Costruzione di case

Cassaforma fissa fai da te

Le tecnologie per l’edilizia domestica si stanno sviluppando rapidamente. E fa piacere. Le innovazioni non solo semplificano notevolmente il processo di costruzione degli edifici, ma consentono anche di creare una base solida per qualsiasi struttura. La prova di ciò è la cassaforma fissa per la fondazione, che presenta molti vantaggi rispetto ai metodi tradizionali di organizzazione della fondazione. Molto spesso, tale cassaforma è realizzata con blocchi di polistirene espanso già pronti, che riducono al minimo le prestazioni di scarsa qualità e l’influenza umana sul processo di costruzione..

Contenuto:

Vantaggi e svantaggi del design

La costruzione di case da casseforme fisse è un metodo utilizzato da circa 15 anni. È interessante notare che i principi della struttura della base per l’edificio non sono cambiati, ma le fasi di lavoro sono state ridotte di quasi la metà. Se prima era necessario acquistare materiali, assemblare un telaio, installarlo in una trincea scavata in anticipo e quindi smontarlo, la tecnologia della cassaforma permanente prevede solo l’assemblaggio di elementi finiti.

Vantaggi della cassaforma permanente:

  • le forme per casseforme permanenti non assorbono acqua;
  • ottima resistenza sismica;
  • sicurezza antincendio;
  • facilità di installazione (tutti possono padroneggiare le sfumature della costruzione);
  • resistenza alla decomposizione, muffe e funghi;
  • le attrezzature per la produzione di casseforme permanenti garantiscono la ricezione di materiali con un peso minimo;
  • a causa della sua bassa densità, il cassero fisso in polistirene espanso non carica la base;
  • la schiuma, svolgendo la funzione di isolante termico, consente di ottenere una base calda;
  • tempi di costruzione rapidi;
  • tenuta.

Contro della cassaforma permanente:

Per quanto riguarda gli svantaggi, non ce ne sono così tanti, ma vale comunque la pena conoscerli..

  • la cassaforma fissa ha un prezzo considerevole. In media, questa cifra è di 600-1000 rubli per metro quadrato. Tuttavia, l’alto costo delle casseforme permanenti vale più che i benefici che questo sviluppo innovativo porta con sé;
  • trasporto scomodo. Nonostante il peso ridotto, il trasporto delle forme della cassaforma ti farà un po’ agitare nella scelta del veicolo ottimale;
  • impossibilità di utilizzo secondario dei blocchi.

Varietà di casseforme permanenti

Se vuoi costruire una casa nel più breve tempo possibile, la costruzione da casseforme fisse sarà una via d’uscita competente dalla situazione. Ma non è così semplice. Dopo aver deciso di fidarti delle tendenze della modernità, dovresti decidere quale cassaforma è più adatta per realizzare il tuo sogno..

A causa del fatto che i progetti di casseforme fisse sono di qualsiasi complessità, anche il materiale per la sua fabbricazione può essere diverso. Considera le opzioni più popolari.

  • Polistirene espanso. Già un classico, ma non l’unico modo per sfruttare la nuova tecnologia. I blocchi di polistirene espanso sono resistenti, hanno maggiori qualità di isolamento termico e allo stesso tempo consentono il passaggio dell’aria, consentendo alle fondamenta di respirare;

  • forme di truciolato. Non sono meno richiesti, perché sono caratterizzati da eccellenti proprietà di isolamento acustico. Una caratteristica distintiva è la presenza di bolle d’aria situate tra i trucioli di legno, aumentando più volte l’affidabilità della cassaforma. Uno speciale trattamento chimico del legno previene la decomposizione e rende il materiale immune alla combustione e all’elevata umidità. Pertanto, la cassaforma fissa in truciolato può essere utilizzata senza dubbio durante il getto di pavimenti;
  • fibrolite. Un’opzione di cassaforma ecologica e pratica. La fibrolite è una miscela di magnesite caustica con trucioli di legno. Il cemento Portland viene talvolta utilizzato al posto della magnesite. I principali vantaggi includono la biostabilità, la sicurezza antincendio, l’elevata permeabilità al vapore e la resistenza al gelo..

È impossibile non menzionare la tecnologia del “cemento rotolante”, che consente di ottenere “blocchi universali” secondo una formula brevettata. Questo metodo di produzione di casseforme permanenti è riconosciuto come la migliore soluzione per l’edilizia sociale, offrendo la possibilità di erigere in autocostruzione anche con un budget modesto. L’essenza del metodo consiste nel rotolare la massa utilizzando rulli e sagome, compattare la miscela di calcestruzzo ed estrarre i pori. Con l’aiuto del “cemento laminato” senza additivi speciali e plastificanti, puoi dare al profilo qualsiasi forma. Il materiale resistente può funzionare in ambienti aggressivi e umidi, nonché in condizioni di -50 gradi.

Casseforme permanenti: tecnologia costruttiva

La tecnologia di costruzione della cassaforma permanente è semplice: anche una “teiera” può capirla, se c’è un desiderio. L’unica cosa che serve è la massima precisione e la massima accuratezza. Allora da dove inizia tutto??

Come nel classico corso degli eventi, il cassero viene installato su una fondazione coperta da impermeabilizzazione. Gli stampi vengono spinti sulle barre d’armatura che emergono dalla base. Dopo l’installazione del primo strato di blocchi, le barre d’armatura orizzontali vengono infilate nelle scanalature. Dovrebbero essere sovrapposti e fissati con fili intrecciati. L’installazione della prima fila è di particolare importanza. È in questa fase, esattamente in accordo con il progetto, che vengono posizionate le pendenze delle porte e le curve delle pareti divisorie interne.

Gli stampi vengono solitamente fissati durante l’installazione del secondo strato, che garantisce un fissaggio affidabile delle cuciture verticali. Si prega di notare che i lati degli strati devono corrispondere. La tecnologia ricorda il lavoro con un mattone: anche qui è necessario spostare ogni riga rispetto alla precedente per garantire la rigidità delle pareti.

La comunicazione delle forme in verticale avviene con l’ausilio di scanalature, che si chiudono facilmente con una leggera pressione. Quando si installa il terzo strato, non dimenticare di controllare la verticalità delle cuciture. Dopo che i blocchi sono stati posati in sicurezza, è possibile versare il calcestruzzo. Questo dovrebbe essere fatto con un’attenta sigillatura di tutti i vuoti. E i vibratori profondi aiuteranno ad eliminare i buchi. La parte operativa di tali apparecchiature per casseforme fisse non deve superare i 40 mm. Se non ci sono attrezzature professionali, la compattazione viene eseguita manualmente – “metodo a baionetta”. È sufficiente scegliere un pezzo di rinforzo adatto.

Caratteristiche del lavoro

La produzione di casseforme permanenti ha le sue sfumature. Ad esempio, molti sono preoccupati per la domanda: come organizzare il processo in modo che i muri siano forti? Gli esperti consigliano di riempire a metà lo strato superiore in modo che il giunto di cemento si trovi all’interno dello stampo della cassaforma di fabbrica. Vale la pena ricordare che la capacità portante delle pareti dipende direttamente dalla classe di rinforzo e dal grado di calcestruzzo..

Quando si costruiscono muri monolitici, è necessario preoccuparsi dei cavi elettrici, delle fognature e dei tubi dell’acqua, dei fori di ventilazione. Per questo, le scanalature vengono praticate negli stampi prima di versare la massa di calcestruzzo. Di conseguenza, otteniamo una “torta” in cui il cemento armato si trova tra gli strati di polistirene espanso. Le pareti sono calde e non richiedono più isolamento termico aggiuntivo.

C’è un’opinione secondo cui la cassaforma fissa fai-da-te è una questione complicata. Ma questo non è il caso. Le prestazioni di alta qualità sono garantite se si segue una semplice sequenza:

  • ottenere un buon materiale resistente;
  • preparare elementi di fissaggio – dadi per casseforme e viti di fissaggio;
  • installare una struttura non rimovibile e fissarla saldamente.

La cassaforma fissa è una grande opportunità per costruire una casa calda e solida con le tue mani, senza ricorrere all’aiuto esterno.

Cassaforma fissa fai da te: video