Costruzione di case

Trappola per grasso sotto il lavandino. Caratteristiche di selezione e installazione

I frequenti blocchi nei sistemi fognari sono uno dei problemi più comuni affrontati dai proprietari di case di campagna in cui opera un sistema fognario autonomo. La ragione di ciò è lo scarico incontrollato di sostanze insolubili nella rete fognaria, l’insufficiente pendenza delle tubazioni, considerata uno degli errori più comuni commessi durante l’installazione della rete fognaria, nonché lo scarico eccessivo di acque reflue, in cui vi è un eccesso di particelle grasse. Una delle principali soluzioni in grado di eliminare completamente la deposizione di particelle di grasso sui tubi è l’installazione di un separatore di grasso sotto il lavello..

Cos’è una trappola per il grasso??

Il degrassatore è un dispositivo che impedisce l’ingresso di grassi e liquidi oleosi vari negli impianti di depurazione e nelle tubazioni fognarie.

Il principio di funzionamento di questo dispositivo risiede nella separazione frazionata di liquido e grasso, in relazione alla quale il secondo nome del dispositivo è un separatore. La separazione delle sostanze grasse dall’acqua avviene a causa della differenza nel peso specifico di grasso e acqua.

Le particelle di grasso, il cui peso specifico è molto inferiore a questo indicatore per l’acqua, vengono trattenute in un pozzetto speciale, da dove l’acqua purificata entra nel sistema fognario.

Indicatori di prestazioni ed efficienza del degrassatore

Le trappole per il grasso sono diventate un dispositivo integrale, la cui installazione è praticata in bar, ristoranti e nelle imprese industriali, ma recentemente le trappole per il grasso domestiche per il lavaggio hanno iniziato a guadagnare popolarità, il che ha dimostrato la loro elevata efficienza in breve tempo..

Gli esperti sono stati in grado di dimostrare che le tubazioni fognarie, nonché le fosse settiche e i pozzi neri funzionano in modo molto più efficiente se si installano trappole per grassi nei principali punti di smaltimento dei rifiuti.

Il mercato moderno offre un gran numero di trappole per il grasso per il lavandino, le cui foto possono essere viste in questo articolo. Un’ampia varietà di dispositivi a volte rende difficile scegliere quello più adatto, tuttavia, gli esperti hanno combinato i separatori in diversi gruppi di classificazione, che verranno discussi di seguito..

Le principali tipologie di degrassatori

Prima di acquistare una trappola per il grasso per un lavandino, i proprietari di case di campagna dovrebbero familiarizzare con i principali modelli di dispositivi, che possono essere suddivisi condizionatamente in diversi gruppi, simili in un modo o nell’altro. Le caratteristiche principali che si riflettono nelle moderne classificazioni dei degrassatori sono il materiale utilizzato per la fabbricazione della custodia e il metodo di installazione del dispositivo. Soffermiamoci su ciascuno in modo più dettagliato.

Varietà di gabbie a seconda del materiale del corpo

Per la produzione di moderni degrassatori vengono utilizzati i seguenti materiali:

  • Acciaio inossidabile;
  • Plastica;
  • Fibra di vetro.

Trappole per grasso in plastica per il lavaggio, il cui prezzo è uno dei principali vantaggi del dispositivo, è considerato il più popolare tra i consumatori. Ciò è dovuto a una serie di vantaggi della trappola per il grasso della cucina, a cui è necessario prestare attenzione quando si sceglie un dispositivo:

  • Lunga durata utile superiore a 30 anni;
  • Convenienza del servizio. Il separatore di grasso in plastica può essere facilmente pulito con l’aiuto di detergenti disponibili;
  • Elevata compatibilità ambientale grazie alle caratteristiche del materiale;
  • La capacità di produrre dispositivi su misura per le specifiche esigenze del cliente.

I separatori di grasso in fibra di vetro sono utilizzati principalmente per scopi industriali e vengono installati all’aperto, grazie all’elevata resistenza del materiale alle mutevoli condizioni atmosferiche e al contatto con reagenti chimici.

I dispositivi in ​​acciaio inossidabile, a causa del loro costo elevato, sono disponibili solo per le imprese industriali più rinomate. Tuttavia, insieme al prezzo, aumentano anche gli indicatori di prestazione, ad esempio le proprietà igieniche e i periodi operativi..

Classificazione dei separatori di grasso in base al tipo di installazione

Tenendo conto delle caratteristiche di installazione, si distinguono i seguenti tipi di dispositivi:

  • Sifoni installati sotto il lavello;
  • Degrassatori, per l’installazione dei quali è assegnata una stanza separata;
  • Dispositivi del seminterrato;
  • Un tipo separato di dispositivi per la separazione frazionata di grasso e acqua sono dispositivi che implicano l’installazione all’aperto.

Non ci sono differenze fondamentali tra le prime tre modifiche. La differenza sta solo negli indicatori di prestazione del dispositivo, che dipende direttamente dalla quantità di apparecchiature ad esso collegate, come vasche da bagno, lavastoviglie e lavatrici..

L’installazione di dispositivi su strada è prerogativa delle imprese industriali. Per questi scopi vengono utilizzati degrassatori, realizzati in fibra di vetro e acciaio inossidabile, resistenti ai fattori ambientali avversi..

Parametri operativi dei dispositivi cattura grasso

I parametri principali degli elettrodomestici per la separazione di acqua e grassi sono potenza e prestazioni. Quest’ultimo oscilla tra 0,1 l/s – 2 l/s e determina la quantità di acqua depurata per unità di tempo.

Il metodo di pulizia dei separatori di grasso è un indicatore importante che caratterizza le caratteristiche del funzionamento dei dispositivi. Distinguere:

  • Degrassatori, che implicano la pulizia manuale e appartengono alla classe degli elettrodomestici più popolari. Vengono puliti manualmente ed eseguiti utilizzando detergenti disponibili. Per dispositivi di questo tipo, è caratteristico un piccolo throughput;

  • Trappole per grasso, nel processo di pulizia di cui vengono utilizzate pompe specializzate. Spesso, tali dispositivi dispongono di una serie di funzioni automatizzate che segnalano tempestivamente la necessità di manutenzione preventiva. Tuttavia, solo i degrassatori industriali e i dispositivi che implicano l’installazione all’aperto hanno tale funzionalità..

La scarica di picco è il principale indicatore delle prestazioni

Quando si sceglie una modifica adeguata del degrassatore, è necessario prestare attenzione allo scarico di picco, che è riconosciuto come l’indicatore principale delle prestazioni di tali dispositivi..

Scarico di picco: il volume di acque reflue che passa attraverso il degrassatore alla volta.

I proprietari che praticano il lavaggio dei piatti raccogliendo l’acqua nel lavandino e poi scaricandola dovrebbero concentrarsi su modifiche dei sifoni che possono accettare un volume d’acqua maggiore alla volta, cioè caratterizzati da un’elevata velocità di scarico di picco.

Gamma di prodotti Evo stok – prodotti per proteggere i tuoi tubi di fognatura

Dopo aver studiato l’assortimento di degrassatori per il lavaggio di Evo stok, il principale produttore russo di separatori, è possibile scegliere facilmente un modello caratterizzato dal picco di scarico del liquido necessario. La confezione del separatore di grasso Evo stok include tutti gli elementi di fissaggio e gli elementi di collegamento necessari per installare il dispositivo sotto il lavello della cucina. Alcune modifiche sono dotate di camere di stoccaggio, che fungono da collettori per i rifiuti domestici di natura grassa. I prodotti di un produttore russo nel processo di fabbricazione utilizzano polipropilene a strati, che è caratterizzato da resistenza alla corrosione.

Installa tu stesso una trappola per il grasso con le tue mani

  • Prima di installare la trappola per grasso sotto il lavandino con le proprie mani, è necessario misurare attentamente lo spazio in cui verrà posizionata la trappola per grasso in futuro. Poiché spesso preferiscono chiudere lo spazio sotto il lavandino con l’aiuto di armadi e altre strutture di mobili, è necessario tenere conto del fatto che per un funzionamento ottimale del sifone e delle strutture dei mobili, uno spazio fino a 2-3 cm deve essere salvato, che fornirà l’accesso senza ostacoli al dispositivo durante la sua manutenzione preventiva..

  • La superficie su cui verrà installato il separatore di grasso deve essere esente da tutti i difetti e irregolarità che possono contribuire ad un’inclinazione indesiderata del separatore di grasso, che ne riduce l’efficienza, nonché al trabocco di rifiuti grassi oltre il bordo della coppa.
  • Durante il processo di installazione, è inoltre necessario osservare le regole di sicurezza antincendio, che vietano l’installazione di dispositivi vicino ad apparecchiature infiammabili..

  • Tutte le informazioni relative all’installazione del separatore di grassi sono contenute nelle istruzioni di accompagnamento fornite con l’apparecchiatura che si sta acquistando. Descrive in dettaglio il processo di lavoro, osservando quale, è possibile far fronte facilmente all’installazione del separatore. Raccordi, elementi di fissaggio e tutta l’attrezzatura necessaria nella maggior parte dei casi sono inclusi nel kit, ma ci sono eccezioni quando è necessario acquistarlo separatamente.

  • Dopo aver eseguito l’installazione del dispositivo, è necessario eseguire test della struttura finita, che consentiranno di identificare i luoghi di potenziali perdite. Molto spesso si tratta di giunti inaffidabili nei punti in cui la trappola per grasso è collegata al lavandino e al sistema fognario. A questo proposito è incoraggiato l’uso di grasso al silicone e strisce di tenuta, che aumentano l’efficienza delle giunzioni di tenuta..