Complotto

Piantine in crescita a casa. Condizioni per la coltivazione di piantine di pomodoro, peperone, cipolla, melanzane, cavoli. Metodi di coltivazione delle piantine

La coltivazione di piantine dai semi in casa è abbastanza comune non solo tra i residenti di case private, i proprietari di serre, ma anche tra i proprietari di appartamenti, perché molte persone preferiscono consumare verdure di propria produzione. Rimane predominante la coltivazione autonoma di piantine di fiori, che si desidera contemplare in diversi periodi dell’anno. Come sai, qualsiasi pianta può svilupparsi in un vaso, ma se produrrà un raccolto, se avrà l’aspetto e le condizioni adeguate, dipende da quanto correttamente il giardiniere dilettante è stato in grado di organizzare il microclima ottimale per questo, se ha portato le procedure per prendersi cura di quella o di un’altra cultura. Più in dettaglio, sulla produzione di piantine di vari ortaggi, metodi di allevamento, condizioni di sviluppo accettabili per peperoni, melanzane, pomodori, cavoli, peperoni e petunie, più avanti nell’articolo.

Sommario:

Metodi di semina

Il processo di coltivazione delle colture orticole e floreali dipende direttamente dal metodo di completamento dell’attività assegnata. Alcuni orticoltori preferiscono non preoccuparsi di mettere una pianta in vassoi separati e coltivare il seme direttamente in campo aperto, dopo che si è riscaldato a livelli accettabili. Per altri è fondamentale la messa a dimora di piantine già pronte, precedentemente coltivate in vaso, che hanno attraversato la fase di immersione. A seconda dell’ambiente prevalente, si forma il corpo della pianta, si sviluppa la sua immunità, si determina la capacità di produttività produttiva. Per maggiori informazioni sui metodi di produzione delle piantine, vedere la tabella.

Metodi di riproduzione delle piantine
Semina nel terreno Questo metodo prevede la semina di semi acquistati o raccolti in modo indipendente in piena terra, all’inizio del periodo ottimale per un particolare tipo di pianta. Molto spesso, i consumatori sono guidati dal diagramma fornito sulla confezione della varietà acquistata. Questo metodo funziona alla grande sia per cavoli che per pomodori e persino peperoni. Il rispetto delle norme di irrigazione tempestiva e di alta qualità rimane obbligatorio, grosso modo per i requisiti della cultura. Il vantaggio è che il processo non richiede ulteriori trapianti di piante, il che significa che il loro apparato radicale rimane intatto, inoltre, non è necessario tempo per l’adattamento a un nuovo luogo..
In vaso con un piccone Un metodo laborioso e costoso, tuttavia, è definito uno dei più produttivi, poiché i semi vengono piantati in cubetti nutrizionali appositamente preparati. La base del suolo è una miscela di terreno e sostanze organiche, le cui proprietà sono molte volte superiori all’humus e ad altri fertilizzanti. Una serie di vantaggi include il fatto che quando piantate in piena terra, le piante si adattano rapidamente al nuovo ambiente e dopo 5-7 giorni, lo sviluppo successivo diventa evidente..
In vaso senza raccolta La produzione di piantine da semi per un’aiuola chiusa viene effettuata in un comune vassoio per verdure, che può essere acquistato già pronto sugli scaffali dei negozi o realizzato da soli. Sono pieni di terreno preparato e, dopo l’introduzione del seme, sono ricoperti di torba e sabbia, che devono prima essere cotti a vapore, cioè disinfettati. In un tale ambiente, si sviluppano bene diverse varietà di meloni, cetrioli, pomodori..
Potless con un tuffo di piantine nel terreno Le colture di zucca non si prestano alla raccolta, a causa dello scarso adattamento dopo il trapianto, tuttavia, questo metodo per ottenere piantine si traduce in un buon raccolto di pomodori, sedano, cavolo, dopo la raccolta in cui l’apparato radicale assume una forma ramificata. Il vantaggio del metodo senza vaso è la capacità di risparmiare materie prime di semina, l’area assegnata. Nel processo di raccolta, le piantine vengono immerse più in profondità nel terreno e hanno una base più potente, grazie all’apparato radicale ramificato nel giardino.
Produzione di miniblocchi Acquistare cassette e piantare piantine in esse è uno dei metodi più popolari oggi. Sviluppano bene tabacco, sedano, tutti i tipi di colture di cavoli. I vantaggi del metodo sono considerati non solo il risparmio del substrato, ma anche il minimo investimento del fattore umano. Inoltre, quando si trapiantano le piante in terreno aperto, vengono eseguite manipolazioni minime; inoltre, non è necessaria una scelta.

Vale la pena notare che qualunque sia il metodo scelto dal proprietario impegnato nella coltivazione di ortaggi, deve ricordare che ciascuno di essi richiede regolazioni obbligatorie all’illuminazione, ai livelli di umidità e alle condizioni di temperatura nella stanza in cui vengono prodotte le piantine. Più in dettaglio, sullo sfondo per la coltivazione di varie colture da giardino, inoltre.

Caratteristiche della coltivazione del peperone in casa

Un certo numero di persone stravaganti include un nativo dei territori americani, che oggi si è saldamente stabilito nelle distese ucraine-russe ed europee, spesso chiamate bulgare, dolci. La coltivazione di piantine di peperoni in casa richiede molto lavoro da parte del proprietario, oltre a osservare le seguenti sfumature:

  • piantare piantine in un luogo permanente dopo 80 giorni, dopo essere state messe in vaso;
  • il substrato per la cultura dovrebbe essere focalizzato sulla leggerezza, l’ariosità, è meglio se è una miscela di torba e humus o torba e humus;
  • il seme richiede una lavorazione primaria in una soluzione di manganese;
  • quando i semi germinano, nella stanza dovrebbero dominare stabili 22-25 gradi, inoltre, i contenitori sono coperti con un involucro di plastica;
  • quando compaiono i primi scatti, il film viene rimosso e il regime di temperatura viene regolato, ridotto per i primi 5 giorni a 13-18 gradi durante il giorno, di notte si osservano 8-10 gradi;
  • in futuro, sono necessari indicatori di 26-28 gradi durante il giorno, 10-15 di notte;
  • un’irrigazione eccessiva danneggia il pepe, inoltre, l’irrigazione della coltura con acqua fredda è controindicata, la sua temperatura dovrebbe essere di circa 30 gradi, altrimenti c’è il rischio di malattia della coltura.

I peperoni, come altre verdure, richiedono una buona illuminazione, quindi è importante installare lampade aggiuntive per le piantine che devono essere spente dopo le nove di sera. Ogni giardiniere sceglie di immergere il pepe o no per se stesso, poiché non c’è consenso su questo problema, ma per l’alimentazione si può parlare solo affermativamente, è necessario e persino necessario più volte.

Quali sfumature tecnologiche bisogna seguire per ottenere buone piantine di pomodoro

Coltivare piantine di pomodoro in casa consiste non solo nell’acquistare semi di alta qualità, scegliendo la varietà più adatta al clima, ma anche nell’osservare gli standard di cura, che ti permetteranno di ottenere raccolti sani. È dalle condizioni delle piantine e dalla loro immunità al terreno che dipenderà la resa, che è molto importante per i pomodori. Per i giardinieri che si sono alzati per questa attività, è importante capire che la cultura è molto amante dell’umidità e richiede un’irrigazione regolare, più volte al giorno, inoltre, nella stanza in cui si trovano i vassoi con le piantine, l’umidità dovrebbe dominare, con indicatori di circa l’80%.

Se il processo viene avviato in un’area residenziale, vale la pena assicurarsi che le piante si trovino sulla superficie meridionale per ricevere una quantità sufficiente di luce solare. Le condizioni di temperatura ottimali per i pomodori durante il giorno sono 18-22 gradi, di notte 10-15 gradi. Prima di piantare in piena terra, le piantine dovrebbero essere pre-indurite, portandole in condizioni più fresche. È importante notare che la coltivazione di piantine di pomodoro in casa si basa sull’organizzazione obbligatoria dell’alimentazione, due o tre settimane dopo l’emergere delle piantine. Il periodo di impianto in giardino varia a seconda della varietà (precoce, media, tardiva).

Microclima per l’autoproduzione di piantine di melanzane

I giardinieri da soli possono ottenere un raccolto di diversi tipi di blu, forma e colore, è sufficiente acquistare correttamente i semi, lavorarli e prendersi cura delle piantine. Poiché la coltura vegetale viene facilmente danneggiata da parassiti e varie malattie, è necessario posizionare solo terreno trattato e disinfettato. Un giardino aperto per un ortaggio dovrebbe essere preparato in autunno, applicando fertilizzanti e neutralizzando l’aspetto delle erbacce.

Oltre a un substrato di alta qualità, le piantine di melanzane che crescono in casa dovrebbero basarsi sulla lavorazione tempestiva del materiale del seme in una soluzione salina, in base ai semi che sono galleggiati inizialmente, dovrebbero essere immediatamente esclusi dalla semina. Secondo le raccomandazioni dei praticanti, è consigliabile risvegliare i semi blu, cioè di tanto in tanto metterli in condizioni diverse, quindi in quelle più calde e umide, quindi in quelle fredde, lasciarli asciugare prima di metterli in cassette . In modo che le piantine siano forti e non allungate, i germogli che appaiono vengono posti in una stanza con una temperatura di 14-16 gradi.

Condizioni per la coltivazione di piantine di petunie sul davanzale della finestra

Una pianta perenne in giardino è la petunia preferita da tutti, la cui piantina può attecchire perfettamente anche in una normale bottiglia di plastica. Questa pianta è apprezzata da molti giardinieri per la sua combinazione di colori lussuosi, fiori luminosi e rigogliosi. Il successo di tale splendore dipende direttamente dalla qualità dei semi, che vanno acquistati solo da distributori di fiducia, privilegiando poi le specie ricoperte.

Le piantine di petunie che crescono in casa avranno un successo assoluto se inizi a preparare le piantine in inverno, perché dopo la comparsa dei germogli, occorrono almeno 12 settimane per ottenere i fiori. È importante che il substrato abbia una quantità sufficiente di materia organica, è meglio se il giardiniere dà la preferenza alla miscela di terra già pronta, che aumenta le possibilità di coltivazione di successo del raccolto. Si consiglia di posizionare piccoli grani nel terreno con uno stuzzicadenti, forandoli minimamente nel substrato.

Cavolo sul davanzale della finestra

Lo stato dei futuri frutti del cavolo è stabilito proprio nelle proprietà delle piantine piantate, che sono spesso prodotte dai giardinieri da soli. Coltivare piantine di cavolo a casa con il risultato finale positivo si basa sull’osservazione di diversi segreti. Questi includono:

  • il rapporto tra la scelta della varietà e gli obiettivi prefissati per la raccolta (conservazione a lungo termine, consumo fresco a scadenza anticipata);
  • familiarizzazione con il produttore di semi, che ne garantiva la qualità;
  • preparazione di un substrato nutritivo;
  • un approccio varietale alla data di semina;
  • i semi di cavolo germogliano solo con una quantità sufficiente di umidità, in ragione del 50% per peso del grano;
  • la lampada dovrebbe illuminare la coltura per almeno 12 ore al giorno;
  • per ottenere rapidamente piantine, è necessario osservare la temperatura ambiente con indicatori di 18-20 gradi.

Per il cavolo bianco, l’abbassamento della temperatura notturna svolge il ruolo di indurimento positivo, con il cavolfiore è meglio non esercitarsi.

Come ottenere piantine di cetriolo

Le piantine di cetrioli che crescono in casa possono basarsi sulla semina di specie ibride o sulla semina di semi raccolti da sé, che, con un invecchiamento di 3-4 anni, portano risultati sorprendentemente positivi. La cultura ha una serie di caratteristiche sia di sviluppo che di cura, che consiste nella produzione senza raccolta, poiché l’ortaggio non lo tollera molto bene. I semi vanno posti nel terreno solo quando preparati, già schiusi. Le piantine devono ricevere la massima quantità di luce, altrimenti si allungheranno, ma le loro condizioni saranno indebolite. Prima di piantare, vale la pena eseguire l’indurimento obbligatorio. L’opzione migliore per ottenere buone piantine di cetriolo è l’uso di vasi di torba..

Quindi, possiamo dire che con un’adeguata familiarizzazione con le peculiarità delle colture da giardino e da giardino, tutti hanno l’opportunità di produrre buone piantine a casa, dalle quali è possibile ottenere frutti rispettosi dell’ambiente e fiori lussuosi..