Bagni, saune e piscine

Come realizzare un generatore di vapore per il bagno

L’attributo principale della sauna finlandese è la stufa, grazie alla quale la stanza si riscalda alla temperatura richiesta. Naturalmente, non tutti e non sempre hanno l’opportunità di installare un riscaldatore originale. Tuttavia, le moderne tecnologie consentono di farne a meno nella disposizione del bagno. In alternativa a una stufa standard, un generatore di vapore per il bagno può essere particolarmente efficace. Una sauna che funziona con un generatore di vapore diventerà insostituibile sia per una casa di campagna residenziale che per un appartamento in città.

Sommario:

La necessità di un generatore di vapore

Una visita al bagno è utile e piacevole. Una persona viene ripulita dallo sporco sul suo corpo, tutti i tipi di tossine e tossine che si accumulano costantemente nel corpo. Per goderti una visita al bagno, hai bisogno di un tale attributo della procedura del bagno come una scopa. È vero, la pulizia completa non può essere ottenuta con una scopa. Il bagno russo è anche famoso per il suo vapore, quindi, durante la sua costruzione, non bisogna dimenticare di fornire vapore al bagno turco..

Il vapore nei bagni aiuta a pulire e guarire la pelle e aiuta anche a liberarsi di varie imperfezioni che si sono formate sulla pelle. Anche una breve visita al bagno turco e un bagno in piscina dopo una dura giornata porteranno un effetto curativo se nella stanza è installato un generatore di vapore..

In un ambiente domestico, tali dispositivi possono essere attivamente utilizzati anche per la disinfezione e la pulizia di ogni tipo di superficie. I generatori di vapore per bagni russi consentono di ridurre il consumo di acqua e abbandonare completamente i detergenti sintetici. Inoltre, i generatori di vapore sono attualmente utilizzati in un’ampia varietà di industrie per la produzione di vapore. Inoltre, un generatore di vapore per sauna è in grado di sostituire una stufa standard.

Cos’è un generatore di vapore

Il generatore di vapore è un dispositivo moderno che amplia notevolmente le possibilità della sauna e fa rivivere le antiche tradizioni delle primissime saune romane. Se hai intenzione di costruire una sauna con vapore umido anziché secco, assicurati di acquistare un generatore di vapore per il bagno, che serve a convertire l’acqua in vapore..

I generatori di vapore per il bagno, indipendentemente dal produttore, sono dispositivi abbastanza compatti rispetto a un riscaldatore elettrico o tradizionale, che offre ampie opportunità per il loro layout e posizionamento. Gli apparecchi sono adatti anche per i bagni, che sono di modeste dimensioni..

Il generatore di vapore può essere spostato liberamente da una persona. Si inseriscono anche nel bagagliaio di un’auto senza troppa complessità e non è necessario essere un grande specialista per installare un generatore di vapore per un bagno con le proprie mani. I generatori di vapore possono essere utilizzati come dispositivo indipendente per la generazione di vapore e come modulo aggiuntivo al sistema di riscaldamento di un bagno.

Dispositivo generatore di vapore

Nei tempi moderni, i generatori di vapore stanno guadagnando sempre più popolarità come fonte di vapore morbido nella vasca da bagno, rispetto ai vecchi metodi di generazione del vapore. Ciò è dovuto a maggiore sicurezza, elevato comfort e facilità d’uso. Anche se non è raro installare un forno per sauna insieme a un generatore di vapore.

Il generatore di vapore per un bagno turco è strutturalmente una cassa metallica compatta con una forma rettangolare o quasi rettangolare. All’interno del generatore di vapore sono presenti:

  • generatore di vapore;
  • unità di trattamento dell’acqua;
  • pompa per garantire il movimento di acqua e vapore;
  • serbatoio d’acqua;
  • Blocco di controllo;
  • sensori di sicurezza.

Sul lato esterno del generatore di vapore è presente un tubo di derivazione per il collegamento dell’apparecchio alla rete idrica della sauna, un rubinetto di scarico della riserva, connettori per sensori e uscite di collegamento della linea vapore. All’esterno dell’unità si trova anche un pannello di controllo del dispositivo con indicatori delle modalità operative..

Capacità tecniche del generatore di vapore

Il generatore di vapore è in grado di funzionare in diverse modalità, poiché i produttori hanno fornito molte funzioni diverse. Il generatore di vapore è in grado di produrre vapore più morbido rispetto a quando si versa semplicemente acqua su pietre calde. Il vapore viene generato automaticamente secondo i parametri impostati sul pannello di controllo.

Il generatore di vapore è in grado di mantenere la temperatura del vapore, che varia tra 35 e 95 gradi Celsius. Microprocessore e sensori di temperatura consentono di regolare l’intensità dell’erogazione del vapore e, su richiesta del proprietario, di impostare gli intervalli di tempo di funzionamento.

Grazie al set completo di un gran numero di modelli di generatori di vapore con sensore di temperatura, l’automazione del dispositivo è in grado di mantenere la temperatura impostata nella stanza nell’intervallo 20 – 90 gradi. Molti dispositivi moderni sono inoltre dotati di un pannello di controllo remoto, che consente di controllare il generatore di vapore a distanza.

Non è raro che un generatore di vapore simuli i regimi di temperatura di diversi bagni: finlandese, russo o hamam. Inoltre, il generatore di vapore può essere dotato di un dispositivo che serve per erogare vapore aromatizzato. Basta far cadere un paio di gocce del fito-preparato in un foro speciale e il dispositivo genererà vapore con un certo aroma. I modelli più costosi sono dotati di un’unità di risciacquo incorporata per prevenire la formazione di calcare..

Tipi di generatori di vapore

Tutti i generatori di vapore oggi sul mercato sono suddivisi in installazioni autonome che richiedono il riempimento manuale dell’acqua e quelle automatiche che raccolgono in modo indipendente la quantità di acqua richiesta dalla rete idrica. Quasi tutti i generatori di vapore sono progettati per il funzionamento automatico. Controllano la quantità di acqua, la temperatura dell’aria e il vapore nel bagno turco..

Esiste una certa relazione tra il volume del bagno turco e la potenza del generatore di vapore. I generatori di vapore domestici sono prodotti in una gamma di potenza di 4 – 16 Kilowatt. I dispositivi industriali per le saune pubbliche possono essere resi molto più potenti. La maggior parte di essi è progettata per una tensione di 220 – 380 Volt..

Per un bagno turco di 4-5 metri cubi di capacità, sono sufficienti 4-5 kW. Se la stanza ha un volume di 10-13 cubi, è necessario un generatore di vapore di 8-9 Kilowatt. Per una stanza con un volume di 15-18 metri cubi, è necessario un generatore di vapore, che abbia una potenza di almeno 12 kW.

Le esigenze più elevate sono poste su apparecchiature elettriche che operano in ambienti umidi. I generatori di vapore per il bagno sono fabbricati con un ampio margine di qualità, che predetermina il loro principale svantaggio: un costo considerevole.

Un generatore di vapore domestico di un produttore europeo costerà $ 1.000, ma il prezzo di un generatore di vapore per uno stabilimento balneare di prezzo medio potrebbe raggiungere $ 3.000 a $ 4.000. I modelli più costosi e potenti costano fino a 10 mila dollari.

Costruzione del generatore di vapore fai da te

Il mercato offre la più ampia gamma di generatori di vapore. È meglio acquistare dispositivi da aziende note e affidabili. Ma puoi anche creare tu stesso una configurazione del genere. Dai un’occhiata alle nostre istruzioni passo passo che ti aiuteranno a imparare come realizzare un generatore di vapore per il bagno con le tue mani..

1. Utilizzare una bombola di gas propano come base per il generatore di vapore. La sua dimensione dovrebbe essere selezionata in base a quanto vapore deve essere prodotto. Tenendo conto delle regole di sicurezza, tutto il gas deve essere rilasciato dalla bombola, quindi svitare con cura la valvola in ottone. Lavare l’interno con un normale detersivo per piatti e acqua tiepida. La bombola deve essere lavata fino a quando l’odore di gas non scompare completamente. Lascia asciugare bene il corpo.

2. Incorporare gli elementi riscaldanti nella parte inferiore del cilindro. Il supporto per loro può essere sviluppato indipendentemente, tenendo conto che deve resistere a una pressione di almeno 6 atmosfere e consentire, in caso di esaurimento, di cambiare i riscaldatori elettrici. Questi elementi devono essere selezionati in ragione di 3 Kilowatt per 10 litri di acqua.

3. Nella parte superiore del cilindro, installare altri 4 tubi filettati su cui sono avvitati i dispositivi di automazione, una valvola per il riempimento del generatore di vapore a gas per un bagno con acqua e una valvola limitatrice di pressione. Sul lato, a una distanza di 10 centimetri dal punto più alto, dovrebbe essere saldato un tubo con una valvola a sfera. Agisce come un livello liquido. Questa valvola si apre quando la bottiglia è piena d’acqua. Non appena l’acqua scorre da esso, il processo deve essere interrotto..

4. Modificare la valvola della bombola del gas in ottone segandola a metà. Rimuovere l’asta superiore e praticare dei fori con un diametro di 15 millimetri. Tagliare i filetti e avvitare la valvola a sfera, che verrà utilizzata per l’estrazione del vapore.

5. I comparatori già pronti possono essere utilizzati come strumentazione per un generatore di vapore. Uno dei sensori controllerà la pressione e l’altro controllerà la temperatura. Collegare i dispositivi in ​​serie in modo che quando viene attivata una limitazione per qualsiasi parametro, il riscaldamento viene spento. La bobina di prelievo dell’avviatore magnetico può essere utilizzata come carico.

6. Il luogo di installazione del generatore di vapore è di grande importanza. Si trova nelle immediate vicinanze del bagno turco, ma in una stanza separata. E il telecomando dovrebbe essere sempre a portata di mano. Il locale in cui è prevista l’installazione del generatore di vapore deve essere ben ventilato e asciutto. Ridurre al minimo la lunghezza della linea vapore dal generatore al bagno turco per evitare la formazione di condensa. Quando si posa la linea del vapore, non dovrebbero esserci sacche d’acqua.

Cause di guasto del generatore di vapore

I generatori di vapore per una sauna hanno diversi livelli di protezione e forniscono anche nella loro progettazione un sistema di disconnessione automatica dalla rete elettrica in caso di deviazione dal funzionamento richiesto dell’apparecchiatura. Se segui tutte le regole di funzionamento, il dispositivo può funzionare per più di un decennio senza guasti. I produttori finlandesi, tedeschi e italiani offrono una garanzia di 3 – 5 anni per i propri prodotti..

Il guasto dei generatori di vapore è un evento abbastanza raro, dovuto in gran parte alla scarsa qualità dell’acqua nelle reti di approvvigionamento idrico. Un’elevata concentrazione di cloro, ossidi di ferro e sali o sabbia provoca la rapida formazione di incrostazioni, causa di rottura. Pertanto, si consiglia di installare un filtro dell’acqua fine quando si utilizza un generatore di vapore.

Ora sai quale generatore di vapore scegliere per un bagno turco o una sauna finlandese e come costruire un tale apparato con le tue mani. Ricorda, indipendentemente dal bagno turco che costruiresti, questa attrezzatura ti consentirà di goderti appieno tutte le delizie delle procedure del bagno!