaie e nelle stazioni di servizio, nell’edilizia e nell’industria, negli impianti idraulici e di riscaldamento. La piegatubi manuale fatta in casa in casa è una cosa indispensabile che viene utilizzata per una vasta gamma di lavori. Quando si installano impianti idraulici, di riscaldamento, si installano dispositivi di ventilazione e condizionatori d’aria, è difficile farne a meno.

Design della curvatubi

Il design generale della curvatubi dipende dal suo tipo. I componenti obbligatori sono il telaio, il cilindro idraulico, le rotaie superiore e inferiore e due fermi per tubi. Il telaio può essere chiuso e aperto. La parte principale della curvatubi è il cilindro idraulico, che svolge la funzione di potenza.

Lo schema della piegatubi manuale presuppone la presenza di un dispositivo di pressione situato sul retro del corpo macchina, è presente anche una vite della valvola di bypass e una maniglia. Sulla parte superiore del cilindro idraulico è presente un tappo per il riempimento dell’olio e il controllo del suo livello. La barra di installazione, che si trova nella parte inferiore, viene avvitata sulla parte filettata, che si trova sulla parte anteriore della custodia, e quindi premuta con un dado di fissaggio. La barra superiore è allo stesso tempo fissata con due viti e un lucchetto.

La forza di flessione della curvatubi fornisce un’asta retrattile, che è in grado di tornare indietro sotto l’influenza di una molla installata nel cilindro idraulico. Le tavole superiore e inferiore della curvatubi sono realizzate come una struttura saldata. I fori nelle piastre trasversali vengono utilizzati per installare il fermo. Sul fondo della curvatubi sono presenti fori filettati in cui sono installati i bulloni di installazione, che possono essere regolati in altezza.

L’arresto della curvatubi è presentato sotto forma di perno, gli arresti alle sue estremità sono posizionati nei fori che si trovano sulle strisce. Sulla fermata nel mezzo c’è un ruscello su cui poggerà il tubo piegato. I segmenti di piegatura sono realizzati in acciaio microfuso. L’azionamento delle piegatubi manuali è meccanico e idraulico, l’azionamento dell’utensile elettrico è elettrico.

I tubi profilati, che hanno una parete sottile, ma allo stesso tempo risparmiano metallo nella costruzione e creano strutture belle e resistenti, sono sempre più utilizzati oggi. È bene realizzare tettoie, tende da sole e serre da tali elementi in casa. Il tubo profilato differisce dal solito nella sua sezione trasversale: quadrata, ovale o rettangolare. Questo spiega la differenza nel disegno strutturale di questo tipo di curvatubi manuale: i rulli lungo il profilo sono selezionati con la stessa sezione del prodotto, in modo che non si verifichi deformazione della sezione trasversale del tubo piegato..

Varietà di piegatubi

Le piegatrici manuali eseguono operazioni come piegare archi e anelli. Il peso ridotto del dispositivo (vicino a 65 chilogrammi) consente di trasportarlo sul luogo di lavoro con strutture metalliche leggere: serre, cancelli, cancelli e capannoni. Parametri dei materiali che vengono elaborati da una curvatubi manuale: tubo tondo 30 millimetri, tubo quadrato 40 per 40 millimetri, striscia 40 per 10 millimetri, quadrato 16 per 16 millimetri, barra 16 millimetri.

Con l’aiuto di diversi mandrini, la gamma di metalli da lavorare può essere ampiamente ampliata e una tale curvatubi si trasforma in una cosiddetta curvatrice di profili. Il prezzo relativamente basso di una piegatubi manuale consente di acquistarla o realizzarla anche per piccole industrie.

Le curvatubi elettriche vengono utilizzate per curvare tubi di varie sezioni per un uso industriale intensivo. Le elevate prestazioni delle curvatubi elettriche sono garantite da funzioni aggiuntive quali: rotazione in entrambi i sensi dei rulli e comando tramite pulsanti sul quadro comandi o tramite pedaliera.

Le piegatrici elettriche hanno capacità come piegare archi da tubi – rotondi 30 millimetri e quadrati 80 per 40 millimetri, nonché da una barra di 16 millimetri e un quadrato di 16 per 16 millimetri. Per adattarsi alla configurazione della sezione o del diametro del tubo, le piegatubi elettriche sono inoltre dotate di mandrini sostituibili per ogni caso specifico..

La nuova versione modernizzata della piegatubi è una piegatubi idraulica manuale, caratterizzata da una grande forza, sufficiente per lavorare con tubi di acciaio di grandi dimensioni, come nel video su una piegatubi manuale. Si consiglia di utilizzarlo durante l’installazione o la rimozione di tubazioni del gas e dell’acqua. L’azionamento di un tale strumento è dotato di un’unità idraulica, che differisce da una macchina piegatubi convenzionale, facilitando notevolmente il lavoro dell’operatore.

Esistono diversi tipi di attrezzature per la piegatura di tubi idraulici manuali. Sono destinati a vari tipi di raccordi e tubi. Ad esempio, TPG, una curvatubi idraulica portatile con pompa a mano, viene utilizzata per piegare tubi in acciaio pieno e sezioni circolari laminate utilizzando il metodo del bulldozer senza riempire i tubi con stucco speciale o sabbia. RGU – piegatubi manuale, realizzata per piegare condotte di gas e acqua, prodotti laminati o raccordi.

In base alle condizioni operative, si distinguono piegatubi fissi e manuali. Gli impianti fissi sono utilizzati principalmente nelle imprese in cui è necessario piegare i tubi in base al tipo di attività come fase del processo produttivo. Una piegatubi manuale fatta a mano è più adatta per il lavoro a casa. Per tipo di azionamento, ci sono curvatubi con azionamento idraulico, meccanico ed elettrico. È consuetudine dare la massima preferenza alle curvatubi con azionamento idraulico, perché sono più potenti..

Il principio di funzionamento della curvatubi

Il processo di piegatura di un tubo, sebbene semplice a prima vista, è in realtà piuttosto complesso. A seconda delle proprietà meccaniche del materiale del tubo, si possono formare difetti di piegatura, schiacciamento, che porta a un restringimento alla curva del diametro del tubo, una diminuzione del flusso d’acqua, un cambiamento e un’estensione dello spessore della parete del tubo alla curva, che porta a una perdita di forza della condotta. Pertanto, è necessario selezionare correttamente una curvatubi e conoscere il principio del suo funzionamento per ridurre al minimo i difetti di deformazione..

Con l’aiuto di piegatubi, il tubo viene piegato secondo le dimensioni date e una certa forma. Il design di questa apparecchiatura consente di eseguire operazioni su tubi metallici in conformità con i requisiti di installazione. L’assenza di appiattimenti e attorcigliamenti consente ai tubi, a loro volta, di non perdere le loro qualità operative e di resistenza durante la piegatura, nonché di ottimizzare il posizionamento delle comunicazioni e utilizzare razionalmente lo spazio della stanza.

Il principio di funzionamento della curvatubi è il seguente. È consuetudine disegnare la dimensione richiesta di un semicerchio su pezzi piegati di truciolato o pannelli, quindi segarli lungo la linea tracciata e fissarli con chiodi alla recinzione, al muro o al pavimento in legno. Ricorda che lo spessore delle tavole o dei pezzi di truciolato dovrebbe essere leggermente più grande del diametro della striscia o del tubo di ferro piegato. Sul lato, secondo i disegni di una piegatubi manuale fatta in casa, un’enfasi è attaccata da un pannello di rivestimento. Inserire l’estremità del tubo tra la dima e il fermo, quindi piegare delicatamente secondo la dima realizzata, afferrando con le mani l’estremità opposta del tubo.

Se hai intenzione di piegare una piccola barra di metallo o un tubo corto, è consuetudine costruire l’estremità con un taglio adeguato del diametro del tubo. Per piegare prodotti con un raggio ampio, ad esempio archi per serre, realizzare un modello simile in uno spazio aperto, utilizzando una staccionata in legno e altre superfici piane come superficie di fissaggio.

Il cerchio va disegnato sulla superficie stessa, utilizzando un pennarello e un filo di nylon come compasso, quindi le tavole vengono ritagliate lungo la linea tracciata e fissate. Non è richiesta una precisione perfetta nelle curve di grandi dimensioni, quindi è possibile attaccare i ritagli da tavole a 15 centimetri di distanza, che entrano in contatto punto-punto con il tubo e guidarlo lungo un semicerchio predeterminato.

Esistono soluzioni più complicate, come nella foto delle piegatubi manuali, che aiutano a piegare tubi di grande diametro, ma il loro utilizzo richiede anche l’uso di uno strumento professionale e abilità di fabbro. L’autoproduzione di tali piegatubi ti fa già pensare alla redditività, se ricordi l’esistenza di un mercato secondario per piegatubi e utensili manuali..

Fare una piegatubi fatta in casa

Prima di realizzare una piegatubi manuale, è necessario iniziare a creare la sua base. Le pareti del tubo, che funge da base per l’intera macchina, devono avere sezione rettangolare ed essere sufficientemente spesse per resistere alle sollecitazioni derivanti dall’operazione vera e propria. Lo spessore della parete di tale tubo deve essere di almeno 3 millimetri..

Quando trovi un tubo rettangolare adatto, devi fare un passo indietro su un lato di un paio di centimetri dal taglio e praticare dei fori lungo il diametro dell’asse futuro, dove verrà installata la puleggia principale (i tubi sono piegati attorno ad esso) e una maniglia con una puleggia funzionante. Successivamente, è necessario determinare il raggio di curvatura massimo che è possibile eseguire con la propria curvatubi, con un margine di 5 centimetri. Dopo aver ritirato la distanza, che è uguale al lato maggiore del tubo, tagliarlo.

La leva e il fermo del tubo sono un perno, sul quale viene saldato un dado ad alette da un’estremità e viene inserito un controdado, e dall’altro viene inserito un fermo a forma di T (la gamba di questa lettera è un tubo e il traversa è un taglio longitudinale del tubo). Dopo aver realizzato la base, dovresti iniziare a creare una maniglia per la piegatubi.

Per realizzare una penna, hai bisogno di due piastre metalliche, il cui spessore del metallo è di almeno 4 millimetri. La maniglia verrà posizionata sull’asse del telaio, quindi rendi la larghezza delle piastre uguale al diametro dell’asse e lascia 5-10 millimetri sotto l’asse per un margine su ciascun lato. Per irrigidire la maniglia, queste piastre devono essere collegate in parallelo tra loro mediante saldatura con più ponticelli in tubo di acciaio, dalle estremità opposte ai fori per l’asse.

Se vuoi percorrere il percorso più semplice, non devi preoccuparti di regolare la posizione della puleggia di lavoro sull’impugnatura. Prendere le misure necessarie, forare secondo il disegno della piegatubi manuale con le proprie mani nell’impugnatura dei fori dell’asse destinati alla puleggia di lavoro. Questo asse non ha bisogno di essere virato mediante saldatura, perché su di esso deve essere installata una puleggia funzionante e i problemi di fissaggio dell’asse sulla maniglia possono essere risolti utilizzando le coppiglie.

Dopo aver realizzato la maniglia della curvatubi e aver installato una puleggia funzionante su di essa, è possibile iniziare ad assemblare l’intera struttura. Fissare saldamente la base della curvatubi in una morsa, quindi posizionare una piastra dell’impugnatura della curvatubi sull’asse della base, quindi la seconda piastra della maniglia e la puleggia principale. Avvitare il perno di fermo nel dado largo sulla base. La puleggia principale, che è installata sull’asse della base, è solitamente fissata su di essa con un bullone di serraggio..

Per testare una piegatubi fatta a mano, avrai bisogno di un pezzo di tubo che deve essere riportato nella sua posizione originale. Fissare il tubo premendolo contro la puleggia e avvitando la serratura. Inoltre, il tubo deve essere fissato alla fascetta mediante una fascetta speciale. Il tubo è ora piegato quanto basta.

Usando una curvatubi fatta in casa, risulterà piegare a casa qualsiasi profilo di rotolamento che abbia una sezione trasversale circolare. Inserire il tubo che necessita di deformazione tra i montanti e piegare con una certa forza all’angolo richiesto. Allo stesso tempo, non dimenticare che il tubo ha spesso un piccolo spessore della parete, quindi può deformarsi durante il processo di piegatura del diametro, il che è estremamente inaccettabile. In questo caso, prima di installare il prodotto sulla curvatubi, deve essere coperto di sabbia e, dopo averlo piegato, è sufficiente sbatterlo. Il diametro del prodotto risultante rimarrà costante su tutta la lunghezza.