Finestra

Come fare piste con le tue mani?

Non tutte le aziende coinvolte nell’installazione di finestre in plastica includono l’installazione di piste nell’elenco dei servizi forniti. Per la disposizione delle piste, a volte richiedono tariffe irragionevolmente elevate. Se disponi dell’attrezzatura, dei materiali e delle conoscenze di base appropriate, questo compito può essere svolto con le tue mani..

Le pendenze proteggono le cuciture dall’umidità e forniscono isolamento termico. Esistono diversi modi per installare le pendenze: intonacatura, installazione di cartongesso o fogli di PVC.

Contenuto:

Installazione di piste in gesso (intonaco di piste)

L’installazione fai-da-te delle pendenze in gesso richiederà molto tempo per essere completata. Questo metodo viene solitamente scelto per il ripristino di pendii esistenti durante le riparazioni importanti. Per creare pendenze nel processo di riparazione cosmetica in linea, è meglio scegliere altri materiali. In effetti, durante l’esecuzione di intonaco e stucco, il rivestimento della carta da parati attorno all’apertura della finestra si deteriorerà inevitabilmente. Se, nel processo di smantellamento della vecchia superficie, il bordo del pendio si è sbriciolato, è necessario installare un angolo di metallo.

Installazione di beacon

I professionisti eseguono intonaco sui fari – infissi in legno o metallo. Se hai bisogno di “costruire” un piccolo strato, puoi farlo con le etichette di una miscela con l’aggiunta di gesso. Per i principianti, è meglio acquistare fari in gesso già pronti. Il primo faro è posizionato proprio sul blocco della finestra o della porta in modo che lo strato di intonaco cada sul telaio di almeno 50 mm. Durante l’installazione dei beacon, tutte le distanze vengono verificate con un livello dell’edificio o un livello laser. Il secondo faro è posizionato negli angoli della scatola. Le distanze tra il primo e il secondo faro dovrebbero essere le stesse lungo l’intero perimetro dell’apertura della finestra.

Intonacare il pendio

Per intonacare pendii all’interno, è possibile utilizzare intonaco secco di gesso. Tale soluzione si asciuga rapidamente, è meglio impastarla usando un mixer da costruzione. Questo tipo di intonaco può essere applicato con uno spessore maggiore rispetto alla sabbia-cemento, importante se si vogliono coprire buche profonde in vecchi pendii.

La sabbia viene aggiunta alla miscela di cemento al tasso ½, se è necessario applicare uno strato di intonaco superiore a 3 centimetri. Questo indurirà lo strato più velocemente. È meglio setacciarlo prima di aggiungere sabbia alla soluzione. Le pendenze esterne delle finestre sono trattate con una miscela di cemento o stucco per facciate in combinazione con additivi idrorepellenti. Se la casa ha finestre di plastica, prima di intonacare dovrai anche eseguire l’isolamento termico. Altrimenti, nella stagione fredda, il vetro suderà molto..

L’intonaco viene applicato in più strati, ognuno dei quali richiede l’asciugatura. Innanzitutto, viene eseguita la spruzzatura, quindi il terreno viene prodotto in 1-2 strati. Lo strato finale viene eseguito per ultimo. Lo strato successivo della miscela viene applicato solo dopo che il precedente si è completamente asciugato. Successivamente, la superficie è stucco, eliminando così le piccole irregolarità. Non applicare il riempitivo in uno strato spesso. Se è necessario applicare un altro strato di mastice, è necessario innescare il precedente. L’ultimo strato è uno stucco di finitura e finitura. Quando è asciutto, diventa più chiaro. Il prossimo passo è la macinazione, che viene eseguita con una smerigliatrice..

Piccole fessure alle giunture del mastice e del blocco della finestra o della porta sono coperte con sigillante verniciabile. Il giunto viene tagliato di 2-3 mm con un coltello clericale con un angolo di 450. L’incavo risultante viene innescato. Usando una pistola, la superficie è ricoperta di sigillante in modo che la scanalatura sia completamente riempita. Mantieni la striscia sigillante il più piatta possibile. Per questo, viene applicato del nastro adesivo. Il sigillante viene livellato con una piccola spatola di gomma, dopodiché viene rimosso il nastro adesivo.

La superficie del pendio deve essere adescata con una spazzola larga per evitare fessurazioni e per preparare la successiva verniciatura. Sovraverniciabile con smalto a solvente. Ma di recente, la vernice acrilica è stata sempre più utilizzata. Le piste sono finite in due strati. Il secondo strato viene applicato dopo che il primo si è completamente asciugato. Ciò impedirà alla base di mostrare attraverso lo strato di vernice. Tutte le fasi richiederanno circa una settimana per essere completate..

Pendii in cartongesso

Uno dei vantaggi delle pendenze in cartongesso rispetto a quelle in plastica è la loro praticità. In caso di danni minori o contaminazione dello strato superiore, il muro a secco, a differenza della plastica, deve essere riparato. Per riportare il pendio alle sue originarie proprietà estetiche è sufficiente stuccare, carteggiare e verniciare. Per eseguire pendenze in cartongesso, non sono richieste abilità speciali, ma ci vorrà molto tempo per realizzarle. L’installazione avviene in più fasi: creazione di una cornice (con un metodo a cornice), posa del muro a secco, riempimento, primer e verniciatura. Tali pendenze sono resistenti e pratiche. Tuttavia, hanno uno svantaggio significativo: assorbono l’umidità. Pertanto, non sono adatti per ambienti con elevata umidità e decorazioni per esterni..

Posa di pendii in cartongesso sul telaio

Il set completo di finestre in metallo-plastica di alta qualità include sempre un profilo per il montaggio di pendenze in cartongesso. La disponibilità di un profilo deve essere verificata direttamente con il produttore o fornitore. In caso di sua assenza, può essere utilizzato un profilo zincato. Per la posa del muro a secco sulle pendici delle porte, viene utilizzato anche un profilo metallico. Prima di installare il blocco finestra, il profilo viene montato nella scanalatura prevista a tale scopo..

Di solito, l’installazione delle piste viene eseguita il giorno successivo all’installazione di Windows. Quindi la superficie viene trattata con schiuma di poliuretano..

Il blocco finestra dovrebbe ora stare in piedi. Dopo un giorno, i distanziatori in plastica o legno vengono rimossi e la schiuma in eccesso viene tagliata.

Mettono un profilo guida nella scanalatura lungo il perimetro dell’apertura, quindi lungo la linea di unione del muro a secco con il blocco finestra, avvitano il profilo guida con viti autofilettanti. Il telaio viene installato prima di isolare il pendio con lana minerale. L’isolamento è posato nei vuoti tra i profili. L’angolo di inclinazione è impostato su 950. Il muro a secco è montato sul telaio.

Indipendentemente dal metodo di montaggio delle piste, il muro a secco viene levigato. Gli spazi tra i fogli sono stucco. Solo dopo iniziano l’adescamento e la verniciatura. In modo che gli angoli non si delaminano, un angolo in metallo zincato è montato attorno al perimetro.

Come per le pendenze intonacate, all’incrocio tra il telaio della finestra e la pendenza (in questo caso, cartongesso), viene praticata una depressione con un angolo di 450, incollata con nastro adesivo e trattata con stucco a base acrilica. L’acrilico indurisce completamente dopo 12 ore. Dopodiché, le piste sono dipinte.

Metodo senza telaio per montare le pendenze

La tecnologia frameless è razionale da usare quando è necessario posare il muro a secco su vecchi pendii. Per fare ciò, pulire la superficie dai materiali di finitura e da costruzione precedenti e produrre un primer.

Quando si realizzano pendenze su quelle esistenti, un foglio di cartongesso viene fissato al profilo di guida con viti autofilettanti e viene incollato in modo puntuale alla base con la miscela Perfilix. La colla ottenuta da questa miscela si fissa molto rapidamente. Pertanto, il muro a secco deve essere tagliato in anticipo..

Per una migliore fissazione, il muro a secco viene premuto con un blocco di legno, sul quale viene battuto con un martello di gomma. Per mantenere la pendenza orizzontale superiore nella posizione desiderata durante l’incollaggio, vengono utilizzati distanziali dal davanzale della finestra. Il tempo minimo durante il quale è necessario fissare la superficie è di un’ora. Le piste vengono lasciate per 2-3 giorni fino a completa asciugatura. In questo momento, il bordo esterno del pendio (il punto in cui il muro a secco e il muro si uniscono) viene lasciato aperto. Questo asciugherà la colla molto più velocemente. Dopo che la colla si è asciugata, i bordi delle piste sono ricoperti di acrilico. Successivamente, la superficie deve essere rifinita con uno stucco di finitura.

Piste in plastica

Il modo più semplice per completare l’installazione di un’unità finestra è con pendenze in plastica. Sono facili da installare, non richiedono una manutenzione speciale, sono durevoli e resistenti all’umidità. A seconda dello stile della stanza e della combinazione di colori delle finestre, puoi scegliere il tono richiesto. Per l’isolamento termico e acustico, avrai bisogno di lana minerale o penoizol. Le piste in plastica possono essere installate sia “da zero” che su una vecchia superficie in legno o intonacata.

Tipi di piste in plastica

I pendii in plastica sono adatti per la decorazione di interni ed esterni. Possono essere installati il ​​giorno dell’installazione della vetrata isolante. Esistono diversi tipi di piste in PVC: plastica espansa, cartongesso plastificato e piste sandwich.

Pannelli sandwich in plastica

Di recente, vengono spesso installate pendenze in pannelli sandwich. Il loro costo è basso, non temono assolutamente l’umidità, possono essere opachi, lucidi o con imitazione del legno. La struttura di questo materiale ricorda una spugna, grazie alla quale le pendenze trattengono meglio il calore. Dopo aver installato tali pendenze, la comparsa di condensa sul vetro è un fenomeno raro. La ragione dell'”appannamento” delle finestre in questo caso risiede nel sistema di ventilazione attrezzato in modo improprio. Nella produzione di pendii sandwich vengono utilizzati pannelli con uno spessore di 1 cm.

Lungo il perimetro del bordo esterno dell’apertura della finestra, rafforziamo la guida in legno con viti autofilettanti, determinandone la posizione con un livello. Il binario assumerà il carico del pendio. Pertanto, è necessario ripararlo in modo sicuro..

Un profilo di partenza è installato nelle scanalature. La pendenza stessa è attaccata al profilo, dopo di che viene eseguito l’isolamento (l’isolamento è posato dietro la plastica). Il bordo esterno delle pendenze è fissato alla parete mediante viti autofilettanti, tasselli o staffe. Il primo metodo è il più semplice. Non preoccuparti che i tappi a vite saranno visibili. Le viti autofilettanti sono avvitate il più profondamente possibile nel pannello e nascoste con tasselli.

L’installazione delle pendenze mediante staffe viene eseguita come segue: la prima staffa è fissata alla parete con nastro biadesivo e la seconda alla pendenza. Le staffe sono fissate tra loro con viti autofilettanti. Le pendenze laterali vengono fissate al davanzale con colla, quindi incollate a quelle adiacenti. Le fessure sono trattate con un sigillante.

Piste in PVC espanso

Le pendenze integrali di cloruro di polivinile hanno uno strato superiore abbastanza liscio e sono facili da tagliare con una smerigliatrice. Per piegare il PVC ad angolo, vengono praticati piccoli tagli alle pieghe. Se è necessario creare una pendenza a forma di semicerchio, non esiste materiale migliore del cloruro di polivinile espanso. Vengono eseguiti tagli frequenti per formare l’arco necessario. Tuttavia, ricorda che i solchi non devono superare un terzo dello spessore del pendio. I tagli sono sempre trattati con colla..

Applicare la colla sulle scanalature preparate nella schiuma di poliuretano e posizionare il pannello. Come per l’installazione nei modi precedentemente descritti, fissiamo un profilo metallico alla scatola e fissiamo la plastica al suo interno. Soffiamo lo spazio tra il PVC e il muro con una striscia di schiuma, lasciando un piccolo spazio perché si gonfi. Quindi, procedere al fissaggio del profilo all’angolo esterno. Le fughe vengono trattate con silicone, lisciandone la superficie con una spatola di gomma o un panno umido. L’installazione di pendii in cartongesso rivestiti in PVC viene eseguita allo stesso modo della plastica.

L’installazione fai-da-te della pista è un ottimo modo per apprendere nuove abilità e allo stesso tempo risparmiare denaro. E una finitura eseguita correttamente aiuterà a nascondere alcune delle carenze dei lavori di costruzione e riparazione e piccoli errori commessi durante l’installazione di finestre in PVC.