Costruzione di case

Approvvigionamento idrico fai-da-te di una casa privata

Più recentemente, vivere in una casa privata è stato associato a una serie di inconvenienti domestici. Ad esempio, non c’era bagno o doccia in casa, un lavandino a tutti gli effetti anche in cucina, un wc fuori, lavarsi solo a mano. L’acqua doveva essere portata in secchi da un pozzo vicino o prelevata da un pozzo con rubinetto situato sulla strada. Di conseguenza, tutto ciò che hai portato è consumato. Lavi i piatti in una ciotola, fai il bagno in una bacinella, preriscaldando l’acqua in un grande contenitore. Tutti questi problemi sono risolti da un approvvigionamento idrico completo di una casa privata e da un adeguato drenaggio. Anche sulla base di un pozzo o pozzo già esistente, è possibile implementare l’approvvigionamento idrico direttamente in casa a tutti i consumatori. Ciò ti consentirà di godere di tutti i moderni vantaggi della civiltà, come una lavatrice, una lavastoviglie, puoi fare la doccia o altre procedure per l’acqua direttamente in casa..

Quale può essere il sistema di approvvigionamento idrico di una casa privata

Esistono diversi modi per organizzare l’approvvigionamento idrico in una casa privata, che differiscono per le diverse fonti di assunzione di acqua..

Approvvigionamento idrico centralizzato possibile solo se passa una rete idrica vicino alla casa. Per connettersi ad esso, devi contattare l’organizzazione per il controllo dei sistemi di approvvigionamento idrico nella tua zona. L’organizzazione fornirà le specifiche tecniche per il collegamento della casa al ramo di approvvigionamento idrico. Verrà indicato il luogo di collegamento, la profondità dei tubi dell’acqua, il loro diametro, nonché la pressione dell’acqua (prevalenza), che è garantita.

Approvvigionamento idrico centrale di una casa di campagna

In pratica, collegare una casa privata alla rete idrica centrale presenta una serie di svantaggi: la pressione dell’acqua può scendere bruscamente, o essere molto piccola, insufficiente per il normale funzionamento del sistema di approvvigionamento idrico, l’acqua contiene cloro e altri additivi. Inoltre, in caso di incidente sulla linea, la casa rimarrà senza acqua. Ma d’altra parte, se l’elettricità si spegne, l’approvvigionamento idrico non si fermerà. Per i servizi della centrale idrica, si deve pagare mensilmente, secondo il contatore dell’acqua.

L’approvvigionamento idrico autonomo di una casa privata può essere realizzato prelevando acqua da un pozzo o da un pozzo.

Approvvigionamento idrico autonomo di una casa privata

Ciò che è meglio attrezzare sul sito, un pozzo o un pozzo, dipende dalle proprietà del suolo, dalla profondità e dalla posizione delle falde acquifere, nonché dalla produttività della vena d’acqua.

Bene

Bene sono principalmente attrezzati quando l’acqua commestibile di alta qualità si trova ad un livello da 4 a 15 m di profondità. Allo stesso tempo, la falda acquifera deve essere sufficientemente ampia da soddisfare tutte le esigenze di una famiglia di 4 persone. L’approvvigionamento idrico medio è di 200 litri. A causa del fatto che le acque sotterranee possono penetrare nel pozzo, la qualità dell’acqua può essere scarsa.

Il vantaggio indiscutibile del pozzo è che in caso di interruzione di corrente, l’acqua può essere raccolta con un normale secchio su una corda. Inoltre, la vita utile del pozzo è di almeno 50 anni, che è significativamente più lunga di quella del pozzo. Il costo per sistemare un pozzo è inferiore a un pozzo. Se scavi il pozzo manualmente da solo, dovrai pagare solo per il materiale per le pareti e per il lavoro sulla loro installazione.

Prima di decidere cosa fare sul sito, bene o bene, parla con i residenti locali, prendi loro campioni d’acqua per l’analisi. Molto spesso, se tutti nella zona stanno scavando pozzi, allora ha senso sfruttare la loro esperienza e non reinventare la ruota. La situazione è esattamente la stessa con i pozzi..

A seconda della profondità e della varietà dello strato da cui viene prelevata l’acqua, si trovano pozzi “sulla sabbia” e pozzi artesiani.

Tipi di pozzi d'acqua

Bene “sulla sabbia” prende il nome dal fatto che interessa le falde acquifere superiori del cosiddetto orizzonte sabbioso, a cui segue uno spesso strato di terriccio che filtra le falde acquifere. La profondità di un tale pozzo può raggiungere i 40-50 m In diverse regioni, la presenza di questa falda acquifera può essere diversa. Ci sono anche casi in cui durante la perforazione di un tale pozzo, è possibile entrare nel letto di un fiume sotterraneo a una profondità di 15 M. In questo caso, tubi e filtri non saranno ostruiti dalla sabbia, poiché la struttura a strati è costituita da ciottoli. La durata di un tale pozzo può raggiungere i 15 – 20 anni, mentre un normale pozzo “sulla sabbia” durerà 5 – 7 anni. La riserva idrica è di circa 500 litri. Puoi perforare un tale pozzo manualmente, è molto più economico e lo scavo sarà inferiore. È più probabile che colpisca una buona falda acquifera, poiché la perforazione viene eseguita empiricamente. La perforazione a macchina di un pozzo è molto più costosa, ma meno efficace, poiché la macchina colpisce il pozzo a una determinata profondità, in questo caso è abbastanza difficile raggiungere una buona falda acquifera..

Pozzo artesiano sprofonda in una falda acquifera in rocce calcaree. La profondità può raggiungere i 135 M. Naturalmente, quest’acqua è molto migliore dell’acqua degli strati superiori. Lo stock è praticamente illimitato, il minimo è di 1500 litri. Non sono necessarie attrezzature speciali per l’assunzione dell’acqua, poiché l’acqua è sotto pressione, si alza da sola. La probabilità che liquami o acque sotterranee entrino nel pozzo artesiano è completamente esclusa. La durata è la stessa di quella del pozzo: fino a 50 anni. Il costo della perforazione è molto più alto di quello di un pozzo di sabbia a causa della sua maggiore profondità. E, soprattutto, i pozzi artesiani devono essere registrati, poiché la falda acquifera calcarea appartiene alla riserva strategica dello stato..

Lo schema di approvvigionamento idrico per una casa privata prevede l’uso di una pompa o di una stazione di pompaggio per l’assunzione di acqua. Sono installati in casa, nel ripostiglio o immediatamente sopra il pozzo – nel cassone e collegati alla fonte d’acqua da un tubo. La pompa pompa l’acqua nell’accumulatore. Da esso, i tubi divergono in tutta la casa fino ai consumatori. Quando qualcuno in casa inizia a consumare acqua, ad esempio apre il rubinetto della doccia o della cucina, la pressione nell’impianto diminuisce gradualmente. Quando raggiunge i 2,2 bar, il pressostato interviene e accende la pompa, che pompa nuovamente acqua nell’accumulatore fino a quando la pressione raggiunge i 3 bar. Il pressostato viene nuovamente attivato e la pompa viene spenta..

Schema del sistema di approvvigionamento idrico di una casa privata

Schema di approvvigionamento idrico domestico

In breve, lo schema di approvvigionamento idrico della casa è costituito dai seguenti elementi:

È meglio dotare l’approvvigionamento idrico di una casa privata con le proprie mani nella stagione calda, quando il livello dell’acqua è più basso e la possibilità di sbagliare con la posizione della falda acquifera è molto piccola e il terreno è flessibile , è facile scavare trincee. A seconda delle condizioni di presa dell’acqua, dove si trova la fonte d’acqua, quale profondità, quale tipo, vengono utilizzate diverse pompe. L’accumulatore è anche un’unità piuttosto costosa. Così tanti non lo installano, ma usano altri metodi di controllo della pompa, eseguiti da soli..

Approvvigionamento idrico di una casa privata da un pozzo

Nonostante la moda diffusa dei pozzi, in molte regioni si preferisce ancora scavare pozzi per rifornirsi di acqua. In molti modi, il motivo è che in caso di forza maggiore, puoi attingere acqua con un normale secchio.

Dopo aver prelevato campioni d’acqua dai pozzi vicini per l’analisi e aver ricevuto risultati soddisfacenti, puoi iniziare a cercare un posto per il tuo pozzo..

Puoi cercare il posto migliore per un pozzo, dove ci sarà un’abbondante falda acquifera a una profondità non molto profonda, usando metodi antiquati o dispositivi moderni. È ancora affidabile monitorare la presenza e il volume di rugiada molto presto al mattino (4-5 in estate) per sei mesi. Le informazioni raccolte vengono delineate, quindi vengono elaborati i diagrammi e viene determinato il luogo in cui viene determinata la maggior parte dell’acqua.

Inoltre, dovrebbero essere prese in considerazione una serie di restrizioni sanitarie: non dovrebbero esserci servizi igienici, pozzi neri, fognature, cumuli di compost o altre fonti di inquinamento a una distanza di 50 m. Inoltre, non dovresti posizionare il pozzo troppo vicino alla casa, poiché lavare la sabbia dal galleggiante può portare a spostamenti nelle fondamenta..

Dopo aver trovato un posto, puoi ordinare un progetto di approvvigionamento idrico di una casa privata. In linea di principio, puoi farlo da solo, con competenze ingegneristiche minime, ma è meglio non rischiare. Mentre il progetto viene preparato, puoi iniziare a scavare un pozzo..

Come scavare un pozzo

Come scavare un pozzo

Considereremo l’opzione di un pozzo con anelli di cemento armato. Prima di tutto, livelliamo il sito su cui faremo un pozzo. Quindi disegniamo un cerchio con un raggio di 10 – 20 cm più grande del raggio dell’anello.

Usando una pala, scaviamo un foro rotondo del diametro richiesto. Ci fermiamo quando l’anello di cemento armato installato nella fossa sporge di 10 cm.Il più delle volte, l’altezza di un tale anello è di 90 cm, ma a volte di 100 cm.

Scavare un pozzo con una pala

Installa il primo anello di cemento. Per fare ciò, consegnare con cura l’anello alla fossa in posizione su un lato, quindi capovolgerlo e abbassarlo nella fossa. Installiamo almeno 3 staffe di collegamento all’estremità.

Quindi continuiamo a scavare, ancora una volta in profondità. Mettiamo il terreno in un contenitore e lo solleviamo. Mettiamo giù il primo anello e installiamo il secondo tra parentesi. Poiché stiamo progettando di portare un sistema di approvvigionamento idrico in casa, nel secondo anello è necessario praticare un foro per un tubo con un diametro di 1,5 volte il diametro del tubo.

Pompare acqua da un pozzo con una pompa

Continuiamo a scavare e installare nuovi anelli fino a quando l’acqua non inizia a entrare intensamente nel pozzo. Approssimativamente questo dovrebbe accadere dopo 6 – 8 squilli. È auspicabile che ci siano più di 3 falde acquifere (fontanelle). Ci fermiamo e iniziamo a pompare acqua e sabbia, che viene lavata. Continuiamo ad andare più in profondità nel terreno per altri 40-50 cm, mentre la pompa pompa, poiché l’arrivo dell’acqua è piuttosto intenso.

Quando lo scavo è completato, lasciamo che il pozzo si riempia d’acqua per un giorno, dobbiamo conoscerne il livello. Chiudiamo bene il futuro con qualcosa in modo che nessuno cada accidentalmente dentro. In un giorno, guardiamo quanta acqua c’è nel pozzo. Se più di 1 – 1,5 m – buono. Pompiamo di nuovo tutta l’acqua.

Mettiamo piccole pietre sul fondo, pietrisco sopra con uno strato di 30 – 50 cm. Questo sarà il nostro filtro.

Chiudiamo gli spazi tra gli anelli di cemento del pozzo con malta cementizia

Chiudiamo tutti gli spazi tra gli anelli con una malta di cemento e sabbia in modo che l’acqua superiore non cada nel pozzo. Se abbiamo fatto tutto correttamente, il pozzo dovrebbe essere riempito con circa 1,5 anelli di cemento..

Come collegare una stazione di pompaggio a un pozzo

Collegamento della stazione di pompaggio al pozzo

Un dispositivo di approvvigionamento idrico in una casa privata comporta il sollevamento dell’acqua da un pozzo utilizzando una stazione di pompaggio e la sua distribuzione in tutta la casa.

Una pompa o una stazione di pompaggio per un pozzo è meglio posizionata in una casa o in un ripostiglio. Pertanto, dal pozzo alla casa, scaviamo una trincea sotto la profondità di congelamento del terreno e vi posiamo un tubo..

Il materiale dei tubi è diverso: acciaio, metallo-plastica, rame e altri. Scegli in base al tuo budget e alle tue esigenze. La comodità dei tubi metallo-plastica è che si piegano. Mettiamo il tubo nel foro nell’anello del pozzo, lo pieghiamo e lo abbassiamo fino all’acqua. Inserire un filtro di ingresso a rete all’interno.

Il tubo non dovrebbe raggiungere il fondo del pozzo di 30 – 40 cm Ora pompiamo di nuovo tutta l’acqua dal pozzo, inseriamo un perno sul fondo e fissiamo il tubo ad esso. Il foro nell’anello di cemento per il tubo è sigillato con malta cementizia.

Scaviamo una trincea e attrezziamo un castello di argilla attorno al pozzo a una profondità di 40 cm, spesso 50 cm, a una distanza di almeno 1,5 m dagli anelli. Questo è necessario per proteggere il pozzo dalla pioggia e dalle acque sotterranee..

Per scegliere la giusta stazione di pompaggio, è necessario conoscere le caratteristiche del nostro pozzo. Le pompe più comuni pompano l’acqua da una profondità di 9 m e la sollevano fino a 40 m.Ma per un pozzo a distanza, ha senso acquistare una pompa centrifuga autoadescante con un eiettore esterno in grado di sollevare l’acqua da una profondità fino a 45 m.

Collegamento della stazione di pompaggio al pozzo

Nella stanza in cui si troverà la stazione di pompaggio, la temperatura in inverno non dovrebbe scendere al di sotto di +2 ° . Installiamo un filtro grossolano e una valvola di ritegno davanti all’ingresso della pompa. Mettiamo un filtro fine dopo la stazione di pompaggio. Quindi colleghiamo il pressostato, il manometro e altri dispositivi. Deviamo il tubo a un collettore che lo distribuisce ai consumatori. Colleghiamo la stazione di pompaggio al pannello di controllo.

Non resta che montare il sistema di approvvigionamento idrico – e il gioco è fatto.

Approvvigionamento idrico di una casa privata da un pozzo

I principali vantaggi dei pozzi sono: acqua più pulita e di qualità superiore con una minore proporzione di acqua, una maggiore disponibilità di acqua per le esigenze domestiche di una famiglia numerosa.

La posizione del pozzo è soggetta alle stesse restrizioni del pozzo. Tranne che può essere forato vicino a casa.

Il prezzo di un pozzo per l’acqua dipende dal tipo di pozzo, dal metodo di perforazione, quindi è individuale per ciascuno.

Come perforare un pozzo

Schema di perforazione del pozzo

Un treppiede, una batteria di perforazione con un trapano e un paranco vengono utilizzati per perforare un pozzo a mano..

Viene installato un treppiede sul sito del futuro pozzo e inizia la perforazione e lo scavo.

Perforazione del pozzo

Per i primi 1 – 1,5 m, viene utilizzato un trapano a perno per rimuovere il terreno dall’alto. Nel foro viene quindi inserito un involucro dentato e la perforazione prosegue fino a trovare una falda acquifera adatta. In questo caso, i primi strati possono essere saltati e perforati ulteriormente. Quando viene trovato lo strato, nel tubo di rivestimento viene inserito un tubo dell’acqua zincato con un filtro all’estremità. Le sezioni del tubo sono interconnesse con giunti, il giunto è accuratamente rivestito con sigillante. Quindi l’involucro viene estratto.

Per un pozzo, una fossa deve essere dotata di una profondità di almeno 1 m. In esso, il tubo del pozzo “guarda” a 10 – 15 cm dal fondo..

Come collegare una stazione di pompaggio a un pozzo

Collegamento della stazione di pompaggio al pozzo

Esistono due modi per installare una stazione di pompaggio. Il primo è attrezzare un ripostiglio caldo proprio sopra il pozzo, se si trova non lontano dalla casa. Il secondo è installare un cassone sopra il pozzo, nel quale starà la pompa.

Non ci soffermeremo in dettaglio sul primo metodo, poiché tutto è più o meno semplice con esso. Considera l’installazione di un cassone.

Bene cassonetto

Scaviamo il tubo fino a una profondità di 2,5 m, con un diametro di 2 volte il diametro del cassone. Versare sul fondo un cuscino di cemento spesso 20 cm, che sosterrà su sé stesso il peso del cassone.

Quindi installiamo il cassone nella fossa. Tagliamo il tubo del pozzo in modo che sporga di 500 mm all’interno del cassone. A questo livello, ad una profondità di circa 1,8 – 2 m, scaviamo una trincea che porta alla casa. Ci mettiamo dentro un tubo dell’acqua.

Installiamo la pompa nel cassone e la colleghiamo al tubo del pozzo. Ma l’accumulatore, in cui la pompa pomperà l’acqua, deve ancora essere installato da qualche parte nella casa o nel ripostiglio. Installiamo anche filtri e un’unità di controllo della stazione di pompaggio..

Riempiamo il cassone lungo il contorno con malta cementizia con uno strato di 30 – 40 cm Quando il calcestruzzo si asciuga, il resto dello spazio, non raggiungendo i 50 cm in cima, viene coperto con una miscela di sabbia e cemento. Il terreno viene versato dall’alto. Il cassone sarà ben protetto dal gelo.

Fornitura di acqua calda di una casa privata

Fornitura di acqua calda di una casa privata

Quando l’acqua viene fornita direttamente in casa, non sarà più difficile riscaldarla. Per fare ciò, puoi utilizzare diverse opzioni..

Il primo è installare caldaia a doppio circuito, per esempio, gas. Un circuito riscalderà l’acqua per l’impianto di riscaldamento, il secondo per le esigenze domestiche. Dalla stazione di pompaggio si collega alla caldaia un tubo con acqua fredda, ne esce un tubo con acqua calda e si collega ad un collettore che distribuisce l’acqua in tutta la casa.

La seconda opzione è installare caldaia a circuito singolo, che si occuperà esclusivamente del riscaldamento dell’acqua per il fabbisogno della casa. Può essere a gas o elettrico. È indispensabile installare una caldaia su di esso..

La terza opzione è installare scaldabagno elettrico ad accumulo.

Il quarto è adatto per grandi cottage. Può essere installato molti riscaldatori di flusso davanti ad ogni consumatore.

L’installazione dell’approvvigionamento idrico in una casa privata sarà completata quando i tubi dell’acqua calda e fredda saranno installati in tutta la casa. Dovresti anche occuparti dello scarico, ad es. fognature o fosse settiche. Lo smaltimento dell’acqua è un elemento obbligatorio. Ora non sarai in grado di eseguire l’acqua con i secchi. È necessario dotare il drenaggio dell’acqua del lavandino, della doccia, del bagno, della lavatrice e del WC.