Costruzione di case

Posare un tetto morbido con le tue mani

L’edilizia privata e l’uso di un tetto morbido sono un argomento molto rilevante. Questo materiale ha molti vantaggi. Tra questi ci sono peso ridotto, tenuta assoluta, appeal visivo, possibilità di utilizzo sul tetto delle forme più diverse, lunga vita utile e basso costo di un tetto morbido. Inoltre, la pioggia non tamburella su un tale tetto, ma fruscia silenziosamente. Oltre alle elevate caratteristiche operative e tecniche, il materiale consente di installare da soli un tetto morbido, senza il coinvolgimento di specialisti..

Sommario:

Concetto di tetto morbido

Il tetto morbido è un materiale moderno a base di lastre in fibra di vetro impregnate di bitume di gomma su entrambi i lati. Il rezinobitumen è caratterizzato da un’elevata tenuta e resistenza all’umidità, motivo per cui il tetto morbido è così diffuso durante la costruzione degli edifici. Inoltre, un tetto morbido nella sua composizione ha una medicazione speciale, che aumenta la resistenza all’usura e impedisce l’adesione del rivestimento del rullo.

Un tetto morbido è considerato una copertura ideale per tetti con un angolo di inclinazione di almeno 11 gradi. Pertanto, quando si sceglie un materiale per requisiti così severi, fare attenzione. Le tegole bituminose sono spesso chiamate tetti morbidi, che vengono utilizzati come strato superiore di una torta di copertura e differiscono dagli altri materiali nella loro struttura, che ricorda i materiali in rotolo.

Strumenti per lo styling

Il tetto flessibile può essere installato da 1 persona. L’unico requisito è presentato alla superficie del tetto, che abbiamo già menzionato: la pendenza non è superiore a 11º. Ma l’angolo di inclinazione massimo non è limitato. La posa di un tetto morbido con le tue mani richiede tali materiali e strumenti: un martello, un coltello, mastice, sigillante, cazzuola per mastice, chiodi per tetti, cornicione e strisce terminali, tappeto impermeabilizzante, striscia di cresta e guanti da lavoro.

Dispositivo di ventilazione

Il sistema di ventilazione è in grado di fornire la circolazione dell’aria, necessaria per evitare la formazione di condensa sul fondo della base. Trascurare questo passaggio quando si posa un tetto morbido su un tetto farà marcire il sistema di travi e in inverno si formeranno ghiaccio e ghiaccioli..

I componenti del sistema di ventilazione del tetto sono condotti e scarichi di ventilazione, spazi tra l’impermeabilizzazione e la base (almeno 5 millimetri). La ventilazione naturale può essere fornita da fori di ventilazione distribuiti uniformemente sotto la grondaia.

Strato di rivestimento

Le strisce di gronda sono in metallo e sono attaccate al rivestimento della grondaia. Sono necessari per proteggere i bordi della guaina. Anche le strisce del timpano sono realizzate in metallo, sono fissate alle estremità del tetto per proteggere il bordo della guaina. Il tappeto terminale fornisce un’ulteriore protezione per il tetto dalle precipitazioni atmosferiche. Sceglilo in base al colore delle tegole.

Nei luoghi in cui sono più probabili perdite, è necessario creare uno strato di supporto: sulle valli, sulle estremità del tetto e sulla grondaia. Una caratteristica speciale dell’installazione è l’osservanza della direzione (dal basso verso l’alto) e la sovrapposizione: nella direzione longitudinale – 150 millimetri, nella direzione trasversale – 100 millimetri. È consuetudine rivestire la sovrapposizione con mastice bituminoso..

Endows e pattini, rispettivamente, sono generalmente rinforzati di 500 e 250 millimetri. In questo caso, le valli devono essere dotate di uno strato di rivestimento su entrambi i lati e lungo le estremità e gli sbalzi di gronda dovrebbe essere posato con una larghezza di almeno 400 millimetri.

Il rivestimento è inchiodato alla base con chiodi per tetti zincati ogni 200 millimetri. Il tappeto di rivestimento non solo protegge il tetto dall’umidità, ma anche dalla distruzione in caso di sospensione dell’installazione di un tetto morbido.

Lavoro preparatorio

La base a cui attaccherai il tetto morbido deve essere solida. Ecco come il processo di copertura con tegole morbide differisce dai tetti per i quali vengono utilizzati altri materiali. Ad esempio, le piastrelle metalliche devono essere posate su una cassa, in cui è consentito uno spazio tra le barre, il che è spiegato dall’elevata rigidità della piastrella metallica. Un tetto morbido non possiede queste qualità e quindi richiede l’installazione preliminare di una solida base..

Per organizzare la base, è possibile utilizzare pannelli a trefoli orientati, compensato resistente all’umidità con uno spessore di 9 millimetri o più, nonché pannelli scanalati o bordati. Se hai scelto una tavola come base, si consiglia di posizionarla prima in una pila fino a raggiungere un livello di umidità di equilibrio..

Acquista materiale in inverno e usalo in estate. La larghezza delle tavole non supera i 100 millimetri. È auspicabile che il materiale abbia lo stesso spessore e venga tagliato sulla sega a nastro. Il contenuto massimo di umidità dell’albero è del 20%.

Il video sulla tecnologia di posa di un tetto morbido mostra che tali materiali devono essere posati con uno spostamento delle cuciture – sfalsati, lasciando uno spazio di 1 centimetro tra loro. La superficie deve essere asciutta, pulita e liscia. La qualità dell’installazione e il tempo di servizio del tetto morbido dipenderanno da queste condizioni..

La torta di copertura deve necessariamente avere i seguenti strati: uno strato impermeabilizzante posato sulle travi; isolamento in lana minerale, se si prevede di costruire un attico; manto impermeabile di copertura posato con sormonto alla base dall’esterno.

Sottigliezze di installare un tetto morbido

Coprire il tetto con un tetto morbido con le tue mani, oltre ad avere le tue¬buon momento, hai bisogno anche di bene¬bel tempo. È consuetudine eseguire lavori con tempo caldo e secco, mentre la temperatura dell’aria non deve scendere al di sotto di più 5 gradi Celsius. Qualora si renda necessario per la necessità di posare in inverno in un momento non idoneo la copertura morbida, le tegole devono essere conservate in un edificio a temperatura ambiente prima di iniziare i lavori. Puoi anche usare un bruciatore ad aria calda..

La scelta di un tale regime di temperatura è spiegata dalle peculiarità della ghiaia: un foglio composto da 3-4 “piastrelle”. Può essere fissato alla superficie con chiodi o con uno strato autoadesivo situato all’interno. La tenuta delle piastrelle è fornita dal calore del sole, sotto la sua influenza i fogli sono saldati alla base e tra loro. Ciò non accade a temperature sotto lo zero e l’isolamento di alta qualità non funziona..

Le tegole morbide devono essere utilizzate contemporaneamente da 5-6 confezioni e selezionate un elemento alla volta per evitare forti differenze di tonalità nel caso in cui sia necessario riparare il tetto morbido con elementi di un altro pacchetto. È in questa proprietà che consiste un altro vantaggio di questo materiale: una piccola differenza di tonalità facilita il processo di sostituzione delle piastrelle e decora la sua superficie opaca.

La scelta del mastice

Per la posa dello strato superiore di un tetto morbido, è necessario utilizzare un materiale bitume-polimero, che consente di realizzare un rivestimento elastico continuo in grado di resistere alla temperatura e alle deformazioni meccaniche della base. Secondo la tecnologia di posa di un tetto morbido, si consiglia di utilizzare mastici freddi e caldi per fissare il materiale in rotolo al tetto..

I mastici freddi sono tradizionalmente utilizzati per gli strati interni del tetto e la sostanza calda viene utilizzata come rivestimento esterno. Ai mastici freddi includono materiale di copertura e bitume, e caldo – catrame e feltro per tetti. Il mastice utilizzato deve contenere bitume e una miscela polverizzata o riempitivo a base di fibre. I materiali polverosi includono calce, gesso e cenere.

Produzione di mastice bituminoso

Puoi comprare mastice bituminoso o puoi farlo da solo. Per fare questo, prendi il bitume, che è circa l’80% del mastice, e un riempitivo. Prendendo 2 porzioni di bitume e gasolio per 1 porzione di stucco, otterrai una miscela fredda. Il bitume deve essere riscaldato a 180 gradi, mentre il gasolio e il riempitivo vengono preparati in un altro luogo. Entrambe le caldaie possono essere miscelate solo dopo che l’acqua è evaporata nel bitume..

Per fare il mastice caldo, devi usare una caldaia. In esso, il bitume deve essere riscaldato a 200 gradi, mentre il riempitivo deve essere aggiunto lentamente. È importante che durante la procedura la temperatura non scenda sotto i 160 gradi.

Per verificare la qualità del mastice, è necessario posarlo con un angolo di 45 gradi, preriscaldando il mastice a 60 gradi. Il video sulla posa di un tetto morbido mostra: se il rivestimento scorre verso il basso, la sua qualità è scarsa. Se non si drena, vale la pena lasciarlo asciugare. Una volta asciutto, le crepe non appariranno in materiale di alta qualità.

Posa di un tetto morbido

Prima di posare direttamente il tetto, calpestare la superficie del legno con una soluzione di bitume e gasolio. Quindi coprire lentamente con mastice, quindi posare pergamino e feltro per tetti. È consuetudine iniziare l’installazione dalla parte centrale della cornice e spostarsi alle estremità a destra e a sinistra. Sul lato scadente delle piastrelle morbide, prima dell’applicazione, è necessario rimuovere la pellicola che protegge la colla..

Se usi il mastice freddo, devi aspettare 12 ore dopo aver applicato il livello, solo allora puoi applicare un nuovo livello. Quando si copre con mastice caldo, gli strati possono essere applicati uno dopo l’altro. Ogni elemento del tetto deve essere inchiodato nella quantità di 4-6 pezzi.

Quando si installano i rotoli secondo le istruzioni per l’installazione di tetti morbidi, sovrapporre 7-10 cm. In tutti i casi si consiglia di seguire la regola della sovrapposizione: posizionare ogni fila superiore in modo che i giunti di fissaggio della precedente siano chiusi. Il prossimo nuovo livello viene spostato in base al loro numero (con 2 livelli – della metà e con 3 – di un terzo).

Tagliare l’eccesso lungo i bordi del tetto e incollarlo con mastice. A causa delle proprietà dei moderni materiali per coperture morbide, la vita utile della copertura del tetto è di circa 30 anni. Ma questo non significa affatto che si possano dimenticare le misure preventive..

Posa in prossimità di tubi di ventilazione

Una corretta sigillatura dei giunti e un fissaggio accurato del materiale richiedono spazio attorno ad antenne e tubi. L’installazione di un tetto morbido qui è facile, a condizione che vengano utilizzati elementi passanti. Senza tali componenti, la tenuta del rivestimento è compromessa. Anche prima di posare le tegole bituminose, è necessario delineare i luoghi in cui verranno installati ventilazione e tubi.

Quindi è necessario praticare dei fori attorno ai quali i bordi del tappeto sottostante verranno incollati con mastice. Spalmare la superficie superiore del tappeto lungo i contorni degli elementi da incollare e inchiodare. Posare le tegole sopra il mastice.

Si consiglia di sigillare i giunti della parte superiore dell’elemento di passaggio e della piastrella bituminosa con un sigillante. Dopo aver portato il lavoro sulla linea di colmo, è necessario utilizzare speciali elementi di colmo della piastrella flessibile, che sono piegati su di esso, incollati al mastice e inchiodati.

Riparazione di un tetto morbido

La frequenza dei lavori di riparazione da eseguire sul tetto di casa dipende direttamente dalla base su cui sono state installate le tegole e dal costo di installazione di un tetto morbido. Il legno, il cemento e il massetto in calcestruzzo reagiscono in modo diverso alle coperture morbide, causando alcuni danni.

Pulizia dell’area danneggiata

Immediatamente prima di iniziare la riparazione, determinare se tale lavoro è necessario e in quale misura. Per fare ciò, valutare l’entità del danno presente. Se si formano fori nel rivestimento del rullo, si consiglia di riempirli con mastice, osservando la sequenza dei materiali utilizzati per questo.

La riparazione di coperture laminate deve essere eseguita esclusivamente in un’area pulita. E questo è molto problematico, perché c’è una medicazione speciale sul materiale del tetto. Per questo motivo è necessario pulire a fondo l’area in cui verranno eseguiti i lavori di riparazione..

La mollica può essere rimossa utilizzando olio di processo. L’olio di antracene è l’ideale per pulire i feltri per tetti e il gasolio viene utilizzato per il materiale di copertura. Pulisci con un normale panno o una spazzola. Con questo trattamento è possibile rimuovere la sabbia e ammorbidire la superficie per ulteriori riparazioni..

Lavori di ristrutturazione

Dopo aver preparato l’area danneggiata, puoi procedere al lavoro principale. Per piccoli difetti, puoi usare il mastice ordinario con un cerotto. Ma questa soluzione non è adatta se tutti gli strati del tetto sono forati..

Se più strati del tetto sono danneggiati contemporaneamente, si consiglia di pulire l’area dal vecchio strato di mastice e sporco, quindi asciugarla. Successivamente, è necessario preparare una miscela di mastice con l’aggiunta di segatura o sabbia. Questa miscela dovrebbe essere stuccata su tutti i danni esistenti in modo da livellare i bordi. Il mastice su tutti i lati del cerotto dovrebbe uscire di almeno 10 centimetri.

Usando spazzole e spazzole dure, il mastice può essere applicato nei luoghi più inaccessibili. Se stai lavorando su una piccola area, è consigliabile utilizzare una semplice spatola che ti permetta di applicare mastice denso e una massa con segatura. Se si verifica una “bolla d’acqua” nel tetto, le riparazioni devono essere eseguite allo stesso modo di una situazione con un foro convenzionale. La cosa principale è determinare nel tempo la fonte da cui proviene l’acqua..

Se compaiono crepe nel materiale del tetto, dovrebbe essere tagliato sullo strato inferiore. Quindi eseguire la pulizia del mastice in eccesso e dei detriti, dopo di che l’area viene asciugata e riempita con nuovo mastice. L’incisione può essere eliminata se le crepe sono piccole. Dovrebbero essere coperti con un cerotto e mastice. Se compaiono piccole crepe in tutta la sezione del tetto morbido, allora deve essere preparato e coperto con mastice riscaldato.

Ripristino dell’aspersione

Dopo la riparazione del tetto morbido, lo strato di aspersione rimosso deve essere rinnovato in posizione per evitare un inutile riscaldamento del materiale e la fusione del mastice. Per fare ciò, levigare la superficie e coprire il tetto con sabbia. La medicazione in eccesso che non aderisce al tetto alla fine scomparirà da sola. Tuttavia, se lo desideri, puoi rimuoverlo da solo..

Ora hai imparato quali vantaggi ha un tetto morbido: tenuta, una lunga durata e un prezzo tollerabile per la posa di un tetto morbido. Segui attentamente le nostre istruzioni per installare correttamente le tegole. Utilizzare le raccomandazioni sulla scelta del mastice e sulla sua preparazione. E se durante il funzionamento del tetto ci sono problemi minori, rileggi di nuovo le informazioni sulla riparazione del tetto morbido..