Costruzione di case

Giardino d’inverno fai da te

Un’estate senza fine è un sogno d’infanzia irraggiungibile che diventa realtà grazie alla creazione di un giardino d’inverno. Avendo costruito un giardino d’inverno nella tua casa, puoi ricreare la sensazione infinita di un poro gioioso e spensierato con le tue mani, che tutti associano al piacevole fruscio delle foglie, all’aria piena del profumo dei fiori estivi e alle conversazioni sincere sotto il cielo serale d’agosto. Grazie alla crescita e allo sviluppo di tecnologie innovative, le persone hanno l’opportunità di “naftalina” l’estate sotto un cappuccio trasparente, che ti permetterà di goderti la vegetazione lussureggiante e il gradevole profumo delle piante da fiore indipendentemente dalla stagione. A prima vista, un giardino d’inverno organizzato in una casa o in un cottage è solo un bel giocattolo che può diventare un piacevole luogo di relax, tuttavia qui tutto è molto più complicato e un giardino d’inverno è una struttura ingegneristica complessa, le varietà e le sfumature della creazione di cui saranno discusse in questo articolo.

Giardino d’inverno: bellissimo intrattenimento o costruzione complessa?

Il giardino d’inverno è una struttura ingegneristica e tecnica specializzata, che fa parte di un edificio residenziale ed è un locale destinato al posizionamento, oltre che alla coltivazione delle piante.

Inoltre, dal punto di vista dei professionisti, il conservatorio non è solo una raccolta di piante, ma anche un paesaggio artificiale all’interno dello spazio abitativo, che può fungere da spazio per una piscina e da spazio per un soggiorno “verde”. ” Definizione non meno rilevante della frase “giardino d’inverno” è la seguente: questa è una struttura complessa, i cui elementi costitutivi sono superfici orientate verticalmente o inclinate, che sono caratterizzate dalla forma più diversa.

Foto giardino d’inverno

Serra, serra e giardino d’inverno: qual è la differenza?

Poiché il giardino d’inverno è una zona intermedia tra l’ambiente naturale e lo spazio artificiale degli alloggi, ha senso parlare delle caratteristiche distintive del giardino d’inverno, della serra e della serra. La principale differenza tra un giardino d’inverno e una serra è che lo scopo di quest’ultimo è limitato alla coltivazione di piante in condizioni appositamente create, il che richiede l’organizzazione della serra separatamente dagli alloggi. Ad esempio, è molto comune coltivare agrumi in una serra, per la quale è necessario creare una zona climatica speciale che non sia favorevole alla vita umana. La funzione principale del giardino d’inverno, invece, è quella di preservare le piante e creare per loro un microclima confortevole durante la stagione fredda..

A differenza di una serra, una serra è una zona di transizione tra uno spazio abitativo limitato e un ambiente naturale. Inoltre, un giardino d’inverno è considerato uno dei metodi di riscaldamento passivo di uno spazio abitativo dovuto all’energia della luce solare, cosa che non si può dire di una serra, a causa della mancanza del suo rapporto con la casa..

Progetto giardino d’inverno – fascino della natura all’interno di interni di lusso

La creazione di un progetto di giardino d’inverno è uno dei modi più riusciti e originali per trasformare un ambiente insignificante in un interno d’élite. Considerando che la varietà quasi illimitata di materiali sul mercato delle costruzioni consente di utilizzare quelli più avanzati, si ottiene un’opportunità unica di creare giardini d’inverno con le più alte prestazioni ambientali, fornendo condizioni favorevoli per la vita delle composizioni floristiche, nonché un microclima confortevole nei locali adiacenti al giardino d’inverno..

Come scegliere la giusta location per il tuo giardino d’inverno?

  • Sud. La scelta meno riuscita per la posizione del giardino d’inverno, che è dovuta all’eccessivo surriscaldamento prematuro delle piante, che comporterà costi inutili per l’organizzazione di un perfetto sistema di ventilazione e un’irrigazione eccessiva. Tuttavia, la posizione a sud ha i suoi vantaggi: nella stagione invernale, il giardino orientato a sud manterrà il calore molto più a lungo..
  • Nord. I giardini orientati a nord tendono ad accumulare calore velocemente e, allo stesso tempo, a rilasciarlo velocemente. Ma se hai optato per questa parte del mondo, il tuo obiettivo primario dovrebbe essere quello di dotare un sistema di riscaldamento di alta qualità.
  • Ovest. E qui ci sono pro e contro. La capacità di trattenere a lungo il calore, particolarmente prezioso in inverno, in estate può diventare uno dei principali svantaggi di un giardino d’inverno situato sul lato ovest..
  • Est. Avendo costruito una struttura traslucida orientata ad est, la proteggerai in anticipo dal surriscaldamento prematuro, fornendo il microclima più confortevole per le future composizioni floristiche..

Progetti di conservatori: requisiti di base

Poiché lo scopo principale dei giardini d’inverno è fornire condizioni ottimali per la vita delle piante, prima di iniziare a sviluppare un progetto di giardino d’inverno, ti consigliamo di familiarizzare con i requisiti di base per la costruzione di giardini d’inverno. Sono i seguenti:

  • La capacità di trattenere efficacemente il calore;
  • Trasparenza assoluta, che implica l’utilizzo di materiali che garantiscono il passaggio fino all’80% della luce solare;
  • Lunga durata e resistenza alla corrosione dei materiali utilizzati;
  • Elevata capacità portante dei materiali del telaio e loro resistenza ai carichi.

Conoscere questi requisiti ti consentirà di costruire un giardino d’inverno con le tue mani, il che non ti darà inutili preoccupazioni sulla necessaria riparazione delle strutture di supporto..

Le principali costruzioni del giardino d’inverno: tipologie e progetti

Dal punto di vista della sicurezza tecnica, il progetto di maggior successo del giardino d’inverno è un’estensione vetrata dell’abitazione, alla quale è collegata tramite porte appositamente attrezzate. Tale estensione si basa su una struttura portante, che può essere caratterizzata da un’ampia varietà di configurazioni e produzione di vari materiali. Più spesso usati: alluminio, legno, meno spesso acciaio, così come le loro combinazioni.

Poiché in inverno sull’edificio possono agire carichi elevati, i principali dei quali sono neve, ghiaccio invernale, vento, grandine e pioggia, la struttura deve essere altamente resistente a carichi di peso così aggressivi. Nella massima misura, questo requisito è soddisfatto dalla struttura del telaio, che implica il supporto delle capriate su montanti posizionati verticalmente, che consente la distribuzione più uniforme dei carichi. È importante ricordare che nel caso di sistemazione del tetto del giardino d’inverno con una pendenza, la neve può accumularsi su di esso e in primavera ciò può causare il deflusso di acqua di fusione, per cui è difficile evitare il tetto perdite..

Se hai scelto di costruire un giardino d’inverno con un’ampia superficie vetrata, devi sapere che la misura principale per proteggere la struttura dai carichi è rafforzare la rigidità, il che implica l’uso di elementi aggiuntivi del telaio, come telai di finestre o porte scorrevoli ..

Scegliere un materiale per costruire un giardino d’inverno con le tue mani

Bicchiere

È il tipo più comune di materiale da costruzione con un’elevata capacità di carico. Un vantaggio altrettanto importante del vetro è la sua elevata capacità di carico, che garantisce il passaggio fino al 98% dell’energia solare.

Tra gli svantaggi del vetro, si può notare il suo costo elevato, che può essere compensato acquistando vetro di spessore inferiore e aumentandone la resistenza rafforzando l’area delle strutture del telaio metallico..

Uno svantaggio altrettanto significativo del vetro è considerato il rapido trasferimento di calore, come si può vedere riscaldando la stanza del giardino d’inverno a 25 gradi. In poche ore assisterete a un rapido abbassamento della temperatura..

policarbonato

Un materiale innovativo, il cui utilizzo può ridurre significativamente i costi di costruzione di un giardino d’inverno. 15 volte più leggero del vetro, il policarbonato, grazie alla sua elevata trasparenza, soddisferà tutti i requisiti per i materiali da costruzione per un giardino d’inverno. Resistente alla corrosione e alla fessurazione, il policarbonato cambia facilmente la sua configurazione originale e ha un’elevata capacità di carico.

Doppi vetri

Attualmente, la costruzione di giardini d’inverno trasparenti non è sempre più priva dell’uso di finestre con doppi vetri, che in breve tempo sono riuscite a diventare la base della costruzione di serre. La produzione di finestre con doppi vetri per la costruzione di serre e giardini d’inverno viene eseguita allo stesso modo delle finestre con doppi vetri standard. Il cuore di una vetrata da giardino è un profilo in alluminio, metallo-plastica o legno che contiene diverse lastre di vetro di un certo spessore. Inoltre, tutti i giunti disponibili sono trattati con sigillanti, il che consente di creare una struttura resistente alle influenze ambientali aggressive. Per eseguire una progettazione competente, da un punto di vista tecnico, di un giardino d’inverno, si consiglia di tenere conto delle varie condizioni operative. Ciò presuppone l’utilizzo di diversi tipi di vetro, che sono caratterizzati da diverse caratteristiche prestazionali:

  • vetro riflettente;
  • vetro a risparmio energetico;
  • occhiali multifunzionali;
  • vetro float chiaro.

Riscaldamento del giardino d’inverno. Scegliere il modo più ottimale

Il riscaldamento di un giardino d’inverno è uno dei parametri principali della sua efficienza. I più comuni sono il riscaldamento elettrico, a gas, acqua, aria e stufa, nonché le opzioni di riscaldamento che comportano l’uso combinato di diversi fattori fisici. Nella maggior parte dei casi, il riscaldamento è considerato in combinazione con la ventilazione ed è organizzato tenendo conto dei parametri dell’attività vitale delle piante coltivate nel giardino d’inverno. La scelta del sistema di riscaldamento più ottimale viene effettuata tenendo conto dei seguenti fattori:

  • Le dimensioni del giardino d’inverno. Ovviamente, maggiore è l’area del giardino d’inverno, maggiore è la necessità di più calore;
  • La frequenza delle visite al giardino d’inverno. Per quei giardini in cui crescono piante resistenti alle basse temperature e si visitano solo occasionalmente cespugli celesti, una stufa elettrica farà fronte al mantenimento della temperatura ottimale in un tale giardino;
  • Diversità delle specie delle piante. Ad esempio, il regime di temperatura ottimale per le piante tropicali varia da 20 a 25 gradi..

Video giardino d’inverno

Ventilazione nel giardino d’inverno

Va subito notato che il sistema di ventilazione e raffreddamento nel giardino d’inverno sono due sistemi diversi. Il raffreddamento ad aria con un condizionatore d’aria è una misura a breve termine necessaria per il soggiorno temporaneo di una persona nel giardino d’inverno. Allo stesso tempo, è necessaria una circolazione d’aria costante per la normale vita delle piante, che è lo scopo dell’installazione di un sistema di ventilazione. Distinguere:

  • ventilazione naturale, prevedendo la disposizione di prese d’aria, che devono rappresentare almeno un quarto dell’intera area delle pareti;
  • ventilazione artificiale o meccanica, prevedendo il flusso d’aria attraverso le prese d’aria, e il deflusso con l’ausilio di ventilatori appositamente attrezzati.

Illuminazione giardino d’inverno: le principali tipologie di lampade

Per compensare la mancanza di illuminazione invernale per le piante, è necessario occuparsi della disposizione dell’impianto di illuminazione, la cui garanzia dell’efficacia sarà la corretta scelta delle lampade. Attualmente, la scelta è piuttosto ampia:

  • Le lampade a incandescenza sono l’opzione meno preferita a causa della mancanza di luce blu necessaria per la fotosintesi nel loro spettro di emissione. Inoltre, hanno un alto livello di energia termica, la cui radiazione può bruciare le piante più sensibili alla temperatura;
  • Anche le lampade fluorescenti non sono la scelta migliore, poiché sono caratterizzate da un’elevata sensibilità alle cadute di tensione;
  • Le lampade ad alogenuri metallici, il cui spettro di emissione è vicino alla radiazione naturale, hanno la durata più bassa, che, di fatto, è il loro unico inconveniente;
  • I fitolamp sono la scelta di maggior successo per la creazione di un sistema di illuminazione per giardini d’inverno. Appositamente progettati per l’illuminazione delle piante, sono in grado di creare i parametri di luce più vicini ai naturali del microclima del giardino d’inverno.

Riassumiamo:

Tipi di giardino in base alle piante coltivate

  • Un giardino tropicale in cui vengono coltivate piante termofile e amanti dell’umidità, che richiedono un regime di temperatura compreso tra 18 e 26 gradi. Tra il consueto assortimento di piante per un giardino tropicale, si segnalano begonia, dieffenbachia, dracaena, ficus e alocasia, che possono essere diversificati con novità paesaggistiche, i cui cedi stanno guadagnando popolarità tra le viti tropicali, l’hedichium e la gloriosa.
  • Il giardino subtropicale, la cui temperatura media non supera i 12 gradi, unisce palme e ficus, glicini e jacquaranda in un’unica zona. Non puoi fare a meno degli agrumi, che non solo diventeranno un’aggiunta estetica ai “subtropicali”, ma ti delizieranno anche piacevolmente con frutta fresca in inverno..

Decorazione del giardino d’inverno

Dal punto di vista dei progettisti, la divisione del giardino d’inverno in più zone contribuisce ad un significativo aumento della sua funzionalità. L’ottimale sarà l’assegnazione di tre aree funzionali nel giardino:

  • Decorativo, il cui scopo principale è coltivare piante e creare composizioni floristiche paesaggistiche. Nello spazio della zona decorativa, puoi facilmente posizionare un piccolo serbatoio, un acquario, piccole forme decorative e una varietà di composizioni decorative;
  • Un’area ricreativa progettata per creare uno spazio abitativo accogliente e incontri sinceri in una compagnia amichevole. Nell’area ricreativa sono collocati mobili, il cui stile è scelto in accordo con la direzione stilistica generale;
  • Zona comunicativa, alla quale sono allocati tutti i varchi disponibili, pensata per spostarsi da una zona funzionale all’altra.

La direzione stilistica in cui verrà decorato il giardino d’inverno dipende solo dalle tue preferenze individuali. Gli stili di design del giardino d’inverno più popolari sono:

Stile classico

Il design del giardino d’inverno in stile classico implica un tetto a più stadi, decorato con vetrate e tende luminose. I mobili invecchiati artificialmente non faranno che aumentare il fascino dei classici.

stile giapponese

L’opzione più adatta per gli intenditori di minimalismo e tranquillità, elogiata dalla filosofia giapponese. La sistemazione del giardino d’inverno in stile giapponese viene eseguita secondo i principi degli insegnamenti del feng shui, i cui dogmi affermano che nel giardino dovrebbero essere presenti quattro elementi: terra, acqua, legno e metallo. La sistemazione di un serbatoio nel giardino d’inverno non è un compito facile, quindi suggeriamo di limitarci a una mini-cascata decorativa.

Un’altra caratteristica distintiva dello stile giapponese è considerata la geometria rigorosa, completata da fiori bonsai decorativi..

High Tech

A prima vista, può sembrare che la vicinanza di piante e oggetti metallici non sia la più favorevole, ma in pratica tutto sembra completamente diverso. Un tale quartiere non è solo organico e funzionale, ma ha anche un effetto benefico sulla crescita delle piante, grazie all’enorme quantità di luce e spazio libero..

Nazione

Sarà la scelta migliore per i giardinieri che cercano l’armonia spirituale con la natura. Intonaco originale e un’immensa quantità di verde, sedie in vimini e piastrelle di ceramica sul pavimento: queste sono le caratteristiche distintive dello stile country.

Moderno

Non ti piace lesinare su elementi decorativi di lusso? Moderno, come se, fosse progettato appositamente per te. La direzione in cui è possibile tracciare una chiara unità di stili ti delizierà con combinazioni contrastanti armoniosamente combinate, la ripetizione dei motivi più vantaggiosi, la chiarezza delle forme architettoniche e la vegetazione distintiva..

Se stai pianificando di realizzare i tuoi grandiosi piani nella vita, armati della tua ricca immaginazione e dei nostri consigli professionali e inizia a realizzare i tuoi sogni!