Complotto

Come fare un percorso in giardino

In connessione con la scomparsa dell’era degli exploit del lavoro su sei acri, i proprietari dei cottage estivi hanno iniziato a pensare sempre di più al loro miglioramento, di cui un elemento integrante sono i percorsi del giardino. Lo sviluppo e l’implementazione del design di un orto, come qualsiasi progetto di design, richiede un approccio integrato e sperimentazioni audaci. Se nel processo di sistemazione dell’interno di una stanza, i materiali da costruzione e di finitura sono elementi ausiliari: carta da parati, pavimenti, mobili e decorazioni, allora nel giardino viene alla ribalta la bellezza e l’unità della natura vivente, che offre un vasto campo per immaginazione. I percorsi del giardino contribuiranno a sottolineare l’unicità della natura dell’area suburbana e, allo stesso tempo, a renderla più funzionale. Sono loro che collegano l’edificio residenziale con gli edifici principali situati sul sito e sono considerati la personificazione della sua bellezza e armonia. Essendo un attributo obbligatorio di un’area suburbana, i percorsi del giardino ben organizzati daranno al sito completezza e un aspetto ben curato. Non solo si inseriranno organicamente nel paesaggio verde del sito, ma lo divideranno anche in settori, rendendolo più ben curato. Come scegliere il materiale giusto per organizzare un percorso del giardino e come realizzare un percorso del giardino con le tue mani – leggi nel nostro articolo.

Percorsi del giardino: un elemento decorativo e funzionale del sito

Lo sviluppo di tecnologie innovative in vari ambiti della vita, inclusa la progettazione del paesaggio, consente agli artigiani di non fermarsi ai percorsi del giardino, per la fabbricazione dei quali vengono utilizzati materiali tradizionali (mattoni di clinker, pietre per lastricati o lastre di pavimentazione pesanti) e di dare la preferenza a materiali alternativi con una trama originale: ghiaia, ciottoli o legname segato. Rispondendo alla domanda: “Come realizzare da soli un percorso del giardino?”, È necessario ricordare che un percorso del giardino crea ulteriori accenti grafici sul sito, trasformando il cortile in una vera opera d’arte, creata in collaborazione con la natura stessa. Per quanto riguarda lo scopo funzionale dei percorsi del giardino, fungono da una sorta di cornice per la trama del giardino e gli conferiscono un aspetto finito. Inoltre, giustificano la loro funzionalità nel processo di suddivisione in zone della trama del giardino, all’interno della quale svolgono la funzione di elementi divisori, organizzando l’accesso a ciascuno dei settori del giardino. Le già illimitate possibilità di “pittura” del paesaggio vengono ampliate attraverso l’utilizzo di materiali originali di origine naturale, come legno, pietra naturale, pietrisco o ardesia.

Materiali per realizzare un percorso in giardino: una breve descrizione

Quando si sviluppa un piano per l’ubicazione dei percorsi del giardino sul sito, determinare immediatamente quali percorsi saranno i principali e, quindi, diritti, e quali saranno secondari e più tortuosi. Anche la scelta del materiale per la loro fabbricazione dipenderà da questo. In base al materiale utilizzato per la fabbricazione dei percorsi del giardino, sono generalmente classificati come segue:

  • Binari rigidi o lastricati, per la cui fabbricazione vengono utilizzati elementi monolitici. Questa varietà comprende percorsi in laterizio, lastre di pavimentazione e cemento;
  • Passerelle morbide o sciolte realizzate con materiali sfusi come corteccia, ghiaia, sabbia o macerie.

Consideriamo più in dettaglio le caratteristiche dei materiali più utilizzati nella costruzione dei percorsi del giardino.

Calcestruzzo, lastre per pavimentazione e clinker

Le passerelle in cemento sono andate a lungo oltre gli stereotipi generalmente accettati e hanno cessato di assomigliare a un noioso nastro grigio di cemento. Il concetto di “percorsi da giardino in cemento” comprende non solo i percorsi pavimentati con lastre di pavimentazione già pronte, ma anche quelli realizzati con materiale simile di nostra produzione. Per realizzare un tale materiale, avrai bisogno di stampi per versare lastre di pavimentazione, che puoi realizzare da solo sul tuo sito. Se lo si desidera, nel processo di preparazione di una soluzione per la colata di lastre per pavimentazione, è possibile aggiungere coloranti.

Se hai optato per materiali già pronti, gli esperti consigliano di dare la preferenza a lastre con uno spessore di 50 mm. Per quanto riguarda la combinazione di colori, scegli piastrelle in tonalità giallo sabbia, ocra, rosso o blu. Il più resistente all’usura e affidabile per la produzione di percorsi da giardino è considerato una piastrella realizzata mediante vibrocompressione, più decorativa – utilizzando la vibrocasting.

Nonostante gli indiscutibili vantaggi delle lastre per pavimentazione, i mattoni di clinker, caratterizzati da elevata resistenza e resistenza all’umidità, sono diventati sempre più popolari negli ultimi tempi. A differenza dei tradizionali mattoni in ceramica, che assorbono l’umidità e sono soggetti a fessurazioni dopo il congelamento, sono resistenti a tali cambiamenti nello stato di aggregazione dell’acqua. Se si posa la pista con mattoni di ceramica rotti, durerà un po ‘più a lungo, ma la sua vita operativa, di regola, non supera i due anni. Allo stesso tempo, ricorda che gli spazi vuoti formati durante l’installazione del binario in mattoni rotti devono essere riempiti con ghiaia fine o sabbia grossa.

In alternativa, puoi concretizzare un percorso in giardino, che richiede determinate competenze professionali. Un modo altrettanto affidabile di installare i percorsi del giardino è la posa di piccole lastre di cemento pre-colate, posate su un rinterro.

Pietra naturale e lastricato

Uno dei materiali più popolari per realizzare percorsi da giardino è la pietra naturale. La richiesta di questo materiale è dovuta alla sua forza, lunga durata e naturale varietà di forme. Per l’installazione di percorsi da giardino, è possibile utilizzare sia la pietra lavorata (quarzite, ciottoli, diabase e altri) sia le sue varietà non lavorate come calcare, arenaria, scisto o gneiss. A causa dell’alto costo della pietra naturale, viene spesso sostituita da lastre di cemento, caratterizzate da una varietà di forme e dimensioni. La passerella, per la quale è stata utilizzata la pavimentazione in calcestruzzo, resiste a carichi elevati.

Un altro tipo di materiale di origine naturale è il lastricato, che è una pietra che è stata precedentemente tagliata in lastre. La tecnologia per l’installazione del calcare è abbastanza semplice e prevede la posa di lastre di pietra su una base precedentemente preparata, seguita dal riempimento delle lacune risultanti con il rinterro. I percorsi in pietra calcarea sono considerati un’opzione preferita per i progettisti del paesaggio..

Un albero per rendere accogliente il tuo giardino

Nonostante il fatto che, a prima vista, il legno sembri essere un materiale inadatto per realizzare percorsi da giardino, a condizione che sia adeguatamente lavorato, può essere utilizzato per realizzare elementi di progettazione del paesaggio sufficientemente durevoli. Inoltre, è uno dei materiali più convenienti per creare percorsi. Se vuoi diversificare in modo rapido ed economico il paesaggio del giardino, l’opzione più accettabile per te sarebbe la disposizione di percorsi pavimentati con barre di legno, la cui altezza dovrebbe essere di almeno 20 cm.Tuttavia, è importante ricordare che questa opzione dovrà essere abbandonato se il tuo sito si trova geograficamente in una zona climatica umida.

Qualsiasi tipo di legno può essere utilizzato come materiale per la pavimentazione del sentiero, tuttavia, si consiglia di privilegiare le specie dure, poiché sono caratterizzate da una maggiore resistenza all’usura. Per prolungare la vita operativa di un percorso da giardino in legno, tutti i suoi elementi vengono trattati con composti antisettici o olio combustibile prima della posa, la parte inferiore delle barre a diretto contatto con il terreno viene trattata con asfalto liquido. Per evitare che il legno marcisca, le barre vengono posate su un substrato di sabbia. Un’opzione altrettanto originale sarà un percorso fatto di tagli di sega in legno..

Percorsi in plastica e materiali di scarto

Attualmente, nel mercato delle costruzioni, c’è un’abbondanza di piastrelle di plastica per percorsi da giardino, per la cui produzione viene utilizzato polietilene o polipropilene. È caratterizzato da una forma quadrata e da un sistema di bloccaggio, che ne semplifica notevolmente l’installazione. La posa delle piastrelle in plastica può essere effettuata direttamente sul prato o su percorsi prebattuti. Si consiglia di dargli la preferenza se si desidera posare un percorso del giardino in modo rapido ed economico. Se hai tempo libero, gli esperti raccomandano di posare i binari secondo le regole generalmente accettate, che implicano l’organizzazione dello scarico da pietrisco e sabbia, seguito dalla posa di elementi in plastica.

Un’opzione più costosa, ma allo stesso tempo più attraente, è il “parquet da giardino”, un materiale moderno per organizzare i percorsi del giardino, che è una tavola o una tavola in composito di legno-polimero (WPC). Nonostante il fatto che questo materiale relativamente moderno assomigli al legno naturale al tatto, in realtà è una miscela compressa di polimero e farina di legno. Nonostante sia caratterizzato da elevate caratteristiche decorative, questo materiale non è ampiamente utilizzato a causa del suo costo elevato, sebbene non favoloso..

Per quanto riguarda i materiali a portata di mano, qui possono essere utilizzati bottiglie di plastica, vecchi pneumatici e molti altri oggetti domestici che hanno trovato il loro uso in casa..

Inoltre, ci sono percorsi abbastanza diffusi con una superficie sfusa, per la disposizione dei quali viene utilizzata ghiaia o pietrisco. La loro caratteristica distintiva sta nel fatto che nel caso di organizzare uno strato con uno spessore di 2-3 cm e la sua sufficiente compattazione, risultano comodi per camminare. Con un aumento dello spessore dello strato di ghiaia, si formano irregolarità sulla superficie della pista, il che rende difficile il movimento lungo di esse. A questo proposito, più spesso pietrisco e ghiaia vengono utilizzati come riempimento, su cui vengono posati elementi rigidi di altri materiali. Se vengono posati secondo tutte le regole, i percorsi avranno elevate caratteristiche prestazionali, dovute alla capacità della ghiaia e del pietrisco di condurre l’acqua e prevenire la formazione di pozzanghere..

Importante! Se non sei un fan dei toni di grigio tipici della ghiaia e del pietrisco, gli esperti consigliano di dipingere questi materiali. Questa decisione è molto comune tra i designer quando si organizzano giardini rocciosi..

Vantaggi e svantaggi delle passerelle in calcestruzzo

Considerando che la miscela sabbia-cemento è uno dei materiali più richiesti per la sistemazione dei percorsi del giardino, prima di rispondere alla domanda: “Come realizzare percorsi da giardino in cemento?”, Considereremo i loro principali vantaggi e svantaggi.

Vantaggi dei percorsi concreti:

  • Durabilità e caratteristiche di elevata resistenza del materiale utilizzato;
  • La disposizione delle strutture realizzate con una miscela di sabbia e cemento, compresi i percorsi del giardino, è semplice e, pertanto, anche un maestro inesperto farà fronte al lavoro;
  • Ampia disponibilità e costo contenuto dei materiali;
  • Resistenza all’umidità e al gelo dei materiali, che determina la lunga durata degli elementi in calcestruzzo;
  • Maggiore resistenza alle sollecitazioni meccaniche;
  • Dopo aver realizzato una cassaforma di forma adeguata, il maestro ha l’opportunità di realizzare un percorso concreto della configurazione desiderata;
  • Gli artigiani domestici, compresi quelli inesperti, possono svolgere l’intera gamma di lavori da soli, senza il coinvolgimento di assistenti;
  • Se hai pensato per la prima volta alla domanda: “Come realizzare un percorso in giardino?”, Il video presentato nell’articolo ti aiuterà a capire in dettaglio le complessità del processo di installazione. Dopo averlo studiato, capirai già in questa fase che ci sono ampie opportunità per la successiva progettazione decorativa dei percorsi del giardino. Ad esempio, nel processo di preparazione di una soluzione, è possibile aggiungere pigmenti di qualsiasi colore, utilizzare pietre naturali o artificiali o dare la preferenza al mosaico di piastrelle. In questi ultimi casi, uno dei criteri principali per l’efficienza del lavoro è la posa tempestiva degli elementi di design in uno strato di malta cementizia (non dovrebbero passare più di 2-3 ore dal momento del versamento).

Svantaggi dei percorsi concreti:

  • I movimenti del terreno fuori stagione possono causare crepe sulla superficie della passerella in cemento;
  • A causa del fatto che un percorso concreto è una struttura del capitale, è necessario pensare chiaramente alla sua configurazione e direzione in anticipo, poiché in seguito questi parametri sono quasi impossibili da regolare. Inoltre, dato questo, è importante pianificare non solo il percorso stesso, ma anche l’area circostante..

Come realizzare un percorso del giardino utilizzando un modulo: istruzioni passo passo

Attività preparatorie

Dopo aver deciso la posizione della traccia, fai un markup preliminare. Per fare ciò, guida i pioli lungo il perimetro del percorso pianificato e tira il filo su di essi..

La fase successiva del lavoro preparatorio è la valutazione della densità del suolo. Se lo strato superiore del terreno è sciolto, è necessario scavare una fossa profonda 8-12 cm e larga 45-65 cm, tenendo conto delle dimensioni della stessa forma e delle rientranze lungo i bordi del cordolo. Se lo desideri, puoi prendere una larghezza doppia o tripla. Successivamente, la terra viene accuratamente compattata e vengono versati 5-10 cm di sabbia e ghiaia fine, dopodiché la composizione risultante viene nuovamente compressa. Allo stesso tempo, è importante assicurarsi che la terra non sprofondi;

Se, nel valutare la densità del terreno, risultasse denso, tutte le misure di cui sopra possono essere omesse. Basta solo tamponare la terra, stendere uno strato di pietrisco e sabbia di 5 cm di spessore e compattare nuovamente il tutto.

Installazione del modulo: consigli di base

Nel luogo in cui è pianificato il percorso del giardino, versare la sabbia con acqua, necessaria per compattare le fondamenta e mantenere un’umidità sufficiente nel calcestruzzo. Per prevenire l’essiccazione prematura della sabbia, coprirla con polietilene.

Importante! Se si prevede di spostare un’auto lungo il percorso o si dota un’area di parcheggio di piastrelle, gli esperti raccomandano di posare una rete di rinforzo su una base di ghiaia e sabbia, che viene tagliata con una smerigliatrice, tenendo conto delle dimensioni del sito . Le fibre ottiche sono un’alternativa economica al rinforzo.

Il mercato moderno offre una vasta selezione di forme per percorsi da giardino, utilizzando le quali è possibile attrezzare percorsi e siti in cemento con i modelli più stravaganti. In precedenza, abbiamo considerato come creare la forma di un percorso del giardino con le nostre mani, quindi inizieremo immediatamente a posare la forma. Come realizzare correttamente un percorso del giardino se hai già moduli già pronti?

Usando un pennello o un flacone spray, spazzola lo stampo con acqua saponata, un lubrificante acquistato in negozio o, come ultima risorsa, olio per macchine riciclato. Grazie a questo, puoi rimuovere facilmente la forma dopo che il calcestruzzo si è solidificato..

Importante! Quando si utilizza un lubrificante specializzato, lo stampo viene lavorato una volta, soluzione di sapone – prima di ogni installazione in una nuova posizione, olio per macchine – una volta ogni tre riempimenti.

Inumidire la sabbia con acqua utilizzando uno spruzzatore, posizionare lo stampo sulla lettiera precedentemente preparata e premerlo in modo che le future piastrelle sporgano almeno un po’ al di sopra del livello della superficie circostante.

Come fare la malta per il percorso del giardino??

Nel processo di preparazione della soluzione, puoi utilizzare tre opzioni:

  • Guidati dal rapporto standard, preparare una malta composta da 1 parte di cemento e 3 parti di sabbia a grana fine;
  • Un’altra opzione prevede la preparazione di una soluzione composta da 1 parte di cemento, 3 parti di sabbia e 4 parti di pietrisco fine;
  • È rilevante anche il seguente rapporto: 1 parte di cemento, 4 parti di sabbia e un plastificante.

A volte, per aumentare le caratteristiche di resistenza della pista, vengono utilizzati contemporaneamente pietrisco, un plastificante e una fibra di rinforzo..

Se hai intenzione di attrezzare un percorso colorato, aggiungi una tintura speciale per calcestruzzo alla miscela di lavoro. La quantità ottimale di colorante è del 2-5% del peso totale del cemento. C’è anche un pigmento liquido in vendita, che viene versato nella soluzione finita..

Un plastificante aggiunto all’acqua o alla miscela secca fornirà al cingolo finito resistenza alle variazioni di temperatura e umidità, lo renderà più resistente e, allo stesso tempo, liscio ed elastico. Inoltre, l’uso di un plastificante può ridurre il consumo di cemento del 15-20%..

Posare un vialetto da giardino

  • Il prossimo punto che deve essere considerato quando si risponde alla domanda: “Come realizzare un percorso da giardino da uno stampo?” questa è una posa diretta di un percorso del giardino.
  • Posizionare lo stampo sul rinterro e versarvi sopra la malta cementizia, riempiendolo il più uniformemente possibile ed escludendo la formazione di vuoti. Con l’aiuto di una cazzuola, spremere l’impasto e rimuovere la malta in eccesso, facendo attenzione alla parte superiore della piastrella, che deve essere il più livellata possibile..

  • Dopo 25-30 minuti (di solito questo è sufficiente per far addensare la soluzione), con attenzione, aggrappandosi agli angoli diagonali della forma, rimuoverla, rimuovendola verso l’alto. Se hai difficoltà a rimuovere il modulo, puoi picchiettarlo leggermente con una cazzuola. Il primo frammento di piastrella è pronto. Quindi, sposta il modulo in un luogo adiacente e ripeti tutte le attività sopra menzionate. In questo caso, è importante controllare la verticalità dell’installazione del modulo con uno spago, una striscia lunga o un livello dell’edificio. Dopo aver completato l’installazione del percorso, coprirlo con polietilene per proteggerlo dalla pioggia e dagli animali mentre si asciuga.

  • Dopo un paio di giorni, puoi già calpestare il sentiero e camminare dopo 4-5 giorni.
  • Le giunture che si formano tra le piastrelle vengono riempite con sabbia, che deve essere accuratamente compattata, o con terra, nella quale viene successivamente piantata l’erba. Per fare questo, i semi dell’erba del prato vengono versati nelle cuciture pigiate e, dopo aver arrotolato con un rullo per carta da parati, cospargere di terra sopra..

Come realizzare un percorso del giardino con le tue mani video