Clima

Come isolare correttamente una casa di tronchi

Le case di tronchi sono le più calde e rispettose dell’ambiente. Le pareti in legno trattengono e accumulano perfettamente il calore e regolano il livello di umidità. Ad ogni angolo si sente dire che una parete in legno con uno spessore di soli 240 mm ha la stessa conduttività termica di una parete in mattoni con uno spessore di 1 M. Impressionante, vero? Ma ci sono situazioni in cui hanno costruito o acquistato una nuova casa di tronchi, ci hanno vissuto e con l’inizio del primo freddo intenso, si sono resi conto che faceva fresco in casa e c’erano correnti d’aria. Poi si pensa seriamente all’isolamento degli edifici, anche a discapito della bellezza. Ma potrebbero esserci situazioni più banali: hanno comprato una vecchia casa di legno, che è già stata “usurata” e richiede serie misure di isolamento. Quindi sorge una domanda seria, come isolare una casa di tronchi, quali materiali possono essere utilizzati e cosa non si può assolutamente fare..

Perché fa freddo in una casa di tronchi – una piccola teoria?

Quali sono i problemi più comuni affrontati dai proprietari di case in legno che si lamentano di avere freddo in inverno? In primo luogo, ci sono bozze nei locali. In secondo luogo, soffia sulle gambe. In terzo luogo, la casa si raffredda rapidamente se il riscaldamento viene spento. Quarto, le pareti sono troppo fredde. E molte sfumature di accompagnamento, da cui si conclude che la casa deve essere urgentemente isolata, ed è imperativo iniziare dal pavimento, poiché è il più freddo. Vediamo cosa succede nella stanza quando viene riscaldata..

Immagina di avere una casa di tronchi che riscaldiamo con una sorta di fonte di calore. Cosa è coinvolto nello scambio termico con noi: fonte di calore, aria, soffitto, pareti e pavimento. Come avviene? Ricordiamo il corso di fisica della scuola. Quando l’aria si riscalda da una fonte di calore, si precipita verso il soffitto. Appoggiato sulla superficie del soffitto, si distende su di esso, emanando calore e raffreddamento. Di conseguenza, otteniamo un soffitto, la superficie più calda della stanza. Inoltre, il flusso d’aria raggiunge le pareti e scende lungo di esse. Poiché le nostre pareti sono molto più fredde del soffitto, l’aria si raffredda molto più velocemente e la sua velocità aumenta. L’aria ha già raggiunto il pavimento, essendo abbastanza accelerata, e corre lungo di essa a una velocità tale da creare l’illusione di una corrente fredda così forte, come se non ci fosse un pavimento e tu fossi proprio sulla neve.

Circolazione dell'aria calda in casa

Se si posiziona una fonte di calore vicino alle pareti interne, come si fa solitamente riscaldando con un caminetto o un radiatore portatile, la velocità di trasferimento del calore aumenta in modo significativo. C’è una corrente d’aria costante nella stanza, si scopre che noi stessi siamo responsabili del freddo in casa.

Non per niente ci sono norme secondo cui i radiatori per il riscaldamento dovrebbero essere sotto le finestre. Le pareti esterne sono inizialmente le più fredde, a differenza di quelle interne, che sono piuttosto inerti. Se la fonte di calore si trova vicino alla parete esterna, l’aria si alzerà, quindi cadrà di nuovo sulle pareti, ma ora non si raffredderà a una tale velocità e non così rapidamente. Dopotutto, le pareti interne sono piuttosto calde, quindi passandole, l’aria non si raffredderà troppo. E scendendo dalle pareti esterne, si appoggerà di nuovo contro la fonte di calore, dove si riscalderà e si alzerà. Di conseguenza: la stanza si riscalda più velocemente, le strutture trattengono meglio il calore, poiché si accumula e non si spreca.

Radiatori di riscaldamento vicino alle pareti esterne in una casa di tronchi

Cosa è necessario controllare per escludere inutili perdite di calore:

Vorrei anche notare che per rendere il riscaldamento di una casa di tronchi di qualità superiore, è possibile dotare la casa di “pavimenti caldi”, oltre all’impianto di riscaldamento esistente. Quindi l’aria calda verrà distribuita in modo più uniforme in tutta la stanza, a causa della quale le correnti d’aria vicino al pavimento scompariranno e la casa si raffredderà più lentamente..

A proposito, anche le pareti troppo sottili possono causare freddo in casa. Ad esempio, per un clima con inverni freddi e rigidi, ma bassa umidità, sono sufficienti pareti con uno spessore di 200 – 240 mm. Ma per le regioni con inverni piovosi, anche con una temperatura che non scende sotto i -20°C, è consigliabile utilizzare tronchi con un diametro di almeno 400 mm, e preferibilmente 480 mm. Tali regioni, ad esempio, includono Mosca e la regione di Mosca, San Pietroburgo e la regione di Leningrado. Assicurati di tenerne conto quando sviluppi un progetto per una casa di tronchi, in modo che in seguito non sia atrocemente doloroso..

Quali materiali possono essere utilizzati per isolare una casa di tronchi

La procedura standard per l’isolamento di una casa di tronchi comprende l’isolamento del soffitto o del sottotetto, il calafataggio delle pareti e l’isolamento dei telai di porte e finestre, nonché l’isolamento del pavimento. Se tutto viene eseguito correttamente, non saranno necessarie ulteriori misure..

Tenendo conto del fatto che le case di tronchi vengono costruite per creare un’abitazione con materiali naturali rispettosi dell’ambiente, sarebbe sciocco usare il polistirolo per l’isolamento. Allora l’intero punto è perso.

Per l’isolamento del sottotetto casa di tronchi, puoi usare segatura, ecowool (lana di cellulosa), alghe, paglia. In casi estremi, puoi isolare con lana minerale.

Calafatare le pareti prodotta solo con materiali naturali: muschio, stoppa, canapa, juta, nastro isolante a base di lino e juta. Il requisito principale per il materiale è che deve avere proprietà simili al legno..

Per isolamento di un pavimento in legno su tronchi puoi usare materiali di riempimento naturali o lana minerale in rotoli. E qui pavimento di cemento richiederà un materiale più denso, sono adatti polistirene espanso, polistirene espanso estruso, sughero e lana di basalto in lastre con una densità superiore a 160 kg / m3.

Se, dopo tutte le procedure standard, la casa è fredda, forse perché lo spessore dei tronchi è stato selezionato in modo errato, forse la casa è già molto vecchia, o forse il riscaldamento è stato calcolato in modo errato e hai deciso che senza una procedura come l’isolamento le pareti di una casa di tronchi, da non fare, allora dovresti conoscere alcune delle sfumature.

Il materiale che può essere utilizzato per isolare le pareti di tronchi deve avere le seguenti proprietà:

  • Essere permeabile al vapore alla pari del legno o in misura maggiore se verrà installato all’esterno dell’edificio.
  • Sii resistente all’umidità in modo da non accumulare umidità, che può portare alla decomposizione dell’albero.
  • Sii ignifugo e resistente ai funghi patogeni.
  • Facile da respirare.
  • Avere una struttura abbastanza larga da adattarsi perfettamente a una parete di tronchi arrotondata e non lasciare spazi vuoti.

Considerando tutto quanto sopra, per isolare una casa di tronchi dall’esterno, è possibile utilizzare:

  • Ekovatu.

Isolamento termico delle pareti di una casa in tronchi con ecowool

  • Lana minerale (sebbene sia innaturale, è facile da installare e generalmente disponibile).
  • Segatura o granuli di segatura (materiale di riempimento).
  • Argilla espansa (materiale di riempimento).

Il legno è un materiale da costruzione insolito. Non solo “respira”, ma è anche una sorta di recuperatore d’aria. E se qualcuno ti assicura che la permeabilità al vapore del legno attraverso le fibre è leggermente superiore a quella del cemento armato, dovresti sapere che puoi obiettare. Entrando nello spessore del legno attraverso le fibre, l’aria si distribuisce lungo le fibre ed esce attraverso l’estremità. In altre parole, l’albero “respira” con le sue estremità.

A causa del fatto che le pareti in legno sono “viventi”, tali materiali non possono essere utilizzati:

  • polistirolo.
  • Polistirene espanso estruso.
  • Schiuma poliuretanica.
  • Schiuma di poliuretano per riempire crepe.
  • Sigillanti.

L’uso di materiali a prova di vapore farà marcire il legno, o se lo proteggi dall’interno con una pellicola a prova di vapore, trasformerai una casa di legno in un thermos. In questo caso, l’intero scopo della costruzione di una casa da un registro andrà perso. Ma ancora tu scegli.

Come isolare una casa di tronchi all’esterno

Come abbiamo già scoperto, è necessario isolare le pareti di una casa di tronchi solo quando tutte le altre misure di isolamento non hanno portato al risultato desiderato..

Se sei interessato alla domanda su come isolare correttamente una casa di tronchi dall’esterno o dall’interno, ecco una risposta inequivocabile per te: al di fuori. Ciò è dovuto alle proprietà del legno di respirare, accumulare umidità e donarla. Nel caso di una posizione esterna dell’isolamento, l’aria e l’umidità usciranno liberamente dall’albero e si eroderanno.

È possibile iniziare l’isolamento solo dopo un anno o un anno e mezzo dopo il completamento della costruzione, quando il fortino si siede.

Muri di tronchi per calafataggio

Casa di tronchi per calafataggio

Anche se hai già preso la decisione finale di isolare la casa, il primo passo è annoiarla a fondo. Esaminiamo tutte le pareti alla ricerca di crepe visibili. Quindi, con tempo calmo, camminiamo per la casa con una candela, tenendola vicino alle pareti. Se la fiamma è inclinata verso il muro, significa che c’è un vuoto in questo luogo, da cui soffia in inverno.

Uno dei modi più efficaci per trovare crepe nei tronchi è camminare e ispezionare tutte le pareti in inverno quando la casa è riscaldata. Se noti il ​​gelo, a volte viene anche chiamato “coniglio”, il che significa che in questo luogo c’è una perdita di calore dalla stanza.

Ponti freddi in una casa di tronchi

Il calafataggio dovrebbe essere fatto con tempo caldo secco, usando stoppa, iuta, canapa o isolamento in rotolo. Mettiamo il materiale negli spazi tra le corone e lo spingiamo con uno strumento speciale: calafataggio.

Costruzione di facciate ventilate

L’isolamento di una casa di tronchi dall’esterno viene effettuato installando una facciata ventilata. Questo design consente alla parete in legno di “respirare” e rilasciare l’umidità.

Facciata ventilata per una casa di tronchi

Innanzitutto, trattiamo le pareti con un antisettico e ignifugo per proteggere l’albero da fuoco e muffe. In cima alle pareti mettiamo una cassa che conterrà l’isolamento. Per questo utilizziamo una barra con una sezione trasversale di 50 mm. Lo riempiamo verticalmente con un gradino pari alla larghezza delle piastre isolanti meno 2 – 3 cm.

Installazione di tornitura su una casa di tronchi per la posa dell'isolamento

Come riscaldatore, utilizzeremo lana minerale in lastre con una densità di 35 – 50 kg / m3, spessore 50 mm.

Importante! Quando si installa l’isolamento su una parete di tronchi, ci troviamo di fronte a qualche inconveniente. Il fatto è che il muro è irregolare, posare l’isolamento l’uno vicino all’altro senza spazi vuoti è quasi impossibile. Pertanto, mettiamo l’isolamento negli spazi (aperture) tra il muro e i listelli della guaina. Per fare questo, puoi usare “Basaltin” in rotoli o isolamento mezhventsovy – iuta, lino.

Inseriamo lastre di lana minerale tra la cassa, spingendole saldamente nell’apertura. Lo facciamo dal basso verso l’alto..

Isolamento termico di una casa di tronchi con lana minerale

Sopra l’isolamento, montiamo una membrana superdiffusione impermeabilizzante antivento. Deve avere una permeabilità al vapore di almeno 1400 g/m2 al giorno o superiore.

Installazione di una membrana superdiffusione sopra l'isolante

Importante! La protezione dal vento correttamente selezionata per la facciata ventilata di una parete di tronchi è quasi la cosa più importante nell’isolamento. Questa membrana non lascerà l’umidità e il vento dall’esterno nello spessore dell’isolamento e delle pareti, ma allo stesso tempo rilascerà umidità e aria dall’interno verso l’esterno, dando così alle pareti l’opportunità di “respirare”.

Sopra il parabrezza, riempiamo una cassa di travi da 50 mm. Montiamo il raccordo sulla cassa. Può essere un rivestimento in vinile che imita il legno, oppure puoi usare un blocco di casa, quindi il muro avrà lo stesso profilo di tronchi di quello reale..

Montare un blocco di casa su un muro di tronchi

Per l’intero spessore della tornitura (50 mm), si forma uno spazio di ventilazione tra la membrana e la facciata. Sopra e sotto, è necessario dotare le prese d’aria in modo che l’aria possa circolare liberamente.

Come isolare una casa di tronchi dall’interno

L’opzione di isolare la casa all’interno deve essere considerata prima di eseguire una facciata ventilata. Forse le misure di isolamento standard saranno sufficienti e non dovrai rovinare l’aspetto delle pareti..

Le seguenti procedure possono essere attribuite all’isolamento di una casa di tronchi dall’interno: isolamento del pavimento, del soffitto, del tetto e delle pareti. Inoltre, gli esperti sono categoricamente contrari all’installazione di isolamento all’interno delle pareti, poiché in questo caso l’albero si inumidirà e marcirà.

Isolamento del soffitto, tetto

La prima cosa da fare, non appena abbiamo scoperto che faceva freddo in casa, isoliamo soffitto e tetto.

Isolamento del sottotetto in una casa di tronchi

Se la casa è a un piano con un attico, posiamo un film impermeabilizzante sul solaio, versiamo l’isolamento sopra con uno strato da 150 a 250 mm. Può essere ecowool, segatura, alga o normale lana minerale o di vetro in rotoli. Non è necessario coprire l’isolamento. Le tavole possono essere posate sopra per facilitare il movimento in soffitta, ma non è necessario attrezzare il pavimento.

Isolamento del sottotetto in una casa di tronchi

Se la casa ha un solaio invece di un attico, è necessario isolare sia la sovrapposizione tra i piani che la pendenza del tetto. È sufficiente mettere 50 – 100 mm di isolamento (qualsiasi) nel soffitto. Se il pavimento dell’attico è in legno, riempiamo l’isolamento tra i tronchi. Se il pavimento è in cemento, utilizziamo lana di basalto in lastre o, in casi estremi, polistirolo. Per isolare la pendenza del tetto, posiamo un film impermeabilizzante direttamente sotto il tetto, quindi posiamo l’isolante (lana minerale) con uno strato di 150 – 200 mm. Sopra l’isolamento, posiamo una membrana a tenuta di vapore in modo che il materiale non sia saturo di umidità dalla stanza. Montiamo la tornitura e la finitura per la soffitta.

Le procedure di cui sopra dovrebbero essere sufficienti per rendere la casa più calda..

Isolamento delle pareti di una casa di tronchi

Passiamo alle mura. Poiché è impossibile montare l’isolamento all’interno delle pareti di tronchi, ciò che possiamo fare è scavare in profondità all’interno, isolare tutte le aperture di porte e finestre.

Per isolare le aperture, utilizziamo un isolamento in rotolo mezhventsovy o, in casi estremi, lana minerale, ma in nessun caso soffiamo le crepe con la schiuma di montaggio, diventerà rapidamente inutilizzabile, poiché le pareti di una casa di tronchi sono costantemente in movimento, e la schiuma è un materiale non plastico.

Isolamento delle finestre in una casa di tronchi

Per decorare le pareti di una casa di tronchi dall’interno, puoi rivestirle con assi di legno. In questo caso, l’isolamento tra la parete e la finitura non può essere montato. La casa diventerà un po ‘più calda a causa del fatto che il muro avrà uno spessore leggermente maggiore, così come gli spazi d’aria sul lato della stanza riscaldata tra l’assicella piatta e la superficie curva delle pareti di tronchi.

Isolamento del pavimento di una casa di tronchi

Isolamento del pavimento in una casa in legno

Affinché il pavimento di una casa in legno sia caldo, deve essere attrezzato, osservando tutta la tecnologia di posa del pavimento a terra. Il riempimento, l’impermeabilizzazione e l’isolamento sono obbligatori. Se il pavimento è in legno, mettiamo l’isolamento tra i tronchi con uno strato di 100 – 150 mm. Sopra il pavimento grezzo e definitivo.

Se il pavimento è in cemento, tra lo strato di cemento “magro” e lo strato principale posiamo polistirene o polistirene espanso estruso in lastre di 50 – 80 mm di spessore.

Sistema

Prima di isolare una casa di tronchi con una facciata ventilata, dotare la casa di un sistema a “pavimento caldo”. Forse questo sarà più che sufficiente per garantire un soggiorno confortevole. Quindi non devi cucire bellissime pareti di tronchi, perché tali case vengono costruite a causa della loro bellezza primordiale. A che serve se le pareti sono chiuse con rivestimenti??

L’isolamento termico di una casa di tronchi è un’intera gamma di misure. Se tutto è fatto correttamente, inizia con il soffitto e il tetto, quindi scava a fondo nelle pareti, isola le finestre e le porte, il pavimento, non sarà necessario rivestire la casa dall’esterno. Se questo non aiuta, c’è un altro modo per riscaldarsi in una casa di tronchi, che non è descritto qui, è costruire una veranda vetrata sul lato più freddo della casa, espandendo così l’area e formando una barriera d’aria..