Costruzione di case

Installazione e installazione fai-da-te di una recinzione in cartone ondulato

Qualsiasi appezzamento di terreno privato ha bisogno di una recinzione. A volte svolge una funzione esclusivamente decorativa, ma più spesso viene installato per la sicurezza di una casa di campagna o di un cottage estivo. Ti permette anche di chiudere da occhi indiscreti e aggiunge comfort al sito. Esiste un gran numero di materiali da costruzione, ma la combinazione ottimale di prezzo e qualità è il cartone ondulato. Spesso, il prezzo del lavoro per l’installazione di recinzioni ondulate è piuttosto alto e spaventa molti. La soluzione sarà farlo da soli, il che non è così difficile..

Contenuto:

Quale cartone ondulato scegliere

In totale, ci sono diversi tipi di cartone ondulato, considereremo i principali che influenzeranno le prestazioni della recinzione e il suo aspetto.

Cartone ondulato rivestito di polimero. Il suo rivestimento è un composto di poliestere che garantisce l’affidabilità e la durata del metallo. Le lastre con questo rivestimento hanno le più alte proprietà anticorrosive. Inoltre, sono resistenti agli effetti negativi dell’ambiente, il che consente loro di prolungare la loro durata, senza ulteriore manutenzione, fino a cinquanta anni..

Ha una vasta gamma di colori, che è molto importante per una combinazione armoniosa con il design generale degli edifici sul sito. Il rivestimento polimerico può essere su uno o su entrambi i lati (la seconda opzione sarà molto più costosa). È ampiamente utilizzato come materiale di copertura, nonché per il rivestimento esterno di capannoni e strutture industriali..

Cartone ondulato zincato. Il suo principale vantaggio è il prezzo basso. Ciò è dovuto al fatto che per la produzione vengono utilizzate materie prime poco costose. Ma ha una bassa resistenza ai fattori esterni. Inoltre, non è consigliabile piantare piante accanto ad esso, che nei giorni di sole possono bruciare per il surriscaldamento. Molto spesso, il cartone ondulato zincato viene utilizzato per la recinzione temporanea dei cantieri.

Inoltre si suddivide in base all’altezza del profilo e allo spessore della lamiera in: copertura, portante e presa (muro).

Come calcolare il cartone ondulato per una recinzione

Per non acquistare materiale aggiuntivo in futuro, è necessario calcolare tutto accuratamente dall’inizio. Ciò ridurrà i tempi del processo di costruzione e i costi finanziari. È necessario prendere in considerazione non solo i fogli di cartone ondulato stessi, ma anche i pilastri di supporto, i tronchi trasversali, gli elementi di fissaggio e la quantità di malta cementizia per versare il supporto. Inoltre, qualsiasi recinzione deve essere dotata di un wicket e di un cancello..

Di solito, per la recinzione viene utilizzato un cartone ondulato con un’altezza d’onda di 10-20 mm con un rivestimento polimerico o zincato..

Per i pilastri di sostegno viene utilizzato un tubo di forma quadrata. La sua sezione dipende direttamente dall’altezza della futura recinzione.

Schema di calcolo

Il deck è un materiale durevole, le recinzioni da esso possono raggiungere gli 8 metri di altezza. Il numero di ritardi su cui verranno applicati i fogli profilati può essere diverso, ma molto spesso ce ne sono due. Avrai anche bisogno di viti metalliche e rivetti per i giunti..

Non è difficile calcolare il numero totale di supporti. Per fare ciò, dividiamo la lunghezza totale lungo il perimetro per la distanza tra i supporti e aggiungiamo altri 3 pilastri al risultato ottenuto (un pilastro per il cancello e il cancello e uno per la svolta).

Il decking viene calcolato in base alla larghezza di lavoro delle lamiere. Dividiamo il metraggio totale del perimetro della futura recinzione per la larghezza di lavoro, quindi otteniamo il numero richiesto di fogli. Ma per uno stock, è consigliabile acquistare 1-2 fogli in più.

Anche il calcolo della lunghezza del ritardo è facile. Per fare ciò, la lunghezza totale dell’intero perimetro viene moltiplicata per due e il metraggio richiesto per la produzione di cancelli e wickets viene aggiunto alla cifra risultante. E se il numero totale di fogli profilati è già noto, moltiplichiamo la loro lunghezza totale per 2 e aggiungiamo anche la lunghezza del tubo richiesta per la produzione di porte e cancelli.

Le dimensioni del cartone ondulato per la recinzione possono essere fatte secondo il tuo ordine individuale. Ma in media, la sua larghezza è di 100-130 cm e la sua altezza è di 180-200 cm.

Di seguito è riportato uno schema che ti consentirà di calcolare correttamente la quantità di tutti i materiali per la costruzione di una recinzione in cartone ondulato.

Materiali e strumenti necessari

Pilastri. L’opzione migliore per sostenere i pilastri sarebbe un tubo profilato metallico, che ha una sezione quadrata o rettangolare di 4×6 o 6×6 cm e uno spessore della parete di 2 mm o più. Per conferire rigidità e flessibilità alla struttura, la distanza tra i supporti dovrebbe essere di 2-2,5 m.

Permetterà alla recinzione di resistere a forti nevicate, forti venti e non rompersi. La lunghezza dei pilastri dipenderà dalle dimensioni della lamiera grecata, nonché dalle caratteristiche del terreno. Nel terreno argilloso, i pilastri sono interrati di 80-90 cm, se il terreno è sabbioso o sono presenti acque sotterranee alte, la depressione minima per i supporti è di 100-120 cm.

Ritardi. Per loro viene utilizzato anche un tubo a profilo rettangolare o quadrato, ma con una sezione più piccola. Basteranno 4×2 cm con uno spessore della parete di 2,5 mm.

Fogli professionali. Per il montaggio di una recinzione in cartone ondulato, i fogli profilati con un’altezza del pettine di 2 cm e uno spessore di 0,5 mm sono i migliori.

Elementi di fissaggio. Per il fissaggio, si consiglia di scegliere viti autofilettanti per il cartone ondulato (hanno EPDM – guarnizioni che garantiscono la tenuta degli elementi di fissaggio) o rivetti speciali. Ciò è dovuto al fatto che le normali viti autofilettanti possono corrodere il metallo.

Strumenti

Gli strumenti per costruire una recinzione in cartone ondulato con le tue mani dipenderanno dalle caratteristiche del terreno. Su terreni sabbiosi leggeri, puoi cavartela con un semplice trapano a mano e una mazza, e su terreni argillosi e sassosi, avrai bisogno di una trivella a benzina.

Ma in ogni caso, c’è un elenco di strumenti di base:

  • roulette;
  • boero;
  • mazza;
  • livello;
  • cavo;
  • saldatrice.

Tecnologia di installazione di recinzioni da cartone ondulato

Installazione di pilastri

Tutti i pali devono essere della dimensione corretta prima dell’installazione. La loro lunghezza è calcolata dall’altezza della recinzione e dalla profondità della parte interrata della colonna, che è circa il 30% dell’altezza della parte fuori terra della struttura.

Innanzitutto, vengono impostati i segni nei punti in cui verranno praticati i fori per i supporti. Per fare questo, hai bisogno di un metro a nastro o di un pizzo, la cui lunghezza è uguale alla distanza tra i pali..

Non appena tutto è segnato, la perforazione dei pozzi inizia con un trapano. Nel caso in cui il lavoro proceda rapidamente, possono essere perforati tutti in una volta. Ma se i fori vengono scavati a mano e lentamente, è meglio farne alcuni per installarvi dei pilastri e cementarli.

I supporti angolari di una fila vengono montati per primi e fissati con cunei di legno. Tra di loro, in alto, il cavo viene tirato in una posizione rigorosamente orizzontale. Se c’è un’inclinazione, l’altezza dei pilastri può essere regolata versando terreno nei pozzi o, al contrario, scavando. Dopo che tutto è stato allineato, i montanti intermedi vengono posizionati concentrandosi sul cavo teso e vengono anche fissati con cunei di legno. Inoltre, pietra, pietrisco, mattone frantumato o grandi frazioni di ghiaia vengono versate nelle fosse sui pilastri di supporto e accuratamente compattate. La sabbia viene versata sopra e versata con acqua.

La boiacca di cemento viene diluita in piccoli volumi, progettati per 5-6 pozzi. Pertanto, non è necessario utilizzare una betoniera elettrica, è del tutto possibile farlo con una piccola capacità. Per la sua preparazione si usa la proporzione: 1 parte di cemento, 4 parti di sabbia e 4 parti di acqua e pietrisco.

Per una maggiore resistenza dei pali di supporto, a ciascuno di essi è saldato un rinforzo lungo 15 cm. Dovrebbero essere posizionati nella parte interrata attraverso la colonna e trasversalmente l’uno rispetto all’altro.

Installazione di ritardi trasversali

I travetti trasversali sono fissati ai montanti finiti mediante saldatura elettrica. Il numero di file dipende dall’altezza della recinzione. Se è fino a 2 metri, due saranno sufficienti e se è più alto, il ritardo deve essere fatto di 3 righe.

Consiglio: è importante osservare la distanza dal tronco ai bordi del foglio profilato, che dovrebbe essere rigorosamente di 20 cm.

Quando tutti i tronchi sono saldati, vengono accuratamente puliti con una spazzola di metallo, dopodiché tutto viene ricoperto di vernice.

Installazione di cartone ondulato

L’installazione fai-da-te del cartone ondulato è un processo semplice. È fissato ai tronchi mediante viti autofilettanti con rondelle in plastica o gomma. Non c’è bisogno di un gran numero di elementi di fissaggio, è sufficiente fissare il foglio lungo i bordi e al centro.

Ogni foglio viene attaccato solo dopo che è stato allineato orizzontalmente e verticalmente, il che impedirà la formazione di spazi vuoti. Innanzitutto, viene montato il primo foglio, il secondo viene installato su di esso in modo che giaccia, si sovrapponga, chiudendo un’onda.

Spesso, quando all’angolo devi tagliarlo alla dimensione richiesta. Questo viene fatto usando forbici metalliche senza l’uso di una smerigliatrice e strumenti abrasivi..

La fase finale dell’installazione di una recinzione in cartone ondulato consiste nel chiudere la parte superiore dei pilastri di supporto per proteggerli dalle precipitazioni e, di conseguenza, dalla corrosione.

Consiglio: se durante il lavoro compaiono graffi sui fogli, è necessario verniciarli immediatamente con vernice spray. Per rendere esteticamente più gradevole la recinzione, i pilastri di sostegno possono essere rivestiti in pietra o mattoni..

In conclusione, va aggiunto che i bordi del foglio profilato sono piuttosto affilati e possono ferire la pelle. Pertanto, prima di iniziare a realizzare una recinzione dal cartone ondulato, prenditi cura della protezione delle tue mani..

Pertanto, il processo di erigere una recinzione non è molto difficile e anche un laico può farlo. Con diligenza e duro lavoro, puoi salvare il tuo budget familiare.