Riparazione balcone fai da te

Un balcone accogliente e invitante è una grande aggiunta a qualsiasi casa; nei piccoli appartamenti, spesso funge da un’altra piccola stanza. Se non vuoi trasformarlo in un’officina o in un magazzino, ma prevedi di dare una certa lucentezza all’aspetto della stanza, trasformandolo in un giardino d’inverno o in un luogo di relax, dovresti prestare particolare attenzione alla riparazione del balcone con il tuo proprie mani. Il balcone è un’area esterna, quindi eseguire finiture e isolamento di alta qualità e accurati.

Sommario:

Il concetto di balcone e loggia

Le persone spesso confondono i concetti di “loggia” e “balcone”, quindi, prima di eseguire lavori di riparazione, vale la pena determinare quali sono queste strutture. Un balcone è chiamato una piattaforma sporgente di piccole dimensioni, che è fissata mediante travi speciali che sporgono dal muro.

La loggia è una struttura in muratura che presenta un’ampia area e pareti laterali. Inoltre, se i tuoi piani sono di ottenere spazio aggiuntivo nell’appartamento, a questo scopo vale la pena utilizzare una loggia piuttosto che un balcone..

Funzioni del balcone nell’appartamento

Per i residenti delle grandi città del nostro tempo, il balcone gioca un ruolo importante. Ti consente di aumentare l’area utilizzabile di un appartamento in città. Sono lontani i tempi in cui sulla loggia si riponevano solo le cose inutili e si asciugavano i vestiti. Nel nostro tempo moderno, questa piccola stanza può essere decorata in modo tale che, in termini di soluzione stilistica, non ceda alle stanze dell’abitazione..

Una loggia è particolarmente preziosa per le persone comuni che vivono in piccoli appartamenti e di solito si prefiggono un obiettivo: vetrificare la stanza, riparare il balcone con le proprie mani nell’appartamento e realizzare un buon isolamento termico. A seconda della stanza in cui si trova la loggia, lo spazio aggiuntivo può essere utilizzato in diversi modi..

Quando una camera da letto funge da vicina del balcone, dopo aver combinato i proprietari ottengono un meraviglioso boudoir o un luogo accogliente dove trascorrere del tempo con la loro anima gemella. Puoi organizzare un’alcova per un posto letto sull’ex loggia, se aggiungi lo spazio con comodi ripiani per piccole cose e oggetti personali.

E se prendi un po’ di spazio dalla stanza adiacente, puoi sistemare uno spogliatoio accanto alla camera da letto, dividendo le due stanze con porte scorrevoli. Guarda la foto della ristrutturazione del balcone e organizza un ufficio sul nuovo territorio, recintando tende o pannelli scorrevoli dalla stanza principale. Se lo desideri, puoi attrezzare uno spogliatoio.

Se il balcone si trova accanto alla cucina, è consigliabile creare una sorta di area relax o gruppo da pranzo con bar, dove potrai ammirare i tramonti e rilassarti con gli amici a una finestra splendidamente ordinata.

Una stanza della musica o un giardino d’inverno è solo l’inizio di un elenco di cose che puoi ricreare nel piccolo spazio che si libera. Tali collegamenti non hanno inconvenienti, tranne che ci sono alcuni inconvenienti – questo riguarda principalmente la differenza di livello del pavimento rispetto al portale. Ma tutto questo può essere abilmente giocato se hai immaginazione..

Preparazione per la riparazione

Prima di effettuare riparazioni sul balcone, è necessario sbarazzarsi di pareti divisorie fragili e vecchi rivestimenti. Durante il lavoro, controllare le superfici in cemento per elementi a spirale e vuoti e pulirli. Se necessario, scottare ulteriormente la loggia attorno al perimetro, rinforzandola con un telaio costituito da un canale o angoli metallici.

Spesso i proprietari cambiano i pannelli esterni che svolgono una funzione puramente decorativa. Puoi costruire un parapetto in mattoni. Va ricordato che il design della loggia non è destinato a sostenere un peso elevato. Se è necessario costruire un muro principale, in questo caso vale la pena utilizzare materiali leggeri e resistenti allo stesso tempo, ad esempio blocchi di schiuma.

Puoi guardare un video sulla riparazione di un balcone e scegliere una soluzione già pronta: vetrare la loggia con vetri completi o installare pannelli sandwich invece di un parapetto. Ma se per qualche motivo una tale soluzione non è adatta, forse è costosa, o il design non prevede supporti a soffitto per tende, tende e stendibiancheria, o è necessaria una parete vuota per i pavimenti incernierati, è possibile eseguire alti- lavori di riparazione di qualità sul balcone da soli, vetri esclusivamente aperti.

Se hai intenzione di rivestire la loggia con MDF o assicelle, dovresti prima sigillare tutte le crepe. Soffiare i fori situati all’interno con schiuma di poliuretano e assicurarsi di isolare ulteriormente le fessure esterne. Dopo l’essiccazione, tagliare la schiuma in eccesso e coprire le sezioni con malta cementizia, poiché la schiuma inizia a deteriorarsi e marcire sotto l’influenza della temperatura e dell’umidità. Piccole crepe possono essere riparate con sigillante siliconico. Fori grandi in mattoni.

Selezione del materiale

Il mercato dei materiali da costruzione oggi offre una gamma abbastanza ampia di vari materiali di finitura che possono essere utilizzati per varie opzioni per la riparazione di un balcone: pannelli decorativi, piastrelle di ceramica, pannelli di plastica, intonaco decorativo, rivestimento, pittura e carta da parati. La scelta è davvero ampia, quindi a volte è difficile farla..

C’è un fattore da tenere in considerazione che influenza la scelta del materiale. Il balcone è l’esterno della casa, quasi non protetto dal vento e dalle precipitazioni. Pertanto, è importante creare condizioni confortevoli all’interno del balcone durante i lavori di riparazione, è necessario eseguire l’isolamento termico..

Esiste un gran numero di riscaldatori, ma è per l’isolamento e la riparazione del balcone che viene utilizzata più spesso la lana minerale, che si distingue per eccellenti caratteristiche prestazionali ed eccellenti caratteristiche fisiche e tecniche. Inoltre, la lana minerale è uno dei materiali di isolamento termico più economici..

Per la posa della lana minerale, hai bisogno di un certo spazio, che puoi creare solo con l’aiuto di un materiale di finitura installato sul telaio. Ciò significa che i pannelli di plastica, il rivestimento, i pannelli MDF diventeranno i materiali più adatti per la decorazione interna della loggia..

Vetri per balconi

Prima di tutto, ricorda che è imperativo fare i vetri, perché altrimenti non ci può essere alcun dubbio sull’efficacia dell’isolamento e, di conseguenza, il prezzo della riparazione del balcone non sarà giustificato. In questo modo, il balcone si trasforma in una loggia. In alternativa, puoi prendere in considerazione la vetratura di balconi di alta qualità utilizzando la nuova tecnologia.

Di solito è consuetudine installare strutture in metallo-plastica, anche se sempre più persone preferiscono di recente i telai delle finestre in legno, che non sono peggiori dei prodotti in PVC.

Ma in questa fase, la prima “trappola” attende il proprietario. Gli sviluppatori vogliono terminare l’isolamento della struttura il prima possibile e passare con la coscienza pulita ad altri compiti. Di conseguenza, dopo una rapida installazione, riempiono frettolosamente le fessure, mettono un radiatore per il riscaldamento o installano un sistema “pavimento caldo” e pensano che puoi rilassarti.

Tuttavia, tali costruttori negligenti in inverno stanno aspettando una spiacevole scoperta, come se il balcone fosse isolato, ma è impossibile mantenere la temperatura ottimale su di esso. Il problema è che l’isolamento eseguito in modo improprio non riduce significativamente la perdita di calore. Ricorda che le logge non possono essere riscaldate con il riscaldamento centralizzato, perché i regolamenti edilizi lo vietano..

Vetratura a freddo

Tale vetro è un telaio in alluminio con vetri singoli inseriti al suo interno. Questa vetrata è detta fredda perché non dà alcun effetto pratico in termini di coibentazione e quindi su una loggia in inverno la temperatura non supera la temperatura della strada di più di 5-8 gradi centigradi.

Vetri senza cornice

La vetratura senza cornice è un tipo di vetratura a freddo. La principale differenza esterna risiede nell’assenza di partizioni verticali e cornici. Il risultato è un’impressione di leggerezza e spaziosità, sebbene in effetti la struttura sia una struttura molto solida. In questo design, il vetro è temperato, è installato su rulli in un profilo di alluminio che si muove lungo la parte superiore e inferiore..

All’esterno, tra il profilo e il vetro, vengono posate guarnizioni in gomma per proteggere la stanza dall’umidità. La loggia con vetri senza cornice si apre in diversi modi: il vetro si sposta di lato, piegandosi a forma di libro o girando verso il muro. Grazie a questo tipo di costruzione, sarà possibile vetrare un balcone di qualsiasi configurazione. L’eccessiva apertura è compensata da vetri oscurati.

Vetri caldi

I balconi vetrati hanno spesso proprio questo tipo di vetri. A tale scopo, è consuetudine utilizzare finestre con doppi vetri sigillati, profili con inserti termici e camere d’aria. Oltre al miglioramento dell’isolamento termico, il design influisce sull’isolamento acustico nel modo più positivo: se vivi vicino a un mercato, una stazione ferroviaria, un’autostrada trafficata o nel centro della città, dai la preferenza a questo tipo di vetri.

Il design di tali vetri non è più complicato di quello dell’aspetto freddo: un telaio in alluminio o plastica è fissato al parapetto con bulloni massicci con un gran numero di punti di attacco. Le ante della struttura possono essere ordinate dai fornitori come a battente, a bilico o a battente, tutto dipende dalle vostre preferenze..

Isolamento del pavimento

Durante la revisione del balcone, isolare prima il pavimento. Questo può essere fatto usando schiuma di polistirene estruso. Tali lastre sono leggere e dense, tra l’altro, vengono persino utilizzate per le superfici stradali. Il materiale è in grado di sopportare bene i carichi, non lascia passare il calore.

Appoggiare i pannelli di polistirolo espanso su una superficie piana e incollarli con un adesivo speciale, fissandoli con tasselli di plastica. Fissare la rete di montaggio sopra la colla e riempire il pavimento con una speciale miscela autolivellante dopo l’asciugatura. Se la profondità del pavimento lo consente, può essere coibentato con argilla espansa, riempita con malta cementizia. Un pavimento simile sul balcone può essere piastrellato con rivestimenti per pavimenti, ad esempio piastrelle di ceramica..

In alternativa, i proprietari di un appartamento in città possono realizzare un reticolo di legno, riempiendo i vuoti utilizzando un materiale isolante: schiuma o fibra di vetro. In alto è necessario riempire compensato di dieci millimetri. È opportuno posare linoleum o laminato impermeabile su questo pavimento in legno.

Isolamento pareti

Molto spesso, gli sviluppatori scelgono l’assicella per la finitura del balcone, perché questo materiale ha buone caratteristiche e prestazioni. La fodera è un materiale naturale, pratico, economico, ecologico e durevole. Inoltre, il legno ha una bellezza naturale unica..

Per la fabbricazione del rivestimento vengono utilizzati diversi tipi di legno: specie di conifere e latifoglie. Il tipo più popolare è il rivestimento in pino. In base al profilo e al tipo, il rivestimento è suddiviso in rivestimento in euro e rivestimento ordinario, realizzati con materie prime di alta qualità utilizzando le ultime tecnologie moderne..

È consuetudine installare il rivestimento su un telaio costituito da un profilo metallico o doghe di legno. Di solito è consuetudine scegliere quest’ultima opzione. Come con qualsiasi rivestimento murale, è necessario avvicinarsi correttamente al lavoro. È importante esporre la cornice su tutti i piani in modo che il materiale appaia come un tutt’uno, senza organizzare cadute e distorsioni.

Se decidi di utilizzare il rivestimento per rifinire l’intera loggia, inizia a lavorare dal soffitto. Dopo aver realizzato il telaio, è necessario eseguire lavori relativi all’installazione di materiale isolante e impermeabilizzante. Hai già deciso l’isolamento, ma l’impermeabilizzazione dovrebbe essere eseguita con materiale di copertura. Questo materiale è noto agli sviluppatori da molto tempo, è facile da installare. Inoltre, il costo della riparazione di un balcone utilizzando questo materiale ti delizierà! Attacca i materiali di cui sopra direttamente al telaio.

Successivamente, puoi iniziare a posare il rivestimento. Non c’è nulla di complicato in questo processo, la cosa più importante quando si lavora è la precisione. Il fissaggio viene effettuato utilizzando speciali morsetti o chiodi nel bordo del rivestimento. La fase più difficile è finire le curve. Ma non scoraggiarti se l’angolo risulta antiestetico. Può essere chiuso con uno zoccolo angolare e questo risolverà il problema..

Isolamento del soffitto

Il soffitto della loggia è la parte inferiore di una soletta in cemento armato che costituisce il pavimento del balcone situato al piano superiore. Se i tuoi vicini hanno isolato il pavimento dall’alto, non è necessario eseguire l’isolamento del soffitto. Ma è meglio fare la tua parte del lavoro e isolare il soffitto dalla tua parte.

Nella foto della riparazione del balcone con le tue mani, puoi vedere che il modo più semplice è posizionare le assi sul soffitto con il bordo rivolto verso il basso. La larghezza delle tavole dovrebbe essere di 100 millimetri. Si consiglia di utilizzare lana minerale come isolante. Lastre di lana minerale vengono posizionate negli spazi tra i pannelli imballati, quindi vengono rivestiti con un film impermeabilizzante e fissati con doghe che vengono imballate trasversalmente. Tali doghe sono in grado di resistere all’impermeabilizzazione e all’isolamento termico, oltre a fornire ventilazione dello spazio. Come rivestimento, puoi prendere un pannello di rivestimento o plastica.

Finitura esterna

Come elemento architettonico dell’edificio, il balcone dovrebbe avere un aspetto meraviglioso, soprattutto per le logge che sono vetrate e attaccate alla superficie totale di un appartamento di città come una stanza. Pertanto, la decorazione esterna dovrebbe essere eseguita in conformità con determinati requisiti e standard. Oggi, per il rivestimento esterno della loggia, vengono utilizzate lamiere profilate e ondulate, rivestimenti, pannelli o rivestimenti in plastica rinforzata..

Molto spesso, gli sviluppatori scelgono il raccordo perché è noto per le sue caratteristiche insuperabili: è affidabile e durevole, non si corrode, poiché è a base di cloruro di polivinile, muffe, microrganismi dolorosi e funghi che non si sviluppano mai sotto il raccordo.

Il raccordo, che è stato installato una volta, non richiede particolare attenzione a se stesso: non ha bisogno di essere aggiornato, pulito e dipinto. Sotto l’influenza di vari cambiamenti di umidità e temperatura, nonché sotto l’influenza dei raggi del sole, il raccordo non cambia le sue proprietà. Una loggia rifinita con rivestimenti sarà sempre presentabile.

Ma è abbastanza difficile fare la decorazione esterna della loggia con le tue mani usando i rivestimenti. In questo caso, vale la pena guardare un video sulla riparazione di un balcone con le tue mani. Hai anche bisogno di conoscenze, abilità ed esperienza e avrai bisogno di strumenti e attrezzature speciali..

E infine. Non dovresti eseguire lavori esterni da solo se il tuo appartamento non si trova al secondo o non al primo piano. È meglio affidare il rivestimento esterno del balcone a professionisti. Si ricorda che è consuetudine smaltare la loggia solo dopo averne realizzato il rivestimento esterno..

Se vuoi effettuare riparazioni non solo nell’appartamento, ma anche in ufficio, la compagnia Int-Ext ti aiuterà. Prezzo ragionevole, alta qualità del lavoro, specialisti altamente qualificati.