Costruzione di case

Portello fai-da-te in soffitta

La mansarda è un ottimo posto per riporre cose vecchie, vestiti e altri utensili. Tuttavia, per il suo funzionamento, è necessario equipaggiare un portello che ti aiuterà a entrare facilmente in soffitta. Parleremo ulteriormente dei tipi di portelli per l’attico e delle caratteristiche della loro autoproduzione..

Sommario:

Come fare una botola in soffitta: scegliere un posto e prepararsi al lavoro

Molto spesso, lo scopo dell’attico è quello di fungere da ripostiglio. Ci sono tutti i tipi di cose che hanno un uso stagionale o periodico. Per ottenerli, devi avere accesso costante allo spazio della soffitta. Per questi scopi, si consiglia di dotare un portello, che ti permetterà di uscire dall’attico, qualsiasi cosa necessaria.

Ci sono due modi per entrare in soffitta. Il primo prevede la realizzazione di un apposito foro di ingresso sulla parte del frontone, su cui è installata la porta della soffitta. Questo metodo è buono in quanto non è necessario praticare un foro nel soffitto e violarne l’integrità. Tuttavia, quando si utilizza la porta, è necessario installare una scala aggiuntiva e ciò richiede investimenti materiali. Il secondo modo più semplice di produrre è la disposizione di un portello in soffitta, che si trova sul soffitto.

Nel processo di scelta del luogo in cui si troverà il portello, prima di tutto è necessario tenere conto del fatto che il coperchio del portello dovrebbe aprirsi liberamente, senza ostacoli.

Inoltre, il design del portello dovrebbe essere in armonia con lo stile generale degli interni. Se prevedi di utilizzare una scala fissa, non dovrebbe interferire con la libera circolazione nella stanza..

Se ci sono travi sul soffitto, assicurati che il portello non si trovi direttamente su di esse, poiché la resistenza del soffitto è significativamente ridotta.

Il portello della soffitta con le tue mani dovrebbe essere:

  • attraente e contraddistinta dalla presenza di un design moderno;
  • differiscono per facilità di installazione;
  • essere affidabile, durevole e sicuro;
  • è preferibile scegliere o costruire botole coibentate;
  • raccordi aggiuntivi: argomenti e maniglie aiuteranno a semplificare la procedura per l’utilizzo del portello.

Portello della soffitta: caratteristiche e varietà

In relazione al luogo di installazione del portello e alle sue caratteristiche progettuali, i portelli in soffitta sono:

  • orizzontale;
  • verticale;
  • angolo.

La prima opzione prevede l’installazione di un portello sulla superficie del soffitto. Tali portelli sono caratterizzati da facilità d’uso e facilità di fabbricazione. Il secondo tipo di portelli è anche chiamato tombino. Il tipo di boccaporto ad angolo è più spesso montato nella mansarda, in presenza di un tipo di tetto inclinato.

Inoltre, i portelli del soppalco sono realizzati in legno, metallo, plastica e altre alternative. Molto spesso, il legno viene utilizzato nella costruzione di portelli..

Boccaporto coibentato in soffitta – tecnologia di produzione

Per costruire un portello con isolamento, si consiglia di utilizzare queste istruzioni:

1. Prima di iniziare la produzione del portello, dovresti creare un tratteggio sul disegno della soffitta, che ne indichi la forma, le dimensioni e le caratteristiche di design aggiuntive.

2. Per costruire il telaio del portello, preparare tavole di almeno 2 cm di spessore, provare a costruire una struttura rettangolare di dimensioni precedentemente determinate.

3. Si prega di notare che tutti gli angoli devono essere assolutamente uniformi. Le dimensioni standard del portello della soffitta sono 600×1200 mm. Sebbene la determinazione della dimensione del portello dipenda dalla costituzione delle persone che lo utilizzeranno e dalle dimensioni delle cose conservate in soffitta.

4. Il prossimo passo è tagliare un’apertura sul soffitto, tieni presente che l’apertura dovrebbe essere 5 cm più grande delle dimensioni del portello. La funzione principale di questa indennità è quella di coprire l’apertura utilizzando un telaio speciale..

5. Se il lavoro viene eseguito in una casa di legno, lo stesso albero che viene tagliato dal soffitto è abbastanza adatto per la fabbricazione del portello. Altrimenti, devi acquistare il legno.

6. Quando si sceglie un albero, è meglio dare la preferenza al larice, poiché questo tipo di albero ha buone caratteristiche operative e di resistenza.

7. Il lato di fissaggio delle cerniere sul portello dipende dalle preferenze individuali dei suoi proprietari.

8. Affinché il coperchio acquisisca ulteriore resistenza, è necessario occuparsi dell’installazione di un distanziatore diagonale, per il fissaggio del quale vengono utilizzate viti autofilettanti o angoli in acciaio..

9. Per garantire l’isolamento termico del portello, si consiglia di utilizzare un riscaldatore. Molto spesso, viene utilizzato lo stesso materiale di quando si isola un attico, ad esempio schiuma o lana minerale.

10. Si prega di notare che una barriera al vapore deve essere preinstallata nella parte inferiore del coperchio, poiché questi tipi di isolamento sono suscettibili all’umidità.

11. Nella fase successiva, i raccordi vengono installati sotto forma di chiavistelli e chiudiporta. L’installazione di una guarnizione attorno al perimetro del portello impedirà all’aria fredda di entrare nella stanza dalla soffitta.

12. All’interno, il telaio è rivestito con un involucro, migliorando così l’aspetto del portello.

13. L’installazione di una scala, che aiuterà a salire e scendere al portello, completa il lavoro..

Installazione di un portello in soffitta: installazione di strutture acquistate

Installare un portello acquistato in negozio è un po’ più semplice che realizzarlo da soli. Tuttavia, in questa materia, ci sono sfumature che devono essere rispettate..

Il costo di un portello acquistato dipende direttamente dal materiale con cui è realizzato. Il prezzo per i portelli in metallo è molto più alto rispetto a quelli in legno.

Prima di acquistare un portello e le scale per l’attico, misurare prima l’altezza del soffitto nella stanza, la dimensione ottimale per il portello, il luogo di installazione delle scale. Tra i vantaggi delle scale scorrevoli acquistate per boccaporti ci sono:

  • compattezza e facilità di collocazione anche in una piccola stanza;
  • multifunzionalità;
  • facilità di installazione;
  • aspetto attraente.

Per aprire la scala della soffitta non è necessario troppo sforzo. È per questo che i modelli acquistati sono più comuni di quelli fatti in casa. Per montare il portello e la scala sono necessarie almeno due persone. Uno dei quali è in mansarda, rialza la struttura al top.

Prima di fissare il telaio, nella parte inferiore sono installate due schede, è su di esse che viene posato il portello. Inoltre, la struttura è posata su di essi e livellata con cunei. Per controllare l’uniformità delle strutture angolari, utilizzare una livella.

Pertanto, sarà possibile evitare la deformazione del portello durante la sua installazione. Dopo che la scala è stata fissata al telaio, il portello è fissato ad esso con viti. Se c’è un piccolo spazio vuoto, usa la schiuma di poliuretano per riempirlo. Quindi, rimuovere le assi che hanno assicurato il portello contro l’inclinazione, tenere presente che fino a quando la schiuma non si indurisce completamente, il funzionamento del portello non è possibile.

I bulloni laterali sulla scala vengono allentati e la scala si apre alla dimensione desiderata. Se c’è un’inclinazione, la scala deve essere regolata in modo che diventi uniforme, questo viene fatto ruotando i bulloni.

Come fare un portello in soffitta con le tue mani

Se si prevede di dotare un portello della soffitta su un pavimento in cemento armato, si consiglia di dotare il portello all’incrocio di due lastre. Pertanto, sarà possibile prevenire l’indebolimento dell’intera struttura..

Per la fabbricazione di portelli standard o tagliafuoco, è necessario praticare un foro, per una lastra di cemento il lavoro richiederà almeno un’ora e mezza. Per fare un buco, avrai bisogno di una smerigliatrice, con accessori per lavorare con il metallo, un trapano a percussione, un piede di porco e una mazza.

Prima di tutto, fai un markup, la dimensione del foro nel calcestruzzo dovrebbe essere di diversi centimetri più grande della dimensione del portello stesso. Per ottenere sezioni terminali rigorosamente verticali del portello, è necessario un perforatore e un trapano, la cui lunghezza è molto maggiore dello spessore della lastra.

Assicurarsi che il trapano a percussione sia rigorosamente verticale rispetto alla superficie. In ciascuno degli angoli della piastra precedentemente contrassegnata, praticare uno dei fori.

Usando una lama diamantata, tagliare prima una delle linee tracciate. Assicurarsi che il disco non venga a contatto con il rinforzo, poiché esiste il rischio di deterioramento. Dopo aver preparato le fessure, utilizzare un punzone per trovare le aree vuote della lastra perforandola..

Usando una mazza, rompere la lastra, nei punti in cui il cemento tocca l’armatura, usare un piede di porco. Dopo aver rivestito tutto il calcestruzzo, tagliare con cura l’armatura, mediante livellamento, appianare tutte le irregolarità che si presentano sulla superficie metallica. Si noti che l’accuratezza e la qualità dell’installazione del portello dipendono dall’uniformità e dalla levigatezza dell’apertura..

Suggerimento: se si prevede di utilizzare un dispositivo acquistato, le dimensioni dell’apertura dovrebbero essere indicate nelle caratteristiche tecniche del portello. Quando fai schiudere una soffitta da solo, lascia almeno un centimetro su ciascun lato.

Per costruire un portello della scala in soffitta, dovresti prima costruire un telaio, che viene fissato nell’apertura con l’aiuto di ancore. Per garantire una chiusura o un’apertura fluida del portello, è necessario acquistare chiusure. Inoltre, la superficie della copertura dovrebbe essere simile a quella della finitura del soffitto. L’opzione migliore è l’uso di lastre di polistirene espanso, che sono rivestite sopra con truciolare.

Foto del portello della soffitta e consigli per la produzione

Il portello finito deve essere dotato di guarnizioni e frontalini. Pertanto, il foro per la sua installazione deve essere eseguito con la massima precisione..

Per eseguire il lavoro, è meglio salire in soffitta e iniziare da questa parte. In relazione alle dimensioni esterne del carter, è necessario segnare il pavimento su cui verrà installato il portello.

Per rimuovere lo strato superiore di sovrapposizione, è meglio usare una smerigliatrice. Se c’è impermeabilizzazione e isolamento sul soffitto, dovresti rimuoverli con cura e ritoccare con un coltello. Per vedere il perimetro della posizione del portello nella stanza, è necessario realizzare diversi fori di controllo.

Quindi, prendi il portello e fissalo alla superficie del pavimento in soffitta, abbina le sue dimensioni al perimetro dei fori praticati. Il telaio del portello dovrebbe essere posizionato nell’apertura il più strettamente possibile. Se ci sono spazi vuoti, utilizzare schiuma di poliuretano per sigillare. Il lavoro con esso dovrebbe essere iniziato solo dopo un attento allineamento e determinazione della meta posizione del portello.

Se hai entrambi i lati delle travi, fissa il portello tra di loro. Per una scala da soffitta di alta qualità, è necessaria un’intelaiatura speciale per proteggere le persone che vivono in casa da una caduta accidentale.

Se ci sono travi solo su uno o due lati, è necessario installare una trave sul terzo lato, su cui verrà fissato il portello. Si prega di notare che i lavori sull’installazione del portello richiedono una responsabilità speciale da parte della persona che li esegue. Il carico minimo sulla scala e sul portello è di 200 kg.

L’installazione diretta del portello richiede le seguenti azioni:

  • assemblare il telaio e installarlo nel foro;
  • fissare il bordo sulla superficie delle travi dall’alto, se sono assenti sulle travi;
  • fissare il bordo dal fondo della stanza;
  • fissaggio del coperchio al portello;
  • collegare una scala con un portello;
  • verifica delle prestazioni dell’intero sistema.

Caratteristiche dei portelli antincendio in soffitta

Tali portelli hanno caratteristiche costruttive molto semplici, sono costituiti da un telaio in acciaio, per il quale viene utilizzato un materiale non combustibile come guarnizione, e una porta in acciaio che si blocca automaticamente dopo la chiusura..

C’è una scala retrattile sul portello per entrare in soffitta. Prima di installare un tale portello, ti suggeriamo di familiarizzare con le caratteristiche della sua scelta:

1. Resistenza al fuoco da 40 minuti a un’ora.

2. Lo spessore minimo dell’acciaio da cui è realizzato è di 1 cm Ci sono opzioni per coprire il portello con lo stesso materiale della finitura della stanza per garantire la sua completa armonia all’interno.

3. La presenza di una guarnizione termoattiva non combustibile, che, una volta espansa, blocca l’ingresso di fumo nella soffitta o nella stanza.

4. Riempimento interno – lana minerale o qualsiasi altro materiale ignifugo.

5. Disponibilità di chiudiporta, maniglie, serrature – alta qualità.

6. Se si prevede di installare il portello su un pavimento in legno, è necessario acquistare anche materiali installati tra il foro del portello e il portello stesso.

7. Successivamente, il portello viene montato secondo le raccomandazioni di cui sopra. Inoltre, se è installato un dispositivo acquistato, le caratteristiche della sua installazione sono descritte in dettaglio nelle sue caratteristiche tecniche..

Luke in soffitta video: