Grindys

Asciugare il legno con le tue mani

L’essiccazione del legno è una fase importante nella preparazione del legname per il lavoro, a seguito della quale l’umidità in eccesso viene rimossa dal legno mediante evaporazione. Perché questo è fatto? Il legno secco è caratterizzato da un’elevata resistenza. Si restringe molto meno, si attacca facilmente, non è soggetto a decadimento e screpolature. I prodotti finiti sono facili da decorare e si distinguono per l’invidiabile affidabilità. Pertanto, il processo di essiccazione del legno è obbligatorio se si desidera ottenere prodotti di qualità impeccabile..

Contenuto:

Metodi di essiccazione del legno

I tipi di essiccazione del legno sono piuttosto vari. Ma tutti perseguono lo stesso obiettivo: ottenere un materiale da costruzione affidabile con proprietà fisiche migliorate..

Vecchi modi di asciugare

È interessante notare che la tecnica dell’evaporazione è stata utilizzata per la prima volta in tempi antichi..

Un pezzo di legno è stato posto in una vasca d’acqua (70 gradi), cosparso di segatura sopra e lasciato a vapore. Di conseguenza, il legno non solo non si è spezzato, ma ha anche acquisito una struttura densa e flessibile..

È stato utilizzato anche un altro metodo: la ceretta. I pezzi sono stati immersi in paraffina liquida (40 gradi) e lasciati per diverse ore. L’albero ottenuto in questo modo non si è deformato, ha acquisito una bella tonalità scura. La ceretta era più spesso utilizzata nella produzione di stoviglie. Tazze e cucchiai di legno potevano essere dipinti solo con motivi semplici e verniciati. È interessante notare che i prodotti si sono rivelati così resistenti che non si sono incrinati in nessuna circostanza..

Essiccazione naturale del legno

Non è così facile ottenere un buon materiale in un breve periodo di tempo. Una via d’uscita dalla situazione può essere una rapida essiccazione del legno. Se l’albero è un churak (cresta) nella corteccia, allora è meglio non rimuovere la corteccia, ma tagliarla attraverso il tronco. Puoi lasciare una corteccia larga 10 cm solo ai bordi del blocco.

È importante!

Ontano, betulla, pioppo tremulo, tiglio (anche completamente sbucciato) secco senza screpolature con moderata essiccazione. Tuttavia, le estremità dei tronchi dovrebbero essere ricoperte di olio o resina..

L’essiccazione del legname è naturalmente necessaria in un’area ben ventilata e asciutta. Se essiccato al sole, la superficie esterna si riscalderà e la superficie interna rimarrà umida, con conseguenti difetti. I pezzi vengono impilati su supporti con un’altezza di almeno 60 cm. Dovrebbero esserci spazi ventilati tra di loro..

C’è un’opinione secondo cui le schede installate sui bordi si asciugano due volte più velocemente. Tuttavia, tieni presente che si deformeranno anche di più. La tecnologia di essiccazione del legno alle estremità dà anche crepe: dovrai tagliare le travi. Ecco perché i pezzi devono essere più lunghi della lunghezza richiesta..

Il tempo di asciugatura del legno in modo naturale è di 2-3 anni. Questo è uno degli svantaggi del metodo, perché non è sempre possibile aspettare quel lasso di tempo. I vantaggi includono la semplicità della procedura e l’assenza di grandi costi finanziari..

Asciugatura a camera

Se il costo dell’essiccazione del legno non conta molto, perché un ottimo risultato è fine a se stesso, vale la pena prestare attenzione ad altre opzioni.

L’essiccazione a camera è altamente efficiente, consente di monitorare l’andamento del processo e ottenere il materiale con il contenuto di umidità strettamente necessario. Si svolge in ambiente industriale. I contenitori con una tavola vengono spinti in impianti di essiccazione, dove, sotto l’influenza di un mezzo gassoso, il liquido viene evaporato. Le modalità di essiccazione del legname possono essere modificate a tua discrezione.

Le telecamere PAP sono dispositivi metallici con riscaldamento aerodinamico. Durante il processo di essiccazione, è necessario aggiungere vapore a bassa pressione alla camera. Il processo operativo non è difficile. Ma tale essiccazione del legno ha un prezzo significativo, che si spiega con l’elevato consumo di elettricità..

Asciugatura rotativa

Questo metodo si basa sull’uso della forza centrifuga. Il legname impilato è installato su una piattaforma speciale all’interno della stanza riscaldata. La forza centrifuga favorisce il movimento dell’umidità verso le estremità e le superfici esterne delle travi.

L’intenso movimento di aria calda crea condizioni favorevoli per l’essiccazione uniforme del legname nel più breve tempo possibile. Speciali stufe o lampade fungono da fonti di calore. Il flusso di radiazione infrarossa si diffonde rapidamente e penetra fino a una profondità di 12 mm. Ciò significa che il legno di conifere con uno spessore fino a 25 mm può essere essiccato in pochi minuti, che è molte volte più veloce dell’essiccazione a camera..

Asciugatura a contatto

L’essiccazione per contatto, o conduttiva, si realizza trasferendo calore da una superficie riscaldata. Il metodo è particolarmente efficace quando si lavora con materiali sottili come compensato o impiallacciatura. I fogli vengono bloccati con una pressa tra due piastre riscaldate. Il calore viene trasferito al legno attraverso uno stretto contatto, il che spiega il nome del metodo.

Essiccazione atmosferica

Uno dei modi più comuni per ottenere legna secca. Non richiede risorse energetiche aggiuntive e può essere utilizzato a casa.

La produttività dell’essiccazione atmosferica del legno in casa dipende da diversi fattori. In particolare, dall’umidità dell’aria ambiente, dalla stagione, dalla temperatura dell’ambiente. Vale anche la pena notare che le attrezzature da magazzino per l’essiccazione del legno richiedono molto spazio libero e determinate condizioni..

  • puoi essiccare la legna sotto una tettoia o in un capannone, ma sempre con un’intensa ventilazione;
  • le schede sono impilate in più file a piccoli intervalli;
  • per ridurre il rischio di deformazione, puoi mettere qualcosa di pesante sopra.

Con tempo asciutto, il metodo di essiccazione atmosferica consente di ottenere legno con un contenuto di umidità del 12-48%. Se necessario, può essere essiccato a una percentuale inferiore in una stanza ben riscaldata..

Asciugatura in liquidi

Utilizzato come misura aggiuntiva prima dell’impregnazione con antisettici oleosi. Soluzioni acquose di sali minerali o sostanze idrofobe (metalli fusi, paraffina, zolfo) agiscono come agente liquido.

La durata del processo è limitata dall’intensità della ridistribuzione del calore nel legname essiccato e dalla capacità dello scambiatore di calore nella camera di essiccazione. Il legno viene immerso nel liquido e portato a ebollizione. La costanza del regime di temperatura viene mantenuta fino alla completa rimozione dell’umidità libera. Tempo di asciugatura – 3-20 ore.

È importante!

In media, la durata dell’essiccazione naturale va da alcune settimane a diversi mesi. Artificiale – da alcune ore a diversi giorni.

Naturalmente, questo non è un elenco completo dei metodi di essiccazione del legno. C’è anche la radiazione, l’essiccazione a induzione, l’essiccazione in un campo elettrico di corrente ad alta frequenza o con l’ausilio di apparecchiature di refrigerazione..

Asciugare il legno con le tue mani

Non tutti hanno l’opportunità di utilizzare impianti di essiccazione professionali, ma non dovresti disperare. Puoi anche essiccare la legna a casa..

  • decidere un posto. L’area di asciugatura deve trovarsi in un’area aperta. Questo può essere il centro di un orto o un tetto piano di una struttura bassa. Coprire la superficie con materiale di copertura e cospargere di segatura;
  • posiamo il materiale. È importante considerare la direzione del vento: la pila è impilata trasversalmente, non lungo il flusso del vento. Larghezza della pila – 1,2 metri (massima). Ottimale è 0,8. L’altezza può essere qualsiasi, ma non inferiore a 0,5 m;
  • disposizione dei supporti. L’obiettivo è sollevare le tavole inferiori. Il design più affidabile è un pozzo in legno con una sezione di 50×50 mm. Disporre 2 pozzetti con un’altezza di 0,7 m, posare una guarnizione di supporto con una sezione di 60×80 mm. La distanza consigliata tra i supporti è di 1,5 M. È importante che le superfici delle guarnizioni superiori siano su un piano rigorosamente orizzontale;

  • retrazione del palo. Le guarnizioni sono inoltre posizionate sullo strato superiore degli spazi vuoti, dopo di che le estremità delle schede inferiore e superiore vengono unite con un elastico tagliato dalla telecamera dell’auto. Larghezza della cinghia – 40 mm;
  • protezione del legno. Le tavole devono essere protette dalle precipitazioni atmosferiche. Tuttavia, non è necessario coprire completamente la pila. Metti alcuni bastoncini asciutti sopra i distanziatori (lungo la lunghezza della pila). Posare sul corrimano delle lastre di copertura in ferro fino a formare una tettoia di 15 mm. Appoggia sopra i pali ancora asciutti e, in modo che non vengano spazzati via dal vento, tirali insieme con una corda. Dovrebbe formarsi un traferro di 8 cm.

È tutto. L’asciugatrice fatta in casa è pronta. Ora sai come evitare la rottura del legno e migliorarne notevolmente le prestazioni. Lascia che i prodotti del tuo legno essiccato non siano solo belli, ma anche durevoli!

Asciughiamo legname: video