Complotto

Installazione dell’arco fai-da-te: ordine di esecuzione. Come preparare e installare correttamente da soli?

Esistono molte forme e tecniche per decorare una porta e l’installazione di un arco è una delle soluzioni più comuni. L’arco consente di aumentare l’area utilizzabile ed espandere visivamente la stanza, creando zone funzionali, lasciando separato lo spazio interno. Gli archi aggiungono anche raffinatezza agli interni e sono in grado di combinarsi armoniosamente con qualsiasi stile. È abbastanza semplice costruire un arco e per questo è possibile utilizzare materiali diversi, che dipendono dalla scelta della forma della struttura e dai parametri della porta.

Sommario:

Tipi e caratteristiche di installazione di archi

Le forme ad arco non si limitano a un arco dritto, che consente loro di adattarsi armoniosamente a qualsiasi design d’interni. La scelta della forma della struttura dipende dai parametri della porta. Molti tipi di archi sono utilizzati nel design moderno:

  • classico – il tipo più comune, presentato sotto forma di un arco uniforme con lo stesso raggio;
  • moderno – la struttura si presenta sotto forma di un’apertura diritta, la cui parte ad arco è rialzata;
  • portale – ripetendo l’aspetto di una porta aperta, ha una forma rettangolare;
  • romanticismo – rappresenta una struttura rettangolare, i cui bordi superiori sono arrotondati;
  • trapezio: un design rettangolare, in cui la parte superiore è presentata ad angolo, imitando la forma di un trapezio;
  • ellisse: una struttura rettangolare, la cui parte superiore è arrotondata a forma di ellisse;
  • semi-arco – è un arco rettangolare, dove la parte superiore è arrotondata da un lato e dall’altro rappresenta un angolo uniforme, che crea un effetto onda;
  • arco con una parte superiore – una struttura rettangolare in cui la parte superiore è divisa da un arco uniforme, formando un piccolo rettangolo sopra di essa.

Inoltre, nel design moderno vengono utilizzate forme futuristiche libere, prive di tipicità, ma, per così dire, realizzate in una proiezione curva. Tali strutture possono essere di forma arbitraria, avere dimensioni non standard e qualsiasi dispositivo architettonico..

Foto su richiesta Installazione ad arco fai da te

Selezione del materiale

Per installare un arco con le tue mani, è importante decidere in anticipo sui materiali. A questo scopo è possibile utilizzare un’ampia gamma di materiali. A seconda del tipo di costruzione, nell’installazione è possibile applicare:

  • Di legno;
  • mattone;
  • cartongesso;
  • Fibra di legno o MDF;
  • plastica.

Installare un arco in legno e mattoni è un processo piuttosto laborioso, ma l’effetto è molto bello. Il mattone è un materiale pesante, quindi è usato raramente per gli archi in un appartamento, più spesso per decorare case private. La plastica sembra laconica e sobria, quindi sarà un’ottima soluzione per lo stile del “minimalismo” all’interno. Il più pratico è il muro a secco: un materiale economico e facile da lavorare che può essere trasformato in un arco di qualsiasi forma. I pannelli in fibra di legno o MDF sono meno versatili del cartongesso, ma possono essere utilizzati per creare le tipiche forme ad arco. Qualsiasi materiale può essere utilizzato per questo scopo, quindi qualunque cosa tu scelga, il risultato sarà eccellente..

Come calcolare i parametri dell’arco?

L’arco può essere installato in qualsiasi porta, mentre le sue dimensioni influenzano la forma della struttura. Ogni arco è costituito da elementi strutturali, il cui calcolo è necessario per una corretta installazione. Anche se disponi di un misuratore oculare accurato, non puoi comunque creare l’arco anche se non lo rappresenti schematicamente. Il disegno dell’arco dovrebbe includere i calcoli:

  • larghezza di apertura: se vuoi allargare l’arco, devi calcolare dove avrà un centro in una volta, per determinare quindi l’altezza e la forma;
  • altezza dell’arco – l’altezza dal centro della larghezza dell’arco all’inizio della formazione dell’arco;
  • raggio dell’arco – misurato dall’intersezione della larghezza della porta con l’arco e l’altezza.

Misura l’interno della struttura (la distanza da una parete all’altra) e dividi per 2: questo sarà il centro. Quindi segnare l’altezza dal centro verso l’alto. Questo è necessario per calcolare l’arco. Indipendentemente dalla forma dell’arco, dovrai calcolarne la forma. Per fare ciò, è necessario determinare il raggio della volta, quindi specchiarlo dal lato opposto. Quando si rifinisce la struttura, si deve tenere presente che ridurrà l’area utilizzabile all’interno del passaggio di 7-10 cm.L’implementazione dell’arco è possibile se l’apertura è di almeno 2 m e la distanza dal suo arco al il soffitto deve essere di almeno 40 cm. Se la dimensione dell’apertura ti consente di installare l’arco completo, dovrai aumentarlo.

Foto su richiesta Installazione ad arco fai da te

Installazione fai-da-te di archi: le sottigliezze del processo

La scelta della forma della volta viene effettuata in fase di progettazione. Prima di iniziare il lavoro, è necessario decidere la forma dell’arco futuro, poiché la quantità di materiali di consumo dipende da questo. A seconda del tipo di materiale scelto, vale la pena conoscere alcune delle sfumature su come installare un arco in una porta:

1. Gli archi ovali e arrotondati sono assemblati da spazi vuoti. Sono fatti in anticipo e quindi attaccati l’uno all’altro. Questo tipo di raccolta è adatto per pannelli in legno e installazione di archi in plastica..

2. I materiali leggeri sono fissati con la colla ed è meglio fissare mattoni o legno con tasselli a un profilo metallico. Nessuna colla può sopportare il peso di questi materiali. Ma muro a secco, plastica, fibra di legno e MDF possono essere incollati alla porta.

3. L’arco può essere decorato. Puoi aggiungere ulteriore grazia all’arco con l’aiuto di cornici, divanetti, strisce. L’arredamento della parte interna e anteriore sotto le colonne è popolare..

L’arco può essere inoltre dotato di nicchie all’esterno della struttura principale o entrare nel bancone del bar – in generale, può incarnare qualsiasi funzione interna. È possibile installare elementi luminosi nella parte interna dell’arco per creare un’ulteriore fonte di luce nella visita.

Arco in cartongesso

Il muro a secco è uno dei materiali più richiesti utilizzati nella costruzione e nella decorazione d’interni. L’installazione interna di archi in cartongesso fai-da-te richiederà i seguenti materiali:

  • foglio di muro a secco ad arco;
  • un profilo metallico per creare una cornice;
  • tasselli con viti per l’unione al soffitto;
  • viti autofilettanti per fissaggi per cartongesso (3,5×25 mm);
  • seghetto alternativo o forbici per metallo;
  • rullini, mastice e materiali per primer.

Innanzitutto, è necessario rimuovere i resti della vecchia porta, pulire e modellare, quindi ritagliare la parte anteriore del telaio dal muro a secco. Per fare ciò, è necessario prendere le misure sul muro a secco e segnare la larghezza. Quindi segnare il raggio con un compasso, che deve essere costituito da una corda, una matita e una vite autofilettante. Il punto di piegatura superiore viene contrassegnato e da esso viene tracciata una linea. Il raggio è segnato su due fogli di cartongesso allo stesso modo. Usando un seghetto alternativo, devi tagliare il materiale. La linea dovrebbe essere dritta, quindi fai attenzione a non danneggiare il materiale. Per tagliare il secondo foglio, puoi mettere il foglio tagliato e sotto di esso puoi tagliare il secondo con la stessa fine e anche.

Il prossimo passo è installare il telaio metallico. La lunghezza del profilo deve corrispondere alla larghezza della porta. Le piccole sezioni del profilo guida devono corrispondere all’altezza del muro a secco tagliato. Quindi vengono praticati i fori con un perforatore e vengono inseriti i tasselli. È necessario tagliare il profilo all’incirca alla stessa distanza di 3-4 cm in modo che sia conveniente piegarlo e fissarlo all’arco. Il muro a secco con raggio di taglio viene quindi fissato su entrambi i lati della porta. Un profilo è attaccato all’interno e i suoi segmenti sono inseriti sotto il muro a secco. Il profilo del raggio è avvitato con viti autofilettanti per il fissaggio.

Il prossimo passo è installare la piastra terminale. Per fare ciò, è necessario piegare il muro a secco, dandogli una forma ad arco. Esistono due modi per piegare il cartongesso: asciutto e bagnato. Per l’autoinstallazione dell’arco, puoi usare qualsiasi. Il foglio piegato deve essere tenuto in questa posizione per diversi giorni in modo che acquisisca la forma di piegatura desiderata. Il foglio del raggio viene installato sul profilo mediante viti autofilettanti. Le fasi finali sono la finitura, l’adescamento e il livellamento della superficie. Per il livellamento, vengono utilizzati stucco e rete di rinforzo. È necessario realizzare diversi strati di mastice per nascondere tutte le irregolarità e i difetti di progettazione. Il passaggio finale è la decorazione. Puoi dipingere l’arco, rifinire con una baguette di pinoplast o utilizzare pannelli leggeri.

Arco in PVC e MDF

La struttura in fibra di legno e MDF è un arco, che ognuno è in grado di installare da solo. Gli archi realizzati con questo materiale sembrano molto belli e pratici da installare. Vengono venduti archi già pronti, la cui installazione richiede pochissimo tempo, ma per risparmiare denaro, puoi creare un arco da solo. Per questo avrai bisogno di:

  • metro a nastro e matita;
  • viti, tasselli e viti autofilettanti;
  • colla;
  • seghetto alternativo o coltello;
  • Pannelli in truciolare o MDF;
  • profilo

È importante capire che truciolare e MDF sono tre materiali diversi. Truciolare e MDF – un pannello pressato fatto di piccoli trucioli di legno, che è caratterizzato da una maggiore resistenza e flessibilità sufficiente per farne un arco. Fiberboard è un pannello in fibra di legno. È meno attraente, quindi richiede un rivestimento obbligatorio, ma è più economico del truciolato. MDF: lo stesso del truciolato, solo MDF di media durezza, il che significa che è leggermente più forte.

La base per i pannelli a base di legno è un profilo in legno, realizzato con barre. I fori sono praticati per i tasselli nelle barre e i segni sono fatti per praticare i fori nell’apertura. Questo crea una cornice su tutta la superficie. Quindi vengono attaccati i fogli tagliati. Disegni e misurazioni sono fatti allo stesso modo del muro a secco. I fogli sono fissati con viti autofilettanti, su cui vengono inseriti i tasselli. Con l’aiuto dei fogli, puoi creare un arco di qualsiasi forma. La fase finale sta finendo.

Arco in legno

Un arco in legno sembra esteticamente molto attraente e con l’aiuto di questo materiale puoi dare un arco di qualsiasi forma, decorare magnificamente una porta e organizzare un passaggio interno. Prima di fissare l’arco sulla porta, è necessario rimuovere gli elementi del vecchio telaio e levigare la superficie. Quindi redigere un disegno e pianificare le misure dell’arco. Il legno è un materiale abbastanza pesante per un arco, quindi devi prima segarlo e poi assemblarlo.

Per installare la struttura, avrai bisogno di:

  • livello e metro a nastro;
  • seghetto alternativo o seghetto;
  • elementi di fissaggio;
  • perforatore;
  • Fibra di legno per il modello;
  • tavole;
  • materiali decorativi e di finitura.

Il primo passo è creare un modello. Per fare ciò, è necessario effettuare un markup sul foglio DPV. Disegna l’arco per una curva completa. Il raggio di entrambe le parti deve corrispondere. Taglia un arco dal foglio con un seghetto alternativo.

Quindi è necessario collegare il modello e disegnare l’arco inferiore e superiore sulla lavagna. Le parti segate devono essere carteggiate in modo che non ci siano asperità. Quindi il telaio viene assemblato dalle barre. Gli elementi possono essere incollati insieme. Quindi la volta viene fissata con viti autofilettanti all’apertura. Puoi usare schiuma di poliuretano o unghie liquide. Quindi vengono fissati i pannelli laterali. La fase finale è l’eliminazione delle imperfezioni, la lavorazione delle giunture e delle irregolarità e la verniciatura del legno con vernice o vernice..

Foto su richiesta Installazione ad arco fai da te

Arco in mattoni

Un’ottima soluzione per una casa privata è un arco in mattoni. Mattone, pietra, cemento: questi materiali possono essere utilizzati per creare un arco attraente con le tue mani. Se usi un mattone, puoi usare il truciolato come modello. La creazione del disegno e la preparazione del modello vengono eseguite allo stesso modo degli altri materiali. Ma va tenuto presente che il mattone è pesante, quindi è necessario scegliere strutture di supporto in grado di sopportare il suo peso..

Il mattone è posato uniformemente su entrambi i lati, è meglio iniziare con il markup dell’immagine. Durante il rivestimento deve essere utilizzata malta cementizia. Puoi decorare l’arco con una pietra decorativa, che è facile da installare con le tue mani..

È del tutto possibile installare l’arco con le proprie mani. Indipendentemente dal materiale scelto, è indispensabile eseguire un disegno preliminare per ottenere una volta uniforme. Non c’è niente di difficile nell’installare un arco. Se hai ancora domande su come realizzare la struttura da solo, guarda il video della guida all’installazione dell’arco fai-da-te: