Costruzione di case

Come isolare un seminterrato con le tue mani

L’isolamento del seminterrato è di grande importanza. Ciò consente di ridurre la perdita di calore a casa, proteggere in modo affidabile dall’umidità e dalla distruzione dovuta al rigonfiamento gelido del terreno del muro. Anche se non prevedi di riscaldare il seminterrato isolato, la temperatura al suo interno non scenderà sotto i 10 gradi sopra lo zero. Il prezzo dei materiali isolanti non è troppo alto, quindi non spenderai molti soldi quando esegui l’isolamento del seminterrato con le tue mani..

Sommario:

Scopo del seminterrato

Ogni edificio ha un seminterrato, che è lo spazio tra il terreno e il piano. Il seminterrato di solito ha un’altezza abbastanza comoda, che consente di organizzare lì i locali di servizio. L’altezza di questa stanza dipende dall’altezza del seminterrato e dalle dimensioni della fondazione ed è di almeno due metri, quindi semplicemente non usare questo spazio è irrazionale.

Oggi il seminterrato non è solo una cantina per conservare verdure fresche e conservare in inverno e conservare gli strumenti di lavoro. Le persone iniziano a stabilirsi in strutture sotterranee. Ci sono garage, saune, bagni, sale relax e palestre. La disposizione delle cantine è molto popolare. La disposizione del seminterrato offre eccellenti opportunità per l’utilizzo di ampie aree senza la costruzione di complesse strutture multimetriche..

Motivi per riscaldare il seminterrato

È noto che la temperatura in profondità durante tutto l’anno ha indicatori stabili, ma è tutt’altro che ottimale. Per portare questo indicatore alla normalità, vale la pena imparare come isolare correttamente il seminterrato e fare questo lavoro, che consentirà di utilizzare questa stanza con beneficio.

L’energia termica, che potrebbe essere destinata al riscaldamento degli spazi abitativi, riscalda il seminterrato non coibentato, aumentando il consumo di gas, elettricità o altro vettore di calore. Senza isolamento del seminterrato, pagherai per inutili “spese eccessive”. Il seminterrato asciutto isolato riduce la perdita di energia termica di quasi il 20% e salva anche le pareti di un edificio residenziale dall’umidità.

Oltre al risparmio, c’è un altro motivo per riscaldare il seminterrato con polistirene espanso, schiuma o lana minerale. Si ritiene che la temperatura del pavimento non debba scendere sotto i 3 gradi dall’indicatore della zona giorno. Tuttavia, i solai sono comuni ai locali del piano terra e del seminterrato. E se il freddo del seminterrato non raffredda il pavimento (l’aria fredda si diffonde appena sotto), in questo caso i piedi saranno comodi e caldi.

Caratteristiche dell’isolamento del seminterrato

È consuetudine isolare il seminterrato in diversi modi, ma il più efficace è l’isolamento del seminterrato dall’esterno. Con questa tecnica, il materiale di isolamento termico viene montato all’esterno, impedendo così il congelamento delle pareti del seminterrato. Con l’isolamento interno si forma della condensa in corrispondenza dei giunti dell’isolante e delle pareti, e questo rovina l’intero rivestimento.

Pertanto, non dimenticare l’accurata impermeabilizzazione dell’intera superficie delle pareti. Scegli un materiale isolante che tolleri bene l’umidità. Un’ottima opzione per questi scopi è isolare il seminterrato con schiuma. Naturalmente, è meglio isolare il seminterrato nella fase di costruzione di un edificio residenziale, perché durante tali lavori in questo momento può essere combinato con un sistema di impermeabilizzazione e drenaggio..

Lavoro preparatorio

Prima di isolare il seminterrato e le sue pareti, è necessario raggiungere la loro perfetta uniformità, dopo di che vale la pena lavorare con impregnazione antimicotica e antisettica. L’umidità nel seminterrato dopo il completamento dei lavori di isolamento può aumentare e, per evitare questo problema, si consiglia di preoccuparsi in anticipo del corretto drenaggio, drenaggio e ventilazione delle pareti..

Per la ventilazione del seminterrato, è consuetudine dotare speciali fori nel seminterrato, che si trovano a una distanza di 5 metri l’uno dall’altro. Puoi chiuderli solo in caso di forte gelo. Per creare un sistema di drenaggio, puoi installare membrane di drenaggio, posare tubi di drenaggio o installare riempitivo di argilla espansa.

Successivamente, scavare la parte sotterranea della fondazione dall’esterno, coprirla con una rete di lana di vetro o sovrapporla con mattoni forati. È inoltre possibile realizzare un riempimento di drenaggio lungo il muro. Se, dopo il ritorno del terreno scavato, il materiale è ancora visibile, può essere coperto con mattoni o piastrelle..

Protegge dalle precipitazioni atmosferiche un’area cieca realizzata attorno al perimetro di un edificio in cemento o asfalto. Il suo scopo è rimuovere la pioggia o sciogliere l’acqua dalle fondamenta. Quando si crea un’area cieca, prestare particolare attenzione ai giunti con il muro dell’edificio. Un’altra soluzione per proteggersi dalle acque sotterranee è il “castello di argilla”.

Isolamento dei pavimenti

Se sei interessato a come isolare un seminterrato con le tue mani, ricorda che l’intero processo si riduce a tre aree: isolamento di pareti, pavimenti e soffitti. Si consiglia di isolare i pavimenti solo quando la temperatura nel seminterrato è inferiore a quella dell’intera casa. Il lavoro inizia con una sigillatura accurata di tutti i giunti, crepe e crepe.

Nel caso di utilizzo di perni e chiodi metallici, devono essere coperti dal lato del seminterrato con isolamento, poiché tali elementi metallici sono in grado di creare ponti freddi, lungo i quali molto calore passa da una stanza calda al seminterrato. Posizionare l’isolamento tra il pavimento del primo piano e il seminterrato e fissarlo.

Naturalmente, tali manipolazioni possono ridurre l’altezza del seminterrato, ma il pavimento nei soggiorni si scalderà. Dopo aver riscaldato i pavimenti, è necessario fare attenzione che la condensa non cada. Non dimenticare che il vapore acqueo scorre attraverso il rivestimento del pavimento, cosa che deve essere evitata.

Per fare ciò, installare una barriera al vapore su entrambi i lati del materiale isolante, questo proteggerà l’isolamento dall’umidità, dalla decomposizione e dalla muffa. Dal lato del piano interrato, è consuetudine proteggere i materiali isolanti con finitura esterna, che possono essere intonaci, pitture e vernici o pannelli.

Isolamento del pavimento

L’isolamento del piano seminterrato è consigliabile solo se si desidera organizzare una stanza interrata. Questa parte dell’edificio è interessata da elevata umidità e basse temperature. L’installazione di un sistema a “pavimento caldo” è in grado di creare condizioni più confortevoli per essere in una determinata stanza.

La fase associata al livellamento della base in calcestruzzo e alla posa dell’impermeabilizzazione non può essere trascurata. Questo problema è particolarmente acuto in primavera, quando, a causa dell’abbondante scioglimento della neve, il livello delle acque sotterranee aumenta in modo significativo, raggiungendo spesso la superficie terrestre. Posare il materiale impermeabilizzante lungo le pareti e in orizzontale. Qualsiasi foglio di materiale bituminoso andrà bene, ad esempio, materiale di copertura.

Ricorda che indipendentemente da come isolare il seminterrato della casa – dall’interno o dall’esterno, l’isolamento termico del pavimento nella stanza deve mantenere le sue proprietà per diversi decenni. Per questi scopi, la schiuma per estrusione a cellule chiuse che è impermeabile al 100% è la cosa migliore..

Isolamento pareti

Se hai intenzione di attrezzare il seminterrato come sala da biliardo o soggiorno, in questo caso non puoi fare a meno dell’isolamento delle pareti. Se hai fatto la tua scelta a favore del riscaldamento del seminterrato con la schiuma, vale la pena conoscere i vantaggi e gli svantaggi di questo materiale per poterlo utilizzare con il massimo beneficio ed efficienza..

Tra i vantaggi ci sono i seguenti:

  • Questo materiale isolante agisce come un eccellente isolamento.
  • Il peso leggero crea uno stress minimo su pareti e fondamenta.
  • Isolamento economico rispetto ad altri materiali. Questo fattore è particolarmente rilevante quando si esegue l’isolamento del seminterrato dall’interno, perché l’area di questa stanza è grande ed è necessario molto materiale.
  • Se esposta all’umidità, la schiuma non cambia le sue caratteristiche.
  • Il polistirolo, che è spesso dieci centimetri, può sostituire un muro di mattoni spesso un metro.

Ora dovremmo guardare agli svantaggi:

  • Se utilizzerai la schiuma per l’isolamento esterno, ricorda che può riscaldarsi ed emanare un odore sgradevole..
  • La scarsa resistenza al fuoco del polistirene è causata dal fatto che prende fuoco quasi immediatamente e rilascia sostanze pericolose per la vita umana durante la combustione.
  • Inoltre, il polistirene non è un isolamento del tutto ecologico..

Polyfoam può essere utilizzato esclusivamente in ambienti con elevata sicurezza antincendio. Tenendo conto di tali caratteristiche, si può giudicare come isolare il seminterrato dall’interno e se questo materiale è adatto per isolare il seminterrato in ogni caso specifico.

Per isolare le pareti del seminterrato, è meglio prendere una schiuma a 25 densità. È desiderabile avere quarti ai bordi, che contribuiscono alla stretta unione dei fogli. Questo vale anche per le situazioni in cui il fissaggio è minimo. Realizzare l’impermeabilizzazione come primo strato, il materiale impermeabilizzante viene posizionato sulla superficie precedentemente preparata. I fogli isolanti sono generalmente fissati con un adesivo.

Dopo aver steso l’intera superficie con schiuma, è necessario realizzare sopra un massetto di cemento, che ha uno spessore di 50 millimetri. Affinché il massetto abbia una buona resistenza, è necessario realizzare un rinforzo con una rete, che ha celle di 5 millimetri. Per il massetto è adatto il cemento M 100. Se il massetto cementizio è supportato sulle pareti, è possibile ridurre la pressione del terreno sul materiale isolante..

Dopo aver eseguito questo lavoro, non sarà superfluo creare un altro strato di impermeabilizzazione, poiché la cantina o il seminterrato sono una stanza molto umida. Successivamente, la superficie finita deve essere piastrellata, a seconda dello scopo della stanza..

Se le fondamenta della tua casa sono realizzate in multistrato, oltre alla schiuma è possibile utilizzare lana minerale per isolare il seminterrato, ma questo materiale richiede protezione dai danni. Quando si isolano le pareti del seminterrato utilizzando qualsiasi isolante, si consiglia di sigillare bene i giunti che formano ponti freddi.

Ora sai come isolare un seminterrato con le tue mani. Esistono due tecniche: interna ed esterna. Quale scegliere: la decisione è tua. Tuttavia, ricorda che è necessario isolare il pavimento, le pareti e il soffitto del seminterrato. Allo stesso tempo, la creazione di un sistema di impermeabilizzazione e drenaggio è di grande importanza, poiché il seminterrato è classificato come una stanza molto umida e necessita non solo di isolamento, ma anche di protezione dall’umidità.

Quando si progettano reti di riscaldamento, vale la pena considerare tutte le caratteristiche. I tubi del prezzo Ppu sono perfetti per questi scopi. Inoltre, l’isolamento dei tubi e delle tubazioni in PPU aumenterà la durata dei tubi.