Costruzione di case

Come isolare correttamente una casetta da giardino

Per molti anni, i cittadini hanno associato una casetta con giardino a un piccolo edificio estivo, che è assemblato con materiali di scarto. Con l’avvento di materiali da costruzione economici sul mercato, gli sviluppatori hanno l’opportunità di costruire rapidamente alloggi economici, adatti alla ricreazione in estate. E così che in una piccola casa di campagna fa caldo e in inverno fa freddo, dovresti pensare a un isolamento e un riscaldamento decenti della casa da giardino.

Contenuto:

La necessità di isolare una casetta da giardino

Come sapete, lo scopo principale di una casa da giardino risiede nella formazione di un ambiente ricreativo, cioè nella creazione di condizioni di supporto vitale in natura, che sono vicine a quelle domestiche, per l’effettiva attuazione dei piani costruiti. Molti giardinieri prolungano la stagione del giardinaggio fino al tardo autunno e in inverno vengono volentieri a sciare e rilassarsi..

Ma un tale passatempo sarà spesso impossibile, ed ecco perché. Le case da giardino di campagna, di regola, hanno un design molto semplice: una struttura fatta di travi di legno, che è rivestita di assicelle. L’interno della casa è rifinito con compensato, che a sua volta è incollato con carta da parati. Se non hai creato un adeguato isolamento termico nella casa del giardino estivo, sarà molto difficile riscaldarsi in una struttura del genere in inverno, poiché lo spazio interno tra l’involucro non è riempito con nulla..

Puoi non essere d’accordo e scegliere l’opzione di riscaldamento con una stufa temporanea. Tuttavia, in questo caso, dovresti ricordare che non durerà a lungo. I fan del fuoco aperto devono sapere che l’efficienza dei caminetti è bassa, è solo del 10%, quindi non sarà possibile riscaldarsi in quel modo. Il calore sarà temporaneo e una casa di mattoni dovrà essere riscaldata per un giorno o due anche per poco tempo. Pertanto, devi ancora pensare all’isolamento termico. E nel frattempo, non è particolarmente difficile isolare la casetta da giardino da soli..

Poiché la necessità di alloggi in inverno sarà inferiore rispetto all’estate, per utilizzare economicamente materiali termoisolanti e da costruzione, nonché per risparmiare carburante per il riscaldamento, non è possibile isolare l’intera casa. In una casetta da giardino è sufficiente coibentare una o due stanze, a seconda della superficie edificabile e della composizione della famiglia. Va bene se c’è anche una stufa in muratura nella casa del giardino.

Solo in questo caso è possibile trascorrere i fine settimana di inizio primavera, tardo autunno e inverno e rifare pian piano tutti i lavori imminenti, per i quali non è stato possibile ritagliarsi del tempo durante il periodo estivo saturo di preoccupazioni di giardinaggio. Prima di passare alla pratica, ricorda che si consiglia di eseguire tutti i lavori di isolamento termico quando fuori è estate. Se il cottage è a due piani o la zona giorno di un piano è troppo grande, dovresti anche pensare al riscaldamento dell’acqua..

Scelta dei materiali

I materiali isolanti più pratici sono lana di vetro, polistirene, gommapiuma, isolamento in schiuma e pannelli di fibra. È possibile isolare le pareti delle case in pietra o mattoni con l’aiuto di materiali sfusi che vengono posizionati tra le doppie pareti o utilizzare l’ultimo materiale termoisolante liquido per le pareti. Tuttavia, i materiali utilizzati dai nostri nonni non sono in ritardo rispetto a loro..

Riscaldatori industriali

Per l’isolamento termico di una casa da giardino, vengono spesso utilizzati riscaldatori industriali. L’isolamento minerale deve essere isolato dall’umidità. Questi includono lana minerale e fibra di vetro. Per la protezione dal freddo di pavimenti e facciate viene utilizzato principalmente l’isolamento minerale.

La lana minerale è stata utilizzata nell’edilizia per molti anni consecutivi, si è dimostrata nel migliore dei modi, poiché non si restringe, mantenendo i propri parametri tecnici ad alto livello per decenni. Questo materiale ha guadagnato la sua popolarità grazie alla facilità della procedura di styling e al prezzo basso..

L’isolamento in cellulosa è rappresentato principalmente dall’ecowool, che viene utilizzato per isolare facciate, tetti e pavimenti delle case di campagna. I materiali in polistirene o polistirene espanso sono necessari per l’isolamento di tetti e facciate e sono necessari anche per l’isolamento delle fondamenta. Puoi isolare una casetta da giardino con tali materiali dall’esterno e dall’interno..

Materiali a portata di mano

Puoi preparare tu stesso alcuni materiali. Non sono inferiori a quelli minerali e sono ampiamente utilizzati nella costruzione individuale di isolanti organici, come segatura, canne, muschio, carice. Puoi aggiungere a loro un intero elenco di materiali isolanti: pula, paglia, fieno, piccoli trucioli di legno, trucioli di torba e altri. In diverse regioni del nostro paese, c’è ancora molto isolamento “piede”. Il materiale grossolano deve essere prima frantumato, ad esempio tritato con un’ascia.

Puoi realizzare tu stesso il materiale per l’isolamento da mezzi improvvisati che i giardinieri hanno sempre. Questo è involucro di plastica e vecchi giornali. Per isolare in questo modo la casetta da giardino, viene posta una pellicola tra i fogli dei giornali e stirata con un ferro da stiro. Il materiale termoisolante risultante viene solitamente incollato alle pareti sotto la carta da parati..

Requisiti di isolamento

Per l’isolamento minerale (lana minerale, lana di vetro, polistirolo), nonché piccoli trucioli di legno, segatura e muschio, lo spessore del rinterro deve essere di almeno 10 centimetri e si può contare sulla temperatura dell’aria esterna a meno 20 gradi, se viene soddisfatta una condizione sine qua non: un rivestimento esterno antivento … Per un isolamento organico più poroso, lo spessore del rinterro dovrebbe aumentare a 13-15 centimetri.

L’isolamento minerale deve essere compattato in modo che, dopo averlo premuto a mano, il materiale ritorni nella sua posizione originale. Se l’isolante termico è in stuoie, non dovrebbe essere allentato. Piccoli trucioli e segatura vengono compattati in uno stato denso. È consuetudine macinare fieno, paglia, carice, canne, grandi trucioli di legno per cominciare, tritare con un’ascia e più piccoli sono i componenti, meglio è.

Se sei interessato a come isolare correttamente una casetta da giardino e spendere un minimo di denaro, presta attenzione alle seguenti informazioni. Per risparmiare denaro e materiale termoisolante costoso, è possibile utilizzare contemporaneamente isolanti minerali e organici, posandoli come una torta a strati, questo è particolarmente utile in quelle strutture in cui è necessario riempirli a tutto spessore, ad esempio quando si isola un pavimento o in una sovrapposizione dell’interpiano. Si consiglia di posare uno strato del miglior isolamento dal lato della sorgente fredda.

Ricorda che prima dell’uso, qualsiasi materiale deve essere completamente asciutto, altrimenti perderà le sue proprietà di isolamento termico e anche l’isolamento organico marcirà con tutti i conseguenti inconvenienti e problemi.

Riscaldare una casa in giardino

La pressione dell’aria calda interna in una casa da giardino è sempre superiore a quella dell’aria fredda esterna, quindi l’aria calda si sforza di fuoriuscire in strada. Come sapete, la dispersione di calore in qualsiasi edificio, in particolare in una casa giardino, avviene attraverso il pavimento, il soffitto e le pareti. Si verificano condizioni di disagio se la differenza tra la temperatura nell’edificio e la temperatura della superficie delle pareti è superiore a 6 gradi e la differenza tra la temperatura dell’aria e dei pavimenti è di 4 gradi. Il miglior comfort termico si otterrà con una differenza di temperatura di 3 gradi. Abbiamo capito le ragioni della perdita di calore, ora vale la pena capire come isolare una casetta da giardino.

Isolamento del pavimento e delle fondamenta

Il comfort termico di una casetta da giardino dipenderà in larga misura dalla costruzione del pavimento. Più spesso rappresentano una fila di tavole che vengono posate su tronchi, linoleum, truciolato, pannelli di fibra sono posati sulle tavole. Tali pavimenti sono una base di mobili comune, ma non un elemento di isolamento termico. Dal suolo, il freddo intenso penetra attraverso questi piani. I piedi si congelano dal pavimento freddo e anche l’alta temperatura dell’aria non può salvarlo, poiché la temperatura sottostante è sempre inferiore rispetto al livello del soffitto.

Se la casa è costruita su una base a strisce, che è solida, molto probabilmente ci sono prese d’aria nel seminterrato, fori speciali realizzati per ventilare lo spazio sotto l’edificio. Tali prese d’aria dovrebbero essere chiuse senza fallo. Puoi coprirli con un pezzo di isolante, polistirolo o uno straccio non necessario. È importante aprire tali prese d’aria in primavera..

Al giorno d’oggi, i residenti estivi spesso acquistano case da giardino già pronte. Portano una struttura simile al sito, la posizionano su pilastri che fungono da base, conducono l’elettricità e puoi tranquillamente celebrare un’inaugurazione della casa. Ma vale la pena notare che lo spazio sotto casa in questo caso rimane completamente aperto. Pertanto, deve essere chiuso. E puoi farlo facendo un ripieno.

Ferro da stiro, fogli di gomma o assi sul fondo della casa attorno al perimetro. Quindi cospargere il tutto di terra. Di conseguenza, sotto l’edificio si forma un cuscino d’aria che impedisce la penetrazione del freddo attraverso i pavimenti. In primavera, è consuetudine ripulire il terreno o soffiare, utilizzando, ad esempio, pezzi di tubi di plastica di grande diametro. Adatto a quelli che vengono utilizzati per i sistemi fognari interni.

Per isolare il pavimento in una casa da giardino autocostruita, il pavimento deve essere smontato. Puoi utilizzare qualsiasi materiale disponibile. L’isolamento del pavimento viene spesso eseguito a strati. Per rendere il pavimento caldo e asciutto, deve essere strappato dal sottosuolo senza fallo. Per terreno asciutto e bassi livelli di acque sotterranee, limitati a passerelle che sono posate su tronchi. I supporti saranno pilastri bassi in laterizio impermeabilizzati con due strati di materiale di copertura su mastice bituminoso.

I pilastri in mattoni dovrebbero essere supportati su uno strato di preparazione in calcestruzzo sottile. Sotto dovrebbe esserci uno strato impermeabilizzante di argilla, che viene pre-schiacciato con acqua, che proteggerà le strutture del pavimento e il sottosuolo dall’umidità del suolo. Di seguito è il terreno compattato. Un pavimento di una tale struttura serve a lungo senza essere influenzato da funghi e umidità..

Spesso i residenti estivi raccomandano di isolare una casa da giardino sul terreno in questo modo. Versare uno strato di macerie, carteggiare sopra e compattare bene questa massa. Metti uno strato di isolante termico sopra. Quindi è consuetudine posizionare un materiale per l’impermeabilizzazione e una rete per l’isolamento termico, dopo di che è possibile versare in sicurezza un massetto di cemento.

Con un alto livello di acque sotterranee, quando si isola il pavimento in una casa da giardino, è consuetudine sollevarlo dal suolo di almeno mezzo metro. In questo caso, il pavimento dovrebbe essere raddoppiato, con un isolante termico. Come parte di questa opzione, i residenti estivi fanno questo: un pavimento grezzo (il vecchio pavimento di finitura è perfetto per questo scopo), uno strato di isolante termico (polistirolo espanso o lana minerale) e un nuovo pavimento di finitura. Lo spazio tra il pavimento ruvido e pulito deve essere ventilato; per questo, i fori di ventilazione sono realizzati nel pavimento pulito – negli angoli delle stanze.

Un passo importante per riscaldare una casa da giardino è proteggere il seminterrato, se presente, e le fondamenta. La scelta del materiale di isolamento termico per la fondazione dovrebbe essere affrontata con maggiore attenzione, è necessario acquistare materiale di alta qualità, perché influenzerà sia l’isolamento termico dell’edificio, sia la sicurezza e la durata delle strutture di supporto. Isola tutte le sezioni della fondazione, non risparmiando il materiale, perché in questo modo puoi risparmiare fino al 40% del calore in uscita.

Isolamento dei pavimenti

L’esecuzione dell’isolamento del tetto è di grande importanza, perché quasi il 10% del calore esce dal tetto. Quando si sceglie un isolamento del tetto, è necessario essere guidati dalle caratteristiche climatiche, dalla presenza di neve e carichi di vento. Ricorda che i materiali devono essere durevoli, resistenti all’umidità, resistenti al fuoco, non tossici, è importante che l’isolante termico non si restringa.

L’uso di materiali polimerici per il riscaldamento del tetto della residenza estiva non sarà la soluzione più razionale, poiché differiscono nelle proprietà di una maggiore infiammabilità e sarà necessario adottare misure serie per aumentare la sicurezza antincendio dell’edificio. In seguito a quanto sopra, si consiglia di utilizzare lana di roccia per l’isolamento del tetto.

Nei soffitti mansardati, di solito è consuetudine limitarsi a uno strato di barriera al vapore, perché il tetto è più esposto all’umidità sotto forma di precipitazioni. Quando l’isolamento è inumidito, l’aria viene spostata dai suoi pori e sostituita dall’acqua. Un aumento del contenuto di umidità dell’isolante termico di almeno il 10% provoca una diminuzione della metà delle prestazioni di schermatura termica!

L’acqua gelata peggiora le proprietà dell’isolamento. Ecco perché, quando si isola una casetta da giardino, è necessario prestare attenzione a una barriera al vapore affidabile. Il modo più economico e semplice è creare uno strato di barriera al vapore da argilla imbevuta di acqua. Il grasso di allumina, che ha uno spessore di 20-25 millimetri, viene applicato direttamente sui pannelli del soffitto.

Il muschio può essere utilizzato come materiale isolante per i pavimenti delle case da giardino. È resistente alla decomposizione, assorbe perfettamente il vapore acqueo e si asciuga all’istante. Il muschio, a differenza di altri materiali, non si indurisce nel tempo e non perde le proprie proprietà di isolamento termico. Negli edifici isolati con muschio, sarà sempre asciutto e non c’è odore di muffa. Per non danneggiare il materiale di isolamento termico, le pedane sono inchiodate dall’alto lungo le travi del soffitto, che hanno una larghezza di circa 40-50 centimetri.

Isolamento pareti

I metodi di isolamento per le case da giardino variano a seconda del design. Il primo metodo è l’isolamento esterno, la cosiddetta “torta” comprende diversi strati: isolamento, che è attaccato alla struttura portante, una rete di rinforzo basata su un adesivo e in realtà due strati di intonaco. La seconda opzione: il materiale di isolamento termico viene fissato mediante tasselli con una cerniera, quindi viene posizionata una rete saldata di acciaio inossidabile e uno spesso strato di intonaco viene posizionato sulla riconciliazione.

Puoi anche isolare le pareti di una casa da giardino con l’aiuto di facciate incernierate. L’idea di un tale design è molto semplice: c’è uno spazio d’aria tra il materiale termoisolante e lo schermo antipioggia (il lato esterno della facciata), che consente all’umidità e al vapore acqueo di uscire liberamente in strada, prevenendo la comparsa di muffe e funghi. L’isolamento in lana di roccia è più adatto a questo scopo..

Il massimo effetto della procedura di riscaldamento del cottage si otterrà quando le pareti sono rivestite all’interno con materiale in fogli – pannello rigido o compensato, posato su una cassa di doghe di legno. Pavimenta lo spazio tra il “nuovo” e il muro di mattoni con lana di vetro, o riempilo con segatura ben speronata, inchiodando le assi orizzontalmente. Si consiglia di “avvolgere” una casa di tronchi con lana minerale e rivestirla con rivestimenti o assicelle.

È possibile utilizzare il materiale isolante in qualsiasi combinazione. Ad esempio, la parte inferiore delle pareti, dove le tavole sono posizionate verticalmente, è convenientemente isolata con materiali non sciolti che si prestano bene alla compattazione in qualsiasi direzione (lana di vetro, lana minerale, muschio, carice, canna, fieno, paglia , fieno), e la parte superiore, dove le tavole sono disposte orizzontalmente, può essere protetta dal freddo e dai materiali sfusi (piccoli trucioli, segatura).

Un muro del genere si scalderà rapidamente a causa della sua massa ridotta, mentre i pannelli troppo spessi, con tutti i vantaggi apparenti a prima vista, hanno le peggiori proprietà termiche. Riscaldarli a una temperatura confortevole quando fa freddo richiederà molto calore. E un altro prerequisito per riscaldare una casa da giardino: le pareti esterne devono essere antivento.

Per garantire che le pareti non vengano spazzate via, è sufficiente mettere del materiale denso sotto il rivestimento esterno, che si tratti di carta spessa, cartone, feltro per tetti, feltro per tetti, glassine o involucro di plastica. Il rivestimento delle tavole in una linguetta o in un quarto non può essere considerato antivento, anche se è ben fissato, appariranno comunque crepe, perché le tavole hanno difetti, sono soggette a deformazioni e ritiri.

E così che i roditori non inizino nella tua casa da giardino, a cui piace stabilirsi in qualsiasi isolamento, senza disdegnare la lana di vetro, il lavoro dovrebbe essere fatto con attenzione, senza crepe. Un rivestimento in ruberoid è una protezione affidabile da ospiti indesiderati. Dopodiché, pensa a organizzare una stufa in una casa da giardino con le tue mani o a installare una caldaia a gas compatta.

Isolamento di finestre e porte

Non dimenticare di isolare finalmente la porta d’ingresso e le finestre attraverso le quali si disperde la maggior parte del calore. Le finestre delle case da giardino sono per lo più in legno, che richiedono una certa preparazione prima del freddo. Il legno è un materiale eccellente, ma col tempo si deforma, si deforma, si secca, la vernice si stacca. Di conseguenza, appaiono delle crepe, attraverso di esse fredde e penetrano.

Una dacia con finestre in legno non isolate può essere riscaldata a lungo e farà ancora freddo. La casa, alla fine, si scalderà, ma se la potenza del riscaldatore diminuisce, o se non metti la legna nella stufa, tornerà immediatamente a raffreddarsi. E la ragione di ciò sono le correnti d’aria che penetrano da queste fessure nelle finestre e portano via il calore. Pertanto, il problema dell’isolamento termico delle finestre inizia con una perfetta aderenza dei telai. Assicurati di ispezionare i punti in cui le finestre incontrano le pareti..

Controlla se fuoriesce dallo spazio tra il telaio e il vetro e se noti una “perdita”, sostituisci semplicemente i fermavetro. Si consiglia inoltre di incollare le finestre in autunno. Puoi seguire i consigli della nonna e fare alla vecchia maniera: con la carta incollata alla pasta – una soluzione di farina e acqua. Puoi acquistare del nastro adesivo nei negozi di ferramenta, che funziona anche bene..

Se ci sono grandi spazi tra il telaio e le ante della finestra, è meglio perforarli con un batuffolo di cotone prima di incollare E per ridurre al minimo la perdita di calore della finestra, si consiglia di installare finestre in metallo-plastica con due o tre strati vetri, oltre a utilizzare il vetro con spruzzatura energetica e stuccare tutte le lacune.

Va bene se la casetta da giardino ha un vestibolo, in altre parole, la porta d’ingresso è separata dall’abitazione da un’altra porta. In questo caso, non dovrebbero esserci forti correnti d’aria e ponti freddi dalla strada. Eppure, si consiglia di rivestire con isolamento la porta d’ingresso del cottage, indipendentemente dal fatto che ci sia o meno un vestibolo di fronte. Per isolare la porta tra le sue pareti, posizionare un materiale isolante, nonché incollare gli stipiti e il giunto della porta con un isolante.

È adatto il materiale di isolamento termico più semplice, quello venduto come set di dermantine, gommapiuma e chiodi decorativi. Il costo di un tale set non è troppo alto. Tutto ti costerà un paio di centinaia di rubli. Ma la porta isolata aiuterà i proprietari a risparmiare più di un kilowatt di elettricità sul riscaldamento..