Costruzione di case

Sistema di protezione contro le perdite d’acqua nell’appartamento. Caratteristiche e caratteristiche di installazione

Chi ha avuto a che fare con una fuga d’acqua di emergenza sa quanti problemi può portare un rubinetto non chiuso, perdite nella rete idrica e negli impianti di riscaldamento. Le perdite d’acqua causano gravi problemi materiali, conflitti con i vicini e la necessità di effettuare riparazioni. Inoltre, il cablaggio può guastarsi, cortocircuitare tutti gli apparecchi elettrici, scosse elettriche e gravi danni alla salute. Ma le invenzioni ingegneristiche dei dispositivi di protezione dalle inondazioni svolgono funzioni di protezione dalle perdite ed evitano tali spiacevoli situazioni. Sono stati sviluppati complessi di protezione contro le perdite che, avendo funzioni simili, hanno una domanda diversa. Consideriamo in dettaglio ciascuno dei sistemi più richiesti oggi..

Sommario:

Il principio di funzionamento del sistema anti-perdita

Il meccanismo di difesa è costituito dalle seguenti parti principali:

  • Blocco di controllo;
  • sensori di flusso d’acqua;
  • rubinetti che chiudono automaticamente l’ingresso dell’acqua nel sistema di approvvigionamento idrico e nel sistema di riscaldamento.

Il principio di funzionamento dei dispositivi di protezione è semplice. I sensori di segnale si trovano in punti di possibile perdita. Molto spesso, questo è un posto sotto il bagno e i lavandini, le lavatrici e i sistemi di riscaldamento dell’acqua. A contatto con l’acqua, in caso di perdita, viene inviato un segnale all’unità centrale, che funge da controllore. In questo caso il controllore emette un segnale di emergenza e la valvola di intercettazione rapida impedisce l’ingresso di acqua nell’impianto..

Installazione di un sistema di protezione dalle perdite

Il meccanismo, che si basa solo su tre elementi importanti: sensori, controller e valvola controllata, è facile da installare, con una procedura di installazione standard.

Prima di iniziare l’installazione, è necessario leggere attentamente le istruzioni per il meccanismo, conoscere l’installazione e l’uso del dispositivo. Il layout del dispositivo e dei suoi componenti deve essere posizionato tenendo conto delle caratteristiche dell’abitazione e dell’ubicazione dei luoghi con una possibile perdita. Gli elementi devono essere disposti tenendo conto della lunghezza ammissibile dei fili; se la lunghezza è insufficiente, gli elementi del filo possono essere aumentati. Tra le due possibili opzioni per la disposizione del meccanismo, si consiglia una disposizione interrata. Ciò non influirà sulla bellezza estetica della stanza, inoltre, escluderà falsi allarmi e danni meccanici alle parti del sistema di protezione. Pertanto si consiglia l’installazione di un dispositivo di protezione durante il periodo dei lavori di riparazione. I fili si nascondono nelle fughe di piastrelle o altro materiale.

La tecnologia di installazione del sistema contro la depressurizzazione e le perdite è abbastanza semplice..

Per installare un sistema di protezione dalle perdite, è necessario eseguire una serie di tali azioni:

  • installare sensori di segnale nei luoghi richiesti;
  • montare una valvola controllata;
  • collegare il controller;
  • testare l’intero sistema di difesa.

L’installazione dei sensori di segnale avviene secondo due possibili schemi di installazione: a pavimento e interna. È preferibile l’installazione di sensori secondo il secondo tipo.

L’opzione di installazione a pavimento ha i suoi pro e contro. Il sensore è installato sul pavimento, con gli elettrodi abbassati, se si verifica uno sfondamento nel sistema di approvvigionamento idrico, quando l’acqua penetra sotto il sensore, si avvia un meccanismo di protezione e il controller spegne la valvola. L’imperfezione del metodo è che si verificano falsi positivi, ma il vantaggio è che è possibile installare un sistema di protezione anche dopo l’installazione di impianti idraulici e pavimenti. Cioè, per installare la protezione, non è necessario violare l’integrità di sistemi e oggetti..

L’installazione interna del sistema di protezione implica l’installazione di sensori sotto lo strato del pavimento e la rimozione degli elettrodi sulla superficie esterna del pavimento. Per escludere l’operazione di protezione durante il semplice lavaggio del pavimento, gli elettrodi sono installati sopra il livello del pavimento di alcuni millimetri..

L’installazione della valvola non richiede alcuno sforzo: basta avvitare il nipplo o il tubo di derivazione nell’estremità della valvola di montaggio. I giunti sono serrati con un controdado. Quindi viene introdotta la linea della scatola di giunzione, alimentando l’unità di intercettazione. Il consumo energetico della valvola è molto basso: in modalità non operativa consuma circa tre watt, in modalità operativa circa dodici watt..

Il collegamento del controller inizia collegando l’involucro del sistema a una superficie della parete vicino al motore di spegnimento. Può essere trasportato in qualsiasi luogo conveniente. Successivamente, vengono posati i cavi, ciò richiede un ulteriore investimento di tempo, denaro e fatica, pertanto i sensori che trasmettono segnali radio vengono installati molto più velocemente dei sistemi cablati. Il controller deve essere installato in un luogo asciutto che escluda l’ingresso di acqua sul dispositivo o l’umidità costante nella stanza. Durante l’installazione del dispositivo, l’elettricità viene interrotta, le seguenti misure di sicurezza elimineranno la minaccia di danni da scosse elettriche.

Dopo questa fase, inizia la fase di assemblaggio del dispositivo. Se tutto il lavoro di installazione è andato a buon fine, il messaggio dopo la diagnosi apparirà sotto forma di un indicatore acceso. Il colore verde segnalerà un lavoro di successo. Il colore dell’indicatore cambierà in rosso in caso di perdita. Puoi verificarlo facendo cadere dell’acqua sul sensore. Il controller funzionerà e la valvola sarà chiusa. Sarà possibile riprendere l’erogazione dell’acqua dopo aver premuto l’apposito interruttore a levetta sul cruscotto del controller..

L’uso di meccanismi di protezione è una garanzia al 100% contro lo sviluppo di una situazione non standard..

Le istruzioni di installazione forniscono una descrizione dettagliata del processo e della sequenza delle azioni. Qualsiasi padrone di casa sarà in grado di far fronte al processo di installazione, ma è comunque meglio affidare questo compito a un professionista.

Tipi di sistemi di protezione dalle perdite d’acqua

È molto importante trattare responsabilmente il problema della protezione delle abitazioni dalle perdite d’acqua. Dopotutto, la conseguenza dell’alluvione può essere non solo grandi costi materiali, ma anche una minaccia per la salute e la vita umana. È possibile proteggersi dalle perdite d’acqua con l’aiuto di sistemi di protezione che impediscono in modo affidabile il rilascio di grandi quantità di acqua. In questo caso, non devi preoccuparti di pavimenti e mobili danneggiati..

I negozi offrono vari sistemi di protezione dalle perdite di diversi produttori:

  • “Nettuno”;
  • “Hydrolock”;
  • “Arcobaleno Stop-Flood”;
  • “Acquastop”;
  • “Aquastoroz”.

La struttura dei complessi di difesa è completamente identica. Sono costituiti da:

  • sensori di allarme che segnalano un’emergenza;
  • rubinetti per chiudere le tubazioni in caso di allagamento;
  • controllori che inviano un comando sulla mancanza di acqua.

Dispositivo per il monitoraggio delle perdite d’acqua “Nettuno”

Da più di cinque anni l’organizzazione “Sistemi e Tecnologie Speciali” si occupa della produzione di sistemi di protezione. Nettuno è il risultato del lavoro di questa azienda. Tra i principali vantaggi del sistema di protezione ci sono i seguenti:

  • sicurezza tecnologica;
  • affidabilità;
  • comodità del dispositivo;
  • garanzia del produttore.

Molti dispositivi di protezione funzionano a una tensione di duecentoventi volt. Una scossa elettrica di tale forza è estremamente pericolosa per la salute e la vita umana. In caso di incidente dovuto a una perdita, una persona entra in contatto con l’acqua e una scossa elettrica diventa ancora più pericolosa. L’azienda ha tenuto conto di questo momento e i nuovi meccanismi prodotti di dispositivi di protezione contro le perdite funzionano con una tensione di dodici volt..

“Nettuno” è un sistema di protezione estremamente affidabile, poiché l’arresto del flusso d’acqua nei tubi avviene entro venti secondi. Il sistema è dotato di alimentazione autonoma e ininterrotta. Questo ti permette di proteggere la tua casa da perdite d’acqua anche in assenza di energia elettrica in casa. Il programma del sistema include l’autopulizia automatica mensile della valvola a sfera. Ciò consente di pulire l’impianto da ossidazioni e calcare..

Il sistema è molto conveniente, ci sono due sensori inclusi, anche se questo non è sufficiente per proteggere l’appartamento, è necessario acquistare elementi aggiuntivi. Un appartamento di medie dimensioni richiede una trentina di sensori. L’installazione in luoghi di probabili perdite proteggerà la stanza da un’inondazione.

La garanzia del produttore viene fornita per il dispositivo acquistato da un rappresentante autorizzato per un periodo di tre anni.

Varietà di sistemi di protezione “Nettuno”

I sistemi di protezione sono progettati per identificare e fermare le conseguenze delle perdite negli impianti di approvvigionamento idrico e di riscaldamento. La modifica del colore dell’indicatore da verde a rosso e la notifica sonora informano su una situazione non standard. I sistemi Nettuno sono rappresentati dai seguenti tipi di apparecchiature:

  • "Nettuno" Mini 2N;
  • "Nettuno" BASE;
  • "Nettuno" Prua.

1. Dispositivo per il monitoraggio delle perdite d’acqua "Nettuno" Mini 2N.

Il set del dispositivo include un set standard di un controller di perdite d’acqua, una valvola a sfera e un sensore che monitora le perdite.

Le funzioni svolte dal dispositivo sono le seguenti:

  • controllo delle perdite nell’impianto e del flusso d’acqua;
  • blocco automatico della presa d’acqua quando il sensore risponde;
  • segnalazione acustica e luminosa di emergenza;
  • la capacità di eseguire compiti in assenza di tensione nella rete.

Applicabile "Nettuno" Mini 2N in abitazioni private, uffici, negozi, magazzini.

2. Un dispositivo per il monitoraggio delle perdite d’acqua "Nettuno" BASE ha una configurazione di base: sensori (2 pezzi), valvola a sfera, controller.

Il sistema svolge le seguenti funzioni:

  • controlla il flusso dell’acqua;
  • blocca automaticamente l’approvvigionamento idrico in caso di emergenza;
  • produce avvisi luminosi e sonori;
  • esegue l’autorotazione delle gru mensilmente.

Utilizzato in case private e organizzazioni pubbliche.

3. Dispositivo per il monitoraggio delle perdite d’acqua "Nettuno" ProW viene presentato con una configurazione di base di un controller, una valvola a sfera e un sensore che monitora le perdite d’acqua.

Tra le principali funzioni svolte dal sistema di protezione, spiccano le seguenti:

  • controllo del flusso d’acqua;
  • blocco automatico dell’alimentazione idrica in caso di funzionamento di emergenza del sensore;
  • la capacità di controllare e prevenire perdite quando l’elettricità è spenta;
  • il targeting consente l’indicazione in quattro direzioni;
  • notifica tramite messaggi sonori e luminosi di un’emergenza;
  • rotazione automatica delle gru una volta al mese;
  • realizzato per l’installazione professionale;
  • apertura automatica dei rubinetti in caso di caduta di tensione in una fonte di alimentazione alternativa.

Come altri tipi di meccanismi che controllano il flusso d’acqua di emergenza, sono utilizzati nelle case private e nei luoghi pubblici..

Il modulo aggiuntivo ha la funzione di inviare SMS – messaggi di emergenza al proprietario dell’appartamento, a condizione che la perdita sia avvenuta durante la sua assenza.

Confronto tra i sistemi di protezione esistenti

Esistono molti meccanismi di diversi produttori che proteggono dalla depressurizzazione dell’approvvigionamento idrico o del sistema di riscaldamento. Ma i più popolari sono i meccanismi dei seguenti marchi: “Neptune”, “Aquastorozh”, “Gidrolok”.

Numerosi meccanismi del marchio Neptune sono rappresentati da nove tipi di sistemi di protezione: cinque dispositivi cablati e quattro wireless.

“Hydrolock” e “Aquastorozh” hanno un principio di controllo simile. Ciascuno dei sistemi è un dispositivo affidabile e svolge le funzioni di chiudere la fonte d’acqua e segnalare un’emergenza..

Come dimostra la pratica, è più opportuno acquistare attrezzature affidabili e di alta qualità per proteggersi dalla depressurizzazione di emergenza degli impianti di approvvigionamento idrico e di riscaldamento, piuttosto che vivere momenti estremamente spiacevoli nella risoluzione dei conflitti con i vicini, spendendo ingenti fondi per la riparazione e il ripristino delle cose danneggiato dall’acqua.

Se hai ancora domande sui principi di funzionamento dei sistemi di protezione contro le perdite d’acqua, sulle regole di installazione e funzionamento, guarda il video, che fornisce risposte a tutte le domande che sorgono e racconta in dettaglio le principali sfumature del meccanismo.