Costruzione di case

Fornitura d’acqua per cottage fai-da-te

È improbabile che oggi qualcuno sia soddisfatto del lavoro o del riposo nel paese, dove non c’è acqua. Né lavarsi le mani, né bagnarsi, né innaffiare normalmente il giardino, ma per garantire il massimo comfort abitativo: un lavandino in cucina, una doccia e un bagno in casa, un wc, una lavatrice e altre delizie della civiltà , ed è inutile parlare. Pertanto, la prima cosa che interessa a ogni residente estivo è l’approvvigionamento idrico autonomo della casa di campagna. Qual è lo schema del sistema di approvvigionamento idrico, come scegliere la giusta pompa o stazione di pompaggio, come montarli e collegarli, nonché la posa dell’approvvigionamento idrico esterno e interno – questo è solo un piano approssimativo di ricerca e azione, e questo è il nostro articolo.

Schema di approvvigionamento idrico della Dacia

L’approvvigionamento idrico della dacia comprende diversi elementi che garantiscono l’assunzione di acqua dalla fonte, la sua consegna ai locali, l’accumulo e la purificazione, il riscaldamento e la consegna a ciascun consumatore. Considera un diagramma approssimativo del sistema di approvvigionamento idrico del cottage:

Schema di approvvigionamento idrico della Dacia

Questo è solo uno schema approssimativo di approvvigionamento idrico per un cottage estivo. Può essere integrato, alcuni elementi possono essere rimossi. Ad esempio, un accumulatore idraulico è piuttosto costoso, quindi molte persone decidono di non usarlo. La sequenza degli elementi nello schema può anche differire leggermente a seconda del tipo di pompa e della fonte di aspirazione dell’acqua..

Quale fonte di approvvigionamento idrico per una residenza estiva scegliere

Fonte di approvvigionamento idrico per cottage estivi

Il sistema di approvvigionamento idrico nel paese parte sempre dalla fonte. Va bene se hai acquistato un cottage estivo con un pozzo già pronto o un pozzo di buona qualità. Se non ci sono fonti d’acqua sul tuo sito, prima devi pensare a come realizzarlo.

Prima di decidere cosa costruire: un pozzo o un pozzo, e quanto è profondo, parla con i tuoi vicini. Chiedi cosa hanno, se sono soddisfatti, se c’è acqua a sufficienza e di che qualità è. A volte è meglio non filosofare troppo, ma sfruttare l’esperienza degli altri. Puoi anche prelevare campioni d’acqua dai vicini per l’analisi per assicurarti della sua qualità..

Bene - approvvigionamento idrico del cottage

Bene – la più antica fonte artificiale di approvvigionamento idrico. Se la falda acquifera con acqua commestibile di alta qualità, in volume sufficiente (per una famiglia di 4 persone) si trova entro 4 – 15 m di profondità, allora ha senso dotare un pozzo. Costerà meno di un pozzo, dal momento che devi solo pagare per i materiali, il resto può essere fatto da solo. È anche più resistente di un pozzo (durata fino a 50 anni). E un altro vantaggio indiscutibile è che in assenza di elettricità, l’acqua può essere raccolta con un normale secchio. C’è un inconveniente dei pozzi: l’acqua può entrarvi, riducendo la qualità dell’acqua. Ma questo può essere evitato impermeabilizzando adeguatamente i giunti tra gli anelli e il punto in cui il tubo entra nel pozzo..

In alcune regioni, è consuetudine battere esclusivamente i pozzi. Lo fanno per vari motivi: o l’acqua buona è vicina (un fiume sotterraneo o una sorgente), o viceversa – l’acqua sotterranea è troppo bassa (più di 15 m).

Pozzo di sabbia e pozzo artesiano

Bene “sulla sabbia” colpisce gli strati superiori dell’orizzonte sabbioso. È la prima falda acquifera sotterranea commestibile. Si trova dopo il terriccio denso, che filtra il terreno, si scioglie e l’acqua piovana. A causa del fatto che in diverse regioni questo strato si trova a profondità diverse, la profondità del pozzo “sulla sabbia” può variare da 10 m a 50 m L’approvvigionamento idrico in tale pozzo è di 500 litri. La durata è di circa 5 anni, poiché i filtri sono intasati da sabbia e limo. Ma questo è molto individuale, perché, a seconda del terreno, a una profondità anche di 15 m, puoi arrivare a un fiume sotterraneo, e la sorgente è inesauribile e i filtri non sono intasati. La vita utile può essere fino a 20 anni o più. È meglio colpire un pozzo “sulla sabbia” a mano e cercare un posto usando metodi antiquati. Come ha dimostrato la pratica, è più probabile trovare una falda acquifera con acqua di qualità. Se si utilizza la perforazione a macchina, tale strato può essere semplicemente “infilato”.

Pozzo artesiano utilizza l’acqua di uno strato calcareo, che può essere localizzato a diverse profondità, da 35 a 1000 metri e oltre. Nelle rocce calcaree, l’acqua è di alta qualità, la sua fornitura minima è di 1500 litri e la massima è praticamente illimitata. Molto spesso, per esigenze personali, tali pozzi sono raramente dotati di una profondità massima di 135 m. Innanzitutto è necessario ottenere un permesso per un pozzo artesiano e registrarlo, poiché tale falda acquifera è considerata di proprietà dello Stato. In secondo luogo, la sua costruzione è molto più costosa di un pozzo “sulla sabbia” e dura da diversi giorni a un mese. Nel pozzo artesiano è esclusa la possibilità di ingresso di acqua e falde acquifere e la sua vita utile è vicina al pozzo, ad es. 50 anni. Ha senso dividere un pozzo artesiano con altri vicini.

Se decidi di attrezzare un pozzo alla dacia e non un pozzo, assicurati di chiedere di eseguire calcoli del suo debito. Questo è necessario per scegliere la pompa o la stazione di pompaggio giusta..

Pompe e stazioni di pompaggio per l’approvvigionamento idrico: come scegliere

La scelta corretta di una pompa per l’approvvigionamento idrico suburbano è uno dei compiti più importanti..

Le pompe sono sommergibili e di superficie. Le pompe sommergibili sono anche chiamate pompe profonde, possono pompare acqua da una profondità di 10 a 150 m e si trovano in pozzi profondi o pozzi. Le pompe di superficie sono installate in una casa o in un locale tecnico, pompano da una profondità fino a 9 m.

Per organizzare l’approvvigionamento idrico nel paese, ha senso acquistare una stazione di pompaggio, che include già una pompa, un accumulatore idraulico, un pressostato e un tubo di alimentazione. Spesso, una tale stazione può essere acquistata ovunque..

Stazione di pompaggio con eiettore integrato

Il più comune è stazione di pompaggio con pompa centrifuga autoadescante con eiettore incorporato. Tale pompa può aspirare acqua da una profondità fino a 9 me erogarla fino a 40 m. L’avvio della pompa in funzione è molto semplice: aprire il tappo di riempimento, versarvi acqua in modo che scorra oltre il bordo, chiudere e accendi la pompa. Innanzitutto, pomperà aria, quindi fornirà acqua al sistema. Il vantaggio di una tale stazione è la sua bassa sensibilità all’aria nell’impianto; è sufficiente aprire il rubinetto/valvola sulla pompa per sfiatarla. Tale unità è adatta per prendere l’acqua da un pozzo o da un pozzo poco profondo. Può essere installato in fossa o cassone direttamente sopra la fonte d’acqua e fornire acqua con una pressione fino a 40 m, oppure può essere installato in casa se il pozzo o il pozzo è molto vicino.

Stazione di pompaggio con eiettore esterno

Stazioni di pompaggio con pompa centrifuga autoadescante con eiettore esterno utilizzato per pompare acqua da pozzi profondi o pozzi (fino a 45 m), o situati lontano da casa. Le stazioni stesse sono installate in una casa o in un ripostiglio, da esso vengono condotti due tubi, alla cui estremità è collegato un eiettore e calati in una fonte d’acqua. Un tubo fornisce acqua all’eiettore per creare l’aspirazione e l’altro fornisce acqua alla casa. Lo svantaggio di una tale stazione è la sensibilità all’aria nel sistema. E il vantaggio è che la stazione può essere posizionata all’interno della casa e l’eiettore nella fonte di presa dell’acqua a una distanza di 20 – 40 m dalla casa.

Installazione di una pompa con eiettore esterno

Quando si sceglie una pompa, prestare attenzione a una caratteristica estremamente importante: ascensore di aspirazione. Alcuni indicano un’altezza di 8 m, altri 20 – 45 m.Si noti che la prevalenza della pompa di 8 m non significa che non possa essere utilizzata per un pozzo profondo 15 m. Il fatto è che l’acqua anche in una profondità il pozzo è molto più alto, a una profondità di 2 – 6 M. Ciò è dovuto al fatto che la profondità delle acque sotterranee è superiore alla profondità del pozzo e, secondo la regola dei vasi comunicanti, l’acqua nel pozzo sale.

Prima di effettuare l’approvvigionamento idrico nel paese e acquistare una stazione di pompaggio, calcola le prestazioni della tua fonte d’acqua, controlla il livello dello specchio, la pressione nel sistema e il volume del consumo di acqua. Per l’approvvigionamento idrico ininterrotto a casa capacità della stazione di pompaggio dovrebbe essere inferiore alla produttività della fonte d’acqua (pozzo o pozzo), ma superiore al possibile consumo/portata d’acqua. Per calcolare i consumi idrici si possono utilizzare i dati della tabella, semplicemente sommando i consumi idrici di più utenze che possono lavorare contemporaneamente. Successivamente, è necessario calcolare la perdita di carico in base alla lunghezza e al diametro della tubazione.

Consumo di acqua per l'impianto idraulico

Importante! Puoi scoprire le prestazioni di un pozzo o di un pozzo empiricamente pompando acqua da esso con una motopompa e una normale pompa di superficie e misurandone la quantità. Lo specchio d’acqua può essere riconosciuto abbassando un dado su una corda nella fonte d’acqua e quindi misurando la lunghezza.

Dopo aver ricevuto i dati necessari, puoi procedere alla selezione di una stazione di pompaggio, tutti i parametri saranno indicati nel passaporto. Prestare attenzione alla presenza di una valvola di non ritorno e di un filtro in ingresso.

Fornitura d’acqua per cottage fai-da-te

Organizzare l’approvvigionamento idrico della dacia con le tue mani non è un compito così difficile come potrebbe sembrare. Supponiamo di avere già una fonte di approvvigionamento idrico, che provenga dai precedenti proprietari o che tu stesso abbia scavato un pozzo o abbia perforato un pozzo. Resta solo da completare tutto il lavoro sull’installazione della pompa, delle tubazioni e di altre attrezzature.

Installazione di un sistema di approvvigionamento idrico esterno nel paese

Approvvigionamento idrico esterno nel paese e pozzo

Per un pozzo. Il primo passo è scavare una trincea dalle fondamenta della casa al pozzo, preferibilmente senza curve. Poiché il gasdotto può congelare in inverno, deve trovarsi a una profondità di 1,5 – 2 m (la profondità del congelamento del suolo nella Federazione Russa). Puoi posare il tubo più in alto, ma poi dovrebbe essere accuratamente isolato, ad esempio avvolto con un cavo scaldante elettrico.

Posa dell'approvvigionamento idrico da un pozzo

Nel secondo anello del pozzo, facciamo un buco per il tubo. A proposito, puoi usare tubi di plastica, PVC, polietilene, polipropilene, acciaio e altri. Si consiglia di scegliere quelli che non si rompono dal gelo. Colleghiamo tubi con un diametro di 32 mm tra loro. Sul fondo della trincea, versare uno strato di sabbia 15 cm.

Valvola di scarico dell'acqua nel paese

Importante! L’installazione dell’approvvigionamento idrico nel paese implica la necessità di inclinare la tubazione verso la fonte d’acqua. Se il cottage estivo non verrà utilizzato in inverno, è necessario scaricare tutta l’acqua dal sistema. Per fare ciò, è necessario installare una valvola di scarico all’incrocio del tubo nel pozzo..

Iniziamo la sezione del tubo nel foro nell’anello, pieghiamo il tubo e lo abbassiamo fino alla superficie dell’acqua. Inserire un filtro a rete all’interno del tubo. Posizioniamo il tubo ad un’altezza di 30 – 40 cm dal fondo del pozzo. Per fissare il tubo, pompare tutta l’acqua dal pozzo con una pompa, inserire un perno nel fondo e avvitare il tubo ad esso.

Quindi è necessario impermeabilizzare accuratamente il foro nell’anello in modo che l’acqua superiore non lo attraversi. Riempiamo i tubi nella trincea con uno strato di sabbia di 15 cm, quindi con terra e attorno al pozzo a una distanza di 1,5 m e profonda 40 cm facciamo un castello di argilla.

Per il pozzo. Tutti i lavori di scavo e posa di tubi non sono diversi. Ma appena sopra il pozzo stesso, è necessario dotare un pozzo o un cassone in modo che i tubi e la pompa non si congelino se si suppone che sia installato direttamente sopra il pozzo.

Approvvigionamento idrico del casolare con l'aiuto di un pozzo

Considera l’installazione di un cassone. Scaviamo il tubo del pozzo profondo 2,5 m e 2 volte più largo del diametro del cassone. Compattiamo il fondo della fossa e lo riempiamo di cemento con uno strato di 20 cm, sosterrà il peso del cassone. Installiamo un cassone nella fossa. Tagliamo il tubo del pozzo ad un’altezza di 50 cm sopra il fondo del cassone. Alla stessa profondità, facciamo un buco nel cassone per la posa della conduttura. Successivamente, è necessario collegare la stazione di pompaggio.

Versare il cassone all’esterno con calcestruzzo con uno strato di 30 – 40 cm, quindi riempirlo con sabbia e cemento misti, e i restanti 50 cm con terra.

Collegamento della stazione di pompaggio al pozzo

Se la pompa è portatile, può essere installata direttamente nel cassone. Se l’acqua è vicina, anche il pozzo, è possibile installare una stazione di pompaggio in casa e inserire solo un tubo di alimentazione nel cassone o nella fossa e collegarlo al tubo del pozzo. Qui dovrebbe essere previsto un rubinetto per scaricare l’impianto.

Ad esempio, installiamo una pompa nel cassone, la colleghiamo al tubo del pozzo e colleghiamo il tubo che porta alla casa alla pompa stessa. Ma il resto dell’attrezzatura: un accumulatore idraulico, un relè di controllo, i filtri sono installati nella casa o nella dependance.

Collegamento della stazione di pompaggio al pozzo

Per i pozzi situati vicino alla casa e con un livello dell’acqua alto, è possibile utilizzare una stazione di pompaggio con un’altezza di aspirazione fino a 9 m. Può essere installata nella casa stessa, nel ripostiglio o nel pozzo stesso. Ma per pozzi profondi o distanti, puoi usare una pompa con un eiettore esterno, quindi la stazione stessa può essere installata in casa e l’eiettore può essere abbassato nel pozzo.

La stanza in cui verrà posizionata la stazione di pompaggio per il pozzo deve essere isolata o riscaldata, la temperatura deve essere almeno +2 °.

Collegamento della stazione di pompaggio

Prima di entrare nella pompa, installiamo una valvola di scarico dell’acqua, un filtro grossolano e una valvola di ritegno. Poi arriva la pompa, seguita da un filtro fine con valvole di intercettazione su entrambi i lati. Questo è necessario per sostituire la cartuccia nel filtro. Quindi un idroaccumulatore e dopo di esso è possibile installare un sistema di trattamento e trattamento dell’acqua.

Installazione di un sistema di approvvigionamento idrico interno nel paese

Dopo tutti gli elementi della stazione di pompaggio, trattamento dell’acqua, ecc., Il tubo da 32 mm viene condotto al collettore di alimentazione dell’acqua fredda. Installiamo valvole a sfera nel collettore e colleghiamo tubi da 25 mm che portano a consumatori o gruppi di consumatori (come suggerisce lo schema di approvvigionamento idrico interno).

Per il cablaggio interno, è possibile utilizzare tubi in acciaio, metallo-plastica, polipropilene e acciaio corrugato. Questi ultimi sono i più costosi, ma anche estremamente facili da installare. Ottimale in termini di prezzo e qualità sarà un sistema di approvvigionamento idrico realizzato con tubi in polipropilene. Si collegano tra loro e ai raccordi tramite un saldatore elettrico, molto facile da usare e noleggiabile.

Installazione di un sistema di approvvigionamento idrico interno nel paese

Importante! La difficoltà di installare un sistema di approvvigionamento idrico nel paese risiede nel fatto che in inverno, quando la stanza non è riscaldata, è necessario scaricare l’acqua dal sistema. Per questo, l’intera tubazione deve essere installata con una pendenza..

L’approvvigionamento di acqua calda nel paese può essere fornito utilizzando una caldaia o un boiler. Se viene fornito il gas principale, ha senso installare uno scaldabagno a gas. In caso contrario, puoi utilizzare una caldaia elettrica. A proposito, per la fornitura ininterrotta di acqua calda nel volume appropriato, a condizione che venga utilizzata una caldaia a gas, è anche necessario acquistare una caldaia a riscaldamento indiretto. Per una famiglia di 4 persone, il volume della caldaia dovrebbe essere compreso tra 100 e 200 litri.

Scaldabagno per cottage estivi

Sul retro del collettore di alimentazione dell’acqua fredda, deviamo il tubo verso lo scaldabagno. Qui ci colleghiamo. Il tubo con l’acqua calda in uscita dallo scaldabagno viene portato al collettore dell’acqua calda, dove installiamo anche valvole a sfera e un rubinetto per lo scarico dell’acqua.

In questo articolo, abbiamo esaminato l’opzione di un sistema di approvvigionamento idrico fisso nel paese, che può essere utilizzato sia in estate che in inverno. Ma se la casa non viene riscaldata in inverno e il suo riscaldamento viene acceso solo quando arriva qualcuno, ad esempio una volta alla settimana, quindi prima dell’inizio del gelo e prima di ogni partenza in inverno, è necessario drenare l’acqua non solo da dal sistema, ma anche da ciascun consumatore. Anche da un water, una lavatrice, ecc. Per l’approvvigionamento idrico estivo, tali difficoltà non sono necessarie. Può essere realizzato con tubi da giardino collegati tra loro e distribuiti sulla superficie del terreno. Dopo la fine della stagione, l’acqua viene scaricata dai tubi, si attorcigliano e vengono rimossi nel ripostiglio fino alla stagione successiva.