Complotto

Installazione di pali di recinzione: istruzioni passo passo

La recinzione del sito serve non solo come protezione dagli estranei, ma anche come importante elemento decorativo che fa la prima impressione del proprietario del sito. È sulla recinzione che i passanti e gli ospiti ricordano la casa. Indipendentemente dal costo del materiale, l’installazione della recinzione richiede molto tempo e fatica, quindi voglio garantire la sua massima durata. I pilastri svolgono la funzione di struttura portante e la durata dell’intera recinzione dipende dalla loro qualità e dalla corretta installazione. L’articolo discuterà su come installare correttamente i pali della recinzione con le tue mani..

Contenuto:

Quali sono i pali di recinzione

  • Viene considerato il materiale tradizionale per la fabbricazione dei pilastri Di legno. Oggi i pali di legno di qualità adeguata sono una soluzione piuttosto costosa. Sono realizzati con tronchi di legno massiccio. Pino, larice, frassino, quercia, acacia e gelso sono i più resistenti a fattori ambientali sfavorevoli (sbalzi di temperatura, umidità, muffe). Al secondo posto c’è un gruppo di abeti rossi e abeti. Specie come betulla, acero, tiglio, pioppo tremulo, ontano e faggio non sono adatte alla realizzazione di pilastri. Per aumentare la durata dei pali in legno, sono necessari ulteriori trattamenti antisettici e cottura prima della carbonizzazione. La scelta di questo tipo è spesso associata allo stile del design del paesaggio. Di norma, viene utilizzato un supporto in legno per una recinzione realizzata con lo stesso materiale..

  • La soluzione versatile e comune è pali di metallo. Sono ugualmente ben combinati con una staccionata in legno, una rete a maglie di catena e un profilo metallico. Inoltre, un tale supporto è in grado di sopportare un carico significativo. Il metallo è più resistente del legno, ma richiede un pretrattamento per prevenire la ruggine. Per prolungare la durata, lo strato di vernice viene rinnovato annualmente. Sono possibili due varianti di esecuzione: tubi saldati cavi di un certo diametro e da un profilo metallico a sezione quadrata. Sono imposti requisiti rigorosi sul diametro dei pilastri e sullo spessore del metallo, che garantiscono praticità e affidabilità di funzionamento. Il diametro ottimale è di 6 cm con uno spessore della parete di 2 mm. Il fissaggio al supporto metallico della traversa e di altri elementi della recinzione è semplice e veloce.
  • Pilastri in cemento-amianto e cemento sono caratterizzati da un alto indicatore di durata, tuttavia, hanno anche una serie di svantaggi, oltre al prezzo elevato. I tubi di cemento-amianto sono scomodi quando si installa una recinzione, non sono combinati con tutti i materiali, sono inclini a rompersi sotto l’influenza dell’acqua gelata che è entrata nello spazio vuoto attraverso la parte superiore aperta. I pali di cemento sono usati raramente e principalmente per recinzioni potenti e colorate.
  • Pilastri in mattoni caratterizzato dalla complessità di installazione e dall’alto effetto decorativo. Specialisti con competenze professionali sono coinvolti nella costruzione di tali pilastri, il che aumenta notevolmente il costo del supporto. Prima dell’installazione, è necessaria l’attrezzatura della fondazione, alla quale verrà trasferito l’intero carico dei pilastri pesanti. La durata è in gran parte determinata dalla corretta installazione, altrimenti i pilastri si deformano e la recinzione necessita di ricostruzione.

Quando si sceglie un materiale per i pilastri, sono guidati da capacità finanziarie, caratteristiche, caratteristiche di installazione e requisiti di stile architettonico. Le strutture di recinzione forgiate sembrano spettacolari con pilastri in mattoni..

Installazione di pali di recinzione in legno

  • Per rompere il perimetro del sito, è meglio utilizzare pilastri con un diametro di circa 15 cm, per i pilastri intermedi è consentito un diametro di circa 10 cm L’albero necessita di essiccazione e trattamento preliminare con una soluzione di solfato di rame o un moderno preparato antisettico per distruggere i microrganismi. Le estremità inferiori sono ingrassate e avvolte con materiale di copertura.
  • Per una migliore protezione dall’umidità, i pilastri sono dipinti con pittura ad olio. Una volta installati, sono orientati in modo che la parte superiore di un albero una volta in crescita sia in basso. Questo accorgimento eviterà la risalita dell’acqua attraverso i microcapillari e l’accumulo di umidità all’interno della colonna..

  • Il supporto in legno viene installato principalmente per strutture leggere, quindi fissarlo può essere abbastanza semplice. Con l’aiuto di un trapano, viene praticato un foro con una profondità di circa mezzo metro con un’altezza della parte fuori terra del pilastro fino a 1,5 m. Con un aumento dell’altezza della recinzione, aumenta anche la profondità di incastro, osservando la regola che la parte interrata dovrebbe essere 1/3 dell’intera lunghezza del palo.
  • Il diametro della fossa è il doppio del diametro del pilastro. Il trapano deve essere tenuto in posizione verticale per ottenere un foro diritto e diritto. Inoltre, sul fondo della rientranza, viene steso uno strato di pietrisco o argilla espansa da costruzione per il drenaggio dell’acqua piovana. Il pilastro è installato rigorosamente in verticale (la sua posizione è controllata dal livello), dopo di che è coperto di macerie o mattoni rotti dai lati. Quando si addormenta, il materiale viene periodicamente compattato con rottami. Dopo ogni speronamento, viene controllata la posizione del palo.
  • Per la durata delle recinzioni, i pali di legno possono essere installati in manicotti metallici, che fungono da involucro per l’intera parte interrata. In questo caso, il manicotto deve passare vicino all’albero, escludendo la possibilità di penetrazione dell’acqua all’interno. Per fare ciò, utilizzare cilindri metallici di diametro leggermente inferiore a quello del pilastro..

Come installare pali di recinzione in metallo

  • La resistenza dei pilastri metallici può resistere anche a strutture pesanti e carichi di vento significativi (recinzione in cartone ondulato), quindi devono essere fissati rigidamente. Per installare supporti metallici, vengono utilizzati il ​​calcestruzzo e la guida nel terreno..

  • Ci sono due metodi di cementazione. Nel primo metodo, viene praticato un foro di diametro leggermente maggiore di quello del pilastro. E poi lo spazio tra il palo installato verticalmente e il terreno viene colato di cemento. Il secondo metodo consiste nel riempire il foro con cemento e quindi installare la colonna. In questo caso, viene fornita una fissazione più forte..
  • Il calcestruzzo viene utilizzato su terreni sabbiosi con buona permeabilità all’acqua e non soggetti a rigonfiamenti.
  • Guidare in post con una mazza è il modo più semplice e affidabile, ma richiede sforzo fisico e abilità. Il palo viene inserito in un foro più piccolo per una perfetta aderenza al suolo. Questo metodo è adatto per recinzioni di strutture leggere e viene utilizzato su terreni pesanti con terreno denso. Un punto positivo è la facilità di ricostruzione della recinzione in caso di inclinazione: i pilastri vengono livellati usando lo stesso martello.

È possibile acquistare pali di metallo con una spirale all’estremità. I pali a vite vengono avvitati nel terreno per garantire una compattazione sufficiente.

Installazione di pali di recinzione in cemento-amianto

  • I pilastri più comuni hanno un diametro di circa 12 cm.Il supporto in cemento-amianto non è considerato resistente, quindi è adatto solo per strutture leggere. Con una corretta installazione, la durata supera i 50 anni.
  • Le fosse vengono perforate con una profondità di circa 80 cm (con un’altezza della colonna superiore a 2 m), realizzando un prolungamento sottostante. L’espansione viene colata con calcestruzzo e le pareti sono rinforzate con un tubo di materiale di copertura, che dovrebbe sporgere di 15 cm.Una cassaforma in legno è realizzata attorno alla parte sporgente del materiale di copertura. La fossa è piena di cemento, ma non completamente. Mentre la soluzione non si è congelata, inserire un tondino di ferro o uno spillo di lunghezza leggermente inferiore al palo stesso.

  • Inoltre, dopo che l’asta è stata fissata con malta, posizionare il palo e versare in calcestruzzo tutto lo spazio rimanente sul bordo della cassaforma. Allo stesso tempo, la struttura non entra affatto in contatto con il terreno ed è fissata in modo sicuro. Per proteggere dallo scoppio sotto l’influenza dell’acqua gelida, la cavità dei pilastri viene versata con cemento fino in cima, formando un cappuccio convesso per escludere l’accumulo di acqua.
  • È possibile anche un metodo meno laborioso, simile all’installazione di tubi metallici, in cui i pilastri vengono interrati nel terreno e versati con calcestruzzo. Ma il suo uso è consentito solo su terreni sabbiosi..

Installazione di pali di recinzione in mattoni

  • L’installazione dei pilastri in muratura inizia con la preparazione della fondazione della striscia. Per questo, il mattone rotto viene posato nella trincea scavata e cementato. Nel sito del futuro pilastro, è montato un solido rinforzo con diverse aste metalliche, che fungeranno da cornice. È possibile utilizzare tubi larghi.

  • La parte superiore della fondazione è ricoperta di materiale impermeabilizzante. Prima di iniziare la posa verificare la correttezza della marcatura. La prima riga viene controllata per l’uniformità utilizzando un livello. I mattoni sono disposti attorno al telaio e la cavità risultante è riempita di cemento.

L’installazione di pilastri in mattoni richiede abilità e raramente viene eseguita in modo indipendente senza il coinvolgimento di specialisti..

Il metodo di installazione di pilastri su terreni pesanti e con una stretta presenza di acque sotterranee

  • I terreni pesanti sono pericolosi in quanto sono in grado di spingere i pilastri in superficie insieme al calcestruzzo colato. Entro 2-3 anni, la durata promessa della recinzione potrebbe essere compromessa. La presenza ravvicinata di acque sotterranee aumenta la corrosione e il decadimento e provoca anche un cambiamento nello strato superiore.
  • In tali casi, è necessario applicare metodi più dispendiosi in termini di tempo, ma anche più affidabili per l’installazione dei pali. Molti praticanti consigliano di aumentare la profondità dei fori sotto la falda freatica. Questo metodo comporta un superamento della soluzione e non sempre si giustifica..
  • Il metodo seguente è considerato più efficiente. Nella parte inferiore del foro preparato, il pietrisco o l’argilla espansa sono disposti in uno strato di 20 cm Dopo aver installato il pilastro, lo spazio viene anche riempito con pietrisco a 15 cm dal livello del suolo. Questi restanti 15 cm vengono versati con cemento. L’intercalare in pietrisco garantisce un buon drenaggio e non ostacola il deflusso dell’acqua. La parte superiore in cemento assicura che il palo sia saldamente in posizione. Sebbene molti costruttori in questi casi rifiutino del tutto il cemento.

Passaggi generali per l’installazione di pali di recinzione

  • Dopo aver scelto il materiale per i pilastri e il metodo di installazione ottimale, iniziano a preparare tutti gli strumenti necessari. Avrai sicuramente bisogno di un trapano da giardino, pala, piede di porco, cavo, livello dell’edificio, materiale di drenaggio. A seconda del metodo scelto, potresti aver bisogno di una mazza, materiale di copertura, un contenitore per la preparazione di una soluzione e cemento.
  • Una fase critica è la pianificazione e la demolizione del sito. I pioli sono guidati lungo il perimetro al posto dei futuri pilastri, lungo i quali viene tirato lo spago. In questo caso, ogni piolo deve essere rigorosamente opposto a quello vicino. Negli angoli, hanno in programma di mettere pilastri di diametro maggiore per un carico elevato. La lunghezza consigliata di una sezione – la distanza tra i due pali – non è superiore a 3 m.Se la struttura della recinzione è pesante, la distanza viene ridotta a 2,5 m per evitare cedimenti.
  • Dopo aver installato il primo pilastro d’angolo, procedere al secondo pilastro d’angolo, livellando la sua altezza rispetto al primo utilizzando una livella idraulica. Due corde vengono tirate tra i due montanti in basso e in alto, che serviranno da marcatori durante l’installazione dell’intermedio.
  • Con una significativa differenza di altezza (più di 25 cm), è prevista l’installazione di pilastri aggiuntivi e una recinzione a gradini. I supporti ausiliari con maggiore resistenza sono installati nelle posizioni dei wicket e dei cancelli delle auto.

  • Quando si fissa il pilastro, la sua posizione viene verificata con un livello verticale. È importante che tutti i pilastri non solo siano della stessa altezza, ma siano anche in piedi esattamente. Quando si utilizza il calcestruzzo, i lavori di fissaggio della recinzione iniziano non prima di 3-5 giorni per consentire alla malta di indurire e indurire completamente.

Pali per recinzioni video

Per installare una recinzione in un cottage estivo, puoi farlo da solo se scegli il metodo e il materiale più versatili. Allo stesso tempo, la recinzione durerà a lungo e senza il fastidio annuale delle riparazioni. I più popolari negli ultimi anni sono stati i pali metallici con una maglia a catena; spesso si trovano recinzioni profilate. Le recinzioni di legno economiche realizzate con legno di bassa qualità sono poco pratiche da costruire. Per strutture più complesse che utilizzano supporti in cemento-amianto e mattoni, sarà necessario l’aiuto di specialisti..